Montare Archiviazione di Azure come condivisione locale in servizio app

Nota

Il montaggio di Archiviazione di Azure come condivisione locale per servizio app nel codice Windows (non contenitore) è attualmente in anteprima.

Questa guida illustra come montare i file di archiviazione di Azure come condivisione di rete nel codice Windows (non contenitore) in servizio app. Sono supportati solo File di Azure condivisioni e condivisioni file Premium. I vantaggi dell'archiviazione montata personalizzata includono:

  • Configurare l'archiviazione persistente per l'app servizio app e gestire separatamente l'archiviazione.
  • Rendere disponibili contenuti statici come video e immagini per l'app servizio app.
  • Scrivere file di log dell'applicazione o archiviare il log delle applicazioni meno recenti nelle condivisioni file di Azure.
  • Condividere contenuto tra più app o con altri servizi di Azure.

Le funzionalità seguenti sono supportate per il codice Di Windows:

Questa guida illustra come montare i file di archiviazione di Azure come condivisione di rete in un contenitore Windows in servizio app. Sono supportati solo File di Azure condivisioni e condivisioni file Premium. I vantaggi dell'archiviazione montata personalizzata includono:

  • Configurare l'archiviazione persistente per l'app servizio app e gestire separatamente l'archiviazione.
  • Rendere disponibili contenuti statici come video e immagini per l'app servizio app.
  • Scrivere file di log dell'applicazione o archiviare il log delle applicazioni meno recenti nelle condivisioni file di Azure.
  • Condividere contenuto tra più app o con altri servizi di Azure.
  • Montare Archiviazione di Azure in un contenitore Windows, incluso Isolato (servizio app ambiente v3).

Le funzionalità seguenti sono supportate per i contenitori di Windows:

Questa guida illustra come montare Archiviazione di Azure come condivisione di rete in un contenitore Linux predefinito o in un contenitore Linux personalizzato in servizio app. Vedere il video come montare Archiviazione di Azure come condivisione locale. I vantaggi dell'archiviazione montata personalizzata includono:

  • Configurare l'archiviazione persistente per l'app servizio app e gestire separatamente l'archiviazione.
  • Rendere disponibili contenuti statici come video e immagini per l'app servizio app.
  • Scrivere file di log dell'applicazione o archiviare il log delle applicazioni meno recenti nelle condivisioni file di Azure.
  • Condividere contenuto tra più app o con altri servizi di Azure.

Le funzionalità seguenti sono supportate per i contenitori Linux:

Prerequisiti

Nota

Archiviazione di Azure non è una risorsa di archiviazione predefinita per servizio app e fatturata separatamente, non inclusa in servizio app.

Limitazioni

  • Il firewall di archiviazione è supportato solo tramite endpoint privati ed endpoint di servizio (quando viene usata l'integrazione della rete virtuale ).
  • I BLOB di Azure non sono supportati durante la configurazione dei montaggi di archiviazione di Azure per le app di codice Windows distribuite in servizio app.
  • Accesso FTP/FTPS all'archiviazione montata non supportato (usare Azure Storage Explorer).
  • Il mapping /mounts, mounts/foo/bar, /e /mounts/foo.bar/ all'archiviazione montata personalizzata non è supportato (è possibile usare solo /mounts/pathname per montare l'archiviazione personalizzata nell'app Web).
  • I montaggi di archiviazione non possono essere usati insieme all'opzione impostazioni clone durante la creazione dello slot di distribuzione .
  • I montaggi di archiviazione non vengono sottoposti a backup quando si esegue il backup dell'app. Assicurarsi di seguire le procedure consigliate per eseguire il backup degli account di Archiviazione di Azure.

Nota

Assicurarsi che le porte 80 e 445 siano aperte quando si usa File di Azure con l'integrazione della rete virtuale.

