SQL Server, oggetto Replica di disponibilità

Si applica a: sìSQL Server (tutte le versioni supportate)

L'oggetto prestazione SQLServer:Availability Replica contiene contatori delle prestazioni che forniscono informazioni sulle repliche di disponibilità nei gruppi di disponibilità AlwaysOn di SQL Server. Tutti i contatori delle prestazioni delle repliche di disponibilità si applicano sia alla replica primaria che alle repliche secondarie con i contatori di invio/ricezione che riflettono la replica locale. In molti casi, la replica primaria invia la maggior parte dei dati e le repliche secondarie ricevono i dati. Tuttavia, le repliche secondarie inviano gli ACK e altro traffico di background alle repliche primarie. Si noti che in alcuni contatori di una replica di disponibilità viene mostrato un valore zero, a seconda del ruolo corrente della replica locale, ovvero primario o secondario.

Nome contatore Descrizione
Byte ricevuti dalla replica/sec In SQL Server 2012 e 2014: numero effettivo di byte (compressi) ricevuti dalla replica di disponibilità al secondo (sincrona o asincrona). I ping e gli aggiornamenti di stato comporteranno traffico di rete anche nei database senza aggiornamenti dell'utente.

In SQL Server 2016 (13.x) e successive: numero effettivo di byte ricevuti (compressi per async, non compressi per la sincronizzazione) dalla replica di disponibilità al secondo.
Byte inviati alla replica/sec In SQL Server 2012 e 2014: numero effettivo di byte (compressi) inviati al secondo tramite la rete alla replica di disponibilità remota (sincrona o asincrona). Per impostazione predefinita, la compressione è abilitata per la replica sincrona e asincrona.

In SQL Server 2016 (13.x) e sopra: numero di byte inviati alla replica di disponibilità remota al secondo. Prima della compressione per la replica asincrona. (Numero effettivo di byte per la replica sincrona senza compressione)
Byte inviati al trasporto/sec In SQL Server 2012 e 2014: numero effettivo di byte (compressi) inviati al secondo tramite la rete alla replica di disponibilità remota (sincrona o asincrona). Per impostazione predefinita, la compressione è abilitata per la replica sincrona e asincrona.

In SQL Server 2016 (13.x) e successive: numero di byte inviati alla replica di disponibilità remota al secondo Prima della compressione per la replica asincrona. (Numero effettivo di byte per la replica sincrona senza compressione)
Ora controllo di flusso (ms/sec) Tempo in millisecondi di attesa prima che i messaggi del flusso di log siano sottoposti a controllo del flusso di invio nell'ultimo secondo.
Controllo di flusso/sec Numero di avvii di controlli di flusso nell'ultimo secondo. Ora controllo di flusso (ms/sec) diviso per Controllo di flusso/sec è il tempo medio per attesa.
Ricezioni dalla replica/sec Numero di messaggi Always On ricevuti dalla replica al secondo.
Messaggi reinviati/sec Numero di messaggi AlwaysOn reinviati nell'ultimo secondo. Un messaggio inviato di nuovo è un messaggio che è stato tentato di inviare ma non è stato possibile completare e deve essere nuovamente inviato. Anche se ciò potrebbe verificarsi per motivi diversi, non è uguale a una ritrasmissione TCP.
Invii alla replica/sec Numero di messaggi AlwaysOn inviati alla replica di disponibilità al secondo.
Invii al trasporto/sec Numero effettivo di messaggi AlwaysOn inviati, tramite la rete, alla replica di disponibilità remota al secondo. Nella replica primaria si tratta del numero di messaggi inviati alla replica secondaria. Nella replica secondaria si tratta del numero di messaggi inviati alla replica primaria.

Esempio

Si inizia a esplorare i contatori delle prestazioni delle query in questo oggetto usando questa query T-SQL nella sys.dm_os_performance_counters a gestione dinamica:

SELECT * FROM sys.dm_os_performance_counters
WHERE object_name LIKE '%Availability Replica%';

Vedi anche