Interfaccia IModelKeyReference2 (dbgmodel.h)

Riferimento a una chiave in un oggetto modello di dati.

Questa versione 2 dell'interfaccia supporta tutti i metodi precedenti con firme identiche e include nuovi metodi aggiuntivi che forniscono funzionalità aggiuntive. I nuovi metodi sono elencati nell'intestazione alla fine della sezione per tale interfaccia.

Ereditarietà

IModelKeyReference2 interits da IModelKeyReference.

Metodi

L'interfaccia IModelKeyReference2 include questi metodi.

 
IModelKeyReference2::AddRef

Il metodo IModelKeyReference2::AddRef incrementa il conteggio dei riferimenti per un'interfaccia in un oggetto .
IModelKeyReference2::GetContextObject

Il metodo IModelKeyReference2::GetContextObject, quando viene chiamato su un riferimento di chiave per un oggetto, ottiene il contesto dell'oggetto.
IModelKeyReference2::GetKey

Il metodo IModelKeyReference2::GetKey, quando viene chiamato su un riferimento alla chiave, ottiene il valore della chiave sottostante e tutti i metadati associati alla chiave.
IModelKeyReference2::GetKeyName

Il metodo IModelKeyReference2::GetKeyName, quando viene chiamato su un riferimento alla chiave, ottiene il nome della chiave sottostante.
IModelKeyReference2::GetKeyValue

Il metodo IModelKeyReference2::GetKeyValue, quando viene chiamato su un riferimento alla chiave, ottiene il valore della chiave sottostante e tutti i metadati associati.
IModelKeyReference2::GetOriginalObject

Il metodo IModelKeyReference2::GetOriginalObject, quando viene chiamato su un riferimento alla chiave, ottiene l'oggetto istanza da cui è stato creato il riferimento alla chiave.
IModelKeyReference2::OverrideContextObject

Il metodo OverrideContextObject è un metodo che viene utilizzato per modificare definitivamente l'oggetto di contesto che questo riferimento chiave passerà ai metodi GetValue o SetValue della funzione di accesso alla proprietà sottostante.
IModelKeyReference2::QueryInterface

Il metodo IModelKeyReference2::QueryInterface recupera i puntatori alle interfacce supportate in un oggetto .
IModelKeyReference2::Release

Il metodo IModelKeyReference2::Release decrementa il conteggio dei riferimenti per un'interfaccia in un oggetto .
IModelKeyReference2::SetKey

Il metodo IModelKeyReference2::SetKey, quando viene chiamato su un riferimento alla chiave, sovrascrive l'oggetto che rappresenta il valore della chiave sottostante.
IModelKeyReference2::SetKeyValue

Il metodo IModelKeyReference2::SetKeyValue, quando viene chiamato su un riferimento alla chiave, imposta il valore dell'oggetto che rappresenta il valore della chiave sottostante.

Commenti

Riferimenti chiave

Un riferimento alla chiave è, in sostanza, un handle per una chiave in un oggetto specifico. Un client può recuperare tali handle tramite metodi come GetKeyReference e usare l'handle in un secondo momento per ottenere o impostare il valore della chiave senza necessariamente mantenere l'oggetto originale. Questo tipo di oggetto è un'implementazione dell'interfaccia IModelKeyReference o IModelKeyReference2 boxed in un IModelObject. L'oggetto modello restituirà un tipo di ObjectKeyReference quando viene eseguita una query e quindi un valore intrinseco è un VT_UNKNOWN che è garantito che sia queryable per IModelKeyReference. In fase di elaborazione, è garantito che sia possibile eseguire il cast statico a IModelKeyReference.

Requisiti

   
Intestazione dbgmodel.h

Vedi anche

Panoramica del modello di dati del debugger C++