cdc.change_tables (Transact-SQL)

Si applica a: sìSQL Server (tutte le versioni supportate)

Restituisce una riga per ogni tabella delle modifiche del database. Una tabella delle modiche viene creata quando l'acquisizione dei dati delle modifiche è abilitata in una tabella di origine. È consigliabile non eseguire una query direttamente sulle tabelle di sistema. Eseguire invece il comando sys.sp_cdc_help_change_data_capture stored procedure.

Nome colonna Tipo di dati Descrizione
object_id int ID della tabella delle modifiche. Valore univoco all'interno di un database.
version int Identificato solo a scopo informativo. Non supportata. Non è garantita la compatibilità con le versioni future.

In SQL Server 2012 (11.x), questa colonna restituisce sempre un valore 0.
source_object_id int ID della tabella di origine abilitata per l'acquisizione dei dati delle modifiche.
capture_instance sysname Nome dell'istanza di acquisizione utilizzata per denominare gli oggetti per il rilevamento specifici dell'istanza. Per impostazione predefinita, il nome deriva dal nome dello schema di origine più il nome della tabella di origine nel formato schemaname_sourcename.
start_lsn binary(10) Numero di sequenza del file di log (LSN) che rappresenta l'endpoint inferiore quando si esegue una query sui dati delle modifiche nella tabelle delle modifiche.

NULL = l'endpoint inferiore non è stato stabilito.
end_lsn binary(10) Identificato solo a scopo informativo. Non supportata. Non è garantita la compatibilità con le versioni future.

In SQL Server 2008 questa colonna restituisce sempre un valore NULL.
supports_net_changes bit Il supporto per l'esecuzione di una query sulle modifiche totali è abilitato per la tabella delle modifiche.
has_drop_pending bit Il processo di acquisizione ha ricevuto la notifica che la tabella di origine è stata eliminata.
role_name sysname Nome del ruolo del database utilizzato per controllare l'accesso ai dati delle modifiche.

NULL = non è utilizzato un ruolo.
index_name sysname Nome dell'indice utilizzato per identificare in modo univoco le righe nella tabella di origine. index_name è il nome dell'indice di chiave primaria della tabella di origine o il nome di un indice univoco specificato quando Change Data Capture è stato abilitato nella tabella di origine.

NULL = la tabella di origine non ha avuto una chiave primaria quando l'acquisizione dei dati delle modifiche è stata abilitata e un indice univoco non è stato specificato quando l'acquisizione dei dati delle modifiche è stata abilitata.

Nota: se Change Data Capture è abilitato in una tabella in cui è presente una chiave primaria, la funzionalità Change Data Capture usa l'indice indipendentemente dal fatto che le modifiche nette siano abilitate o meno. Dopo l'abilitazione di Change Data Capture, sulla chiave primaria non è consentita alcuna modifica. Se nella tabella non è presente una chiave primaria, è ancora possibile abilitare la funzionalità Change Data Capture, ma solo se le modifiche totali sono impostate su false. Dopo l'abilitazione di Change Data Capture, è possibile creare una chiave primaria. È inoltre possibile modificare la chiave primaria perché la funzionalità Change Data Capture non la utilizza.
filegroup_name sysname Nome del database filegroup contenente la tabella delle modifiche specificata.

NULL = la tabella delle modifiche si trova nel filegroup predefinito del database.
create_date datetime Data in cui la tabella di origine è stata abilitata.
partition_switch bit Indica se il comando SWITCH PARTITION di ALTER TABLE può essere eseguito su una tabella abilitata per Change Data Capture. 0 indica che il cambio della partizione viene bloccato. Tramite le tabelle non partizionate viene restituito sempre 1.

Vedere anche

sys.sp_cdc_help_change_data_capture (Transact-SQL)