Specifica delle risposte ai processi

Si applica a: SQL Server (tutte le versioni supportate) Istanza gestita di SQL di Azure

Importante

In Istanza gestita di SQL di Azure sono attualmente supportate la maggior parte ma non tutte le funzionalità di SQL Server Agent. Per informazioni dettagliate, vedere Differenze T-SQL tra Istanza gestita di SQL di Azure e SQL Server.

Le risposte al processo specificano le azioni eseguite dal servizio SQL Server Agent dopo il completamento di un processo. Tramite le risposte ai processi gli amministratori del database vengono informati in merito al completamento e alla frequenza di esecuzione dei processi. Le risposte ai processi tipiche includono:

  • Notifica all'operatore tramite posta elettronica, trasmissione di messaggi su cercapersone o messaggi Net Send .

    Usare uno di questi metodi di risposta al processo se l'operatore dovrà eseguire operazioni basate sull'esito. Ad esempio, se un processo di backup viene completato, l'operatore dovrà ricevere una notifica per rimuovere il nastro di backup e riporlo in un luogo sicuro.

  • Scrittura di un messaggio di evento nel registro delle applicazioni di Windows.

    Questa risposta può essere usata esclusivamente per i processi non riusciti.

  • Eliminazione automatica del processo.

    Usare la risposta soltanto se si è certi che non sarà necessario rieseguire il processo.

Descrizione Argomento
Viene descritto come notificare lo stato del processo a un operatore. Notify an Operator of Job Status
Viene descritto come scrivere lo stato del processo nel registro applicazioni di Windows. Registrare lo stato del processo nel registro applicazioni di Windows

Vedere anche

Monitoraggio e risposta agli eventi