Condividi tramite


Organizzare gli oggetti dell'area di lavoro in cartelle

Questo articolo illustra come usare le cartelle per organizzare gli oggetti dell'area di lavoro.

Cartelle

Le cartelle contengono tutti gli asset statici all'interno di un'area di lavoro: notebook, librerie, file (in Databricks Runtime 11.3 LTS e versioni successive), esperimenti e altre cartelle. Le icone indicano il tipo dell'oggetto contenuto in una cartella. Fare clic sul nome di una cartella per aprire o chiudere la cartella e visualizzarne il contenuto.

Aprire la cartella

Per eseguire un'azione in una cartella, fare clic Cursore giù sul lato destro di una cartella e selezionare una voce di menu.

Menu Cartella

Cartelle speciali

Un'area di lavoro di Azure Databricks include tre cartelle speciali: Area di lavoro, Condiviso e Utenti. Non è possibile rinominare o spostare una cartella speciale.

Cartella radice dell'area di lavoro

Per passare alla cartella radice dell'area di lavoro:

  1. Nella barra laterale fare clic su Area di lavoro.
  2. Fare clic sull'icona Icona di scorrimento a sinistra .

La cartella radice dell'area di lavoro è un contenitore per tutti gli asset statici di Azure Databricks dell'organizzazione.

Radice dell'area di lavoro

All'interno della cartella radice dell'area di lavoro:

  • Icona condivisaCondiviso è per la condivisione di oggetti all'interno dell'organizzazione. Tutti gli utenti hanno autorizzazioni complete per tutti gli oggetti in Condiviso.
  • Icona UtentiGli utenti contengono una cartella per ogni utente.

Per impostazione predefinita, la cartella radice dell'area di lavoro e tutti i relativi oggetti contenuti sono disponibili per tutti gli utenti. È possibile controllare chi può gestire e accedere agli oggetti impostando le autorizzazioni.

Per ordinare tutti gli oggetti in ordine alfabetico o per tipo in tutte le cartelle, fare clic a Cursore giù destra della cartella Workspace e selezionare Ordina > [Alfabetico | Tipo]:

Ordinamento dell'area di lavoro

Home folders dell'utente

Ogni utente ha una home folder per i notebook e le librerie:

Etichetta dell'area di lavoro>Home Folder

Per impostazione predefinita, gli oggetti in questa cartella sono privati per tale utente.

Nota

Quando si rimuove un utente da un'area di lavoro, la home folder dell'utente viene mantenuta. Se si aggiunge nuovamente un utente all'area di lavoro, viene ripristinata la home folder.

Operazioni sugli oggetti dell'area di lavoro

Gli oggetti archiviati nella cartella radice dell'area di lavoro sono cartelle, notebook, file (in Databricks Runtime 11.3 LTS e versioni successive), librerie e esperimenti. Per eseguire un'azione su un oggetto Workspace, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto o fare clic Menu a discesa sul lato destro di un oggetto.

Menu Oggetto

Dal menu a discesa è possibile:

  • Se l'oggetto è una cartella:
  • Clonare l'oggetto . I file non possono essere clonati.
  • Rinominare l'oggetto.
  • Spostare l'oggetto in un'altra cartella.
  • Spostare l'oggetto nel Cestino. Vedere Eliminare un oggetto.
  • Esportare una cartella o un notebook come archivio di Databricks.
  • Se l'oggetto è un notebook, copiare il percorso del file del notebook.
  • Impostare le autorizzazioni per l'oggetto .

Oltre alle procedure elencate in questo articolo, è anche possibile eseguire le operazioni seguenti:

Accedere agli oggetti usati di recente

È possibile accedere agli oggetti usati di recente facendo clic su Icona RecentiRecenti nella barra laterale o nella colonna Recenti nella pagina di destinazione dell'area di lavoro.

Nota

L'elenco Recenti viene cancellato dopo l'eliminazione della cache e dei cookie del browser.

Spostare un oggetto

Per spostare un oggetto, è possibile trascinare e rilasciare l'oggetto oppure fare clic Menu a discesasu oCursore giùsul lato destro dell'oggetto e selezionare Sposta:

Sposta oggetto

Per spostare tutti gli oggetti all'interno di una cartella in un'altra cartella, selezionare l'azione Sposta nella cartella di origine e selezionare la casella di controllo Sposta tutti gli elementi in <folder-name> anziché la cartella stessa.

Spostare il contenuto della cartella

Eliminare un oggetto

Per eliminare una cartella, un notebook, una libreria, un repository o un esperimento, fare clic su Menu a discesa o Cursore giù sul lato destro dell'oggetto e selezionare Sposta nel Cestino. Il contenuto della cartella Cestino viene eliminato automaticamente definitivamente dopo 30 giorni.

È possibile eliminare definitivamente un oggetto nel Cestino selezionando a Menu a discesa destra dell'oggetto e selezionando Elimina immediatamente.

Elimina immediatamente

È possibile eliminare definitivamente tutti gli oggetti nel Cestino selezionando a Menu a discesa destra della cartella Cestino e selezionando Cestino vuoto.

Cestino vuoto

È anche possibile eliminare oggetti con i comandi databricks workspace delete o databricks workspace rm nell'interfaccia della riga di comando di Databricks e l'operazione POST /api/2.0/workspace/delete nell'API dell'area di lavoro 2.0.

Nota

Se si elimina un oggetto usando l'interfaccia della riga di comando di Databricks o l'API workspace 2.0, l'oggetto non viene visualizzato nella cartella Cestino.

Ripristinare un oggetto

Per ripristinare un oggetto, trascinarlo dalla Cestino cartella Cestino in un'altra cartella.