Appendice A: Provider di dati e servizi

Questa sezione illustra tre tipi di provider: provider di dati, provider di servizi e componenti del servizio. I provider rientrano in due categorie: quelli che forniscono dati e quelli che forniscono servizi. Un provider di dati possiede i propri dati e lo espone in formato tabulare all'applicazione. Un provider di servizi incapsula un servizio producendo e consumando dati, aumentando le funzionalità nelle applicazioni ADO. Un provider di servizi può anche essere ulteriormente definito come componente del servizio, che deve collaborare con altri provider di servizi o componenti.

Provider di dati

ADO è potente e flessibile perché può connettersi a uno qualsiasi di diversi provider di dati ed esporre comunque lo stesso modello di programmazione, indipendentemente dalle funzionalità specifiche di un determinato provider.

Tuttavia, poiché ogni provider di dati è univoco, il modo in cui l'applicazione interagisce con ADO varia leggermente in base al provider di dati. Le differenze rientrano in genere in una delle tre categorie seguenti:

Di seguito sono elencati i dettagli per ognuno dei provider di dati attualmente disponibili da Microsoft.

Area Argomento
Database ODBC Provider Microsoft OLE DB per ODBC
Servizio di indicizzazione Microsoft Provider OLE DB per il Servizio di indicizzazione Microsoft
Servizio Active Directory Provider Microsoft OLE DB per il servizio Microsoft Active Directory
Database Microsoft Jet Provider OLE DB per Microsoft Jet
Microsoft SQL Server Provider Microsoft OLE DB per SQL Server
database Oracle Provider OLE DB per Oracle
Internet Publishing Provider Microsoft OLE DB per pubblicazione Internet
Origini dati semplici Provider semplice Microsoft OLE DB

proprietà dinamiche Provider-Specific

Gli insiemi Properties degli oggetti Connection, Command e Recordset includono proprietà dinamiche specifiche del provider. Queste proprietà forniscono informazioni sulle funzionalità specifiche del provider oltre alle proprietà predefinite supportate da ADO.

Dopo aver stabilito la connessione e creato questi oggetti, utilizzare il metodo Refresh nell'insieme Properties dell'oggetto per ottenere le proprietà specifiche del provider. Per informazioni dettagliate su queste proprietà dinamiche, vedere la documentazione del provider e la Guida per programmatori OLE DB .

Provider di servizi

Per usare un provider di servizi, è necessario specificare una parola chiave. È anche necessario tenere presente le proprietà dinamiche specifiche del provider associate a ogni provider di servizi. I dettagli specifici del provider sono elencati per ogni provider di servizi attualmente disponibile da Microsoft:

Componenti del servizio

Il componente del servizio Cursor service per OLE DB integra le funzioni di supporto del cursore dei provider di dati. Richiede anche una parola chiave e ha proprietà dinamiche.

Per altre informazioni sui provider OLE DB, vedere Microsoft OLE DB.

Comandi provider

Per ogni provider elencato qui, se le applicazioni consentono agli utenti di immettere istruzioni SQL come comandi del provider, è sempre necessario convalidare l'input dell'utente ed essere attento ai possibili attacchi hacker che usano istruzioni SQL potenzialmente pericolose, ad esempio DROP TABLE t1, come parte dell'input dell'utente.

Vedere anche

Oggetto Command (ADO)Connection Object (ADO)Microsoft OLE DB Provider for Internet PublishingMicrosoft OLE DB Provider for Microsoft Active Directory ServiceMicrosoft OLE DB Provider for MicrosoftOLE DB Provider for ODBCprovider Microsoft OLE DB per OracleMicrosoft OLE DB Provider for Microsoft Indexing Service for ODBC provider Microsoft OLE DB per Oracle Microsoft OLE DB provider for Metodo SQL ServerMicrosoft OLE DB per l'insieme Microsoft JetProperties (ADO)Recordset (ADO)Refresh (RDS)