Criteri di Microsoft Store

Versione del documento: 7.17

Data di pubblicazione: 30 ottobre 2023

Data di validità: 30 novembre 2023

Nota

Alcune versioni precedenti del presente contratto, insieme al riepilogo delle modifiche recenti, sono disponibili nella Cronologia delle modifiche per i criteri di Microsoft Store.

Grazie per l'interesse nello sviluppo di prodotti per Microsoft Store1. “Prodotto” fa riferimento al contenuto in qualsiasi forma, tra cui, ad esempio, app, giochi, titoli e qualsiasi contenuto aggiuntivo venduto o offerto all’interno di un prodotto. Ci impegniamo a realizzare un catalogo diversificato di prodotti per i clienti in tutto il mondo. I prodotti nello Store devono soddisfare gli standard di certificazione, offrire ai clienti un'esperienza veramente utile e coinvolgente e fornire una buona soluzione per lo Store.

Alcuni principi per iniziare:

  • Offrire un valore univoco e distinto all'interno del prodotto. Fornire un motivo interessante per scaricare il prodotto dallo Store.
  • Non ingannare i nostri clienti comuni su ciò che l'invio può fare, chi lo offre, ecc.
  • Non tentare di ingannare i clienti, il sistema o l'ecosistema. Nel repository non c'è posto per qualsiasi tipo di frode, ad esempio manipolazione di valutazioni e recensioni, frodi con carte di credito o altre attività fraudolente.

Il rispetto di questi criteri consente di effettuare scelte che migliorano l'aspetto del prodotto e ne aumentano il pubblico.

I prodotti sono fondamentali per l'esperienza di centinaia di milioni di clienti. Non vediamo l'ora di vedere cosa verrà creato e desideriamo contribuire a consegnare i tuoi prodotti al mondo.

Se si hanno commenti e suggerimenti sui criteri, inviare commenti nel forum. Ogni commento verrà considerato.

Sommario

Criteri per i prodotti:

Criteri relativi al contenuto:

Criteri per i prodotti

10.1 Funzione e valore distinti; rappresentazione accurata

  • Il prodotto e i relativi metadati associati, inclusi, a titolo esemplificativo, il titolo dell'app, la descrizione, le schermate, i trailer, la valutazione del contenuto e la categoria di prodotto, devono riflettere accuratamente e chiaramente l'origine, le funzionalità e le caratteristiche del prodotto.
  • I prodotti di gioco, inclusi i prodotti che offrono principalmente funzionalità di gioco remoto e/o controllo dei giochi in esecuzione su altri dispositivi o piattaforme, oppure consentono l'accesso a un catalogo di giochi dietro un servizio di abbonamento al gioco, o distribuire versioni dello stesso gioco o dai giochi di un singolo franchise, devono essere classificati come giochi nel nostro Store.

10.1.1

  • Tutti gli aspetti del prodotto, inclusi i metadati, devono descrivere accuratamente le funzioni, le funzionalità, l'esperienza utente e qualsiasi limitazione importante del prodotto, inclusi i dispositivi di input richiesti o supportati.

  • Il prodotto non deve in alcun modo provare a ingannare i clienti in merito alle rispettive caratteristiche effettive, alle funzionalità o alla relazione con altri prodotti.

  • Il titolo o il nome del prodotto deve essere univoco e non deve contenere testo di marketing o descrittivo, incluso l'uso estraneo delle parole chiave.

  • Il prodotto non deve usare un nome, immagini o altri metadati uguali a quelli di altri prodotti, a meno che anche tale prodotto non venga pubblicato dall'utente.

  • La proposta di valore del prodotto deve essere chiara durante la prima esperienza di esecuzione.

  • Il prodotto deve essere elencato nella categoria e nel genere più appropriato in base alle funzionalità e alle funzioni offerte.

  • I prodotti inviati come app Web devono essere pubblicati dal proprietario del dominio o del sito Web.

  • Il prodotto non deve dichiarare di provenire da una società, un ente pubblico o un'altra entità se non si è autorizzati a presentarlo come tale.

10.1.2

Il prodotto deve essere completamente funzionale e deve fornire funzionalità appropriate per i sistemi e i dispositivi di destinazione.

10.1.3

I termini di ricerca non devono superare sette termini univoci e devono essere attinenti al prodotto. Quando si scelgono i termini, è necessario non usare termini o frasi irrilevanti nel tentativo di modificare i risultati della ricerca.

10.1.4

  • Il prodotto deve avere metadati distinti e informativi e deve fornire un'esperienza utente preziosa e di qualità.
  • Il prodotto deve anche avere una presenza attiva nello Store.

10.1.5

Il prodotto può, con il consenso dell'utente e dopo il download iniziale del prodotto primario, consentire l'acquisizione di:

  • Altri prodotti pubblicati dall'utente, purché anche gli altri prodotti siano distribuiti tramite Microsoft Store e l'acquisizione di tali prodotti avvenga tramite lo Store.
  • Componenti aggiuntivi o estensioni, esclusi i driver non Microsoft o i servizi NT, che migliorano la funzionalità del prodotto.

10.1.6

I prodotti che costituiscono vetrine autonome e il cui scopo principale consiste nel consentire l'acquisizione di beni digitali sono consentiti nei dispositivi PC, purché vengano rispettati i requisiti seguenti:

  • Benché il contenuto offerto tramite il prodotto non sia soggetto a certificazione, il contenuto deve rispettare tutti i criteri applicabili dello Store.
  • Se il prodotto usa, accede a, monetizza l'accesso a o visualizza contenuto da un servizio di terze parti, assicurarsi che ciò sia consentito in modo specifico dalle condizioni d'uso del servizio.
  • La vetrina deve offrire un catalogo completo del contenuto con dimensioni sufficienti (almeno 20 prodotti distinti, esclusi i contenuti scaricabili e i prodotti o le offerte in-app) per fornire un'esperienza utente esclusiva e preziosa.
  • I prodotti che offrono solo un singolo gioco o app, versioni di un singolo gioco o app o un singolo franchise di giochi o app non sono considerati come un catalogo completo di contenuti e non si qualificano come vetrine.