  • Il firewall di archiviazione è supportato solo tramite endpoint di servizio e endpoint privati (quando viene usata l'integrazione della rete virtuale ). Il supporto DNS personalizzato non è attualmente disponibile quando l'account di archiviazione di Azure montato usa un endpoint privato.
  • L'accesso FTP/FTPS all'archiviazione montata personalizzata non è supportato (usare Azure Storage Explorer).
  • L'interfaccia della riga di comando di Azure, Azure PowerShell e il supporto di Azure SDK sono disponibili in anteprima.
  • Il mapping / o /home l'archiviazione montata personalizzata non è supportata.
  • Non eseguire il mapping del montaggio di archiviazione personalizzato a /tmp o alle relative sottodirectory perché potrebbe causare timeout durante l'avvio dell'app.
  • I montaggi di archiviazione non possono essere usati insieme all'opzione impostazioni clone durante la creazione dello slot di distribuzione .
  • I montaggi di archiviazione non vengono sottoposti a backup quando si esegue il backup dell'app. Assicurarsi di seguire le procedure consigliate per eseguire il backup degli account di Archiviazione di Azure.
  • Sono supportati solo File di Azure SMB. File di Azure NFS non è attualmente supportato per Servizi app Linux.

Nota

Quando viene usata l'integrazione della rete virtuale, assicurarsi che le porte seguenti siano aperte:

  • File di Azure: 80 e 445.
  • BLOB di Azure: 80 e 443.

Montare l'archiviazione nel codice Windows

Montare l'archiviazione nel contenitore Windows

Montare l'archiviazione nel contenitore Linux

  1. Nella portale di Azure passare all'app.

  2. Nel riquadro di spostamento a sinistra fare clic suMapping> percorso di configurazione>Nuovo montaggio archiviazione di Azure.

  3. Configurare il montaggio di archiviazione in base alla tabella seguente. Al termine, fare clic su OK.

    Impostazione Descrizione
    Nome Nome della configurazione del montaggio. Gli spazi non sono consentiti.
    Opzioni di configurazione Selezionare Basic se l'account di archiviazione non usa endpoint privati. In caso contrario, selezionare Avanzate.
    Account di archiviazione Account di archiviazione di Azure. Deve contenere una condivisione File di Azure.
    Nome condivisione Condivisione file da montare.
    Chiave di accesso (solo avanzate) Chiave di accesso per l'account di archiviazione.
    Percorso di montaggio Directory all'interno del servizio app da montare. È supportato solo /mounts/pathname.
    Impostazione Descrizione
    Nome Nome della configurazione del montaggio. Gli spazi non sono consentiti.
    Opzioni di configurazione Selezionare Basic se l'account di archiviazione non usa endpoint privati. In caso contrario, selezionare Avanzate.
    Account di archiviazione Account di archiviazione di Azure. Deve contenere una condivisione File di Azure.
    Nome condivisione Condivisione file da montare.
    Chiave di accesso (solo avanzate) Chiave di accesso per l'account di archiviazione.
    Percorso di montaggio Directory all'interno del contenitore Di Windows che si vuole montare. Non usare una directory radice ([C-Z]:\ o ) o /la home directory ([C-Z]:\homeo /home) perché non è supportata.
    Impostazione Descrizione
    Nome Nome della configurazione del montaggio. Gli spazi non sono consentiti.
    Opzioni di configurazione Selezionare Basic se l'account di archiviazione non usa endpoint di servizio o endpoint privati. In caso contrario, selezionare Avanzate.
    Account di archiviazione Account di archiviazione di Azure.
    Tipo di archiviazione Selezionare il tipo in base all'archiviazione da montare. I BLOB di Azure supportano solo l'accesso in sola lettura.
    Contenitore di archiviazione o Nome condivisione Condivisione file o contenitore BLOB da montare.
    Chiave di accesso (solo avanzate) Chiave di accesso per l'account di archiviazione.
    Percorso di montaggio Directory all'interno del contenitore Linux da montare in Archiviazione di Azure. Non usare / o /home.

Nota

L'aggiunta, la modifica o l'eliminazione di un montaggio di archiviazione causa il riavvio dell'app.

Testare l'archiviazione montata

Per verificare che l'archiviazione di Azure sia montata correttamente per l'app:

  1. Aprire una sessione SSH nel contenitore.

  2. Nel terminale SSH eseguire il comando seguente:

    df –h 
    
  3. Verificare se la condivisione di archiviazione è montata. Se non è presente, si verifica un problema durante il montaggio della condivisione di archiviazione.

