CultureInfo Costruttori

Definizione

Inizializza una nuova istanza della classe CultureInfo.

Overload

CultureInfo(Int32)

Inizializza una nuova istanza della classe CultureInfo in base alle impostazioni cultura specificate dall'identificatore delle impostazioni cultura.

CultureInfo(String)

Inizializza una nuova istanza della classe CultureInfo in base alle impostazioni cultura specificate per nome.

CultureInfo(Int32, Boolean)

Inizializza una nuova istanza della classe in base alle impostazioni cultura specificate dall'identificatore delle impostazioni cultura e a un valore che specifica se usare le impostazioni cultura selezionate dall'utente CultureInfo Windows.

CultureInfo(String, Boolean)

Inizializza una nuova istanza della classe in base alle impostazioni cultura specificate in base al nome e a un valore che specifica se usare le impostazioni cultura selezionate dall'utente CultureInfo Windows.

CultureInfo(Int32)

Inizializza una nuova istanza della classe CultureInfo in base alle impostazioni cultura specificate dall'identificatore delle impostazioni cultura.

public:
 CultureInfo(int culture);
public CultureInfo (int culture);
new System.Globalization.CultureInfo : int -> System.Globalization.CultureInfo
Public Sub New (culture As Integer)

Parametri

culture
Int32

Identificatore CultureInfo predefinito, proprietà LCID di un oggetto CultureInfo esistente o identificatore di impostazioni cultura solo Windows.

Eccezioni

culture è minore di zero.

culture non è un identificatore di impostazioni cultura valido. Per altre informazioni, vedere la sezione Note per i chiamanti.

Commenti

Gli identificatori delle impostazioni cultura predefiniti per le impostazioni cultura disponibili Windows sistema sono elencati nella colonna Tag lingua nell'elenco dei nomi di lingua/areageografica supportati da Windows . I nomi delle impostazioni cultura seguono lo standard definito da BCP 47.

Nella maggior parte dei casi, il parametro viene mappato all'identificatore delle impostazioni locali culture NLS (National Language Support) corrispondente. Il valore del culture parametro diventa il valore della proprietà del nuovo oggetto LCID CultureInfo .

È consigliabile chiamare il costruttore del nome delle impostazioni locali , perché i nomi delle impostazioni locali sono CultureInfo.CultureInfo preferibili agli RMI. Per le impostazioni locali personalizzate, è necessario un nome di impostazioni locali.

L'utente può scegliere di eseguire l'override di alcuni dei valori associati alle impostazioni cultura correnti Windows tramite la parte relativa alle opzioni internazionali e linguistiche di Pannello di controllo. Ad esempio, l'utente potrebbe scegliere di visualizzare la data in un formato diverso o di usare una valuta diversa da quella predefinita per le impostazioni cultura. Se l'identificatore delle impostazioni cultura specificato corrisponde all'identificatore delle impostazioni cultura delle impostazioni cultura Windows correnti, questo costruttore crea un oggetto che usa tali override, incluse le impostazioni utente per le proprietà dell'istanza restituita dalla proprietà e le proprietà dell'istanza CultureInfo DateTimeFormatInfo DateTimeFormat NumberFormatInfo restituita dalla NumberFormat proprietà . Se le impostazioni utente non sono compatibili con le impostazioni cultura associate a ( ad esempio, se il calendario selezionato non è uno dei ) i risultati dei metodi e i valori delle proprietà non CultureInfo OptionalCalendars sono definiti.

Se l'identificatore delle impostazioni cultura specificato non corrisponde all'identificatore delle impostazioni cultura Windows corrente, questo costruttore crea un oggetto che usa i valori CultureInfo predefiniti per le impostazioni cultura specificate.

La UseUserOverride proprietà è sempre impostata su true .

Si supponga, ad esempio, che arabo (Arabia Saudita) sia la lingua Windows e che l'utente abbia modificato il calendario da Hijri a gregoriano.

Per le impostazioni cultura che usano l'euro, .NET Framework e Windows XP impostano la valuta predefinita come euro. Tuttavia, le versioni precedenti Windows non lo fanno. Pertanto, se l'utente di una versione precedente di Windows non ha modificato l'impostazione della valuta tramite la parte relativa alle opzioni internazionali e linguistiche di Pannello di controllo, la valuta potrebbe non essere corretta. Per usare l.NET Framework predefinita per la valuta, l'applicazione deve usare un overload del costruttore che accetta un parametro e CultureInfo useUserOverride impostarlo su false .

Nota

Per la compatibilità con le versioni precedenti, le impostazioni cultura costruite usando un parametro 0x0004 o 0x7c04 avranno rispettivamente una proprietà culture Name o zh-CHS zh-CHT . È preferibile invece costruire le impostazioni cultura usando i nomi delle impostazioni cultura standard correnti di o , a meno che non si abbia un motivo per zh-Hans usare i nomi meno zh-Hant recenti.