10.2 Sicurezza

Il prodotto non deve mettere a rischio o compromettere la sicurezza degli utenti o la sicurezza o le funzionalità del dispositivo, del sistema o dei sistemi correlati. L'utente è l'unico responsabile dell'esecuzione di test di sicurezza sui prodotti, dell'acquisizione di certificati (a meno che non vengano forniti dalla firma di Microsoft Store) e dell'implementazione di misure di sicurezza appropriate per le funzionalità. Non disabiliterai le funzionalità di sicurezza o comfort della piattaforma e dovrai includere tutte le avvertenze, gli avvisi e le dichiarazioni di non responsabilità legali e standard del settore nel prodotto.

10.2.1

  • I prodotti che esplorano il Web devono usare il motore open source Chromium o Gecko. Per garantire la compatibilità e la sicurezza dell'esperienza utente, devono essere aggiornati in modo che non siano precedenti a 2 versioni principali di tali progetti open source (ad esempio, se l'ultima versione principale rilasciata di Chromium è 85, qualsiasi browser basato su Chromium deve avere almeno Chromium versione 83 o successiva) e i problemi di sicurezza noti devono essere risolti in modo tempestivo. Tutti i componenti privati o proprietari inclusi o i componenti non altrimenti disponibili con una licenza open source che influiscono sulla compatibilità dell'esperienza del sito Web (ad esempio i codec) saranno concesso in licenza a condizioni ragionevoli ad altri autori di browser per ottenere la compatibilità. La compatibilità e la coerenza dell'esperienza del sito Web presentata ai browser nello stesso motore costituiranno il test principale per soddisfare questo requisito di coerenza del motore (inclusi i siti dell'autore). I browser esistenti in Windows Store possono continuare a usare il motore EdgeHTML.

  • I prodotti che esplorano il Web e vengono resi disponibili nella console Xbox non devono offrire funzionalità che permetterebbero all'utente dell'app di scaricare o copiare file, ad eccezione dei file necessari per il funzionamento dell'app.

10.2.2

Il prodotto non deve provare a cambiare in modo fondamentale o estendere il rispettivo funzionamento descritto o introdurre funzionalità o funzioni che violano i criteri dello Store tramite qualsiasi forma di inclusione dinamica del codice. Il prodotto non deve, ad esempio, scaricare uno script remoto ed eseguire successivamente tale script in modo non coerente con la funzionalità descritta

10.2.3

Il prodotto non deve contenere o abilitare malware come definito dai criteri Microsoft per software indesiderato e dannoso. Il prodotto non deve inoltre offrire l'installazione di software secondario che non è stato sviluppato dall'utente e non migliora la funzionalità del prodotto.

10.2.4

Il prodotto può dipendere da software non integrato (ad esempio un altro prodotto, modulo o servizio) per offrire le funzionalità principali, in base ai requisiti seguenti:

  • La dipendenza sia dichiarata all'inizio dei metadati di descrizione.

Se il prodotto include una dipendenza da uno o più driver o servizi NT non forniti da Microsoft, è necessario dichiarare tale dipendenza a Microsoft nelle note sulla certificazione nel Centro per i partner Microsoft. Non sia consentita alcuna dipendenza da uno o più driver o servizi NT non forniti da Microsoft.

10.2.5

Tutti i prodotti di gioco (esclusi i giochi resi disponibili tramite una sottoscrizione dei prodotti di sottoscrizione di giochi per PC) e tutti i prodotti offerti nelle console Xbox devono essere inviati usando i tipi di pacchetti supportati per l'inserimento e la distribuzione da parte di Microsoft Store. Per tutti i prodotti inviati in questo modo, è necessario che i prodotti e le offerte all'interno del prodotto siano installati e aggiornati solo tramite Microsoft Store. Nota: questo criterio non si applica ai prodotti soggetti ai requisiti della versione 10.2.9.

10.2.6

Le app che abilitano il mining di criptovalute nel dispositivo non sono consentite. Sono consentite app che consentono la gestione remota del mining di criptovalute, nonché portafogli di criptovalute e piattaforme di trading.

10.2.7

Il prodotto deve comunicare chiaramente e consentire a un utente di disinstallare e rimuovere il prodotto dal dispositivo in modo pulito.

10.2.8

È necessario usare i metodi supportati e ottenere il consenso dell'utente per modificare le impostazioni di Windows, le preferenze, l'interfaccia utente delle impostazioni o l'esperienza di Windows dell'utente in qualsiasi modo. I metodi non supportati includono, ad esempio, l'uso di API di accessibilità o API non documentate o non supportate in modi non supportati. Altri dettagli sui metodi supportati sono disponibili in questo collegamento.

10.2.9

I prodotti non di gioco possono inviare un URL di download abilitato per HTTPS (collegamento diretto) ai file binari del programma di installazione del prodotto. I prodotti inviati in questo modo sono soggetti ai requisiti seguenti:

  • Il file binario del programma di installazione può essere solo un file .msi o .exe.

  • I file binari e tutti i rispettivi file eseguibili di tipo PE devono essere firmati digitalmente con un certificato di firma del codice concatenato fino a un certificato rilasciato da un'autorità di certificazione inclusa nel Microsoft Trusted Root Program.

