Agent Pools - Get

Ottiene il pool di agenti del cluster gestito specificato.

GET https://management.azure.com/subscriptions/{subscriptionId}/resourceGroups/{resourceGroupName}/providers/Microsoft.ContainerService/managedClusters/{resourceName}/agentPools/{agentPoolName}?api-version=2022-04-01

Parametri dell'URI

Name In Required Type Description
agentPoolName
path True
  • string

Nome del pool di agenti.

resourceGroupName
path True
  • string

Nome del gruppo di risorse. Per il nome non viene fatta distinzione tra maiuscole e minuscole.

resourceName
path True
  • string

Nome della risorsa cluster gestita.

Regex pattern: ^[a-zA-Z0-9]$|^[a-zA-Z0-9][-_a-zA-Z0-9]{0,61}[a-zA-Z0-9]$

subscriptionId
path True
  • string

ID della sottoscrizione di destinazione.

api-version
query True
  • string

Versione dell'API da usare per questa operazione.

Risposte

Name Type Description
200 OK

OK

Other Status Codes

Risposta di errore che descrive il motivo per cui l'operazione non è riuscita.

Sicurezza

azure_auth

Azure Active Directory Flow OAuth2

Type: oauth2
Flow: implicit
Authorization URL: https://login.microsoftonline.com/common/oauth2/authorize

Scopes

Name Description
user_impersonation rappresentare l'account utente

Esempio

Get Agent Pool

Sample Request

GET https://management.azure.com/subscriptions/subid1/resourceGroups/rg1/providers/Microsoft.ContainerService/managedClusters/clustername1/agentPools/agentpool1?api-version=2022-04-01

Sample Response

{
  "id": "/subscriptions/subid1/resourcegroups/rg1/providers/Microsoft.ContainerService/managedClusters/clustername1/agentPools/agentpool1",
  "name": "agentpool1",
  "properties": {
    "provisioningState": "Succeeded",
    "count": 3,
    "vmSize": "Standard_DS1_v2",
    "maxPods": 110,
    "osType": "Linux",
    "orchestratorVersion": "1.9.6",
    "currentOrchestratorVersion": "1.9.6",
    "nodeImageVersion": "AKSUbuntu:1604:2020.03.11",
    "upgradeSettings": {
      "maxSurge": "33%"
    }
  }
}

Definizioni

AgentPool

Pool di agenti.

AgentPoolMode

Modalità di un pool di agenti.

AgentPoolType

Tipo di pool di agenti.

AgentPoolUpgradeSettings

Impostazioni per l'aggiornamento di un agentpool

CloudError

Risposta di errore dal servizio Contenitore.

CloudErrorBody

Risposta di errore dal servizio Contenitore.

code

Indica se il cluster è in esecuzione o arrestato

CreationData

Dati usati durante la creazione di una risorsa di destinazione da una risorsa di origine.

GPUInstanceProfile

GPUInstanceProfile da usare per specificare il profilo di istanza DI GPU MIG per lo SKU della macchina virtuale GPU supportato.

KubeletConfig

Configurazioni kubelet dei nodi dell'agente.

KubeletDiskType

Determina il posizionamento di volumi vuotiDir, radice dei dati del runtime del contenitore e archiviazione temporanea kubelet.

LinuxOSConfig

Configurazioni del sistema operativo dei nodi dell'agente Linux.

OSDiskType

Tipo di disco del sistema operativo da usare per i computer nel pool di agenti.

OSSKU

Specifica uno SKU del sistema operativo. Questo valore non deve essere specificato se OSType è Windows.

OSType

Tipo di sistema operativo. Il valore predefinito è Linux.

PowerState

Descrive lo stato di Alimentazione del cluster

ScaleDownMode

Descrive il modo in cui le macchine virtuali vengono aggiunte o rimosse dai pool di agenti. Vedere stati di fatturazione.

ScaleSetEvictionPolicy

Criterio di rimozione del set di scalabilità di macchine virtuali.

ScaleSetPriority

Priorità del set di scalabilità di macchine virtuali.

SysctlConfig

Impostazioni sysctl per i nodi dell'agente Linux.

WorkloadRuntime

Determina il tipo di carico di lavoro che un nodo può eseguire.

AgentPool

Pool di agenti.

