Creare un pacchetto MSIX da qualsiasi programma di installazione desktop (MSI, EXE, ClickOnce o App-V)

È possibile usare MSIX Packaging Tool per creare un pacchetto dell'applicazione MSIX da una delle opzioni seguenti:

  • Identità del servizio gestita
  • EXE
  • ClickOnce
  • App-V
  • Script
  • Installazione manuale

Questo documento illustra come acquisire gli asset esistenti disponibili e convertirli in MSIX.

Prima di iniziare la conversione, è consigliabile assicurarsi di comprendere il programma di installazione e se verrà convertito.

È inoltre consigliabile seguire le procedure consigliate per configurare l'ambiente e MSIX Packaging Tool per la conversione.

Nota

MSIX Packaging Tool supporta attualmente App-V 5.1. Se si dispone di un pacchetto con App-V 4.x, è consigliabile usare il programma di installazione di origine per eseguire la conversione in MSIX.

Al primo avvio dello strumento ti verrà chiesto di acconsentire all'invio dei dati di telemetria. È importante sottolineare che i dati di diagnostica che condividi provengono solo dall'app e non vengono mai usati per identificarti o contattarti.

La creazione di un pacchetto dell'applicazione è l'opzione più comunemente usata. Qui si creerà un pacchetto MSIX da un programma di installazione o tramite l'installazione manuale del payload dell'applicazione.

Foto 1

Metodo di creazione del pacchetto

Selezionare un'opzione per la macchina della conversione:

  • Se si lavora già in un ambiente pulito, selezionare Crea pacchetto in questo computer

  • Per connettersi a una macchina virtuale o remota esistente, selezionare Crea pacchetto in un computer remoto

  • Se è disponibile una macchina virtuale locale nella macchina in cui si vuole eseguire la conversione, selezionare Crea pacchetto in una macchina virtuale locale

    • Si noti che sono supportate solo le macchine virtuali Hyper-V, se si vuole usare un altro prodotto di virtualizzazione, è possibile connettersi usando l'opzione computer remoto.
  • Scegliere Avanti

Prepare computer (Prepara computer)

La pagina Prepare computer contiene opzioni che consentono di preparare il computer per la creazione del pacchetto.

MsiX Packaging Tool Driver è obbligatorio e lo strumento tenterà automaticamente di abilitarlo se non è abilitato. Userà prima di tutto Gestione e manutenzione immagini distribuzione per verificare se il driver è installato. Se si verifica un problema, provare a controllare la documentazione per la risoluzione dei problemi, quindi inviare un problema di Hub di Feedback se il problema persiste.

Nota

Il driver di MSIX Packaging Tool monitora il sistema per acquisire le modifiche che un programma di installazione sta apportando nel sistema, per consentire a MSIX Packaging Tool di creare un pacchetto in base a queste modifiche.

Windows Update è Attivo, l'Windows Update verrà temporaneamente disabilitata per la durata della creazione del pacchetto in modo che non vengano raccolti dati estranei.

  • La casella di controllo Riavvio in sospeso è disabilitata per impostazione predefinita. Se ricevi un avviso che ti informa che ci sono operazioni in sospeso che necessitano di un riavvio, dovrai riavviare il computer manualmente e quindi avviare di nuovo lo strumento. Questa operazione non è obbligatoria ma solo consigliata.

  • [Facoltativo] Seleziona la casella Windows Search is Active (Windows Search è attivo) e quindi seleziona Disable selected (Disabilita selezionato) se vuoi disabilitare il servizio di ricerca.

    • Questa operazione non è obbligatoria ma solo consigliata.
    • Una volta disabilitato, lo strumento aggiornerà il campo dello stato su disabilitato.
  • [Facoltativo] Selezionare la casella Host SMS è Attiva e selezionare Disabilita selezionata se si sceglie di disabilitare il servizio host.

    • Questa operazione non è obbligatoria ma solo consigliata.
    • Una volta disabilitato, lo strumento aggiornerà il campo dello stato su disabilitato.

Quando hai finito di preparare il computer, fai clic su Avanti.

Scegliere il programma di installazione da aggiungere al pacchetto

La prima cosa che si vuole fare è capire cosa accadrà con il programma di installazione che si desidera convertire. Con uno di questi programmi di installazione, è possibile specificarli qui per semplificare il flusso di lavoro oppure eseguirlo manualmente al momento dell'installazione in un secondo momento nel flusso di lavoro.

