Condividi tramite


2022LogoNote sulla versione di Visual Studio 2022 versione 17.10


Suggerimento

Guarda le registrazioni dell'evento di lancio di Visual Studio 2022 per scoprire le novità, ascoltare suggerimenti e consigli e scaricare swag digitale gratuito.

Developer Community | Visual Studio 2022 Roadmap | System Requirements | Compatibility | Distributable Code | Release History | License Terms | Blogs | Latest Release Issues | Whats New in Visual Studio Docs (Problemi noti della versione più recente)


Fare clic su un pulsante per scaricare la versione più recente di Visual Studio 2022. Per istruzioni sull'installazione e l'aggiornamento di Visual Studio 2022, vedere Aggiornare Visual Studio 2022 alla versione più recente. Vedere anche le istruzioni su come eseguire l'installazione offline.

Pulsante Scarica communityPulsante Scarica professionalPulsante Scarica organizzazione

Visitare il sito di Visual Studio per scaricare altri prodotti Visual Studio 2022.


Versioni di Visual Studio 2022 versione 17.10

Visual Studio 2022 Blog

Il blog di Visual Studio 2022 è la fonte ufficiale di informazioni dettagliate sul prodotto del team di progettazione di Visual Studio. È possibile trovare informazioni approfondite sulle versioni di Visual Studio 2022 nei post seguenti:


17.10.3 Visual Studio 2022 versione 17.10.3

Data di rilascio: 18 giugno 2024

Riepilogo delle novità di questa versione

  • Visual Studio non si arresterà più in modo anomalo dopo l'esecuzione del comando C# Interactive da MenuController sulla barra degli strumenti standard.
  • L'uso di @ all'interno di un helper tag in un file razor potrebbe causare errori di compilazione non corretti. https://github.com/dotnet/razor/issues/10186

Community degli sviluppatori


17.10.2 Visual Studio 2022 versione 17.10.2

Data di rilascio: 11 giugno 2024

Riepilogo delle novità di questa versione

  • È stato risolto un problema per cui gli errori TypeScript potrebbero essere visualizzati in un file Razor quando non sono presenti errori in TypeScript per il file.
  • Dopo l'aggiornamento alla build Germanium di Windows, WSL richiede un aggiornamento manuale. Ciò può causare il blocco di Visual Studio all'apertura di progetti CMake.
  • Visual Studio include ora MAUI 8.0.40 (SR5)
  • Aggiungere un componente del programma di installazione facoltativo per windows SDK rilasciato di recente versione 10.0.26100.
  • L'uso di .NET SDK 7 ha causato problemi in combinazione con i progetti Razor. https://github.com/dotnet/razor/issues/10411. Nota: la serie .NET SDK 7 non è supportata. I clienti che in precedenza hanno raggiunto questo problema dovrebbero prendere in considerazione il passaggio a un SDK .NET che è supportato.

Community degli sviluppatori

Avvisi di sicurezza risolti

  • CVE-2024-30052 Remote Code Execution when debugging dump files that contain a malicious file with an appropriate extension
  • CVE-2024-29060 Elevazione dei privilegi in cui è in esecuzione l'installazione interessata di Visual Studio
  • CVE-2024-29187 I programmi di installazione basati su WiX sono vulnerabili all'hijack binario quando vengono eseguiti come SYSTEM

17.10.1 Visual Studio 2022 versione 17.10.1

Data di rilascio: 29 maggio 2024

Riepilogo delle novità di questa versione

Community degli sviluppatori


17.10.0 Visual Studio 2022 versione 17.10.0

Data di rilascio: 21 maggio 2024

Riepilogo delle novità di questa versione

GitHub Copilot in Visual Studio

GitHub Copilot: il tuo compagno di codifica basato sull'intelligenza artificiale è perfettamente intessuto nell'IDE di Visual Studio, migliorando le attività quotidiane e portando le esperienze di codifica basate sull'intelligenza artificiale più recenti. Copilot è progettato per migliorare l'efficienza offrendo:

