Funzione FltGetInstanceContext (fltkernel.h)

La routine FltGetInstanceContext recupera un contesto impostato per un'istanza da un determinato driver minifilter.

Sintassi

NTSTATUS FLTAPI FltGetInstanceContext(
  [in]  PFLT_INSTANCE Instance,
  [out] PFLT_CONTEXT  *Context
);

Parametri

[in] Instance

Puntatore istanza opaca per l'istanza.

[out] Context

Puntatore a una variabile allocata dal chiamante che riceve l'indirizzo del contesto dell'istanza.

Valore restituito

FltGetInstanceContext restituisce STATUS_SUCCESS o un valore NTSTATUS appropriato, ad esempio quanto segue:

Codice restituito Descrizione
STATUS_NOT_FOUND Non è stato trovato alcun contesto corrispondente. Si tratta di un codice di errore.

Commenti

Per altre informazioni sui contesti, vedere Informazioni sui contesti minifilter.

FltGetInstanceContext recupera un contesto impostato per un'istanza da un determinato driver minifilter.

FltGetInstanceContext incrementa il conteggio dei riferimenti nel contesto a cui punta il parametro Context . Quando questo puntatore di contesto non è più necessario, il chiamante deve decrementare il conteggio dei riferimenti chiamando FltReleaseContext. Pertanto ogni chiamata riuscita a FltGetInstanceContext deve essere corrispondente a una chiamata successiva a FltReleaseContext.

Per impostare un contesto per un'istanza, chiamare FltSetInstanceContext.

Per allocare un nuovo contesto, chiamare FltAllocateContext.

Per eliminare un contesto di file, chiamare FltDeleteInstanceContext o FltDeleteContext.

Requisiti

   
Piattaforma di destinazione Universale
Intestazione fltkernel.h (includere Fltkernel.h)
Libreria FltMgr.lib
DLL Fltmgr.sys
IRQL <= APC_LEVEL

Vedi anche

FltAllocateContext

FltDeleteContext

FltDeleteInstanceContext

FltReleaseContext

FltSetInstanceContext