  4. Controllare la latenza o la raggiungibilità generale del montaggio di archiviazione con il comando seguente:

    tcpping Storageaccount.file.core.windows.net 
    

Procedure consigliate

  • Per evitare potenziali problemi relativi alla latenza, inserire l'app e l'account di archiviazione di Azure nella stessa area di Azure. Si noti, tuttavia, se l'app e l'account di archiviazione di Azure si trovano nella stessa area di Azure e se si concede l'accesso da servizio app indirizzi IP nella configurazione del firewall di Archiviazione di Azure, queste restrizioni IP non vengono rispettate.

  • Nell'account di archiviazione di Azure evitare di rigenerare la chiave di accesso usata per montare l'archiviazione nell'app. L'account di archiviazione contiene due chiavi diverse. Usare un approccio graduale per garantire che il montaggio di archiviazione rimanga disponibile per l'app durante la rigenerazione delle chiavi. Si supponga, ad esempio, di aver usato key1 per configurare il montaggio di archiviazione nell'app:

    1. Rigenera chiave2.
    2. Nella configurazione del montaggio di archiviazione aggiornare la chiave di accesso per usare la chiave rigenerata2.
    3. Rigenera chiave1.
  • Se si elimina un account di Archiviazione di Azure, un contenitore o una condivisione, rimuovere la configurazione del montaggio di archiviazione corrispondente nell'app per evitare possibili scenari di errore.

  • L'account di archiviazione di Azure montato può essere un livello di prestazioni Standard o Premium. In base ai requisiti di capacità e velocità effettiva dell'app, scegliere il livello di prestazioni appropriato per l'account di archiviazione. Vedere le destinazioni di scalabilità e prestazioni per File.

  • Se l'app viene ridimensionata in più istanze, tutte le istanze si connettono allo stesso account di archiviazione di Azure montato. Per evitare colli di bottiglia delle prestazioni e problemi di velocità effettiva, scegliere il livello di prestazioni appropriato per l'account di archiviazione.

  • Non è consigliabile usare i montaggi di archiviazione per i database locali (ad esempio SQLite) o per qualsiasi altra applicazione e componenti che si basano su handle e blocchi di file.

  • Se si avvia un failover di archiviazione e l'account di archiviazione viene montato nell'app, il montaggio non riesce a connettersi finché non si riavvia l'app o si rimuove e si aggiunge il montaggio di Archiviazione di Azure.

  • Quando si usano endpoint privati di Archiviazione di Azure con l'app, è necessario abilitare l'impostazione Route All.

  • Quando viene usata l'integrazione della rete virtuale, WEBSITE_CONTENTOVERVNET verificare che l'impostazione dell'app sia impostata su 1 e le porte seguenti siano aperte:

    • File di Azure: 80 e 445
  • L'account di archiviazione di Azure montato può essere un livello di prestazioni Standard o Premium. In base ai requisiti di capacità e velocità effettiva dell'app, scegliere il livello di prestazioni appropriato per l'account di archiviazione. Vedere le destinazioni di scalabilità e prestazioni per i file

  • Per evitare potenziali problemi relativi alla latenza, inserire l'app e l'account di archiviazione di Azure nella stessa area di Azure. Si noti, tuttavia, se l'app e l'account di archiviazione di Azure si trovano nella stessa area di Azure e se si concede l'accesso da servizio app indirizzi IP nella configurazione del firewall di Archiviazione di Azure, queste restrizioni IP non vengono rispettate.

  • Nell'account di archiviazione di Azure evitare di rigenerare la chiave di accesso usata per montare l'archiviazione nell'app. L'account di archiviazione contiene due chiavi diverse. Usare un approccio graduale per garantire che il montaggio di archiviazione rimanga disponibile per l'app durante la rigenerazione delle chiavi. Si supponga, ad esempio, di aver usato key1 per configurare il montaggio dell'archiviazione nell'app:

    1. Rigenerare key2.
    2. Nella configurazione del montaggio dell'archiviazione aggiornare l'accesso alla chiave per usare la chiave rigenerata2.
    3. Rigenerare key1.
  • Se si elimina un account di archiviazione di Azure, un contenitore o una condivisione, rimuovere la configurazione del montaggio di archiviazione corrispondente nell'app per evitare possibili scenari di errore.