Programmi di installazione MSI

Se si converte un programma di installazione di .msi, è sufficiente cercarlo e specificare il .msi. Se si dispone di un file con estensione mst o msp associato, è possibile specificare che nel campo argomenti del programma di installazione. Uno dei vantaggi della specifica della .msi qui è che è possibile eseguire il pull di tutte le informazioni sul pacchetto, risparmiando tempo al passaggio successivo della conversione.

Programmi di installazione di App-V

Se si esegue la conversione usando un'app-V, si tratta di un processo molto semplice. È sufficiente specificare un file App-V e tenere traccia rapida della pagina di creazione di MSIX. Questo perché il manifesto del pacchetto deve semplicemente essere tradotto in un pacchetto MSIX e quindi funziona semplicemente come MSIX. L'avvertenza è che lo strumento supporta solo App-V 5.1: se App-V è la versione 4.x, è consigliabile prendere il programma di installazione di origine e quindi convertirlo direttamente in MSIX.

Programmi di installazione EXE

Se si converte un programma di installazione di .exe, è possibile specificare il programma di installazione a questo punto. A causa della mancanza di coerenza del formato con un file exe, sarà necessario immettere manualmente le informazioni sul pacchetto per il programma di installazione.

Programmi di installazione clickOnce

Se si converte un programma di installazione ClickOnce, è possibile specificare il programma di installazione a questo punto. Come un .exe, sarà necessario immettere manualmente le informazioni sul pacchetto per il programma di installazione.

Script

Se si usa uno script per installare l'applicazione, è possibile specificare la riga di comando qui. In alternativa, è possibile lasciare vuoto questo campo ed eseguire lo script manualmente durante la fase di installazione.

Installazione manuale

Se si desidera eseguire manualmente il programma di installazione o eseguire manualmente le azioni del programma di installazione, è possibile lasciare vuoto il campo del programma di installazione e, durante la fase di installazione, eseguire le azioni necessarie per il programma di installazione.

Se si sta tentando di generare un file modello di conversione, non sarà possibile farlo senza specificare un programma di installazione.

Se sono presenti argomenti del programma di installazione, è possibile immettere l'argomento desiderato nel campo specificato. Questo campo accetta qualsiasi stringa.

Preferenza di firma

In Preferenza firma selezionare un'opzione di firma. È anche possibile impostare questa opzione come predefinita nelle impostazioni, in modo da poter evitare alcuni passaggi ogni volta che si esegue la conversione.

  • Firmare con la firma di Device Guard Questa opzione consente di accedere all'account Di Microsoft Active Directory configurato per l'uso con la firma di Device Guard, ovvero un servizio di firma fornito da Microsoft in cui non è necessario fornire il proprio certificato. Altre informazioni su come configurare l'account e sulla firma di Device Guard sono disponibili qui.
  • Firmare con un certificato (.pfx) Passare a e selezionare il file di certificato pfx. Se il certificato è protetto tramite password, digita la password nell'apposita casella.
  • Specificare un file di .cer (non firma) Questa opzione consente di specificare un file .cer. Ciò è utile quando non si vuole firmare il pacchetto, ma si vuole assicurarsi che le informazioni sull'autore corrispondano all'oggetto del certificato che verrà usato per la firma.
  • Non firmare il pacchetto Selezionare questa opzione se il pacchetto verrà firmato in un secondo momento. NOTA: non è possibile installare un pacchetto MSIX se non è firmato
  • Quando si firma, è consigliabile aggiungere un timestamp al certificato in modo che la validità del certificato possa scadere fino alla data di scadenza. Il formato accettato è un URL di server di timestamp RFC 3161.

Nota

La firma di un'applicazione in formato pacchetto MSIX con un certificato SHA1 non è supportata.

Fare clic su Avanti per continuare.

Informazioni sul pacchetto

Dopo aver scelto di creare il pacchetto dell'applicazione in una macchina virtuale esistente, devi specificare le informazioni sull'app. Lo strumento proverà a compilare automaticamente questi campi in base alle informazioni disponibili nel programma di installazione. Avrai sempre la possibilità di aggiornare le voci in base alle esigenze. Se il campo è contrassegnato da un asterisco (*), è obbligatorio. Se la voce non è valida è disponibile una guida in linea.

