sys.credentials (Transact-SQL)

SI APPLICA A: SQL Server Azure SQL Istanza gestita  sì Azure Synapse Analytics Parallel Data Warehouse

Restituisce una riga per ogni credenziale a livello di server.

Nome colonna Tipo di dati Descrizione
credential_id int ID della credenziale. Il nome è univoco nel server.
name sysname Nome delle credenziali. Il nome è univoco nel server.
credential_identity nvarchar(4000) Nome dell'identità da utilizzare, in genere corrispondente a un utente di Windows. Non è necessario che sia univoco.
create_date datetime Ora di creazione della credenziale.
modify_date datetime Ora dell'ultima modifica apportata alla credenziale.
target_type nvarchar(100) Tipo di credenziale. Restituisce NULL per credenziali tradizionali e CRYPTOGRAPHIC PROVIDER per credenziali di cui è stato eseguito il mapping a un provider di servizi di crittografia. Per altre informazioni sui provider di gestione delle chiavi esterne, vedere Extensible Key Management (EKM).
target_id int ID dell'oggetto a cui è stato eseguito il mapping della credenziale. Restituisce 0 per credenziali tradizionali e un valore diverso da 0 per credenziali di cui è stato eseguito il mapping a un provider di servizi di crittografia. Per altre informazioni sui provider di gestione delle chiavi esterne, vedere Extensible Key Management (EKM).

Commenti

Per le credenziali a livello di database, vedere sys.database_scoped_credentials.

Autorizzazioni

Richiede VIEW ANY DEFINITION l'autorizzazione o ALTER ANY CREDENTIAL l'autorizzazione . Inoltre, all'entità non deve essere negata VIEW ANY DEFINITION l'autorizzazione.

Vedere anche

sys.database_scoped_credentials
Credenziali (motore di database)
Viste del catalogo relative alla sicurezza (Transact-SQL)
Entità (motore di database)
CREATE CREDENTIAL (Transact-SQL)