  • L'account di archiviazione di Azure montato può essere un livello di prestazioni Standard o Premium. In base ai requisiti di capacità e velocità effettiva dell'app, scegliere il livello di prestazioni appropriato per l'account di archiviazione. Vedere gli obiettivi di scalabilità e prestazioni per File.

  • Se l'app viene ridimensionata in più istanze, tutte le istanze si connettono allo stesso account di archiviazione di Azure montato. Per evitare i colli di bottiglia delle prestazioni e i problemi di velocità effettiva, scegliere il livello di prestazioni appropriato per l'account di archiviazione.

  • Non è consigliabile usare i montaggi di archiviazione per i database locali (ad esempio SQLite) o per qualsiasi altra applicazione e componenti che si basano su handle e blocchi di file.

  • Se si avvia un failover di archiviazione e l'account di archiviazione viene montato nell'app, il montaggio non riesce a connettersi finché non si riavvia l'app o si rimuove e si aggiunge il montaggio di Archiviazione di Azure.

  • Quando si usano gli endpoint privati di Archiviazione di Azure con l'app, è necessario abilitare l'impostazione Route All .When using Azure Storage private endpoints with the app, you need to enable the Route All setting.

    Nota

    Nell'ambiente servizio app V3 l'impostazione Route All è disabilitata per impostazione predefinita e deve essere abilitata in modo esplicito.

  • Per evitare potenziali problemi correlati alla latenza, posizionare l'app e l'account di archiviazione di Azure nella stessa area di Azure. Si noti, tuttavia, se l'app e l'account di archiviazione di Azure si trovano nella stessa area di Azure e se si concede l'accesso da servizio app indirizzi IP nella configurazione del firewall di Archiviazione di Azure, queste restrizioni IP non vengono rispettate.

  • La directory di montaggio nel contenitore personalizzato deve essere vuota. Qualsiasi contenuto archiviato in questo percorso viene eliminato quando l'archiviazione di Azure viene montata (ad esempio, se si specifica una directory in /home, ad esempio). Se si esegue la migrazione di file per un'app esistente, eseguire un backup dell'app e del relativo contenuto prima di iniziare.

  • Il montaggio dello spazio di archiviazione su /home non è consigliato perché può causare colli di bottiglia delle prestazioni per l'app.

  • Nell'account di archiviazione di Azure evitare di rigenerare la chiave di accesso usata per montare l'archiviazione nell'app. L'account di archiviazione contiene due chiavi diverse. Usare un approccio passo per passo per assicurarsi che il montaggio di archiviazione rimanga disponibile per l'app durante la rigenerazione delle chiavi. Si supponga, ad esempio, di aver usato key1 per configurare il montaggio dell'archiviazione nell'app:

    1. Rigenerare key2.
    2. Nella configurazione del montaggio dell'archiviazione aggiornare l'accesso alla chiave per usare la chiave rigenerata2.
    3. Rigenerare key1.
  • Se si elimina un account di archiviazione di Azure, un contenitore o una condivisione, rimuovere la configurazione del montaggio di archiviazione corrispondente nell'app per evitare possibili scenari di errore.

  • L'account di archiviazione di Azure montato può essere un livello di prestazioni Standard o Premium. In base ai requisiti di capacità e velocità effettiva dell'app, scegliere il livello di prestazioni appropriato per l'account di archiviazione. Vedere gli obiettivi di scalabilità e prestazioni corrispondenti al tipo di archiviazione:

  • Se l'app viene ridimensionata in più istanze, tutte le istanze si connettono allo stesso account di archiviazione di Azure montato. Per evitare i colli di bottiglia delle prestazioni e i problemi di velocità effettiva, scegliere il livello di prestazioni appropriato per l'account di archiviazione.

  • Non è consigliabile usare i montaggi di archiviazione per i database locali (ad esempio SQLite) o per qualsiasi altra applicazione e componenti che si basano su handle e blocchi di file.

  • Quando si usano gli endpoint privati di Archiviazione di Azure con l'app, è necessario abilitare l'impostazione Route All .When using Azure Storage private endpoints with the app, you need to enable the Route All setting.

  • Se si avvia un failover di archiviazione e l'account di archiviazione viene montato nell'app, il montaggio non riesce a connettersi finché non si riavvia l'app o si rimuove e si aggiunge il montaggio di Archiviazione di Azure.

Passaggi successivi