Eseguire l'app di esempio: Android - Unity (C#)

Questa guida introduttiva illustra come eseguire l'app di esempio Ancoraggi nello spazio di Azure per dispositivi Android con Unity (C#). Ancoraggi nello spazio di Azure è un servizio per lo sviluppo multipiattaforma che consente di creare esperienze di realtà mista usando oggetti la cui posizione persiste tra dispositivi nel corso del tempo. Al termine si avrà un'app ARCore per Android compilata con Unity in grado di salvare e richiamare un ancoraggio spaziale.

Si apprenderà come:

  • Creare un account di Ancoraggi nello spazio
  • Preparare le impostazioni di compilazione di Unity
  • Configurare l'identificatore e la chiave dell'account di Ancoraggi nello spazio
  • Esportare il progetto Android Studio
  • Distribuire ed eseguire l'app in un dispositivo Android

Se non si ha una sottoscrizione di Azure, creare un account Azure gratuito prima di iniziare.

Prerequisiti

Per completare questa guida introduttiva, accertarsi di disporre di quanto segue:

  • Un dispositivo Android abilitato per lo sviluppo e idoneo per ARCore.
    • Potrebbero essere necessari driver di dispositivo aggiuntivi per la comunicazione del computer con il dispositivo Android. Per altre informazioni e istruzioni, vedere qui.
  • Un computer Windows o macOS.
    • Se è in esecuzione in Windows, è necessario anche Git per Windows e Git LFS.
    • Se in esecuzione su macOS, installare Git tramite HomeBrew. Immettere il comando seguente in una singola riga del terminale: /usr/bin/ruby -e "$(curl -fsSL https://raw.githubusercontent.com/Homebrew/install/master/install)". Eseguire quindi brew install git e brew install git-lfs.
  • Installazione di Unity, incluso il supporto per la compilazione Android con android SDK & NDK Tools e i moduli OpenJDK . Per le versioni supportate e le funzionalità necessarie, visitare la pagina di installazione del progetto Unity.

Creare una risorsa di Ancoraggi nello spazio

Accedere al portale di Azure.

Nel riquadro sinistro selezionare Crea una risorsa.

Digitare Ancoraggi nello spazio nella casella di ricerca.

Screenshot che mostra i risultati di una ricerca di ancoraggi nello spazio.

Selezionare Ancoraggi nello spazio, quindi selezionare Crea.

Nel riquadro Account ancoraggi nello spazio procedere come segue:

  • Immettere un nome di risorsa univoco usando i normali caratteri alfanumerici.

  • Selezionare la sottoscrizione a cui collegare la risorsa.

  • Creare un gruppo di risorse selezionando Crea nuovo. Assegnare al gruppo il nome myResourceGroup e quindi selezionare OK.

    Un gruppo di risorse è un contenitore logico in cui vengono distribuite e gestite risorse di Azure come app Web, database e account di archiviazione. Ad esempio, si può scegliere in un secondo momento di eliminare l'intero gruppo di risorse in un unico semplice passaggio.

  • Selezionare un'area in cui inserire la risorsa.

  • Selezionare Crea per iniziare a creare la risorsa.

Screenshot del riquadro Ancoraggi nello spazio per la creazione di una risorsa.

Dopo aver creato la risorsa, il portale di Azure indica che la distribuzione è stata completata.

Screenshot che mostra la distribuzione della risorsa completata.

Selezionare Vai alla risorsa. È ora possibile visualizzare le proprietà della risorsa.

Copiare il valore di ID account della risorsa in un editor di testo per un uso successivo.

Screenshot del riquadro di proprietà della risorsa.

Copiare anche il valore di Dominio account della risorsa in un editor di testo per un uso successivo.

Screenshot che mostra il valore di Dominio account della risorsa.

In Impostazioni selezionare Chiave di accesso. Copiare i valori di Chiave primaria e Chiave dell'account in un editor di testo per un uso successivo.

Screenshot del riquadro delle chiavi per l'account.