  • È necessario inviare un URL di download con versione nel Centro per i partner. Il file binario associato a tale URL non deve cambiare dopo l'invio.

  • Ogni volta che è disponibile un file binario aggiornato da distribuire, è necessario fornire un URL di download aggiornato nel Centro per i partner associato al file binario aggiornato. L'utente è responsabile della gestione e dell'aggiornamento dell'URL di download.

  • L'avvio dell'installazione non deve visualizzare un'interfaccia utente di installazione (ad esempio, è necessaria l'installazione invisibile all'utente), ma è consentita la finestra di dialogo Controllo dell'account utente.

  • Il programma di installazione è un programma di installazione autonomo e non è uno stub del downloader/programma di installazione Web che scarica bit durante l'esecuzione.

  • Il prodotto può essere reso disponibile solo per i dispositivi PC.

10.3 Possibilità di testare il prodotto

Il prodotto deve essere testabile. Se non è possibile testare il prodotto per qualsiasi motivo, incluso, ma non limitato a, gli articoli seguenti, il prodotto potrebbe non soddisfare questo requisito.

10.3.1

Se il prodotto richiede credenziali di accesso, fornire un account demo funzionante usando il campo Note per la certificazione.

10.3.2

Se il prodotto richiede l'accesso a un server, il server deve essere funzionale per verificare che funzioni correttamente.

10.4 Usabilità

Il prodotto deve soddisfare gli standard dello Store per l'usabilità, tra cui, a titolo esemplificativo, quelli elencati nelle sottosezioni seguenti.

10.4.1

l prodotti devono supportare i dispositivi e le piattaforme su cui vengono scaricati, inclusa la compatibilità con i requisiti software, hardware e di risoluzione dello schermo specificati dal prodotto. Se un prodotto viene scaricato su un dispositivo con cui non è compatibile, deve rilevarlo al momento dell'avvio e mostrare al cliente un messaggio in cui sono descritti in dettaglio i requisiti.

10.4.2

I prodotti devono avviarsi tempestivamente, continuare a funzionare e restare reattivi agli input dell'utente. I prodotti devono spegnersi correttamente e non chiudersi in modo imprevisto. Il prodotto deve gestire le eccezioni generate da qualsiasi API di sistema gestita o nativa e rimanere reattive all'input dell'utente dopo la gestione dell'eccezione.

10.4.3

Nei casi in cui lo sviluppatore abbia pianificato di interrompere la produzione di un prodotto e rimuoverlo dallo Store (ritiro), è responsabilità dello sviluppatore informare il consumatore in modo tempestivo e in conformità con le leggi applicabili. Tale avviso deve essere riportato nella pagina di descrizione del prodotto per avvisare i potenziali futuri clienti e può anche includere messaggi all'interno del prodotto. Se la funzionalità del prodotto viene ridotta durante questo processo, il prodotto può rimanere nello Store per un breve periodo di tempo allo scopo di informare i clienti.

10.4.4

I prodotti inviati in conformità alla versione 10.2.9 (offerti tramite un URL di download abilitato HTTPS) non devono richiedere una quantità di tempo eccessiva per il download.

10.5 Informazioni personali

I requisiti seguenti si applicano ai prodotti che accedono alle informazioni personali. Le informazioni personali includono tutte le informazioni o i dati che identificano o possono essere usati per identificare una persona, o che sono associati a tali informazioni o dati.

10.5.1

Se l'accesso al prodotto, raccoglie o trasmette informazioni personali o, se diversamente richiesto dalla legge, deve mantenere un'informativa sulla privacy. È necessario fornire agli utenti l'accesso all'informativa sulla privacy immettendo l'URL dell'informativa sulla privacy nel Centro per i partner quando si invia il prodotto. Inoltre, è anche possibile includere o collegare l'informativa sulla privacy nel prodotto. L'informativa sulla privacy può essere ospitata all'interno o direttamente collegata dal prodotto. L'informativa sulla privacy deve informare gli utenti delle informazioni personali accessibili, raccolte o trasmesse dal prodotto, del modo in cui tali informazioni vengono utilizzate, archiviate e protette e indicare i tipi di parti a cui viene divulgata. Deve descrivere i controlli che gli utenti hanno sull'uso e la condivisione delle informazioni e come possono accedere alle informazioni e devono rispettare le leggi e le normative applicabili. L'informativa sulla privacy deve essere aggiornata a mano a mano che si aggiungono nuove funzionalità al prodotto.

I tipi di prodotto che hanno l'accesso predefinito alle informazioni personali devono includere sempre l'informativa sulla privacy. Tali prodotti includono, tra gli altri, Desktop Bridge e Win32.

10.5.2

È possibile pubblicare le informazioni personali dei clienti del prodotto in un servizio esterno o in terze parti tramite il prodotto o i relativi metadati solo dopo aver ottenuto il consenso esplicito da tali clienti. Consenso esplicito indica che il cliente concede l'autorizzazione esplicita nell'interfaccia utente del prodotto per l'attività richiesta, dopo avere:

  • descritto al cliente in che modo le informazioni saranno accessibili, usate o condivise, indicando i tipi di parti a cui viene divulgata e
  • a condizione che il cliente disponga di un meccanismo nell'interfaccia utente del prodotto tramite il quale potrà successivamente annullare l'autorizzazione e rifiutare esplicitamente.

10.5.3

Se si pubblicano informazioni personali di una persona in un servizio esterno o in terze parti tramite il prodotto o i relativi metadati, ma la persona la cui informazione viene condivisa non è un cliente del prodotto, è necessario ottenere il consenso scritto esplicito per pubblicare tali informazioni personali e si deve consentire alla persona le cui informazioni sono condivise di ritirare tale consenso in qualsiasi momento. Se il prodotto fornisce a un cliente l'accesso alle informazioni personali di un'altra persona, tale requisito si applica anche a questo caso.