  • Suggerimenti personalizzati per il codice
  • Creazione di messaggi di commit Git
  • Risposta alle query correlate alla codifica

In Visual Studio 17.10 è stata introdotta la nuova esperienza copilot unificata. Questo combina le funzionalità di Copilot e Copilot Chat in un unico pacchetto pratico, eliminando la necessità di installare due estensioni separate. Goditi esperienze di intelligenza artificiale più integrate! Attivare subito la sottoscrizione di GitHub Copilot accedendo a GitHub o avviando una versione di valutazione gratuita per l'esperienza di intelligenza artificiale più recente.

Copilota in azione

Nota: Copilot si trova ora nell'angolo superiore destro dell'interfaccia di Visual Studio.

Migliorare le revisioni del codice con le descrizioni delle richieste pull generate

Analogamente alla funzionalità messaggio di commit Git generata, è ora possibile ottenere una prima bozza per la descrizione della richiesta pull creata da GitHub Copilot. Si otterrà assistenza per fornire contesto importante ai colleghi per le recensioni e verificare di includere le modifiche corrette nella richiesta pull.

È necessario verificare che sia installata una sottoscrizione di GitHub Copilot attiva e l'estensione GitHub Copilot Chat. Provare facendo clic sull'icona a forma di penna sparkle "Add AI Generated Pull Request Description" (Aggiungi descrizione richiesta pull generata dall'intelligenza artificiale) all'interno della finestra Crea una richiesta pull. Condividere i commenti e suggerimenti su questa funzionalità qui.

Generare una descrizione della richiesta pull con intelligenza artificiale

Abbiamo ascoltato i commenti e suggerimenti e abbiamo abbreviato l'output delle funzionalità di commit Git generate. Condividere commenti e suggerimenti su questa modifica nel ticket nella community degli sviluppatori.

Output più breve del messaggio di commit Git generato dall'intelligenza artificiale

Annullare la cronologia dei commit con GitHub Copilot

La cronologia Git può essere scoraggiante da eseguire casualmente, ma spesso è il modo migliore per apprendere una codebase o identificare l'origine di un bug. È stata aggiunta una funzionalità di spiegazione basata su GitHub Copilot alla finestra Dettagli commit per semplificare la comprensione del contenuto di ogni commit.

Sarà necessario avere una sottoscrizione di GitHub Copilot attiva e l'estensione Di chat di GitHub Copilot installata. Fare doppio clic su un commit per aprire il riquadro Dettagli commit nella finestra Repository Git. Fare quindi clic sull'icona a forma di penna sparkle "Spiega commit" per ottenere un riepilogo delle modifiche affiancate al codice. Microsoft prevede di continuare a migliorare questa funzionalità in modo da condividere i commenti e suggerimenti qui.

Spiegare il messaggio di commit con intelligenza artificiale

Crea app native del cloud con .NET Aspire

.NET Aspire è uno stack solido pronto per il cloud per la creazione di applicazioni distribuite osservabili, pronte per la produzione.​ .NET Aspire viene distribuito tramite una raccolta di pacchetti NuGet che gestiscono specifici problemi nativi del cloud. Indipendentemente dal fatto che si creino applicazioni distribuite e native del cloud usando risorse in contenitori come PostgreSQL e Redis o componenti di Azure come Archiviazione o bus di servizio, .NET Aspire semplifica l'esperienza di sviluppo e offre maggiore visibilità sulle app distribuite con funzionalità come:

  • Avvio e debug di più progetti senza la necessità di configurare la soluzione
  • Supporto predefinito per resilienza HTTP, controlli di integrità e OpenTelemetry usando un set di estensioni e impostazioni predefinite con opinioni
  • Visualizzazioni in-browser di log, metriche e tracce distribuite delle risorse in contenitori e dei progetti .NET con la nuova esperienza di avvio di .NET Aspire Dashboard
  • Una nuova metodologia di distribuzione creata sopra Azure Developer CLI (AZD), quindi nella maggior parte dei casi si avrà la funzionalità di distribuzione a più nodi, senza dover scrivere il codice dell'infrastruttura