Scaricare un progetto di esempio e importare SDK

Repository di esempi di clonazione

Per clonare il repository di esempi, eseguire questo comando:

git clone https://github.com/Azure/azure-spatial-anchors-samples.git
cd ./azure-spatial-anchors-samples

Importare ASA SDK

Seguire le istruzioni qui per scaricare e importare i pacchetti ASA SDK necessari per la piattaforma Android.

Configurare Unity

In Unity aprire il progetto nella cartella Unity. Unity potrebbe segnalare una differenza tra la versione del progetto e quella installata nel computer. Questo avviso è accettabile purché la versione dell'editor di Unity sia più recente rispetto a quella con cui è stato creato il progetto. Se la versione in uso è più recente, selezionare Continua. Se la versione in uso è meno recente di quella richiesta dal progetto, selezionare Escied eseguire l'aggiornamento dell'editor di Unity.

Screenshot del riquadro Unity.

Aprire Build Settings (Impostazioni compilazione) selezionando File>Build Settings (File -> Impostazioni compilazione).

Nella sezione Platform (Piattaforma) selezionare Android e quindi selezionare Switch Platform (Cambia piattaforma) per impostare la piattaforma su Android. Unity potrebbe chiedere di installare i componenti di supporto di Android se sono mancanti.

Screenshot del riquadro di impostazioni di compilazione di Unity - Android

Chiudere la finestra Build Settings (Impostazioni compilazione).

Configurare le informazioni sull'account

Il passaggio successivo consiste nel configurare l'app per l'uso delle informazioni sull'account. I valori di Chiave dell'account, ID account e Dominio account sono stati in precedenza copiati in un editor di testo, nella sezione "Creare una risorsa di ancoraggi nello spazio".

Nel riquadro Progetto passare a Assets\AzureSpatialAnchors.SDK\Resources.

Selezionare SpatialAnchorConfig. Nel riquadro Controllo immettere Account Key come valore per Chiave dell'account, Account ID come valore per ID account e Account Domain come valore per Dominio account di ancoraggi nello spazio.

Esportare il progetto Android Studio

Aprire Build Settings (Impostazioni compilazione) selezionando File>Build Settings (File -> Impostazioni compilazione).

In Scenes In Build (Scene nella compilazione) assicurarsi che tutte le scene abbiano un segno di spunta.

Selezionare il dispositivo in Esegui dispositivo e quindi selezionare Compila ed esegui. Verrà chiesto di salvare un file .apk per cui è possibile scegliere qualsiasi nome.

Nell'app selezionare BasicDemo usando le frecce e quindi premere il pulsante Go! per eseguire la demo. Seguire le istruzioni posizionare e richiamare un ancoraggio.

Screenshot 1Screenshot 2Screenshot 3

Seguire le istruzioni nell'app per posizionare e richiamare un ancoraggio.

Risoluzione dei problemi

Problemi di rendering

Se durante l'esecuzione dell'app non si vede la videocamera sullo sfondo, ma si vede invece, ad esempio, uno sfondo vuoto, blu o un'altra trama, probabilmente è necessario reimportare gli asset in Unity. Arrestare l'app. Dal menu in alto in Unity scegliere Asset -> Reimporta tutto. Quindi eseguire di nuovo l'app.

Pulire le risorse

Nei passaggi precedenti sono state create risorse di Azure in un gruppo di risorse. Se non si prevede di aver bisogno di queste risorse in futuro, è possibile eliminarle eliminando il gruppo di risorse.

Nel menu del portale di Azure o nella pagina Home selezionare Gruppi di risorse. Quindi, nella pagina Gruppi di risorse selezionare myResourceGroup.

Nella pagina myResourceGroup assicurarsi che le risorse elencate siano quelle da eliminare.

Selezionare Elimina gruppo di risorse, digitare myResourceGroup nella casella di testo per confermare e quindi selezionare Elimina.

Passaggi successivi

In questa guida di avvio rapido è stato creato un account di Ancoraggi nello spazio. È stata quindi configurata e distribuita un'app per salvare e richiamare gli ancoraggi nello spazio. Per altre informazioni su come migliorare l'app in modo da consentire la condivisione di ancoraggi nello spazio con altri dispositivi, continuare con l'esercitazione successiva.