10.5.4

Se il prodotto raccoglie, archivia o trasmette informazioni personali, deve farlo in modo sicuro, usando metodi di crittografia moderni.

10.5.5

Il prodotto non deve raccogliere, archiviare o trasmettere informazioni personali altamente sensibili, ad esempio dati sanitari o finanziari, a meno che le informazioni non siano correlate alla funzionalità del prodotto. Il prodotto deve anche ottenere il consenso esplicito dell'utente prima di raccogliere, archiviare o trasmettere tali informazioni. L'informativa sulla privacy del prodotto deve indicare chiaramente all'utente quando e perché si raccolgono informazioni personali e come verrà usato.

10.5.7

I prodotti che ricevono la posizione del dispositivo devono fornire impostazioni che consentono all'utente di abilitare e disabilitare l'accesso del prodotto alla posizione e il relativo uso dall'API dei servizi di posizione. È necessario rispettare tali impostazioni e, se si sceglie di raccogliere i dati sulla posizione del dispositivo in un altro modo, tali dati sono informazioni personali e la raccolta è soggetta agli altri requisiti della sezione 10.5. È necessario ottenere il consenso legalmente sufficiente per le procedure dei dati e tali procedure devono in genere essere conformi alle leggi e alle normative applicabili.

10.5.8

Il prodotto deve rispettare tutte le leggi sulla sicurezza e sulla privacy applicabili in tutto il mondo in materia di raccolta di informazioni personali dei bambini.

10.6 Funzionalità

Le funzionalità dichiarate devono essere correlate legittimamente alle funzioni del prodotto e l'uso di tali dichiarazioni deve essere conforme alle dichiarazioni di funzionalità del prodotto. Il prodotto non deve aggirare i controlli del sistema operativo per l'utilizzo delle funzionalità.

10.7 Localizzazione

È consigliabile localizzare il prodotto per tutte le lingue supportate. Il testo della descrizione del prodotto deve essere localizzato in ogni lingua dichiarata. Se il prodotto è localizzato in modo che alcune funzionalità non siano disponibili in una versione localizzata, è necessario indicare chiaramente o visualizzare i limiti di localizzazione nella descrizione del prodotto. L'esperienza fornita da un prodotto deve essere ragionevolmente simile in tutte le lingue supportate.

10.8 Transazioni finanziarie

Se il prodotto include acquisti, abbonamenti, valuta virtuale, funzionalità di fatturazione o acquisizione di informazioni finanziarie, si applicano i seguenti requisiti:

10.8.1

I prodotti seguenti sono necessari per usare le API di acquisto all'interno del prodotto di Microsoft Store per l'acquisto di beni e servizi digitali. L'acquisto di beni e servizi digitali include donazioni volontarie che comportano la ricezione da parte dell'utente di beni o servizi digitali in cambio della donazione, tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, funzionalità aggiuntive o la rimozione di pubblicità.

  • (a) Giochi (esclusi i giochi resi disponibili tramite un abbonamento a prodotti in abbonamento di giochi per PC e acquisti in-app di tali giochi)

  • (b) Prodotti offerti nelle console Xbox.

Se il prodotto è necessario per usare l'API per l'acquisto di prodotti Microsoft, non deve indirizzare gli utenti a un meccanismo di acquisto diverso dall'API di acquisto in-product di Microsoft Store, ma può consentire agli utenti di utilizzare contenuti digitali o servizi acquistati in precedenza.

I prodotti in-app non di gioco resi disponibili nei dispositivi PC possono usare un'API di acquisto di terze parti sicura o l'API di acquisto incluso nel prodotto di Microsoft Store per gli acquisti in-app di articoli o servizi digitali utilizzati o usati all'interno del prodotto.

Le offerte digitali all'interno del prodotto vendute nel prodotto tramite l'API di acquisto all'interno del prodotto Microsoft non possono essere convertite o scambiate con valute legalmente valide (ad esempio, USD, Euro e così via) o beni, servizi fisici o altra valuta di valore reale.

10.8.2

È necessario utilizzare l'API di richiesta di pagamento Microsoft o un'API di acquisto sicura di terze parti per gli acquisti di beni o servizi fisici e un'API di acquisto sicura di terze parti per i pagamenti effettuati in relazione a giochi d'azzardo reali o contributi di beneficenza. Se il prodotto viene utilizzato per facilitare o raccogliere contributi di beneficenza o per condurre un concorso a premi o un concorso promozionale, deve farlo in conformità alla legge applicabile. È inoltre necessario dichiarare chiaramente che Microsoft non è il finanziatore o lo sponsor della promozione.

È necessario usare l'API richiesta di pagamento Microsoft o un'API di acquisto sicura di terze parti per ricevere donazioni volontarie dagli utenti. Tuttavia, se l'utente riceve in cambio beni o servizi digitali, inclusi, tra gli altri, funzionalità aggiuntive o rimozione di pubblicità, è necessario usare invece l'API per l'acquisto nel prodotto di Microsoft Store.

Nei casi in cui l'uso di un'API di acquisto sicura di terze parti da parte del prodotto sia consentito o obbligatorio, si applicano i requisiti seguenti:

  • Al momento della transazione o quando riscuoti pagamenti o raccogli informazioni finanziarie dal cliente, il tuo prodotto deve identificare il provider di transazioni commerciali, autenticare l'utente e ottenere la conferma della transazione da parte dell'utente.

  • Il prodotto può offrire all'utente la possibilità di rimanere autenticato in modo permanente, ma l'utente deve avere la possibilità di richiedere un'autenticazione a ogni transazione o di disabilitare le transazioni in-app.