GIF

Debug e diagnostica

Condizioni dei punti di interruzione generate da Copilot

Aumentare la velocità di debug con i suggerimenti generati dall'intelligenza artificiale per punti di interruzione condizionali e punti di traccia. Copilot analizza il codice per proporre espressioni intelligenti personalizzate in base ai punti di interruzione, semplificando il debug.

Quando si configura un punto di interruzione condizionale o un punto di traccia e si passa il puntatore sull'area della condizione nella finestra delle impostazioni, Copilot presenta rapidamente idee di espressione generate dall'intelligenza artificiale in base al codice. Scegliere la condizione più adatta alle proprie esigenze e posizionare il punto di interruzione o il punto di analisi con facilità.

Punti di interruzione generati dall'intelligenza artificiale

Visualizzazione del profiler contatore .NET con nuovi strumenti UpDown e ObservableCounter

Il profiler dei contatori .NET in Visual Studio introduce ora il supporto per due metriche innovative: UpDown, consentendo il rilevamento in tempo reale dei valori con modifiche incrementali e decrementali e ObservableCounter, che gestisce in modo autonomo i totali aggregati, offrendo delegati di callback personalizzabili per un controllo preciso. Nello screenshot fornito" "total-hats" illustra un contatore UpDown, mentre "orders-pending" dimostra un ObservableCounter.

UpDown e ObservableCounter

È stata inoltre implementata una funzionalità di filtro a comparsa, che consente di filtrare facilmente i punti dati in base ai tag. Questo regola dinamicamente sia le visualizzazioni di riepilogo che di corsia in base alle combinazioni applicate.

Filtro UpDown e ObservableCounter

Questo miglioramento migliora significativamente la flessibilità, semplificando il monitoraggio dei valori dinamici nei progetti. Ad esempio, nello sviluppo di applicazioni Web, il contatore UpDown può monitorare le interazioni utente, ad esempio le visualizzazioni pagina, mentre observable Counter ottimizza le risorse del server gestendo in modo efficiente i totali delle sessioni attive.

Informazioni dettagliate GC nella finestra memoria gestita

La scheda Informazioni dettagliate sulla memoria gestita supporta ora GC Insights. Questa funzionalità offre una comprensione più approfondita delle prestazioni dell'applicazione facendo luce sulle istanze di Garbage Collection indotta.This feature provides a deep understanding of your application's performance by getding light on instances of induced Garbage Collection (GC). Queste istanze sono generalmente considerate indesiderate in quanto possono impedire l'efficienza dei processi, poiché comportano un intervento manuale anziché consentire al Garbage Collector di gestire in modo autonomo l'allocazione di memoria. Inoltre, GC Insights offre la possibilità di analizzare queste occorrenze con stime temporali, consentendo di comprendere meglio l'impatto di GC indotto sulla sequenza temporale di esecuzione dell'applicazione.

GC_Insights

Creazione di punti di interruzione condizionali e punti di traccia da espressioni

Questo aggiornamento semplifica il debug con nuove opzioni di menu: "Inserisci punto di interruzione condizionale" e "Inserisci punto di traccia". È ora possibile creare punti di interruzione senza problemi usando nomi di proprietà o campi e valori da auto, variabili locali, finestre espressioni di controllo o Descrizioni dati. In questo modo, il debug dei flussi di lavoro risulta più semplice, soprattutto per espressioni complesse.

