Share via


az monitor app-insights metrics

Nota

Questo riferimento fa parte dell'estensione application-insights per l'interfaccia della riga di comando di Azure (versione 2.55.0 o successiva). L'estensione installerà automaticamente la prima volta che si esegue un comando az monitor app-insights metrics . Altre informazioni sulle estensioni.

Recuperare le metriche da un'applicazione.

Comandi

Nome Descrizione Tipo Stato
az monitor app-insights metrics get-metadata

Ottenere i metadati per le metriche in una determinata applicazione.

Estensione Disponibilità generale
az monitor app-insights metrics show

Visualizzare il valore di una singola metrica.

Estensione Disponibilità generale

az monitor app-insights metrics get-metadata

Ottenere i metadati per le metriche in una determinata applicazione.

az monitor app-insights metrics get-metadata [--app]
                                             [--ids]
                                             [--resource-group]
                                             [--subscription]

Esempio

Visualizza i metadati per l'app fornita.

az monitor app-insights metrics get-metadata --app e292531c-eb03-4079-9bb0-fe6b56b99f8b

Parametri facoltativi

--app -a

GUID, nome dell'app o nome completo della risorsa di Azure del componente Application Insights. Il GUID dell'applicazione può essere acquisito dalla voce di menu Accesso API in qualsiasi risorsa di Application Insights nel portale di Azure. Se si usa un nome di applicazione, specificare il gruppo di risorse.

--ids

Uno o più ID della risorsa (delimitato da spazio). Deve essere un ID risorsa completo contenente tutte le informazioni degli argomenti "ID risorsa". È necessario specificare --ids o altri argomenti "ID risorsa".

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID.

Parametri globali
--debug

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione per mostrare tutti i log di debug.

--help -h

Visualizza questo messaggio della guida ed esce.

--only-show-errors

Mostra solo gli errori, eliminando gli avvisi.

--output -o

Formato di output.

valori accettati: json, jsonc, none, table, tsv, yaml, yamlc
valore predefinito: json
--query

Stringa di query JMESPath. Per altre informazioni ed esempi, vedere http://jmespath.org/.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID.

--verbose

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione. Usare --debug per log di debug completi.

az monitor app-insights metrics show

Visualizzare il valore di una singola metrica.

az monitor app-insights metrics show --metrics
                                     [--aggregation]
                                     [--app]
                                     [--end-time]
                                     [--filter]
                                     [--ids]
                                     [--interval]
                                     [--offset]
                                     [--orderby]
                                     [--resource-group]
                                     [--segment]
                                     [--start-time]
                                     [--subscription]
                                     [--top]

Esempio

Visualizzare il conteggio degli eventi availabilityResults.

az monitor app-insights metrics show --app e292531c-eb03-4079-9bb0-fe6b56b99f8b --metric availabilityResults/count

Parametri necessari

--metrics -m

Metrica da recuperare. Può essere una metrica di intelligenza artificiale standard o una metrica personalizzata specifica dell'applicazione.

Parametri facoltativi

--aggregation

Aggregazione da usare per calcolare i valori delle metriche. Per recuperare più aggregazioni alla volta, separarle con una virgola. Se non viene specificata alcuna aggregazione, viene usata l'aggregazione predefinita per la metrica.

--app -a

GUID, nome dell'app o nome completo della risorsa di Azure del componente Application Insights. Il GUID dell'applicazione può essere acquisito dalla voce di menu Accesso API in qualsiasi risorsa di Application Insights nel portale di Azure. Se si usa un nome di applicazione, specificare il gruppo di risorse.

--end-time

Fine dell'intervallo di tempo per l'operazione corrente. Il valore predefinito è l'ora corrente. Formato: fuso orario (aaaaa-mm-gg) (hh:mm:ss.xxxxx) fuso orario (+/-hh:mm).

--filter

Espressione utilizzata per filtrare i risultati. Questo valore deve essere un'espressione di filtro OData valida in cui le chiavi di ogni clausola devono essere dimensioni applicabili per la metrica che si sta recuperando.

--ids

Uno o più ID della risorsa (delimitato da spazio). Deve essere un ID risorsa completo contenente tutte le informazioni degli argomenti "ID risorsa". È necessario specificare --ids o altri argomenti "ID risorsa".

--interval

Intervallo in cui aggregare le metriche, in formato ##h##m.

--offset

Offset temporale dell'intervallo di query, in formato ##d##h.

Può essere usato con --start-time o --end-time. Se usato con --start-time, l'ora di fine verrà calcolata aggiungendo l'offset. Se usato con --end-time (impostazione predefinita), l'ora di inizio verrà calcolata sottraendo l'offset. Se vengono forniti --start-time e --end-time, --offset verrà ignorato.

valore predefinito: 1h
--orderby

Funzione di aggregazione e direzione per ordinare i segmenti. Questo valore è valido solo quando viene specificato il segmento.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

--segment

Nome della dimensione per segmentare i valori delle metriche. Questa dimensione deve essere applicabile alla metrica che si sta recuperando. Per segmentare più di una dimensione alla volta, separarle con una virgola (,). In questo caso, i dati delle metriche verranno segmentati nell'ordine in cui le dimensioni sono elencate nel parametro .

--start-time

Ora di inizio dell'intervallo di tempo per il quale recuperare i dati. Formato: fuso orario (aaaaa-mm-gg) (hh:mm:ss.xxxxx) fuso orario (+/-hh:mm).

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID.

--top

Numero di segmenti da restituire. Questo valore è valido solo quando viene specificato il segmento.

Parametri globali
--debug

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione per mostrare tutti i log di debug.

--help -h

Visualizza questo messaggio della guida ed esce.

--only-show-errors

Mostra solo gli errori, eliminando gli avvisi.

--output -o

Formato di output.

valori accettati: json, jsonc, none, table, tsv, yaml, yamlc
valore predefinito: json
--query

Stringa di query JMESPath. Per altre informazioni ed esempi, vedere http://jmespath.org/.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID.

--verbose

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione. Usare --debug per log di debug completi.