  • Se il prodotto raccoglie informazioni sulla carta di credito o utilizza un responsabile dell’elaborazione dei pagamenti di terze parti che raccoglie informazioni sulla carta di credito, l'elaborazione dei pagamenti deve soddisfare l'attuale Standard di sicurezza dei dati PCI (PCI DSS).

  • Se il prodotto richiede l'esperienza di registrazione utente o transazione di pagamento al momento dell'installazione, la procedura deve essere eseguita nell'esperienza in-app del prodotto. Al termine dell'installazione del prodotto, gli utenti possono essere indirizzati a un browser per completare la registrazione o le transazioni.

  • Le offerte di prodotti digitali in-game non possono essere convertite o scambiate con alcuna valuta legalmente valida (ad esempio USD, Euro, ecc.) o altra valuta di valore reale.

10.8.3

Se il prodotto richiede informazioni sul conto finanziario, è necessario inviare tale prodotto da un tipo di conto aziendale.

Le informazioni finanziarie includono, tra le altre, l'immissione di informazioni bancarie o relative all’account della carta di credito, pin o password dell'account, informazioni sull'ID fiscale, chiavi private o segrete, oppure l'avvio di transazioni.

10.8.4

Il prodotto e i relativi metadati associati devono fornire informazioni sui tipi di acquisti in-product offerti e sulla gamma di prezzi. Il prodotto non inganna i clienti e deve essere chiaro sulla natura delle promozioni e delle offerte in-product, inclusi l'ambito e le condizioni di qualsiasi esperienza di valutazione. Se il prodotto limita l'accesso al contenuto creato dall'utente durante o dopo una versione di valutazione, deve inviare una notifica agli utenti in anticipo. Inoltre, il prodotto deve rendere chiaro agli utenti che stanno avviando un'opzione di acquisto nel Prodotto.

Se il gioco include loot box o altri meccanismi che offrono articoli virtuali casuali, è necessario informare i clienti in merito alle probabilità di ricevere i singoli elementi prima dell'acquisto. A questo scopo è possibile scegliere di inserire un'apposita dicitura nel prodotto, ad esempio in un archivio in-app, nella pagina di descrizione del prodotto di Microsoft Store e/o in un sito Web per sviluppatori o editori, con un collegamento dalla pagina di descrizione del prodotto dello Store e/o in-app.

10.8.6

I prodotti non di gioco resi disponibili nei dispositivi PC possono usare un'API di fatturazione ricorrente Microsoft o di terze parti sicura per fatturare sottoscrizioni di beni o servizi digitali e si applicano le linee guida seguenti:

  • È possibile aggiungere valore a una sottoscrizione, ma non rimuovere il valore per gli utenti che hanno effettuato l’acquisto i n precedenza.
  • Se si interrompe una sottoscrizione attiva, è necessario continuare a fornire prodotti o servizi digitali acquistati fino alla scadenza della sottoscrizione.
  • I prodotti di abbonamento a giochi PC (prodotti la cui funzionalità principale consiste nel dare accesso a un catalogo di giochi tramite un servizio in abbonamento) possono usare l'API di acquisto in-app di Microsoft Store o un'API di acquisto di terze parti sicura per gli acquisti in gioco nei titoli disponibili nel servizio in abbonamento, nel rispetto dei requisiti dell'API di acquisto di terze parti sicura.
    • A prescindere da eventuali criteri dello Store che attestino l'opposto, se il prodotto con abbonamento a un gioco dispone di una dipendenza da software non integrato per fornire contenuti agli abbonati, il software dipendente non deve necessariamente essere disponibile nello Store. La dipendenza deve essere dichiarata all'inizio dei metadati di descrizione.
    • A prescindere da eventuali criteri dello Store che attestino l'opposto, i singoli giochi inclusi nell'abbonamento possono essere distribuiti dallo Store o dall'operatore del servizio di gioco. Sebbene i giochi distribuiti al di fuori dello Store tramite abbonamento non siano soggetti alla certificazione, devono rispettare tutti gli altri criteri applicabili dello Store.

10.8.7

Nei casi in cui si determinano i prezzi per il prodotto o gli acquisti in-app, tutti i prezzi, incluse le svendite o gli sconti, per i prodotti o i sevizi digitali devono:

  • Essere compatibili con tutte le leggi, disposizioni e linee guida normative, inclusi, senza limitazioni i criteri di Guides Against Deceptive Pricing (Guide contro i prezzi ingannevoli) di Federal Trade Commission.

  • Non essere irrazionalmente elevati rispetto alle funzioni e alle funzionalità fornite dal prodotto.

10.9 Notifiche

Il prodotto deve rispettare le impostazioni di sistema per le notifiche e rimanere funzionante quando sono disabilitate. Questo requisito si riferisce alla visualizzazione di annunci pubblicitari e notifiche, che devono essere coerenti con le preferenze del cliente, quando fornite da Servizi notifica Push Windows.

Se il prodotto usa WINS o push Web per trasmettere le notifiche, deve essere conforme ai seguenti requisiti:

10.9.1

Poiché le notifiche fornite tramite WNS o MPNS sono considerate contenuto del prodotto, sono soggette a tutti i criteri dello Store.

10.9.2

Non è possibile nascondere o tentare di mascherare l'origine di qualsiasi notifica avviata dal prodotto.

10.9.3

Non è possibile includere in una notifica alcuna informazione che un cliente consideri ragionevolmente riservata o sensibile.

10.9.4

Le notifiche inviate dal prodotto devono essere correlate al prodotto o ad altri prodotti pubblicati nel catalogo dello Store, possono collegarsi solo al prodotto o alla presentazione del catalogo nello Store degli altri prodotti e potrebbero non includere messaggi promozionali di qualsiasi tipo non correlati ai prodotti.

