tipo complesso provider

Definisce un provider e i contatori forniti.

<xs:complexType name="provider">
    <xs:choice
        minOccurs="0"
        maxOccurs="unbounded"
    >
        <xs:element name="counterSet"
            type="man:counterSet"
        >
            <xs:key name="uniqueCounterID">
                <xs:selector
                    xpath="./man:counter"
                 />
                <xs:field
                    xpath="@id"
                 />
            </xs:key>
            <xs:unique name="uniqueCounterName">
                <xs:selector
                    xpath="./man:counter"
                 />
                <xs:field
                    xpath="@name"
                 />
            </xs:unique>
            <xs:keyref name="existBaseID">
                <xs:selector
                    xpath="./man:counter"
                 />
                <xs:field
                    xpath="@baseID"
                 />
            </xs:keyref>
            <xs:keyref name="existPerfTimeID">
                <xs:selector
                    xpath="./man:counter"
                 />
                <xs:field
                    xpath="@perfTimeID"
                 />
            </xs:keyref>
            <xs:keyref name="existPerfFreqID">
                <xs:selector
                    xpath="./man:counter"
                 />
                <xs:field
                    xpath="@perfFreqID"
                 />
            </xs:keyref>
            <xs:keyref name="existMultiCounterID">
                <xs:selector
                    xpath="./man:counter"
                 />
                <xs:field
                    xpath="@multiCounterID"
                 />
            </xs:keyref>
            <xs:key name="uniqueStructNames">
                <xs:selector
                    xpath="./man:structs/man:struct"
                 />
                <xs:field
                    xpath="@name"
                 />
            </xs:key>
            <xs:keyref name="existCounterName">
                <xs:selector
                    xpath="./man:counter"
                 />
                <xs:field
                    xpath="@struct"
                 />
            </xs:keyref>
        </xs:element>
    </xs:choice>
    <xs:attribute name="symbol"
        type="man:CSymbolType"
        use="optional"
     />
    <xs:attribute name="callback"
        use="optional"
        default="default"
    >
        <xs:simpleType>
            <xs:restriction
                base="xs:string"
            >
                <xs:enumeration
                    value="custom"
                 />
                <xs:enumeration
                    value="default"
                 />
            </xs:restriction>
        </xs:simpleType>
    </xs:attribute>
    <xs:attribute name="providerGuid"
        type="man:GUIDType"
        use="required"
     />
    <xs:attribute name="applicationIdentity"
        type="xs:string"
        use="required"
     />
    <xs:attribute name="providerType"
        use="optional"
        default="userMode"
    >
        <xs:simpleType>
            <xs:restriction
                base="xs:string"
            >
                <xs:enumeration
                    value="userMode"
                 />
                <xs:enumeration
                    value="kernelMode"
                 />
            </xs:restriction>
        </xs:simpleType>
    </xs:attribute>
    <xs:attribute name="providerName"
        type="xs:string"
        use="optional"
        default="Counters"
     />
    <xs:attribute name="resourceBase"
        type="man:UInt32Type"
        use="optional"
     />
</xs:complexType>

Elementi figlio

Elemento Tipo Descrizione
Counterset man:counterSet Identifica il set di contatori contenente uno o più contatori correlati logicamente.

Attributi

Nome Tipo Descrizione
Applicationidentity xs:string Nome del file binario contenente le stringhe di risorse localizzate, un file .exe o .dll (non includere il percorso del file binario).
L'utilità Lodctr.exe usa il percorso dal parametro [path] facoltativo per cercare il file binario. Ad esempio, lodctr [/m:manifesto [path]]. Se non si include il parametro [path], Lodctr.exe cerca la cartella contenente il manifesto.
callback Questo attributo indica che si vuole ricevere una notifica quando un consumer esegue determinate azioni.
Se si include questo attributo, lo strumento CTRPP usa la firma della funzione CounterInitialize alternativa, che viene usata per passare il nome della funzione che implementa la funzione di callback ControlCallback .
In alternativa a specificare questo attributo, è possibile usare l'argomento -NotificationCallbackCTRPP.
Windows Vista: l'unico valore valido per questo attributo è "personalizzato". L'utilità CTRPP genera il modello per una funzione di callback ControlCallback . Il modello è incluso nel file c generato da CTRPP.

providerGuid man:GUIDType GUID stringa che identifica in modo univoco il provider nel manifesto. Il GUID deve essere univoco all'interno del manifesto.
È necessario specificare un nuovo GUID solo quando la versione dell'applicazione viene modificata (se si supportano installazioni side-by-side).
providerName xs:string Nome utilizzato per creare il nome della classe WMI Win32_PerfRawData. Se non si specifica un nome, viene usato "Contatori" come nome della classe.
Providertype Identifica se il provider è un provider in modalità utente, un provider in modalità kernel o un provider di driver. I valori possibili sono i seguenti.
Termine Descrizione
Usermode
Specificare questa modalità per un componente in modalità utente, ad esempio un'applicazione, una DLL o un driver in modalità utente. Le estensioni tipiche per i componenti in modalità utente sono .exe o .dll. Questo è il valore predefinito.
Kernel
Specificare questa modalità per un componente in modalità kernel, ad esempio un driver WDM o WDF. L'estensione tipica per i componenti in modalità kernel è .sys.
Windows Vista e Windows Server 2008: questo valore non è supportato fino a Windows 7 e Windows Server 2008 R2.

resourceBase man:UInt32Type

Definisce il valore dell'indice di risorsa iniziale usato da CTRPP per generare gli identificatori di risorsa.

simbolo man:CSymbolType

Nome simbolico che identifica il provider. Lo strumento CTRPP crea una variabile HANDLE che è possibile usare quando si chiamano funzioni che richiedono un handle al provider, ad esempio PerfSetULongCounterValue. Il nome simbolico è il nome della variabile.

Se si include l'argomento -prefix quando si chiama CTRPP, la stringa di prefisso viene aggiunta all'inizio del nome simbolico.

Requisiti

Requisito Valore
Client minimo supportato
Windows Vista [solo app desktop]
Server minimo supportato
Windows Server 2008 [solo app desktop]