Espressione BP

Semplificazione delle indagini sull'utilizzo della memoria con lo strumento memoria

La nuova funzionalità "Percorso critico alla radice" migliora l'analisi della memoria individuando il percorso più probabile della radice per calcolare le dimensioni totali di un oggetto. Trasforma il grafico dell'heap in un albero, usando collegamenti come la definizione delle priorità del percorso più breve ed evitando percorsi in bicicletta alle radici effettive. Questa funzionalità è un ottimo punto di partenza per le indagini sulla memoria, note come "Percorso critico alla radice" nel grafico di riferimento dello strumento Utilizzo memoria. Si noterà il percorso critico con un'icona rossa nell'albero sottostante.

Percorso critico alla radice

Collegarsi al rinnovo del dialogo di processo

La finestra di dialogo Connetti a processo in Visual Studio è stata notevolmente migliorata per migliorare le funzionalità e la compatibilità degli utenti. Questi aggiornamenti includono l'integrazione senza problemi con i temi di Visual Studio, una visualizzazione con più spazio con descrizioni comando per le informazioni di connessione e l'impostazione della connessione "Local" come impostazione predefinita per un accesso più rapido. È ora possibile passare facilmente tra visualizzazioni ad albero e elenco, organizzare i processi meglio con sezioni comprimibili e selezionare i tipi di codice con una casella combinata semplificata. Inoltre, la funzionalità "Select/Track Window" è ora più facile da usare, consentendo il rilevamento bidirezionale, la selezione di un processo evidenzia la finestra e facendo clic su una finestra seleziona il relativo processo.

Collega a processo

Strumentazione mirata per EXE

Lo strumento di strumentazione del profiler prestazioni consente ora la profilatura mirata per qualsiasi file eseguibile (exe). Dopo aver selezionato un file exe, viene visualizzata una finestra di dialogo di strumentazione di destinazione simile alla profilatura del progetto di avvio. Questo miglioramento consente l'analisi mirata delle metriche delle prestazioni per file eseguibili specifici. Inoltre, è possibile ampliare l'ambito di profilatura includendo librerie di collegamento dinamico aggiuntive (DLL) usando il pulsante "Aggiungi elemento", migliorando l'esame delle prestazioni dell'applicazione.

Exe Instrument

Prestazioni di debug blazor per alcuni progetti

Quando si compilano ASP.NET progetti Core Blazor, è possibile che si verifichino ritardi significativi quando si avvia il debug in alcuni casi. Con questa versione sono state apportate modifiche che dovrebbero impedire tali ritardi. Se non è possibile eseguire l'aggiornamento alla versione 17.10 o successiva, è disponibile una soluzione alternativa elencata nel sito della community degli sviluppatori per la versione 17.9.

Annullare il caricamento della soluzione

Se si vuole arrestare il processo di caricamento della soluzione prima che tutti i progetti vengano caricati. È ora possibile annullare l'operazione e tornare a un ambiente IDE vuoto. Annulla caricamento

Strumenti di sviluppo di Microsoft Teams (Teams Toolkit)

Teams Toolkit include ora un nuovo file di progetto (con estensione ttkproj) usato per organizzare tutti i file per la gestione di un'app Teams. La creazione di un nuovo progetto di app di Microsoft Teams creerà una soluzione con due progetti e verrà visualizzato un progetto TeamsApp che contiene il manifesto dell'app e altri file per le funzionalità di Teams Toolkit insieme a un altro progetto C# con codice di esempio per l'implementazione di funzionalità dell'app come un bot conversazionale, tabulazione e così via.

Nuova soluzione di Teams Toolkit

Sono disponibili anche le modifiche seguenti:

  • Il menu del progetto di Teams Toolkit è ora individuabile nel progetto TeamsApp
  • Supporto per le funzionalità > di anteprima Abilita profili di avvio multiprogetto per semplificare l'avvio del debug in Teams, Outlook o altre piattaforme supportate dell'app Teams

Nuovi miglioramenti del carico di lavoro e del modello WinUI

L'introduzione a WinUI non è mai stata più semplice

Il nuovo carico di lavoro di sviluppo di applicazioni Windows è ora disponibile per gli sviluppatori per iniziare subito a scrivere app WinUI eleganti, moderne e veloci con .NET. Con un solo clic, si è pronti per l'installazione.