10.10 Codice di comportamento e contenuti per la pubblicità

Per tutte le attività correlate alla pubblicità, si applicano i seguenti requisiti:

10.10.1

  • Lo scopo principale del prodotto non deve essere quello di far sì che gli utenti facciano clic sugli annunci.
  • Il prodotto non può fare nulla che interferisca con o diminuisca la visibilità, il valore o la qualità di eventuali annunci visualizzati.
  • Il prodotto deve rispettare le impostazioni dell'ID pubblicità selezionate dall'utente.
  • Tutti gli annunci pubblicitari devono essere veritieri, non fuorvianti e conformi a tutte le leggi, le normative e le linee guida applicabili.

10.10.2

Qualsiasi contenuto pubblicitario visualizzato dal prodotto deve essere conforme ai Criteri relativi alle specifiche creative e ai Criteri di accettazione della creatività di Microsoft.

Se il prodotto visualizza annunci, tutti i contenuti visualizzati devono essere conformi ai requisiti pubblicitari del contratto per gli sviluppatori di app , inclusi i requisiti seguenti:

10.10.3 Criteri rimossi

10.10.4

Il contenuto principale del prodotto potrebbe non essere pubblicitario e la pubblicità deve essere chiaramente distinguibile da altri contenuti nel prodotto.

10.10.5

L'informativa sulla privacy o le condizioni per l'utilizzo devono informare gli utenti che invieranno informazioni personali al provider di servizi pubblicitari e devono indicare agli utenti come possono rifiutare esplicitamente la pubblicità basata sull'interesse.

10.10.6

Se il prodotto è diretto a bambini di età inferiore ai 13 anni (come definito nella Children’s Online Privacy Protection Act), è necessario informare Microsoft di questo fatto nel Centro per i partner e assicurarsi che tutti i contenuti pubblicitari visualizzati nel prodotto siano appropriati per i bambini di età inferiore ai 13 anni.

10.11 Criteri rimossi

10.12 Criteri rimossi

10.13 Giochi e Xbox

Per i prodotti che sono principalmente esperienze di gioco o destinati alle console Xbox, si applicano i seguenti requisiti:

Nota

I requisiti aggiuntivi per i titoli che usano Xbox Live su PC/dispositivi mobili e/o il programma Creators in console Xbox sono disponibili all'indirizzo https://aka.ms/xboxlivepolicy.

10.13.1

I prodotti di gioco specifici per le console Xbox, inclusi i prodotti che offrono principalmente funzionalità remote di riproduzione/controllo di giochi in esecuzione in altri dispositivi o piattaforme, devono usare i servizi Xbox Live tramite il programma ID@Xbox. È facoltativamente possibile pubblicare il prodotto di gioco nella console senza l'integrazione dei servizi Xbox Live tramite il Programma per creatori Xbox Live.

10.13.2

I prodotti di gioco che consentono la comunicazione tra giocatori o la riproduzione in rete sincrona nelle console Xbox devono usare Xbox Live e essere approvati tramite il programma ID@Xbox .

10.13.3

I prodotti di gioco nelle console Xbox non devono presentare un elenco di amici alternativi ottenuto all'esterno di Xbox Live.

10.13.4

I prodotti pubblicati nelle console Xbox non devono:

  • Includi la vendita di prodotti di gioco Xbox, console Xbox o accessori console Xbox all'esterno dello Store.

  • Richiedere o archiviare nomi utente o password dell'account Microsoft.

  • Consentire l'esplorazione generale del sistema operativo, dei file system o delle strutture dei file dei supporti fisici collegati.

10.13.5

I prodotti di gioco che usano Xbox Live devono:

  • permettere all’utente di accedere automaticamente a Xbox Live o offrire all'utente la possibilità di accedere, prima che inizi il gioco.
  • Visualizzare il gamertag Xbox dell'utente come nome principale di visualizzazione e profilo.

10.13.6

Prodotti di gioco che usano Xbox Live e offrono gioco multiplayer, contenuti generati dall'utente o comunicazioni utente:

10.13.7

I prodotti di gioco devono gestire correttamente gli errori di connessione o la disconnessione dal servizio Xbox Live. Quando si tenta di ripetere una richiesta di connessione in seguito a un errore, i prodotti del gioco devono rispettare i criteri di ripetizione dei tentativi impostati da Xbox Games. Quando non sono in grado di recuperare informazioni di configurazione o comunicare con qualsiasi servizio non Microsoft, i prodotti di gioco non devono indirizzare gli utenti al supporto Tecnico Microsoft.

10.13.8

I prodotti di gioco non devono archiviare le informazioni utente provenienti da Xbox Live, ad esempio i dati del profilo, le preferenze o i nomi visualizzati, oltre a una cache archiviata localmente usata per supportare la perdita di connettività di rete. Tali cache devono essere aggiornate alla successiva connessione disponibile al servizio.

10.13.9

I prodotti di gioco Xbox Live devono rispettare i requisiti seguenti per l'utilizzo del servizio:

  • Non collegare o effettuare la federazione dell'identificatore dell'account utente Xbox Live o altri dati dell'account utente con altri servizi o provider di identità.
  • Non fornire servizi o dati utente in modo che possano essere inclusi in un motore di ricerca o in una directory.
  • Mantenere privata la chiave privata e i token di accesso, tranne se li si condivide con un agente che agisce per gestire il prodotto e l'agente firma un accordo di riservatezza.
  • Non duplicare il servizio Amici Xbox Live.

10.13.10

I prodotti che emulano un sistema di gioco o una piattaforma di gioco non sono consentiti in qualsiasi famiglia di dispositivi.