Name Type Default Value Description
id
  • string

ID risorsa.

name
  • string

Nome della risorsa univoca all'interno di un gruppo di risorse. Questo nome può essere usato per accedere alla risorsa.

properties.availabilityZones
  • string[]

Elenco delle zone di disponibilità da usare per i nodi. Questa impostazione può essere specificata solo se la proprietà AgentPoolType è "VirtualMachineScaleSets".

properties.count
  • integer

Numero di agenti (VM) per ospitare contenitori Docker. I valori consentiti devono essere compresi nell'intervallo compreso tra 0 e 1000 (inclusi) per i pool di utenti e nell'intervallo compreso tra 1 e 1000 (inclusi) per i pool di sistema. Il valore predefinito è 1.

properties.creationData

CreationData da usare per specificare l'ID snapshot di origine se il pool di nodi verrà creato/aggiornato usando uno snapshot.

properties.currentOrchestratorVersion
  • string

La versione di Kubernetes in cui è in esecuzione il pool di agenti.
Se orchestratorVersion è una versione <major.minor.patch> completamente specificata, questo campo sarà esattamente uguale a esso. Se orchestratorVersion è <major.minor>, questo campo conterrà la versione principale.secondaria.patch> completa <in uso.

properties.enableAutoScaling
  • boolean

Indica se abilitare il ridimensionamento automatico

properties.enableEncryptionAtHost
  • boolean

Indica se abilitare la crittografia del sistema operativo e dell'unità dati basata su host.
Questa funzionalità è supportata solo in determinate dimensioni della macchina virtuale e in determinate aree di Azure. Per altre informazioni, vedere: https://docs.microsoft.com/azure/aks/enable-host-encryption

properties.enableFIPS
  • boolean

Indica se usare un sistema operativo abilitato per FIPS.
Per altri dettagli, vedere Aggiungere un pool di nodi abilitato per FIPS .

properties.enableNodePublicIP
  • boolean

Indica se ogni nodo viene allocato il proprio indirizzo IP pubblico.
Alcuni scenari possono richiedere che i nodi in un pool di nodi ricevano i propri indirizzi IP pubblici dedicati. Uno scenario comune riguarda i carichi di lavoro di gioco, in cui una console deve stabilire una connessione diretta a una macchina virtuale cloud per ridurre al minimo gli hop. Per altre informazioni, vedere Assegnazione di un indirizzo IP pubblico per nodo. Il valore predefinito è false.

properties.enableUltraSSD
  • boolean

Indica se abilitare UltraSSD

properties.gpuInstanceProfile

GPUInstanceProfile da usare per specificare il profilo di istanza MIG della GPU per lo SKU della macchina virtuale GPU supportato.

properties.kubeletConfig

Configurazioni Kubelet dei nodi agente.
Configurazione di Kubelet nei nodi del pool di agenti.

properties.kubeletDiskType

Determina il posizionamento dei volumi emptyDir, della radice dei dati del runtime del contenitore e dell'archiviazione temporanea kubelet.

properties.linuxOSConfig

Configurazioni del sistema operativo dei nodi dell'agente Linux.
Configurazione del sistema operativo dei nodi dell'agente Linux.

properties.maxCount
  • integer

Numero massimo di nodi per il ridimensionamento automatico

properties.maxPods
  • integer

Numero massimo di pod che possono essere eseguiti in un nodo.

properties.minCount
  • integer

Numero minimo di nodi per il ridimensionamento automatico

properties.mode

Modalità di un pool di agenti.
Un cluster deve avere sempre almeno un pool di agenti "System". Per altre informazioni sulle restrizioni del pool di agenti e sulle procedure consigliate, vedere: https://docs.microsoft.com/azure/aks/use-system-pools

properties.nodeImageVersion
  • string

Versione dell'immagine del nodo

properties.nodeLabels
  • object

Etichette dei nodi da rendere persistenti in tutti i nodi nel pool di agenti.

properties.nodePublicIPPrefixID
  • string

ID prefisso IP pubblico da cui usare i nodi della macchina virtuale.
Modulo: /subscriptions/{subscriptionId}/resourceGroups/{resourceGroupName}/providers/Microsoft.Network/publicIPPrefixes/{publicIPPrefixName}

properties.nodeTaints
  • string[]

I taints aggiunti ai nuovi nodi durante la creazione e la scalabilità del pool di nodi. Ad esempio, key=value:NoSchedule.

