Windows Admin Center cronologia delle versioni

Ecco un elenco delle funzionalità rilasciate più recenti:

  • La versione 2110.2 è la versione di disponibilità generale più recente: include le correzioni principali di bug alle Controllo di accesso basate sul ruolo, la funzionalità di ricerca della pagina connessioni e le correzioni di bug in diverse estensioni.
  • La versione 2110 include Angular 11 aggiornamenti, miglioramenti delle prestazioni e della sicurezza. Include anche l'SDK per sviluppatori aggiornato per lo sviluppo di estensioni usando Angular 11 o l'aggiornamento delle estensioni esistenti, miglioramenti di CredSSP, uno strumento di macchina virtuale migliore e due nuovi strumenti per la gestione della sicurezza e della GPU.
  • La versione 2103.2 include correzioni di bug chiave e aggiornamenti delle funzionalità per il processo di accesso di Azure, il supporto per Azure Cina, il supporto per gli aggiornamenti over-the-air per Azure Stack HCI e gli aggiornamenti aggiuntivi dell'esperienza degli strumenti Eventi e Desktop remoto.
  • La versione 2103 introduce gli aggiornamenti automatici della piattaforma e include aggiornamenti a diversi strumenti di base, ad esempio lo strumento della macchina virtuale e gli eventi.
  • La versione 2009 include il supporto per servizio Azure Kubernetes in Azure Stack HCI e aggiornamenti principali per le macchine virtuali, le condivisioni file e gli strumenti Contenitori.
  • La versione 2007 include il supporto per le nuove funzionalità di Azure Stack HCI e nuove funzionalità per diversi strumenti.
  • La versione 1910.2 include aggiornamenti per l'accessibilità della piattaforma e numerose correzioni di bug
  • La versione 1910 introduce diversi nuovi servizi ibridi di Azure e offre funzionalità precedentemente in anteprima al canale ga.
  • Versione 1909: introduzione del tipo di connessione specifico delle macchine virtuali di Azure e unione dei tipi di connessione per i cluster di failover tradizionali e i cluster HCI.
  • Versione 1908: aggiunta di aggiornamenti visivi, Packetmon, FlowLog Audit, onboarding di Monitoraggio di Azure per i cluster e supporto per WinRM su HTTPS (porta 5986).
  • Versione 1907: aggiunta di collegamenti per la stima dei costi di Azure e miglioramenti apportati alle attività di importazione/esportazione e all'aggiunta di tag per le macchine virtuali.
  • Versione 1906: aggiunta di attività di importazione/esportazione di macchine virtuali, cambio di account di Azure, connessioni da Azure, esperimenti con le impostazioni di connettività, miglioramenti delle prestazioni e strumento di profilatura delle prestazioni.
  • La versione 1904.1 era un aggiornamento di manutenzione per migliorare la stabilità dei plug-in di gateway.
  • La versione 1904 era una versione disponibile a livello generale in cui è stato introdotto lo strumento dei servizi ibridi di Azure e sono state incluse funzionalità precedentemente in anteprima per il canale disponibile a livello generale.
  • Versione 1903: aggiunta delle notifiche tramite posta elettronica da Monitoraggio di Azure, della possibilità di aggiungere connessioni server o PC da Active Directory e di nuovi strumenti per gestire Active Directory, DHCP e DNS.
  • La versione 1902 ha aggiunto un miglioramento dell'elenco & di connessioni condivise alla gestione SDN (Software Defined Network), inclusi nuovi strumenti SDN per gestire elenchi di controllo di accesso, connessioni gateway e reti logiche.
  • Versione 1812: aggiunta del tema scuro (in anteprima), impostazioni di configurazione di risparmio energia, info BMC e supporto di PowerShell per gestire estensioni e connessioni.
  • La versione 1809.5 era un aggiornamento cumulativo disponibile a livello generale che includeva vari miglioramenti qualitativi e funzionali, correzioni di bug in tutta la piattaforma e alcune nuove funzionalità nella soluzione di gestione dell'infrastruttura iperconvergente.
  • La versione 1809 era una versione disponibile a livello generale in cui sono state introdotte funzionalità precedentemente in anteprima per il canale di disponibilità a livello generale.
  • Versione 1808: aggiunta dello strumento App installate, numerosi miglioramenti dietro le quinte e importanti aggiornamenti all'SDK in anteprima.
  • Versione 1807: aggiunta di un'esperienza semplificata per la connessione ad Azure, miglioramenti alla pagina di inventario della macchina virtuale, funzionalità di condivisione file, integrazione della gestione degli aggiornamenti di Azure e altro ancora.
  • Versione 1806: aggiunta dello script di PowerShell show, gestione SDN, connessioni 2008 R2, SDN, attività pianificate e molti altri miglioramenti.
  • Versione 1804.25: aggiornamento di manutenzione per supportare gli utenti che installano Windows Admin Center in ambienti completamente offline.
  • Versione 1804: Project Honolulu diventa Windows Admin Center e aggiunge funzionalità di sicurezza e controllo degli accessi in base al ruolo. Prima versione disponibile a livello generale.
  • Versione 1803: aggiunta del supporto per il controllo dell'accesso di Azure AD, registrazione dettagliata, contenuto ridimensionabile e una serie di miglioramenti agli strumenti.
  • Versione 1802: aggiunta del supporto per accessibilità, localizzazione, distribuzioni a disponibilità elevata, aggiunta di tag, impostazioni host Hyper-V e autenticazione gateway.
  • Versione 1712: aggiunta di altre funzionalità per le macchine virtuali e miglioramenti delle prestazioni per tutti gli strumenti.
  • Versione 1711: aggiunta di strumenti a lungo attesi (Desktop remoto e PowerShell) e altri miglioramenti.
  • La versione 1709 è stata lanciata come prima versione in anteprima pubblica.