10.13.11

I requisiti di privacy seguenti si applicano ai dati utente di Xbox Live:

  • I servizi e i dati utente sono solo per l'uso nel gioco da parte dell'utente. Non vendere, concedere licenze o condividere dati ottenuti da Microsoft o dai nostri servizi. Se si ricevono dati personali degli utenti finali tramite Xbox Live, si è un titolare indipendente di tali dati e si deve disporre di un'informativa sulla privacy (o dell'informativa) con gli utenti finali che regolano l'uso dei dati personali, come richiesto dal Contratto per gli sviluppatori di app. Consigliamo di includere un collegamento all'informativa sulla privacy sul sito Web e nelle pagine di Microsoft Store per i propri giochi.
  • I servizi e i dati utente devono essere usati in modo appropriato nei giochi. Questi dati includono (senza limitazioni) i dati di utilizzo, gli identificatori dell'account e qualsiasi altro dato personale, statistiche, punteggi, valutazioni, classificazioni, connessioni con altri utenti e qualsiasi altro dato relativo all'attività social di un utente.
  • Non archiviare dati relativi a grafici social di Xbox Live (ad esempio, liste di amici), ad eccezione di identificatori di account per utenti che hanno collegato il proprio account Xbox Live al gioco.
  • Eliminare tutti gli identificatori dell'account, quando si rimuove il gioco dal servizio o quando un utente scollega l’account Xbox Live dal gioco. Non condividere servizi o dati utente (anche se dati anonimi, aggregati o derivati) a qualsiasi rete pubblicitaria, broker di dati o altro servizio correlato alla monetizzazione o alla pubblicità.
  • Quando Microsoft riceve richieste dagli utenti finali per eliminare i dati personali, comunicheremo le richieste all'utente fornendo un elenco di identificatori dell'utente finale. È necessario controllare l'elenco almeno ogni 30 giorni per assicurarsi di ricevere tutte le richieste di eliminazione e di usare le informazioni fornite nell'elenco solo per soddisfare le richieste di eliminazione degli utenti finali. Per informazioni dettagliate su questo processo, vedere Strumenti elenco account eliminato.

10.14 Tipo di account

Se un consumatore può ragionevolmente interpretare l'applicazione o il nome di autore come quello di un'entità commerciale, è necessario eseguire la pubblicazione da un tipo di account aziendale e non individuale.

Criteri di contenuto

I seguenti criteri si applicano ai contenuti e ai metadati (inclusi il nome dell'editore, il nome del prodotto, l'icona prodotto, la descrizione del prodotto, gli screenshot del prodotto, le anteprime dei trailer e gli altri metadati del prodotto) offerti per la distribuzione nello Store. Il contenuto indica il nome del prodotto, il nome dell'editore, l'icona prodotto, la descrizione del prodotto, le immagini, i suoni, i video e il testo contenuti nel prodotto, i riquadri, le notifiche, i messaggi di errore o gli annunci esposti tramite il prodotto e qualsiasi elemento recapitato da un server o a cui si connette il prodotto. Poiché il prodotto e lo store vengono usati in tutto il mondo, questi requisiti verranno interpretati e applicati nel contesto delle norme regionali e culturali.

11.1 Requisiti generali per il contenuto

I metadati e altri contenuti inviati per accompagnare il prodotto possono contenere solo contenuti che meriterebbero una classificazione di PEGI 12, ESRB EVERYONE 10+ o inferiore.

11.2 Contenuto inclusi nomi, logo, contenuto originale e di terze parti

Tutti i contenuti nel prodotto e i metadati associati devono essere originariamente creati dal provider dell'applicazione, concessi in licenza in modo appropriato dal titolare dei diritti di terze parti, utilizzati come consentiti dal titolare dei diritti o usati come diversamente consentito dalla legge. I proprietari di proprietà intellettuale possono segnalare reclami di violazione tramite il nostro modulo online: Segnalare violazione della proprietà intellettuale.

11.3 Rischio di danni

11.3.1

Il prodotto non deve contenere contenuti che facilitino o esaltino le seguenti attività reali: (a) violenza estrema o gratuita; (b) violazioni dei diritti umani; (c) creazione di armi illegali; o (d) uso di armi contro una persona, un animale o una proprietà reale o personale.

11.3.2

Il prodotto non deve: (a) rappresentare un rischio di sicurezza per, né causare disagio, lesioni o altri danni agli utenti finali o a qualsiasi altra persona o animale; o (b) comportare un rischio o causare danni a proprietà reali o personali.

11.3.3

Se il prodotto è destinato a fornire contenuti correlati a informazioni, notizie o eventi correnti nel mondo reale, non deve usare o distribuire immagini, video e/o testo falsi o ingannevoli o altri contenuti che potrebbero arrecare danno a persone, entità o questioni di interesse pubblico.

11.4 Contenuti diffamatori, calunniosi, infamanti o minacciosi

Il prodotto non deve contenere contenuti diffamatori, calunniosi, infamanti o minacciosi.

11.5 Contenuto offensivo

Il prodotto e i metadati associati non devono contenere contenuti potenzialmente sensibili o offensivi. Il contenuto può essere considerato sensibile o offensivo in determinati paesi/aree geografiche a causa di leggi locali o norme culturali. Inoltre, i metadati del prodotto e associati non devono contenere contenuti che sostengono discriminazione, odio o violenza in base a considerazioni di razza, etnia, origine nazionale, lingua, sesso, età, disabilità, religione, orientamento sessuale, stato di veterano o appartenenza a qualsiasi altro gruppo sociale.

11.6 Alcool, tabacco, armi e droghe

Il Prodotto non deve contenere contenuti che facilitino o esaltino l’uso eccessivo o irresponsabile di alcol o tabacco, droghe o armi.