properties.orchestratorVersion
  • string

Versione di Kubernetes specificata dall'utente.
Sono supportate entrambe le versioni <patch major.minor.patch> (ad esempio 1.20.13) e <major.minor> (ad esempio 1.20). Quando <si specifica major.minor> , viene scelta automaticamente la versione della patch ga supportata più recente. L'aggiornamento del cluster con lo stesso <elemento major.minor> dopo la creazione (ad esempio, 1.14.x -> 1.14) non attiverà un aggiornamento, anche se è disponibile una versione di patch più recente. Come procedura consigliata, è consigliabile aggiornare tutti i pool di nodi in un cluster del servizio Azure Kubernetes alla stessa versione di Kubernetes. La versione del pool di nodi deve avere la stessa versione principale del piano di controllo. La versione secondaria del pool di nodi deve trovarsi all'interno di due versioni secondarie della versione del piano di controllo. La versione del pool di nodi non può essere maggiore della versione del piano di controllo. Per altre informazioni, vedere Aggiornamento di un pool di nodi.

properties.osDiskSizeGB
  • integer

Dimensioni disco del sistema operativo in GB da usare per specificare le dimensioni del disco per ogni computer nel pool master/agente. Se si specifica 0, verrà applicata la dimensione osDisk predefinita in base alla vmSize specificata.

properties.osDiskType

Tipo di disco del sistema operativo da usare per i computer nel pool di agenti.
Il valore predefinito è "Ephemeral" se la macchina virtuale la supporta e ha un disco della cache maggiore di OSDiskSizeGB richiesto. In caso contrario, il valore predefinito è "Gestito". Non può essere modificato dopo la creazione. Per altre informazioni, vedere Sistema operativo temporaneo.

properties.osSKU

Specifica uno SKU del sistema operativo. Questo valore non deve essere specificato se OSType è Windows.

properties.osType Linux

Tipo di sistema operativo. Il valore predefinito è Linux.

properties.podSubnetID
  • string

ID della subnet a cui verranno aggiunti i pod al momento dell'avvio.
Se omesso, gli indirizzi IP dei pod vengono assegnati in modo statico nella subnet del nodo (vedere vnetSubnetID per altri dettagli). Modulo: /subscriptions/{subscriptionId}/resourceGroups/{resourceGroupName}/providers/Microsoft.Network/virtualNetworks/{virtualNetworkName}/subnets/{subnetName}

properties.powerState

Indica se il pool di agenti è in esecuzione o arrestato.
Quando viene creato per la prima volta, un pool di agenti è in esecuzione inizialmente. Il pool di agenti può essere arrestato impostando questo campo su Arrestato. Un pool di agenti arrestato arresta tutte le macchine virtuali e non accumula addebiti per la fatturazione. Un pool di agenti può essere arrestato solo se è in esecuzione e lo stato di provisioning è Succeeded

properties.provisioningState
  • string

Stato di distribuzione o provisioning corrente.

properties.proximityPlacementGroupID
  • string

ID del gruppo di posizionamento di prossimità.

properties.scaleDownMode

Modalità di riduzione da usare per il ridimensionamento del pool di agenti.
Ciò influisce anche sul comportamento del ridimensionamento automatico del cluster. Se non specificato, per impostazione predefinita viene predefinito Elimina.

properties.scaleSetEvictionPolicy Delete

Criteri di rimozione del set di scalabilità di macchine virtuali da usare.
Questa impostazione non può essere specificata a meno che scaleSetPriority non sia "Spot". Se non specificato, il valore predefinito è 'Delete'.

properties.scaleSetPriority Regular

Priorità del set di scalabilità di macchine virtuali. Se non specificato, il valore predefinito è 'Regular'.

properties.spotMaxPrice
  • number
-1

Il prezzo massimo (in dollari USA) è disposto a pagare per le istanze spot. I valori possibili sono un valore decimale maggiore di zero o -1, che indica che il prezzo predefinito è up-to-demand.
I valori possibili sono un valore decimale maggiore di zero o -1, che indica la disponibilità a pagare qualsiasi prezzo su richiesta. Per altre informazioni sui prezzi spot, vedere Prezzi spot delle macchine virtuali

properties.tags
  • object

Tag da rendere persistenti nel set di scalabilità di macchine virtuali del pool di agenti.

properties.type

Tipo di pool di agenti.

