Share via


az sf managed-node-type node

Eseguire operazioni sui nodi di un tipo di nodo nei cluster gestiti.

Comandi

Nome Descrizione Tipo Stato
az sf managed-node-type node delete

Eliminare i nodi di un tipo di nodo.

Memoria centrale Disponibilità generale
az sf managed-node-type node reimage

Ricreazione dell'immagine dei nodi di un tipo di nodo.

Memoria centrale Disponibilità generale
az sf managed-node-type node restart

Riavviare i nodi di un tipo di nodo.

Memoria centrale Disponibilità generale

az sf managed-node-type node delete

Eliminare i nodi di un tipo di nodo.

az sf managed-node-type node delete --cluster-name
                                    --name
                                    --node-name
                                    --resource-group
                                    [--force {false, true}]

Esempio

Eliminare 2 nodi.

az sf managed-node-type node delete -g testRG -c testCluster -n snt --node-name snt_0 snt_1

Parametri necessari

--cluster-name -c

Specificare il nome del cluster, se non specificato sarà uguale al nome del gruppo di risorse.

--name --node-type-name -n

Nome del tipo di nodo.

--node-name

Elenco di nodi di destinazione per eseguire l'operazione.

--resource-group -g

Specificare il nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--force

L'uso di questo flag forza l'operazione anche se Service Fabric non è in grado di disabilitare i nodi. Prestare attenzione perché ciò potrebbe causare la perdita di dati se i carichi di lavoro con stato sono in esecuzione nel nodo.

valori accettati: false, true
valore predefinito: False
Parametri globali
--debug

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione per mostrare tutti i log di debug.

--help -h

Visualizza questo messaggio della guida ed esce.

--only-show-errors

Mostra solo gli errori, eliminando gli avvisi.

--output -o

Formato di output.

valori accettati: json, jsonc, none, table, tsv, yaml, yamlc
valore predefinito: json
--query

Stringa di query JMESPath. Per altre informazioni ed esempi, vedere http://jmespath.org/.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID.

--verbose

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione. Usare --debug per log di debug completi.

az sf managed-node-type node reimage

Ricreazione dell'immagine dei nodi di un tipo di nodo.

az sf managed-node-type node reimage --cluster-name
                                     --name
                                     --node-name
                                     --resource-group
                                     [--force {false, true}]

Esempio

Ricreazione dell'immagine di 2 nodi.

az sf managed-node-type node reimage -g testRG -c testCluster -n snt --node-name snt_0 snt_1

Parametri necessari

--cluster-name -c

Specificare il nome del cluster, se non specificato sarà uguale al nome del gruppo di risorse.

--name --node-type-name -n

Nome del tipo di nodo.

--node-name

Elenco di nodi di destinazione per eseguire l'operazione.

--resource-group -g

Specificare il nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--force

L'uso di questo flag forza l'operazione anche se Service Fabric non è in grado di disabilitare i nodi. Prestare attenzione perché ciò potrebbe causare la perdita di dati se i carichi di lavoro con stato sono in esecuzione nel nodo.

valori accettati: false, true
valore predefinito: False
Parametri globali
--debug

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione per mostrare tutti i log di debug.

--help -h

Visualizza questo messaggio della guida ed esce.

--only-show-errors

Mostra solo gli errori, eliminando gli avvisi.

--output -o

Formato di output.

valori accettati: json, jsonc, none, table, tsv, yaml, yamlc
valore predefinito: json
--query

Stringa di query JMESPath. Per altre informazioni ed esempi, vedere http://jmespath.org/.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID.

--verbose

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione. Usare --debug per log di debug completi.

az sf managed-node-type node restart

Riavviare i nodi di un tipo di nodo.

az sf managed-node-type node restart --cluster-name
                                     --name
                                     --node-name
                                     --resource-group
                                     [--force {false, true}]

Esempio

Riavviare 2 nodi.

az sf managed-node-type node restart -g testRG -c testCluster -n snt --node-name snt_0 snt_1

Parametri necessari

--cluster-name -c

Specificare il nome del cluster, se non specificato sarà uguale al nome del gruppo di risorse.

--name --node-type-name -n

Nome del tipo di nodo.

--node-name

Elenco di nodi di destinazione per eseguire l'operazione.

--resource-group -g

Specificare il nome del gruppo di risorse. È possibile configurare il gruppo predefinito con az configure --defaults group=<name>.

Parametri facoltativi

--force

L'uso di questo flag forza l'operazione anche se Service Fabric non è in grado di disabilitare i nodi. Prestare attenzione perché ciò potrebbe causare la perdita di dati se i carichi di lavoro con stato sono in esecuzione nel nodo.

valori accettati: false, true
valore predefinito: False
Parametri globali
--debug

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione per mostrare tutti i log di debug.

--help -h

Visualizza questo messaggio della guida ed esce.

--only-show-errors

Mostra solo gli errori, eliminando gli avvisi.

--output -o

Formato di output.

valori accettati: json, jsonc, none, table, tsv, yaml, yamlc
valore predefinito: json
--query

Stringa di query JMESPath. Per altre informazioni ed esempi, vedere http://jmespath.org/.

--subscription

Nome o ID della sottoscrizione. È possibile configurare la sottoscrizione predefinita usando az account set -s NAME_OR_ID.

--verbose

Aumenta il livello di dettaglio della registrazione. Usare --debug per log di debug completi.