Selezione del carico di lavoro WinUI solo con C#

Se vuoi scrivere l'app WinUI in C++, puoi selezionare il componente facoltativo in questo carico di lavoro.

Selezione del carico di lavoro WinUI con C# e C++

Approfondimenti su WinUI più velocemente con una migliore selezione dei modelli di modello e nuovi modelli di unit test

Ai modelli WinUI è stata assegnata una nuova icona e una nuova priorità nell'elenco di selezione nuovo modello di progetto, rendendoli più accessibili. I modelli di app vuoti più diffusi per C# e C++ si trovano nella parte superiore, quindi è possibile eseguire l'hop nel codice senza dover cercare o scorrere. Sono stati aggiunti anche nuovi modelli di unit test richiesti dalla community per WinUI per aiutarti a testare più facilmente le tue app.

Selezione di un nuovo modello di progetto WinUI

Estendibilità

È ora possibile usare il programma di installazione di Visual Studio 2022 versione 17.10 per esportare le estensioni del Marketplace installate a livello di istanza in un file *.vsconfig. Questa nuova funzionalità di esportazione integra la possibilità del programma di installazione di Visual Studio di caricare le estensioni specificate in un file *.vsconfig fornito nella versione 17.9. Se hai commenti o suggerimenti su questa esperienza, comunicaci nella community degli sviluppatori.

Per altre informazioni sull'uso dei file *.vsconfig, vedere la documentazione online.

Hint di inlay per il codice C# in Razor Files

È ora possibile abilitare gli hint di inlay per il codice C# nei file Razor (con estensione razor, cshtml). Gli hint di inlay visualizzano i nomi dei parametri per valori letterali e creazione di istanze di oggetti inline con il codice. Gli hint di inlay possono anche visualizzare hint di tipo per le variabili con tipi dedotti (ad esempio var) e tipi di parametri lambda. Questa funzionalità può essere abilitata tramite Strumenti > Opzioni > Editor > di testo C# > Avanzate.

Hint di inlay per i file Razor

Ricerca e spostamento del codice

In Una ricerca completa sono state apportate alcune modifiche per semplificare l'interfaccia utente e migliorare la leggibilità. Queste modifiche includono la rimozione dell'evidenziazione delle corrispondenze nella query, la rimozione della barra di stato con conteggi di ogni tipo di risultato e lo spostamento dei messaggi di stato nella riga dei filtri.

Modifiche all-in-one dell'interfaccia utente di ricerca

Comunicaci cosa pensi alla community degli sviluppatori.

Migliorare la leggibilità di Visual Studio con nuove opzioni di formattazione del testo

In Visual Studio 2019 è stato risolto il supporto dei tipi di carattere corsivo, portando corsivo, barrato e sottolineato come opzioni aggiuntive per la formattazione del testo anche se l'IDE.

Formattazione dei commenti per l'uso del tipo di carattere corsivo

Per usare le nuove opzioni per personalizzare l'esperienza, passare alla pagina "Tipi di carattere e colori" in Strumenti > Opzioni > ambiente in cui sono disponibili le caselle di controllo per ognuna delle opzioni indicate in precedenza.

Anteprima immagine al passaggio del mouse

Qualsiasi sviluppatore Web, desktop o per dispositivi mobili funziona spesso con le immagini. Vi si può fare riferimento da C#, HTML, XAML, CSS, C++, VB, TypeScript e anche nei commenti del codice. Alcune immagini sono locali e alcune esistono online o nelle condivisioni di rete, mentre altre esistono solo come stringhe con codifica base64. Si fa riferimento a tali valori in numerosi modi nel codice, ma sempre come valori stringa che non mostrano l'aspetto dell'immagine. l'argomento.

