Struttura GUID (guiddef.h)

Un GUID identifica un oggetto, ad esempio interfacce COM, o un oggetto di classe COM o un vettore EPV (Manager Entry-Point Vector). Un GUID è un valore a 128 bit costituito da un gruppo di 8 cifre esadecimali, seguito da tre gruppi di 4 cifre esadecimali ognuna, seguita da un gruppo di 12 cifre esadecimali. L'esempio GUID seguente mostra i raggruppamenti di cifre esadecimali in un GUID: 6B29FC40-CA47-1067-B31D-00DD01062DA.

La struttura GUID archivia un GUID .

Sintassi

typedef struct _GUID {
  unsigned long  Data1;
  unsigned short Data2;
  unsigned short Data3;
  unsigned char  Data4[8];
} GUID;

Members

Data1

Specifica le prime 8 cifre esadecimali del GUID.

Data2

Specifica il primo gruppo di 4 cifre esadecimali.

Data3

Specifica il secondo gruppo di 4 cifre esadecimali.

Data4[8]

Matrice di 8 byte. I primi 2 byte contengono il terzo gruppo di 4 cifre esadecimali. I restanti 6 byte contengono le cifre esadecimali finali 12.

Commenti

GUID è l'implementazione Microsoft dell'identificatore univoco universale (UUID) dell'ambiente di calcolo distribuito. Le librerie di runtime RPC usano gli UUID per verificare la compatibilità tra client e server e selezionare tra più implementazioni di un'interfaccia. Le funzioni di controllo di accesso di Windows usano GUID per identificare il tipo di oggetto protetto da un ace specifico dell'oggetto in un elenco di controllo di accesso.

Vedi anche

ACCESS_ALLOWED_OBJECT_ACE
ACE
ACL
UUID
UUID_VECTOR

Requisiti

   
Client minimo supportato Windows 10 Build 20348
Server minimo supportato Windows 10 Build 20348
Intestazione guiddef.h