properties.upgradeSettings

Impostazioni per l'aggiornamento del pool di agenti

properties.vmSize
  • string

Dimensioni delle macchine virtuali del pool di agenti.
La disponibilità delle dimensioni della macchina virtuale varia in base all'area. Se un nodo contiene risorse di calcolo insufficienti (memoria, CPU e così via) i pod potrebbero non essere eseguiti correttamente. Per altri dettagli sulle dimensioni delle macchine virtuali con restrizioni, vedere: https://docs.microsoft.com/azure/aks/quotas-skus-regions

properties.vnetSubnetID
  • string

ID della subnet a cui verranno aggiunti i nodi del pool di agenti e facoltativamente i pod all'avvio.
Se non viene specificato, verrà generata e usata una rete virtuale e una subnet. Se non viene specificato alcun podSubnetID, questo vale per nodi e pod, in caso contrario si applica solo ai nodi. Modulo: /subscriptions/{subscriptionId}/resourceGroups/{resourceGroupName}/providers/Microsoft.Network/virtualNetworks/{virtualNetworkName}/subnets/{subnetName}

properties.workloadRuntime

Determina il tipo di carico di lavoro che un nodo può eseguire.

type
  • string

Tipo di risorsa

AgentPoolMode

Modalità di un pool di agenti.

Name Type Description
System
  • string

I pool di agenti di sistema sono principalmente per ospitare pod di sistema critici, ad esempio CoreDNS e metrics-server. I pool di agenti di sistema osType devono essere Linux. Lo SKU della macchina virtuale del pool di agenti di sistema deve avere almeno 2vCPUS e 4 GB di memoria.

User
  • string

I pool di agenti utente sono principalmente per ospitare i pod dell'applicazione.

AgentPoolType

Tipo di pool di agenti.

Name Type Description
AvailabilitySet
  • string

L'uso di questo è fortemente sconsigliato.

VirtualMachineScaleSets
  • string

Creare un pool di agenti supportato da un set di scalabilità di macchine virtuali.

AgentPoolUpgradeSettings

Impostazioni per l'aggiornamento di un agentpool

Name Type Description
maxSurge
  • string

Numero massimo o percentuale di nodi che vengono distribuiti durante l'aggiornamento.
Può essere impostato su un intero (ad esempio '5') o una percentuale (ad esempio '50%'). Se viene specificata una percentuale, è la percentuale delle dimensioni totali del pool di agenti al momento dell'aggiornamento. Per le percentuali, i nodi frazionari vengono arrotondati. Se non specificato, il valore predefinito è 1. Per altre informazioni, incluse le procedure consigliate, vedere: https://docs.microsoft.com/azure/aks/upgrade-cluster#customize-node-surge-upgrade

CloudError

Risposta di errore dal servizio Contenitore.

Name Type Description
error

Dettagli sull'errore.

CloudErrorBody

Risposta di errore dal servizio Contenitore.

Name Type Description
code
  • string

Identificatore dell'errore. I codici sono invarianti e devono essere usati a livello di codice.

details

Elenco di dettagli aggiuntivi sull'errore.

message
  • string

Messaggio che descrive l'errore, destinato a essere adatto per la visualizzazione in un'interfaccia utente.

target
  • string

Destinazione dell'errore specifico. Ad esempio, il nome della proprietà in caso di errore.

code

Indica se il cluster è in esecuzione o arrestato

Name Type Description
Running
  • string

Il cluster è in esecuzione.

Stopped
  • string

Il cluster viene arrestato.

CreationData

Dati usati durante la creazione di una risorsa di destinazione da una risorsa di origine.

Name Type Description
sourceResourceId
  • string

Si tratta dell'ID ARM dell'oggetto di origine da usare per creare l'oggetto di destinazione.

GPUInstanceProfile

GPUInstanceProfile da usare per specificare il profilo di istanza DI GPU MIG per lo SKU della macchina virtuale GPU supportato.

Name Type Description
MIG1g
  • string
MIG2g
  • string
MIG3g
  • string
MIG4g
  • string
MIG7g
  • string

KubeletConfig

Configurazioni kubelet dei nodi dell'agente.

Name Type Description
allowedUnsafeSysctls
  • string[]

Elenco consentito di sysctls non sicuri o criteri sysctl non sicuri (che terminano in *).

containerLogMaxFiles
  • integer

Numero massimo di file di log del contenitore che possono essere presenti per un contenitore. Il numero deve essere ≥ 2.

containerLogMaxSizeMB
  • integer

Dimensioni massime (ad esempio 10Mi) del file di log del contenitore prima della rotazione.

cpuCfsQuota
  • boolean

Se l'applicazione della quota CFS della CPU è abilitata per i contenitori che specificano i limiti della CPU.
Il valore predefinito è true.