Anteprima immagine al passaggio del mouse

È stata inclusa una descrizione comando dell'editor che viene visualizzata quando il mouse passa il mouse su un riferimento a un'immagine nell'editor di codice. La descrizione comando mostra l'immagine con dimensioni originali, ma con un limite massimo di 500 pixel di larghezza e altezza. Sotto l'immagine di anteprima verranno visualizzate le dimensioni in pixel e le dimensioni del file in byte. Questa funzionalità è stata sviluppata in stretta collaborazione con la community di Visual Studio. Grazie.

Windows Form finestra di progettazione out-of-process

Miglioramenti delle prestazioni nella finestra di progettazione out-of-process di Windows Form

Grazie a una collaborazione proficua con un partner chiave, siamo lieti di annunciare miglioramenti sostanziali al processo server WinForms TypeResolutionService. Questi miglioramenti hanno prodotto notevoli miglioramenti delle prestazioni in fase di progettazione, che vanno dal 30% al 50% in applicazioni line-of-business tipiche. In particolare, questi miglioramenti risplendono particolarmente durante gli scenari che attivano il riavvio del processo del server e il ricaricamento della finestra di progettazione, ad esempio le ricompilazione del progetto o le modifiche nei riferimenti al progetto. Al centro di questi miglioramenti delle prestazioni si trova un nuovo meccanismo implementato dal team, assegnando priorità agli assembly cruciali per il carico della finestra di progettazione. Ti invitiamo a esplorare la finestra di progettazione aggiornata e a condividere il tuo feedback prezioso tramite il canale vs Feedback, in modo da poter continuare a migliorare le prestazioni della finestra di progettazione di WinForms.

SQL

SSDT è supportato in Visual Studio per ARM64

È ora possibile creare progetti di database in Visual Studio per ARM64. Alcune delle funzionalità principali di SSDT disponibili in questa versione sono:

  • Progetti di database (Open, Build, Publish)
  • Confronto schemi
  • Confronto dati
  • Editor di query
  • Progettazione tabelle
  • Editor proprietà database
  • Refactoring degli oggetti

Di seguito sono riportate alcune limitazioni di questa versione:

  • Debugger
  • IntelliSense
  • Sviluppo di database nel computer locale con localdb

Supporto per MCD (distribuzione a più colonne) in SSDT

Gli utenti potranno impostare il livello di compatibilità DW durante l'esportazione.

  • È stata aggiunta una nuova opzione di database nelle impostazioni del database nella scheda "Operativo". Il nome è "Livello di compatibilità DW".
  • I valori possibili sono Auto|10|20|30|40|50|9000 ed è valido solo per Target - Microsoft Azure SQL Data Warehouse

Livello di compatibilità DW

I carichi di lavoro selezionati dagli utenti durante l'installazione sono dotati di componenti obbligatori e consigliati. I componenti obbligatori sono essenziali per la funzionalità del carico di lavoro, mentre i componenti consigliati, anche se facoltativi, svolgono un ruolo fondamentale per massimizzarne il potenziale.

Dal rilascio di Visual Studio 2017, i miglioramenti continui sono stati integrati nell'IDE tramite aggiornamenti delle versioni secondarie. Questi miglioramenti migliorano la produttività ed espandono le funzionalità di sviluppo, perfettamente integrate sia nei componenti esistenti che in quelli nuovi. Tuttavia, molti utenti potrebbero non essere a conoscenza di questi nuovi componenti consigliati man mano che vengono aggiornati in modo incrementale. Per risolvere questo problema, a partire dalla versione 17.10 P1, Visual Studio installerà automaticamente questi nuovi componenti consigliati durante gli aggiornamenti. In particolare, i componenti consigliati installati durante l'aggiornamento sono solo per i carichi di lavoro scelti dagli utenti.

Analogamente, durante gli aggiornamenti, questa funzionalità garantisce che non siano installati nuovi carichi di lavoro. Inoltre, tutti i componenti consigliati esistenti che gli utenti hanno scelto di non installare rimangono invariati.

