Share via


az notification-hub credential apns

Nota

Questo riferimento fa parte dell'estensione hub di notifica per l'interfaccia della riga di comando di Azure (versione 2.49.0 o successiva). L'estensione installerà automaticamente la prima volta che si esegue un comando az notification-hub credential apns . Altre informazioni sulle estensioni.

Il gruppo di comandi 'notification-hub' è sperimentale e in fase di sviluppo. Livelli di riferimento e supporto: https://aka.ms/CLI_refstatus

Comandi

Nome Descrizione Tipo Stato
az notification-hub credential apns update

Aggiornare le credenziali per Apple(APNS).

Estensione Sperimentale

az notification-hub credential apns update

Sperimentale

Il gruppo di comandi 'notification-hub' è sperimentale e in fase di sviluppo. Livelli di riferimento e supporto: https://aka.ms/CLI_refstatus

Aggiornare le credenziali per Apple(APNS).

az notification-hub credential apns update --name
                                           --namespace-name
                                           --resource-group
                                           [--apns-certificate]
                                           [--app-id]
                                           [--app-name]
                                           [--certificate-key]
                                           [--endpoint]
                                           [--key-id]
                                           [--token]

Esempio

Aggiornare il certificato APNS

az notification-hub credential apns update --namespace-name my-namespace --notification-hub-name my-hub --apns-certificate "/path/to/certificate" --certificate-key "xxxxxx" --resource-group MyResourceGroup

Parametri necessari

--name --notification-hub-name -n

Nome dell'hub di notifica.

--namespace-name

Nome dello spazio dei nomi.

--resource-group -g

Nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--apns-certificate

Certificato APNS.

--app-id

Chiave dell'attestazione registrata (iss). Il valore è un TeamId di 10 caratteri, ottenuto dall'account sviluppatore. Specificare se si usa la modalità di autenticazione token.

--app-name

Nome dell'applicazione o BundleId. Specificare se si usa la modalità di autenticazione token.

--certificate-key

Password del certificato APNS, se esistente.

--endpoint

Endpoint APNS di questa credenziale. Se si usa la modalità di autenticazione del certificato e sandbox, specificare "gateway.sandbox.push.apple.com". Se si usa la modalità di autenticazione del certificato e l'ambiente di produzione, specificare "gateway.push.apple.com". Se si usa la modalità di autenticazione token e sandbox specificare 'https://api.development.push.apple.com:443/3/device'. Se si usa la modalità di autenticazione token e l'ambiente di produzione specificare 'https://api.push.apple.com:443/3/device'.

valore predefinito: gateway.push.apple.com
--key-id

Una chiave con identificatore di chiave di 10 caratteri (kid) ottenuta dall'account sviluppatore. Specificare se si usa la modalità di autenticazione token.

--token

Token di autenticazione del provider, ottenuto tramite l'account sviluppatore. Specificare se si usa la modalità di autenticazione token.

Parametri globali
--debug

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione per mostrare tutti i log di debug.

--help -h

Visualizza questo messaggio della guida ed esce.

--only-show-errors

Mostra solo gli errori, eliminando gli avvisi.

--output -o

Formato di output.

valori accettati: json, jsonc, none, table, tsv, yaml, yamlc
valore predefinito: json
--query

Stringa di query JMESPath. Per altre informazioni ed esempi, vedere http://jmespath.org/.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID.

--verbose

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione. Usare --debug per log di debug completi.