Punti di analisi

Un file o una directory può contenere un punto di riparse, ovvero una raccolta di dati definiti dall'utente. Il formato di questi dati è compreso dall'applicazione che archivia i dati e un filtro del file system, che si installa per interpretare i dati ed elaborare il file. Quando un'applicazione imposta un punto di ripristino, archivia questi dati, oltre a un tag reparse, che identifica in modo univoco i dati archiviati. Quando il file system apre un file con un punto reparse, tenta di trovare il filtro del file system associato al formato di dati identificato dal tag reparse. Se viene trovato un filtro del file system, il filtro elabora il file come diretto dai dati di riparse. Se non viene trovato un filtro del file system, l'operazione di apertura del file ha esito negativo.

Ad esempio, i punti di reparse vengono usati per implementare collegamenti al file system NTFS e microsoft Remote Archiviazione Server (RSS). RSS usa un set di regole definito dall'amministratore per spostare raramente i file usati in archiviazione a lungo termine, ad esempio nastro o supporto ottico. Usa i punti di ripristino per archiviare informazioni sul file system. Queste informazioni vengono archiviate in un file stub che contiene un punto reparse i cui dati puntano al dispositivo in cui si trova il file effettivo. Il filtro del file system può usare queste informazioni per recuperare il file.

I punti reparse vengono usati anche per implementare cartelle montate. Per altre informazioni, vedere Determinare se una directory è una cartella montata.

Le restrizioni seguenti si applicano ai punti di correzione:

  • I punti di riparse possono essere stabiliti per una directory, ma la directory deve essere vuota. In caso contrario, il file system NTFS non riesce a stabilire il punto di ripristino. Inoltre, non è possibile creare directory o file in una directory contenente un punto di ripristino.

  • I punti di reparse e gli attributi estesi si escludono a vicenda. Il file system NTFS non può creare un punto di riparse quando il file contiene attributi estesi e non può creare attributi estesi in un file contenente un punto reparse.

  • I dati del punto di ripristino, inclusi il tag e il GUID facoltativo, non possono superare 16 kilobyte. L'impostazione di un punto di ripristino non riesce se la quantità di dati da inserire nel punto di ripristino supera questo limite.

  • Esiste un limite di 63 punti di riparse in qualsiasi percorso specificato.

    NOTA: Il limite può essere ridotto a seconda della lunghezza del punto di riparazione. Ad esempio, se il punto di ripristino è destinato a un percorso completo, il limite diventa 31.

    Windows Server 2003 e Windows XP: è previsto un limite di 31 punti per qualsiasi percorso specificato.

Contenuto della sezione

Argomento Descrizione
Tag punto reparse
Ogni punto di riparse ha un tag identificatore in modo che sia possibile distinguere in modo efficiente tra i diversi tipi di punti reparse, senza dover esaminare i dati definiti dall'utente nel punto di ripristino.
Operazioni dei punti di riparse
Descrive le operazioni del punto di ripristino che è possibile eseguire usando DeviceIoControl.
Riparse punti e operazioni file
Descrive il modo in cui i punti reparse abilitano il comportamento del file system che parte dal comportamento più Windows sviluppatori si aspettano.