11.7 Contenuto per adulti

Il prodotto non deve contenere o visualizzare contenuti che una persona ragionevole considererebbe pornografica o sessualmente esplicita.

11.8 Attività illegali

Il prodotto non deve contenere contenuti o funzionalità che incoraggino, facilitino o incitino l'attività illegale nel mondo reale.

11.9 Contenuti volgari eccessivi o inappropriati

  • Il prodotto non deve contenere contenuti volgari eccessivi o gratuiti.
  • Il prodotto non deve contenere o visualizzare contenuti che una persona ragionevole potrebbe considerare oscena.

11.10 Requisiti per paesi/aree geografiche specifici

Non sono consentiti contenuti offensivi in qualsiasi paese/area geografica a cui il prodotto è destinato. Il contenuto può essere considerato offensivo in determinati paesi/aree geografiche a causa di leggi locali o norme culturali. Di seguito sono riportati alcuni esempi di contenuto potenzialmente offensivo in determinati paesi/aree geografiche:

Cina

  • Contenuto sessuale vietato
  • Riferimenti a territori o aree contese
  • Fornire o abilitare l'accesso a contenuti o servizi illegali ai sensi della legge locale applicabile

11.11 Classificazioni in base all'età

È necessario ottenere una classificazione in base all'età per il prodotto quando la si invia nel Centro per i partner. L'utente è responsabile del completamento accurato del questionario di classificazione IARC (International Age Rate Coalition) durante l'invio per ottenere la classificazione appropriata.

11.11.3

Se il prodotto fornisce contenuti (ad esempio generati dall'utente, vendita al dettaglio o altri contenuti basati sul Web) che potrebbe essere appropriato per una classificazione di età superiore rispetto alla classificazione assegnata, è necessario consentire agli utenti di acconsentire esplicitamente alla ricezione di tale contenuto usando un filtro contenuto o accedendo con un account preesistente.

11.12 Contenuto generato dall'utente

Per contenuto generato dall'utente si intende contenuto aggiunto dagli utenti come contributo a un'app o a un prodotto e visualizzabile o accessibile ad altri utenti in uno stato online. Se il prodotto include contenuto generato dall'utente, è necessario:

  • Pubblicare e rendere disponibili agli utenti le condizioni del servizio e/o le linee guida sui contenuti generati dall'utente nel prodotto o nel sito Web.
  • Fornire agli utenti un modo per segnalare contenuti inappropriati all'interno del prodotto in modo che lo sviluppatore possa esaminarli e rimuoverli/disabilitarli se questi violano le linee guida del contenuto e/o implementare un metodo per il rilevamento proattivo di contenuti inappropriati o pericolosi.
  • Rimuovere o disabilitare contenuto generato dall'utente quando richiesto da Microsoft.

11.13 Contenuto di vetrine digitali di terze parti

Se il prodotto è una vetrina o consente l'accesso a una vetrina, la vetrina deve:

  • Pubblicare e rendere disponibili condizioni d'uso del servizio di sviluppatore e/o autore e linee guida per il contenuto per i prodotti pubblicati nel marketplace.
  • Fornire modalità per consentire agli utenti di segnalare contenuti non appropriati o contenuti che violano le condizioni d'uso del servizio o le linee guida per i contenuti.
  • Implementare un metodo per la verifica e il rilevamento di contenuti che violano le condizioni d'uso o le linee guida e per intraprendere azioni per l'applicazione di tali condizioni.
  • Consentire agli utenti di acconsentire esplicitamente al contenuto con una valutazione superiore rispetto al prodotto di base e impedire ai minori di accedere al contenuto con una valutazione superiore rispetto alla loro età o ai controlli genitori consentiti.
  • Rispettare tutti i requisiti legali e normativi relativi alle operazioni delle vetrine digitali.

11.14 App di gioco d'azzardo

Le app che elaborano transazioni di gioco d'azzardo reali devono:

  • Essere un'app.
  • Essere classificate come adatte a una fascia d'età superiore ai 18 anni.
  • Usare un'API di pagamento di terze parti sicura per elaborare queste transazioni.
  • Il gioco d'azzardo reale non è consentito nei seguenti mercati: Brasile, Cile, Cina, Russia, Singapore, Taiwan, Stati Uniti d'America, Repubblica di Corea e India.

Il gioco d'azzardo reale include tutti i proventi delle vincite che possono essere convertiti in oggetti di valore reale.


1"Store" o "Microsoft Store" indica una piattaforma posseduta o gestita da Microsoft, comunque sia denominata, tramite la quale le app possono essere offerte ai clienti o acquistate da questi ultimi. Se non diversamente specificato, Store include Microsoft Store, Windows Store e Xbox Store.

Processo di riesame della certificazione

Tutti i prodotti devono rispettare i criteri di Microsoft Store elencati in precedenza. Se il prodotto non ha superato il processo di revisione, esaminare i criteri per conoscerne il motivo. Per porre una domanda sullo stato della revisione o della certificazione di un prodotto, è possibile inviare un messaggio di posta elettronica all'indirizzo reportapp@microsoft.com.

Statistiche relative a reclami e alle contestazioni per Microsoft Store

Numeri segnalati l’1 agosto 2023 (dal 7 gennaio 2022 al 30 giugno 2023)

Statistica Conteggio
Contestazioni per azioni di imposizione di app e/o account 1.616
Reclami relativi a problemi tecnologici 54
Reclami relativi alla conformità alle normative 0
Domande su certificazione, criteri, invio e assistenza tecnica 1.772
Varie 357
Problemi totali 4.212
Decisioni annullate 842
Tempo medio di elaborazione 5,95 giorni

Vedi anche