Creazione di un consumer logico

Un consumer logico è un'istanza di una classe consumer di eventi permanente. Lo scopo principale di un consumer logico è fornire al consumer fisico i parametri per le attività eseguite dal consumer fisico. Per altre informazioni, vedere Creazione di una nuova classe consumer di eventi permanente. Il consumer permanente deve avere lo stesso CreatorSID nelle istanze di consumer, filtro e associazione. Per altre informazioni, vedere Ricezione sicura di eventi. Per un esempio di utilizzo di un consumer logico, vedere Esecuzione di uno script basato su un evento, che mostra l'uso della classe consumer standard ActiveScriptEventConsumer per configurare un consumer permanente.

La procedura seguente descrive come creare un consumer logico.

Per creare un consumer logico

  1. Creare un'istanza della classe consumer permanente.
  2. Compilare le proprietà dell'istanza con i parametri dell'azione che si desidera che il consumer fisico esegua.

Nell'esempio di codice MOF seguente viene descritto un consumer logico che contiene uno script.

#pragma namespace("\\\\.\\root\\subscription")

instance of ActiveScriptEventConsumer as $CONSUMER
{
    Name = "MyConsumerName";
    ScriptingEngine = "VBScript";
    ScriptText = 

        "Set objFS = CreateObject(\"Scripting.FileSystemObject\")\n"
        "Set objFile = objFS.OpenTextFile(\"C:\\\\ASEC.log\", 8, true);\n"
        "objFile.WriteLine \"Time: \" + new Date() + \";\n"
        "objFile.WriteLine \"Entry made by: \\\"ActiveScript\\\"\";\n"
        "objFile.Close\n";
    
    // this is the Administrators SID in array of bytes format
    CreatorSID = {1,2,0,0,0,0,0,5,32,0,0,0,32,2,0,0}; 
};

Dopo aver creato il consumer logico, è necessario collegare ogni filtro a un filtro eventi per assegnare l'azione a un determinato evento. Per altre informazioni, vedere Creazione di un filtro eventi.