Impostare le autorizzazioni del repository TFVC

Azure DevOps Services | Azure DevOps Server 2022 - Azure DevOps Server 2019 | TFS 2018

Visual Studio 2022 | | di Visual Studio 2019 | di Visual Studio 2017 | di Visual Studio 2015 Visual Studio 2013

Concedere o limitare l'accesso a un repository TFVC per bloccare chi può contribuire al codice sorgente. Esiste un solo repository TFVC per progetto.

Per indicazioni su chi fornire livelli di autorizzazione maggiori, vedere Concedere o limitare l'accesso usando le autorizzazioni.

Prerequisiti

  • È necessario disporre di un progetto. Se non si ha ancora un progetto, crearne uno in Azure DevOps o impostarne uno in Azure DevOps locale.
  • È necessario essere un membro del gruppo Amministratori progetto o disporre delle autorizzazioni Di gestione impostate su Consenti per il repository TFVC.

Per contribuire al codice sorgente, è necessario concedere il livello di accesso di tipo Basic o superiore. Gli utenti hanno concesso l'accesso agli stakeholder per i progetti privati non hanno accesso al codice sorgente. Gli utenti hanno concesso l'accesso agli stakeholder per i progetti pubblici hanno lo stesso accesso ai collaboratori e a quelli concessi l'accesso di base . Per altre informazioni, vedere Informazioni sui livelli di accesso.

Per contribuire al codice sorgente, è necessario concedere il livello di accesso di tipo Basic o superiore. Gli utenti hanno concesso l'accesso agli stakeholder non hanno accesso al codice sorgente. Per altre informazioni, vedere Informazioni sui livelli di accesso.

Autorizzazioni predefinite del repository

Per impostazione predefinita, i membri del gruppo Collaboratori del progetto dispongono delle autorizzazioni per contribuire a un repository. Per una descrizione di ogni gruppo di sicurezza e livello di autorizzazione, vedere Informazioni di riferimento sulle autorizzazioni e sui gruppi.

Nota

Le attività come creare, eliminare o rinominare un repository TFVC non sono supportate. Dopo aver creato un repository TFVC, non è possibile eliminarlo. È anche possibile avere un repository TFVC per progetto. Questo è diverso dai repository Git che consentono l'aggiunta, la ridenominazione e l'eliminazione di più repository.

Autorizzazione

Lettori

Collaboratori

Amministratori di compilazione

Amministratori del progetto

Controllare, Etichetta, Blocco, Merge, Penna una modifica in un'area di lavoro server, Lettura

Sola lettura

✔️

✔️

✔️

Amministrare etichette, Gestire rami, Gestire le autorizzazioni, Rivedere le modifiche degli altri utenti, Annullare le modifiche degli altri utenti, Sbloccare le modifiche degli altri utenti

✔️

Aprire la sicurezza del repository TFVC

Per impostare le autorizzazioni per un gruppo di sicurezza personalizzato, è necessario aver definito in precedenza tale gruppo. Vedere Impostare le autorizzazioni a livello di progetto

  1. Aprire il portale Web e scegliere il progetto in cui si desidera aggiungere utenti o gruppi. Per scegliere un altro progetto, vedere Passare a progetto, repository, team.

  2. Aprire Repository delle impostazioni>del progetto.

    Ad esempio, Scegliere (1)Impostazioni progetto, repository (2) e quindi (3) il repository TFVC etichettato con il nome del progetto.

    Repository di impostazioni>>progetto TFVC

  3. Scegliere quindi l'utente o il gruppo di sicurezza che si desidera modificare le autorizzazioni.

    Per impostare le autorizzazioni per un utente o un gruppo specifico, immettere il nome nella casella identity e selezionare la propria identità.

    Aggiungere utenti o gruppi

    Apportare quindi le modifiche al set di autorizzazioni.

    Impostare le autorizzazioni per un utente o un gruppo

  4. Al termine, passare dalla pagina. Le modifiche all'autorizzazione vengono salvate automaticamente per il gruppo selezionato.

    Se si aggiunge un utente o un gruppo e non si modificano le autorizzazioni per tale utente o gruppo, dopo l'aggiornamento della pagina delle autorizzazioni, l'utente o il gruppo aggiunto non viene più visualizzato.

    Nota

    Potrebbe non essere possibile trovare un utente da una pagina di autorizzazioni o un campo identity se l'utente non è stato aggiunto al progetto, aggiungendolo a un gruppo di sicurezza o a un team di progetto. Inoltre, quando un utente viene aggiunto ad Azure Active Directory o Active Directory, può verificarsi un ritardo tra il momento in cui vengono aggiunti al progetto e quando sono ricercabili da un campo identity. Il ritardo può essere compreso tra 5 minuti e 7 giorni.

  1. Per impostare le autorizzazioni per il repository TFVC per un progetto, scegliere Repository TFVC e quindi scegliere il gruppo di sicurezza le cui autorizzazioni si desidera gestire.

    Ad esempio, qui si sceglie (1) Impostazioni progetto, (2) Repository, (3) il repository TFVC, (4) il gruppo Collaboratori e quindi (5) l'autorizzazione per Manage branch.

    Per visualizzare l'immagine completa, fare clic sull'immagine da espandere. Scegliere l'icona di chiusura dell'icona di chiusura per chiudere.

    Repository di repository TFVC delle impostazioni>>del progetto Sicurezza dei repository>>.

    Nota

    Potrebbe non essere possibile trovare un utente da una pagina di autorizzazioni o un campo identity se l'utente non è stato aggiunto al progetto, aggiungendolo a un gruppo di sicurezza o a un team di progetto. Inoltre, quando un utente viene aggiunto ad Azure Active Directory o Active Directory, può verificarsi un ritardo tra il momento in cui vengono aggiunti al progetto e quando sono ricercabili da un campo identity. Il ritardo può essere compreso tra 5 minuti e 7 giorni.

    Se si aggiunge un utente o un gruppo e non si modificano le autorizzazioni per tale utente o gruppo, dopo l'aggiornamento della pagina delle autorizzazioni, l'utente o il gruppo aggiunto non viene più visualizzato.

  2. Salvare le modifiche.

  1. Nel portale Web aprire il contesto di amministratore scegliendo Impostazioni e scegliere Controllo versione.

  2. Scegliere il repository TFVC per il progetto e quindi scegliere il gruppo di sicurezza le cui autorizzazioni si desidera gestire.

  3. Modificare l'impostazione di autorizzazione in Consenti o Nega.

    Ad esempio, in questo caso viene modificata l'autorizzazione Gestisci ramo in Consenti per tutti i membri del gruppo Collaboratori.

    Finestra di dialogo di sicurezza per il repository TFVC, gruppo Collaboratori

    Nota

    Potrebbe non essere possibile trovare un utente da una pagina di autorizzazioni o un campo identity se l'utente non è stato aggiunto al progetto, aggiungendolo a un gruppo di sicurezza o a un team di progetto. Inoltre, quando un utente viene aggiunto ad Azure Active Directory o Active Directory, può verificarsi un ritardo tra il momento in cui vengono aggiunti al progetto e quando sono ricercabili da un campo identity. Il ritardo può essere compreso tra 5 minuti e 7 giorni.

  4. Salvare le modifiche.