Share via


az monitor app-insights api-key

Nota

Questo riferimento fa parte dell'estensione application-insights per l'interfaccia della riga di comando di Azure (versione 2.55.0 o successiva). L'estensione installerà automaticamente la prima volta che si esegue un comando az monitor app-insights api-key . Altre informazioni sulle estensioni.

Operazioni sulle chiavi API associate a un componente di Application Insights.

Comandi

Nome Descrizione Tipo Stato
az monitor app-insights api-key create

Creare una chiave API di un componente di Application Insights.

Estensione Disponibilità generale
az monitor app-insights api-key delete

Eliminare una chiave API da una risorsa di Application Insights.

Estensione Disponibilità generale
az monitor app-insights api-key show

Ottenere tutte le chiavi o una chiave API specifica associata a una risorsa di Application Insights.

Estensione Disponibilità generale

az monitor app-insights api-key create

Creare una chiave API di un componente di Application Insights.

az monitor app-insights api-key create --api-key
                                       --app
                                       --resource-group
                                       [--read-properties]
                                       [--write-properties]

Esempio

Creare un componente con tipo web e posizione.

az monitor app-insights api-key create --api-key cli-demo --read-properties ReadTelemetry --write-properties WriteAnnotations -g demoRg --app testApp

Creare un componente con tipo web e posizione senza alcuna autorizzazione

az monitor app-insights api-key create --api-key cli-demo --read-properties '""' --write-properties '""' -g demoRg --app testApp

Parametri necessari

--api-key

Nome della chiave API da creare.

--app -a

GUID, nome dell'app o nome completo della risorsa di Azure del componente Application Insights. Il GUID dell'applicazione può essere acquisito dalla voce di menu Accesso API in qualsiasi risorsa di Application Insights nel portale di Azure. Se si usa un nome di applicazione, specificare il gruppo di risorse.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--read-properties

Elenco delimitato da spazi dei nomi dei ruoli letti per questa chiave API da ereditare. Supportare la sintassi abbreviata, json-file e yaml-file. Prova "??" per mostrare di più.

--write-properties

Elenco delimitato da spazi dei nomi dei ruoli di scrittura per questa chiave API da ereditare. Supportare la sintassi abbreviata, json-file e yaml-file. Prova "??" per mostrare di più.

Parametri globali
--debug

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione per mostrare tutti i log di debug.

--help -h

Visualizza questo messaggio della guida ed esce.

--only-show-errors

Mostra solo gli errori, eliminando gli avvisi.

--output -o

Formato di output.

valori accettati: json, jsonc, none, table, tsv, yaml, yamlc
valore predefinito: json
--query

Stringa di query JMESPath. Per altre informazioni ed esempi, vedere http://jmespath.org/.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID.

--verbose

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione. Usare --debug per log di debug completi.

az monitor app-insights api-key delete

Eliminare una chiave API da una risorsa di Application Insights.

az monitor app-insights api-key delete [--api-key]
                                       [--app]
                                       [--ids]
                                       [--resource-group]
                                       [--subscription]
                                       [--yes]

Esempio

Eliminare la chiave API.

az monitor app-insights api-key delete --app demoApp -g demoRg --api-key demo-key

Parametri facoltativi

--api-key

Nome della chiave API da eliminare. È possibile trovare l'oggetto usando api-key show.

--app -a

GUID, nome dell'app o nome completo della risorsa di Azure del componente Application Insights. Il GUID dell'applicazione può essere acquisito dalla voce di menu Accesso API in qualsiasi risorsa di Application Insights nel portale di Azure. Se si usa un nome di applicazione, specificare il gruppo di risorse.

--ids

Uno o più ID della risorsa (delimitato da spazio). Deve essere un ID risorsa completo contenente tutte le informazioni degli argomenti "ID risorsa". È necessario specificare --ids o altri argomenti "ID risorsa".

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID.

--yes -y

Indica che non è richiesta la conferma.

valore predefinito: False
Parametri globali
--debug

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione per mostrare tutti i log di debug.

--help -h

Visualizza questo messaggio della guida ed esce.

--only-show-errors

Mostra solo gli errori, eliminando gli avvisi.

--output -o

Formato di output.

valori accettati: json, jsonc, none, table, tsv, yaml, yamlc
valore predefinito: json
--query

Stringa di query JMESPath. Per altre informazioni ed esempi, vedere http://jmespath.org/.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID.

--verbose

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione. Usare --debug per log di debug completi.

az monitor app-insights api-key show

Ottenere tutte le chiavi o una chiave API specifica associata a una risorsa di Application Insights.

az monitor app-insights api-key show --app
                                     --resource-group
                                     [--api-key]

Esempio

Recuperare la chiave API.

az monitor app-insights api-key show --app demoApp -g demoRg --api-key demo-key

Recuperare le chiavi API.

az monitor app-insights api-key show --app demoApp -g demoRg

Parametri necessari

--app -a

Nome della risorsa componente di Application Insights.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--api-key

Nome della chiave API da recuperare. È possibile trovare l'oggetto usando api-key show.

Parametri globali
--debug

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione per mostrare tutti i log di debug.

--help -h

Visualizza questo messaggio della guida ed esce.

--only-show-errors

Mostra solo gli errori, eliminando gli avvisi.

--output -o

Formato di output.

valori accettati: json, jsonc, none, table, tsv, yaml, yamlc
valore predefinito: json
--query

Stringa di query JMESPath. Per altre informazioni ed esempi, vedere http://jmespath.org/.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID.

--verbose

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione. Usare --debug per log di debug completi.