cpuCfsQuotaPeriod
  • string

Valore del periodo di quota CPU CFS.
Il valore predefinito è '100ms'. I valori validi sono una sequenza di numeri decimali con una frazione facoltativa e un suffisso unitario. Ad esempio: '300ms', '2h45m'. Le unità supportate sono 'ns', 'us', 'ms', 's', 'm'e 'h'.

cpuManagerPolicy
  • string

Criteri di Gestione CPU da usare.
Il valore predefinito è 'nessuno'. Per altre informazioni, vedere Criteri di gestione della CPU Kubernetes . I valori consentiti sono 'nessuno' e 'static'.

failSwapOn
  • boolean

Se impostato su true, il valore Kubelet avrà esito negativo se lo scambio è abilitato nel nodo.

imageGcHighThreshold
  • integer

Percentuale di utilizzo del disco dopo cui viene sempre eseguita l'immagine Garbage Collection.
Per disabilitare la Garbage Collection delle immagini, impostare su 100. Il valore predefinito è 85%

imageGcLowThreshold
  • integer

Percentuale di utilizzo del disco prima dell'esecuzione di Garbage Collection dell'immagine.
Impossibile impostare un valore superiore a imageGcHighThreshold. Il valore predefinito è 80%

podMaxPids
  • integer

Numero massimo di processi per pod.

topologyManagerPolicy
  • string

Criteri di Gestione topologia da usare.
Per altre informazioni, vedere Gestione topologia Kubernetes. Il valore predefinito è 'nessuno'. I valori consentiti sono 'nessuno', 'best-effort', 'restricted' e 'single-numa-node'.

KubeletDiskType

Determina il posizionamento di volumi vuotiDir, radice dei dati del runtime del contenitore e archiviazione temporanea kubelet.

Name Type Description
OS
  • string

Kubelet userà il disco del sistema operativo per i dati.

Temporary
  • string

Kubelet userà il disco temporaneo per i dati.

LinuxOSConfig

Configurazioni del sistema operativo dei nodi dell'agente Linux.

Name Type Description
swapFileSizeMB
  • integer

Dimensioni in MB di un file di scambio che verrà creato in ogni nodo.

sysctls

Impostazioni sysctl per i nodi dell'agente Linux.

transparentHugePageDefrag
  • string

Se il kernel deve usare aggressiva la compattazione della memoria per rendere disponibili più enormi pagine.
I valori validi sono 'always', 'defer', 'defer+madvise', 'madvise' e 'never'. Il valore predefinito è "madvise". Per altre informazioni, vedere Transparent Hugepages.

transparentHugePageEnabled
  • string

Se le enormi pagine trasparenti sono abilitate.
I valori validi sono 'always', 'madvise' e 'never'. Il valore predefinito è "sempre". Per altre informazioni, vedere Transparent Hugepages.

OSDiskType

Tipo di disco del sistema operativo da usare per i computer nel pool di agenti.

Name Type Description
Ephemeral
  • string

I dischi del sistema operativo temporanei vengono archiviati solo nel computer host, proprio come un disco temporaneo. Ciò offre una latenza di lettura/scrittura inferiore, oltre a un ridimensionamento più rapido dei nodi e agli aggiornamenti del cluster.

Managed
  • string

Azure replica il disco del sistema operativo per una macchina virtuale nell'archiviazione di Azure per evitare la perdita di dati deve essere spostato in un altro host. Poiché i contenitori non sono progettati per avere stato locale persistente, questo comportamento offre un valore limitato, fornendo alcuni svantaggi, tra cui il provisioning dei nodi più lento e una latenza di lettura/scrittura superiore.

OSSKU

Specifica uno SKU del sistema operativo. Questo valore non deve essere specificato se OSType è Windows.

Name Type Description
CBLMariner
  • string
Ubuntu
  • string

OSType

Tipo di sistema operativo. Il valore predefinito è Linux.

Name Type Description
Linux
  • string

Usare Linux.

Windows
  • string

Usare Windows.

PowerState

Descrive lo stato di Alimentazione del cluster

Name Type Description
code

Indica se il cluster è in esecuzione o arrestato

ScaleDownMode

Descrive il modo in cui le macchine virtuali vengono aggiunte o rimosse dai pool di agenti. Vedere stati di fatturazione.

Name Type Description
Deallocate
  • string

Tentare di avviare istanze deallocate (se esistenti) durante la scalabilità e deallocare le istanze durante il ridimensionamento.

Delete
  • string

Creare nuove istanze durante la scalabilità e rimuovere istanze durante il ridimensionare.