Se si preferisce non usare questa funzionalità, è possibile deselezionarla facilmente nella finestra di dialogo Aggiorna impostazioni del programma di installazione. È anche possibile rimuovere i componenti consigliati se non sono più necessari modificando l'installazione.

Includi consigliato

Per l'elenco di tutti i componenti in Visual Studio, inclusi i componenti consigliati, vedere ID dei componenti di Visual Studio

Miglioramento del rilevamento delle prestazioni dell'emulatore Android

Visual Studio verificherà la presenza di accelerazione hardware quando si tenta di avviare l'emulatore Android e visualizzerà finestre di dialogo utili che illustrano potenziali impatti sulle prestazioni. Se il computer non è configurato o non supporta l'accelerazione hardware con la piattaforma Windows Hypervisor (WHPX), è ora necessario il driver hypervisor dell'emulatore Android (AEHD). Intel Hardware Accelerated Execution Manager (HAXM) è deprecato dal livello API dell'emulatore Android 33 e versioni successive ed è stato sostituito da AEHD nei processori Intel.

Per altre informazioni, vedere Come abilitare l'accelerazione hardware con emulatori Android (Hyper-V e AEHD)

Collegamento di elementi di lavoro alle richieste pull

La richiesta numero uno degli utenti di Azure DevOps durante la creazione di una richiesta pull in Visual Studio abilitava il collegamento degli elementi di lavoro. A questo punto, è possibile usare la sezione Elemento di lavoro correlato per visualizzare tutti gli elementi di lavoro a cui si fa riferimento nella descrizione della richiesta pull e collegare gli elementi di lavoro alla richiesta pull in Azure DevOps.

Collegamento di elementi di lavoro

C++

  • È stato aggiunto il supporto per l'aggiunta di destinazioni CMake nella visualizzazione Destinazioni CMake. È ora disponibile una cartella di primo livello per Destinazioni bloccate. È possibile aggiungere qualsiasi destinazione facendo clic con il pulsante destro del mouse e selezionando l'opzione Pin nel menu di scelta rapida.

Aggiunta di una destinazione CMake tramite il menu di scelta rapida

È anche possibile rimuovere qualsiasi destinazione nella cartella Destinazioni bloccate Unpinselezionando .

  • Il set di strumenti MSVC incrementerà il numero di versione secondaria da 19.39 (VS 2022 v17.9) a 19.40 (VS 2022 v17.10). Il set di strumenti MSVC sarà la versione 19.40.33521.0 nella versione preview 1. Per altri dettagli, vedere il post di blog MSVC Toolset Minor Version Number 14.40 in VS 2022 v17.10.

  • È ora possibile usare Build Insights per visualizzare le informazioni di creazione di istanze del modello. La raccolta di istanze del modello deve essere attivata in Strumenti > Opzioni > Build Insights. Creazione di istanze di modelli ricorsivi

  • Sono state aggiunte macro aggiuntive del motore Unreal per essere rientrate in base allo stile del codice UE.

  • È ora possibile mantenere il plug-in Unreal Engine necessario per Unreal Engine Test Adapter in esecuzione in background, riducendo notevolmente i costi di avvio. Si tratta di una funzionalità di consenso esplicito che può essere attivata tramite Strumenti > Opzioni > Unreal Engine.

Visualizzazione layout memoria C++

Visual Studio include ora la funzionalità Visualizzazione layout memoria C++. Questa funzionalità visualizza il layout di memoria delle classi, degli struct e delle unioni all'interno dell'editor, eliminando la necessità di compilazione. Quando si passa il puntatore del mouse sui tipi, viene visualizzato un collegamento "Layout memoria". Facendo clic su questo collegamento si apre una finestra che mostra il layout di memoria del tipo selezionato, con informazioni dettagliate sulle dimensioni e l'offset dei singoli tipi di dati.

