Panoramica della pubblicazione Oracle

Si applica a: sìSQL Server (tutte le versioni supportate)

Con Microsoft SQL Server 2005 (9.x) è possibile includere server di pubblicazione Oracle nella topologia di replica, a partire da Oracle versione 9i. I server di pubblicazione possono essere distribuiti su qualsiasi hardware e sistema operativo supportato da Oracle. La funzionalità è compilata sulla base del consolidato meccanismo della replica snapshot e della replica transazionale di SQL Server ed è in grado di offrire prestazioni e facilità d'uso analoghe.

SQL Server supporta gli scenari eterogenei seguenti per la replica transazionale e snapshot:

  • Pubblicazione di dati da SQL Server a Sottoscrittori nonSQL Server .

  • Pubblicazione di dati da e verso Oracle con le limitazioni seguenti:

Scenario 2016 o versioni precedenti 2017 o versioni successive
Replica da Oracle Supporta solo Oracle 10g o versioni precedenti Supporta solo Oracle 10g o versioni precedenti
Replica verso Oracle Fino a Oracle 12c Non supportate

La replica eterogenea a Sottoscrittori non SQL Server è deprecata. La pubblicazione Oracle è deprecata. Per spostare dati, creare soluzioni utilizzando Change Data Capture e SSIS.

Replica snapshot per Oracle

Le pubblicazioni snapshot Oracle vengono implementate in maniera analoga alle pubblicazioni snapshot di SQL Server . Quando l'agente snapshot viene eseguito per una pubblicazione Oracle, si connette al server di pubblicazione Oracle ed elabora ogni tabella della pubblicazione. Durante l'elaborazione di ogni tabella, l'agente recupera le righe della tabella e crea script dello schema, i quali vengono archiviati nella condivisione snapshot della pubblicazione. L'intero set di dati viene creato ogni volta che l'agente snapshot viene eseguito, quindi i trigger per il rilevamento delle modifiche non vengono aggiunti alle tabelle Oracle, come avviene nella replica transazionale. La replica snapshot rappresenta una soluzione pratica per eseguire la migrazione dei dati con un impatto minimo sul sistema di pubblicazione.

Replica transazionale per Oracle

Le pubblicazioni transazionali Oracle vengono implementate tramite l'architettura di pubblicazione transazionale di SQL Server. Le modifiche vengono tuttavia rilevate tramite una combinazione dei trigger di database nel database Oracle e dell'agente di lettura log. I Sottoscrittori di una pubblicazione transazionale Oracle vengono inizializzati automaticamente tramite la replica snapshot, mentre le modifiche successive vengono rilevate e recapitate progressivamente ai Sottoscrittori tramite l'agente di lettura log.

Quando viene creata una pubblicazione Oracle, vengono creati trigger e tabelle di rilevamento per ogni tabella pubblicata nel database Oracle. Se vengono apportate modifiche ai dati nelle tabelle pubblicate, i trigger del database associati alle tabelle vengono attivati e inseriscono informazioni nelle tabelle di rilevamento della replica per ogni riga modificata. L'agente di lettura log sul server di distribuzione SQL Server sposta le informazioni relative alla modifica dei dati dalle tabelle di rilevamento al database di distribuzione sul server di distribuzione. Infine, l'agente di distribuzione sposta le modifiche dal server di distribuzione ai Sottoscrittori, in modo analogo alla replica transazionale standard.

Vedere anche

Configurare un server di pubblicazione Oracle
Glossario dei termini per la pubblicazione Oracle
Replica di database eterogenei