ScaleSetEvictionPolicy

Criterio di rimozione del set di scalabilità di macchine virtuali.

Name Type Description
Deallocate
  • string

I nodi nel set di scalabilità sottostante del pool di nodi vengono impostati sullo stato deallocato arrestato dopo l'eliminazione. I nodi nel conteggio dello stato deallocato arrestato rispetto alla quota di calcolo e possono causare problemi relativi al ridimensionamento o all'aggiornamento del cluster.

Delete
  • string

I nodi nel set di scalabilità sottostante del pool di nodi vengono eliminati quando vengono rimossi.

ScaleSetPriority

Priorità del set di scalabilità di macchine virtuali.

Name Type Description
Regular
  • string

Le macchine virtuali regolari verranno usate.

Spot
  • string

Le macchine virtuali con priorità spot verranno usate. Non è disponibile alcun contratto di servizio per i nodi spot. Per altre informazioni, vedere spot sul servizio Azure Kubernetes .

SysctlConfig

Impostazioni sysctl per i nodi dell'agente Linux.

Name Type Description
fsAioMaxNr
  • integer

Impostazione sysctl fs.aio-max-nr.

fsFileMax
  • integer

Impostazione sysctl fs.file-max.

fsInotifyMaxUserWatches
  • integer

Impostazione sysctl fs.inotify.max_user_watches.

fsNrOpen
  • integer

Impostazione sysctl fs.nr_open.

kernelThreadsMax
  • integer

Impostazione sysctl kernel.threads-max.

netCoreNetdevMaxBacklog
  • integer

Impostazione sysctl net.core.netdev_max_backlog.

netCoreOptmemMax
  • integer

Impostazione sysctl net.core.optmem_max.

netCoreRmemDefault
  • integer

Impostazione sysctl net.core.rmem_default.

netCoreRmemMax
  • integer

Impostazione sysctl net.core.rmem_max.

netCoreSomaxconn
  • integer

Impostazione sysctl net.core.somaxconn.

netCoreWmemDefault
  • integer

Impostazione sysctl net.core.wmem_default.

netCoreWmemMax
  • integer

Impostazione sysctl net.core.wmem_max.

netIpv4IpLocalPortRange
  • string

Impostazione sysctl net.ipv4.ip_local_port_range.

netIpv4NeighDefaultGcThresh1
  • integer

Impostazione sysctl net.ipv4.neigh.default.gc_thresh1.

netIpv4NeighDefaultGcThresh2
  • integer

Impostazione sysctl net.ipv4.neigh.default.gc_thresh2.

netIpv4NeighDefaultGcThresh3
  • integer

Impostazione sysctl net.ipv4.neigh.default.gc_thresh3.

netIpv4TcpFinTimeout
  • integer

Impostazione sysctl net.ipv4.tcp_fin_timeout.

netIpv4TcpKeepaliveProbes
  • integer

Impostazione sysctl net.ipv4.tcp_keepalive_probes.

netIpv4TcpKeepaliveTime
  • integer

Impostazione sysctl net.ipv4.tcp_keepalive_time.

netIpv4TcpMaxSynBacklog
  • integer

Impostazione sysctl net.ipv4.tcp_max_syn_backlog.

netIpv4TcpMaxTwBuckets
  • integer

Impostazione sysctl net.ipv4.tcp_max_tw_buckets.

netIpv4TcpTwReuse
  • boolean

Impostazione sysctl net.ipv4.tcp_tw_reuse.

netIpv4TcpkeepaliveIntvl
  • integer

Impostazione sysctl net.ipv4.tcp_keepalive_intvl.

netNetfilterNfConntrackBuckets
  • integer

Impostazione sysctl net.netfilter.nf_conntrack_buckets.

netNetfilterNfConntrackMax
  • integer

Impostazione sysctl net.netfilter.nf_conntrack_max.

vmMaxMapCount
  • integer

Impostazione sysctl vm.max_map_count.

vmSwappiness
  • integer

Impostazione sysctl vm.swappiness.

vmVfsCachePressure
  • integer

Impostazione sysctl vm.vfs_cache_pressure.

WorkloadRuntime

Determina il tipo di carico di lavoro che un nodo può eseguire.

Name Type Description
OCIContainer
  • string

I nodi useranno Kubelet per eseguire carichi di lavoro contenitori OCI standard.

WasmWasi
  • string

I nodi useranno Krustlet per eseguire carichi di lavoro WASM usando il provider WASI (anteprima).