  • Package name (Nome del pacchetto):
    • È obbligatorio e corrisponde al nome dell'identità del pacchetto nel manifesto per descrivere il contenuto del pacchetto.
    • Non viene visualizzato all'utente finale.
    • Fa distinzione fra maiuscole e minuscole e non può contenere spazi.
    • Può accettare stringhe di lunghezza compresa fra 3 e 50 caratteri costituiti da caratteri alfanumerici, punti e trattini.
    • Impossibile terminare con un punto e essere uno di questi: "CON", "PRN", "AUX", "NUL", "COM1", "COM2", "COM3", "COM4", "COM5", "COM6", "COM7", "COM8", "COM9", "LPT1", "LPT2", "LPT3", "LPT4", "LPT5", "LPT6", "LPT7", "LPT8" e "LPT9".
  • Package display name (Nome visualizzato del pacchetto):
    • È obbligatorio e corrisponde al nome del pacchetto nel manifesto per visualizzare all'utente un nome descrittivo per il pacchetto nel menu Start e nelle pagine delle impostazioni.
    • Il campo accetta una stringa di lunghezza compresa tra 1 e 256 caratteri ed è localizzabile.
  • Publisher name (Nome editore):
    • È obbligatorio e corrisponde al pacchetto che descrive le informazioni sull'editore.
    • L'attributo Publisher deve corrispondere alle informazioni sull'oggetto editore del certificato usato per firmare un pacchetto.
    • Questo campo accetta una stringa compresa tra 1 e 8192 caratteri in lunghezza che si adatta all'espressione regolare di un nome distinto: "(CN | L | O | Unità organizzativa | E | | C S | | STREET T | | G | | SN | dc | SERIALNUMBER Descrizione | | PostalCode | POBox Telefono | X21Address | dnQualifier | (OID. (0 | [1-9] [0-9]) (. (0 | [1-9] [0-9])) +))=(([^,+="<>#;]) + | ".") ((CN | L | O | Unità organizzativa | E | | C S | | STREET T | | G | | SN | dc | SERIALNUMBER Descrizione | | PostalCode | POBox Telefono | X21Address | dnQualifier | (OID. (0 | [1-9] [0-9]) (. (0 | [1-9] [0-9])) +))=(([^,+="<>#;]) + | "."))) *".
  • Publisher display name (Nome visualizzato editore):
    • È obbligatorio e corrisponde al nome del pacchetto nel manifesto per visualizzare all'utente un nome descrittivo per l'editore nel programma di installazione app e nelle pagine delle impostazioni.
    • Il campo accetta una stringa compresa tra 1 e 256 caratteri in lunghezza ed è localizzabile.
  • Version:
    • È obbligatorio e corrisponde al pacchetto nel manifesto per descrivere il numero di versione del pacchetto.
    • Questo campo accetta una stringa di versione nella notazione quad: "Major.Minor.Build.Revision".
  • Descrizione:
    • Questo campo è facoltativo.
  • Install location (Percorso di installazione):
    • È il percorso in cui il programma di installazione copierà il payload dell'applicazione (in genere la cartella Programmi).
    • Questo campo è facoltativo ma consigliato quando il payload dell'app viene installato all'esterno delle cartelle Programmi.
    • Individua e seleziona un percorso di cartella.
    • Durante l'operazione di installazione dell'applicazione assicurati che questo file corrisponda al percorso di installazione del programma di installazione.
  • Aggiungere il supporto per MSIX Core a questo pacchetto.
    • Quando selezionata, questa casella di controllo visualizzerà un elenco a discesa che consente di selezionare una versione di Windows per il supporto MSIX Core per il pacchetto che si sta generando.

Installazione

  • Questa è la fase di installazione in cui lo strumento esegue il monitoraggio e l'acquisizione delle operazioni di installazione dell'applicazione.
  • Lo strumento avvia il programma di installazione nell'ambiente specificato in precedenza e sarà necessario passare alla procedura guidata del programma di installazione per installare l'applicazione.
    • Assicurati che il percorso di installazione corrisponda a quello definito in precedenza nella pagina delle informazioni sul pacchetto.
    • Potrebbe essere necessario creare un collegamento nel desktop per l'applicazione appena installata.
    • Dopo aver completato l'installazione guidata dell'applicazione, assicurati di selezionare il pulsante Fine o Chiudi nella procedura guidata.
    • Se devi eseguire più programmi di installazione puoi farlo manualmente in questa fase.
    • Se l'app necessita di altri prerequisiti, è necessario installarli ora.
    • Se l'applicazione ha bisogno di .NET 3.5/20, aggiungi la funzionalità facoltativa a Windows.
  • Se non è stato specificato in precedenza un programma di installazione, ecco dove è possibile eseguire manualmente il programma di installazione o lo script.
  • Se il programma di installazione richiede un riavvio, è possibile eseguire un riavvio manuale oppure usare il pulsante "riavvia" per eseguire il riavvio e tornare a questo punto nel processo di conversione dopo il riavvio.
  • Una volta completata l'installazione dell'applicazione, fai clic su Avanti.