Funzionalità visualizzazione layout memoria C++

Isolamento app Win32

Una funzionalità di sicurezza rivoluzionaria che migliora la privacy degli utenti e l'integrità delle applicazioni. Basato sulle basi di AppContainers, l'isolamento app Win32 garantisce che le applicazioni siano in modalità sandbox, fornendo un ambiente sicuro che limita l'impatto dei potenziali compromessi.

Gli sviluppatori possono ora isolare facilmente le applicazioni in Visual Studio, semplificando il processo e migliorando il comportamento di sicurezza complessivo dei progetti. È possibile interagire direttamente con la community degli sviluppatori e fornire commenti e suggerimenti sulle nuove funzionalità e miglioramenti.


Problemi noti

  • Gli utenti che dispongono di software di gestione dei privilegi da Delinea installato possono riscontrare problemi durante l'avvio di Visual Studio. Delinea è consapevole di questo problema e l'ha risolto. Contattare l'utente per https://delinea.com/support ottenere istruzioni su come risolvere il problema.
  • Finestra di dialogo Controllo del codice sorgente: vedere il ticket per una soluzione alternativa per evitare di visualizzare una finestra di dialogo per "Impossibile trovare il provider di controllo del codice sorgente associato a questa soluzione".
  • Gli utenti C++ destinati alla piattaforma UWP potrebbero riscontrare un errore Could not find SDK "Microsoft.VCLibs.Desktop, Version=14.0" di compilazione a causa di una cartella mancante C:\Program Files (x86)\Microsoft SDKs\Windows Kits\10\ExtensionSDKs\Microsoft.VCLibs.Desktop . Per informazioni dettagliate e soluzioni alternative, vedere il ticket . Questo problema è in ordine di priorità. (aggiornato il 29 maggio 2024: è stato risolto a partire dalla versione 17.10.1).
  • Gli utenti C++ che creano DLL MFC gestite possono riscontrare un errore error LNK2001: unresolved external symbol "public: __cdecl PostDllMain::PostDllMain(void)"di compilazione. Per informazioni dettagliate e soluzioni alternative, vedere il ticket . Questo problema è in ordine di priorità. (aggiornato il 29 maggio 2024: è stato risolto a partire dalla versione 17.10.1).
  • Un'ottimizzazione nel compilatore C# comporta confronti tra decimali? valore null e valore decimale che è 0,00m erroneamente considerato uguale. Altri dettagli sono disponibili nel repository del compilatore .NET.
  • Un aggiornamento recente apportato a un componente Windows sottostante ha causato una modifica di rilievo alla finestra Strumenti di diagnostica che a sua volta influisce sugli strumenti profiler. Questo influisce su tutte le versioni di Visual Studio 2022. Altri dettagli e gli aggiornamenti più recenti possono essere esaminati nel sito Della community degli sviluppatori.

Nota

Questo aggiornamento può includere un nuovo software Microsoft o di terze parti concesso in licenza separatamente, come indicato nelle comunicazioni di terze parti o nella relativa licenza associata.

Feedback e suggerimenti

I commenti degli utenti sono molto apprezzati. È possibile segnalare un problema o suggerire una funzionalitàIcona Commenti e suggerimenti usando l'icona Invia commenti e suggerimenti nell'angolo in alto a destra del programma di installazione o dell'IDE di Visual Studio o dall'invio > di commenti e suggerimenti. È possibile tenere traccia dei problemi usando Visual Studio Developer Community, in cui si aggiungono commenti o si trovano soluzioni. È anche possibile usufruire gratuitamente del supporto per l'installazione con Assistenza live chat.


Blog

Sfruttare i vantaggi delle informazioni dettagliate e delle raccomandazioni disponibili nel sito dei blog sugli strumenti di sviluppo per mantenersi aggiornati su tutte le nuove versioni con post di approfondimento su una vasta gamma di funzionalità.


In alto