New-SPAlternateURL

Crea un nuovo URL pubblico o interno per l'area o la risorsa dell'applicazione Web specificata.

Sintassi

New-SPAlternateURL
   [-Url] <String>
   -WebApplication <SPWebApplicationPipeBind>
   [-AssignmentCollection <SPAssignmentCollection>]
   [-Confirm]
   [-Internal]
   [-WhatIf]
   [-Zone <SPUrlZone>]
   [<CommonParameters>]
New-SPAlternateURL
   [-Url] <String>
   -ResourceName <String>
   [-AssignmentCollection <SPAssignmentCollection>]
   [-Confirm]
   [-Internal]
   [-WhatIf]
   [-Zone <SPUrlZone>]
   [<CommonParameters>]

Descrizione

Questo cmdlet include più set di parametri. È possibile utilizzare solo i parametri di un set di parametri e non è possibile combinare parametri appartenenti a set di parametri diversi. Per altre informazioni su come usare i set di parametri, vedere Set di parametri del cmdlet.

The New-SPAlternateUrl cmdlet creates a new public or internal URL for the specified Web application zone or resource. Use the ResourceName parameter if the alternate URL is for an external resource.

Ogni applicazione Web può essere associata a un insieme di mapping tra gli URL interni e pubblici. Sia gli URL interni che gli URL pubblici sono costituiti dalla parte del protocollo e del dominio dell'URL completo; Ad esempio, https://www.fabrikam.com. Gli utenti digitano un URL pubblico per accedere al sito di SharePoint e tale URL viene visualizzato nei collegamenti nelle pagine. Gli URL interni sono inclusi nelle richieste di URL inviate al sito di SharePoint. Molti URL interni possono essere associati a un singolo URL pubblico in farm multiserver; Ad esempio, quando un servizio di bilanciamento del carico instrada le richieste a indirizzi IP specifici a vari server nel cluster di bilanciamento del carico.

Each Web application supports five collections of mappings per URL; the five collections correspond to five zones (default, intranet, extranet, Internet, and custom). When the Web application receives a request for an internal URL in a particular zone, links on the pages returned to the user have the public URL for that zone.

Per le autorizzazioni e le informazioni più recenti su Windows PowerShell per i prodotti SharePoint, vedere la documentazione online nella pagina Cmdlet server SharePoint.

Esempio

------------------ESEMPIO-----------------------

#create the public URL
New-SPAlternateURL https://www.contoso.com -Zone "Internet"

#create the internal URL
New-SPAlternateURL https://sharepoint.contoso.com -Zone "Internet" -internal

Questo esempio converte le richieste in ingresso per https://www.contoso.com in https://sharepoint.contoso.com (nell'area Internet).

Quando si imposta un proxy inverso per gestire la terminazione SSL di URL pubblici, è necessario configurare mapping di accesso alternativo per gestire la conversione degli URL.

Parametri

-AssignmentCollection

Manages objects for the purpose of proper disposal. Use of objects, such as SPWeb or SPSite, can use large amounts of memory and use of these objects in Windows PowerShell scripts requires proper memory management. Using the SPAssignment object, you can assign objects to a variable and dispose of the objects after they are needed to free up memory. When SPWeb, SPSite, or SPSiteAdministration objects are used, the objects are automatically disposed of if an assignment collection or the Global parameter is not used.

When the Global parameter is used, all objects are contained in the global store. If objects are not immediately used, or disposed of by using the Stop-SPAssignment command, an out-of-memory scenario can occur.

Type:SPAssignmentCollection
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:True
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server Subscription Edition

-Confirm

Richiede la conferma prima di eseguire il comando. Per ulteriori informazioni, digitare il comando seguente: get-help about_commonparameters

Type:SwitchParameter
Aliases:cf
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server Subscription Edition

-Interno

Imposta questo URL alternativo come URL interno. Se non si specifica questo parametro, l'URL sarà pubblico.

Type:SwitchParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server Subscription Edition

-ResourceName

Specifica il nome della risorsa, se l'URL alternativo viene creato per una risorsa esterna. Se non si specifica alcun valore, questo valore viene lasciato vuoto.

Type:String
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server Subscription Edition

-Url

Specifica l'URL pubblico utilizzato dagli utenti per accedere all'applicazione Web.

Il tipo deve essere un URL valido nel formato https://server_name.

Type:String
Position:1
Default value:None
Accept pipeline input:True
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server Subscription Edition

-WebApplication

Specifica il nome, l'URL o il GUID dell'applicazione Web per cui creare il mapping.

Il tipo deve essere un nome valido nel formato ApplicazioneWeb-1212, un URL nel formato https://server_name oppure un GUID nel formato 1234-5678-9876-0987.

Type:SPWebApplicationPipeBind
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server Subscription Edition

-WhatIf

Visualizza un messaggio che illustra gli effetti del comando anziché eseguire il comando. Per ulteriori informazioni, digitare il comando seguente: get-help about_commonparameters

Type:SwitchParameter
Aliases:wi
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server Subscription Edition

-Zone

Specifica una delle cinque aree a cui è associato l'URL alternativo.

Il tipo deve essere un'area valida, ovvero Default, Intranet, Internet, Extranet o Custom

Type:SPUrlZone
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False
Applies to:SharePoint Server Subscription Edition