Gestire le attività del primo avvio

Questa pagina mostra gli eseguibili di applicazioni acquisiti dallo strumento. Ti consigliamo di avviare l'applicazione almeno una volta per acquisire le attività del primo avvio.

È possibile avviare il file eseguibile selezionandolo e quindi facendo clic su Esegui. È anche possibile rimuovere tutti i punti di ingresso non necessari selezionandolo e quindi facendo clic su Rimuovi.

In presenza di più applicazioni, seleziona la casella che corrisponde al punto di ingresso principale. Se non vedi il file EXE dell'applicazione, individualo ed eseguilo manualmente. Quindi, aggiornare l'elenco.

Fai clic su Avanti. Un avviso popup ti chiederà di confermare che hai terminato le operazioni di installazione di applicazioni e gestione delle attività del primo avvio.

  • Se hai terminato, fai clic su Yes, move on (Sì, prosegui).
  • In caso contrario, fai clic su No, I'm not done (No, non ho finito). Tornerai all'ultima pagina in cui puoi avviare applicazioni e installare o copiare altri file e DLL/eseguibili.

Report dei servizi

A partire dalla versione 1.2019.1220.0 dello strumento di creazione pacchetti MSIX, è possibile convertire un programma di installazione con servizi e quindi è stata aggiunta una pagina del report di Servizi. Se non sono stati rilevati servizi, verrà comunque visualizzata questa pagina, ma sarà vuota con un messaggio che non è stato rilevato alcun servizio nella parte superiore della pagina.

La pagina del report servizi elenca i servizi rilevati nel programma di installazione durante la conversione. I servizi che dispongono di tutte le informazioni necessarie e sono supportati verranno visualizzati nella tabella Inclusa . I servizi che richiedono informazioni aggiuntive, necessitano di una correzione o non sono supportate verranno visualizzati nella tabella Esclusi .

Per correggere un servizio o visualizzare dati aggiuntivi sul servizio, fare doppio clic sulla voce del servizio nella tabella per visualizzare un popup con altre informazioni sul servizio. È possibile modificare alcune di queste informazioni se è necessario.

  • Nome chiave: Nome del servizio. Non modificabile.
  • Descrizione: Descrizione della voce del servizio.
  • Nome visualizzato: Nome visualizzato del servizio.
  • Percorso immagine: Percorso dell'eseguibile del servizio. Non modificabile.
  • Account start: Account iniziale per il servizio.
  • Tipo di avvio: Tipo di avvio per il servizio. Supporta l'opzione Automatica, Manuale e Disabilitata.
  • Argomenti: Argomenti da eseguire all'avvio del servizio.
  • Dipendenze: Dipendenze per il servizio.

Dopo aver risolto un servizio, è possibile spostarlo nella tabella Inclusa oppure scegliere di lasciarlo nella tabella Esclusa se non lo si vuole nel pacchetto finale. Per altre informazioni, vedere la documentazione dei servizi.

Creare un pacchetto

  • Specifica un percorso in cui salvare il pacchetto MSIX.
  • Per impostazione predefinita, i pacchetti vengono salvati nella cartella di dati dell'app locale.
  • Puoi definire il percorso di salvataggio predefinito nel menu Impostazioni.
  • Se si genera un file di modello di conversione, è anche possibile specificare un percorso di salvataggio diverso per il file modello se non lo si vuole nello stesso percorso del pacchetto MSIX.
  • Se si vuole continuare a modificare il contenuto e le proprietà del pacchetto prima di salvare il pacchetto MSIX, è possibile selezionare Editor pacchetti e passare all'editor di pacchetti.
  • Fai clic su Crea per creare il pacchetto MSIX.

Al momento della creazione del pacchetto, verrà visualizzato un popup. Questo popup includerà il percorso di salvataggio, collegato al percorso del file del pacchetto appena creato. Include anche un collegamento al percorso dei file di log per msiX Packaging Tool. Puoi chiudere questo avviso popup e farti reindirizzare alla pagina iniziale. È anche possibile selezionare Editor pacchetti per visualizzare e modificare il contenuto e le proprietà del pacchetto.