Note per i chiamanti

.NET Framework 3.5 e versioni precedenti generano un'eccezione ArgumentException se non è un identificatore delle impostazioni cultura culture valido. A partire da .NET Framework 4, questo costruttore genera un'eccezione CultureNotFoundException . A partire dalle app eseguite in .NET Framework 4 o versioni successive Windows 7 o versioni successive, il metodo tenta di recuperare un oggetto il cui identificatore è dal sistema operativo. Se il sistema operativo non supporta le impostazioni cultura, il metodo genera CultureInfo culture CultureNotFoundException un'eccezione.

In .NET 6 e versioni successive viene generata un'eccezione se l'app è in esecuzione in un ambiente in cui è abilitata la modalità invariante per la globalizzazione, ad esempio alcuni contenitori Docker e vengono specificate impostazioni cultura diverse dalle impostazioni cultura CultureNotFoundException invarianti.

Vedi anche

Si applica a

CultureInfo(String)

Inizializza una nuova istanza della classe CultureInfo in base alle impostazioni cultura specificate per nome.

public:
 CultureInfo(System::String ^ name);
public CultureInfo (string name);
new System.Globalization.CultureInfo : string -> System.Globalization.CultureInfo
Public Sub New (name As String)

Parametri

name
String

Nome CultureInfo predefinito, proprietà Name di un oggetto CultureInfo esistente o nome di impostazioni cultura solo Windows. Per name non viene effettuata la distinzione tra maiuscole e minuscole.

Eccezioni

name è null.

name non è un nome di impostazioni cultura valido. Per altre informazioni, vedere la sezione Note per i chiamanti.

Esempio

Nell'esempio seguente vengono recuperate le impostazioni cultura correnti. Se è diverso dalle impostazioni cultura francese (Francia), chiama il costruttore per creare un'istanza di un oggetto che rappresenta le impostazioni cultura francese (Francia) e lo rende CultureInfo(String) CultureInfo le impostazioni cultura correnti. In caso contrario, crea un'istanza di un oggetto che rappresenta le impostazioni cultura francese CultureInfo (del Belgio) e le rende le impostazioni cultura correnti.

using System;
using System.Globalization;

public class Example
{
   public static void Main()
   {
      CultureInfo current = CultureInfo.CurrentCulture;
      Console.WriteLine("The current culture is {0}", current.Name);
      CultureInfo newCulture;
      if (current.Name.Equals("fr-FR"))
         newCulture = new CultureInfo("fr-LU");
      else
         newCulture = new CultureInfo("fr-FR");

      CultureInfo.CurrentCulture = newCulture;
      Console.WriteLine("The current culture is now {0}",
                        CultureInfo.CurrentCulture.Name);
   }
}
// The example displays output like the following:
//     The current culture is en-US
//     The current culture is now fr-FR
Imports System.Globalization

Module Example
   Public Sub Main()
      Dim current As CultureInfo = CultureInfo.CurrentCulture
      Console.WriteLine("The current culture is {0}", current.Name)
      Dim newCulture As CultureInfo
      If current.Name.Equals("fr-FR") Then
         newCulture = New CultureInfo("fr-LU")
      Else   
         newCulture = new CultureInfo("fr-FR")
      End If
      
      CultureInfo.CurrentCulture = newCulture
      Console.WriteLine("The current culture is now {0}", 
                        CultureInfo.CurrentCulture.Name)   
   End Sub
End Module
' The example displays output like the following:
'     The current culture is en-US
'     The current culture is now fr-FR

Commenti

Per un elenco dei nomi predefiniti delle impostazioni cultura nei sistemi Windows, vedere la colonna Tag lingua nell'elenco dei nomi di lingua/areageografica supportati da Windows . I nomi delle impostazioni cultura seguono lo standard definito da BCP 47. Inoltre, a partire da Windows 10, può essere qualsiasi tag di lingua name BCP-47 valido.

Se è , il costruttore crea un'istanza delle impostazioni cultura name String.Empty invarianti. Equivale a recuperare il valore della InvariantCulture proprietà .

L'utente può scegliere di eseguire l'override di alcuni dei valori associati alle impostazioni cultura correnti di Windows tramite la parte relativa alle opzioni internazionali e linguistiche di Pannello di controllo. Ad esempio, l'utente potrebbe scegliere di visualizzare la data in un formato diverso o di usare una valuta diversa da quella predefinita per le impostazioni cultura. Se l'identificatore delle impostazioni cultura associato a corrisponde all'identificatore delle impostazioni cultura delle impostazioni cultura Windows correnti, questo costruttore crea un oggetto che usa tali override, incluse le impostazioni utente per le proprietà dell'istanza restituita dalla proprietà e le proprietà dell'istanza name CultureInfo DateTimeFormatInfo DateTimeFormat NumberFormatInfo restituita dalla NumberFormat proprietà . Se le impostazioni utente non sono compatibili con le impostazioni cultura associate a , ad esempio se il calendario selezionato non è uno dei , i risultati dei metodi e i valori delle proprietà non CultureInfo OptionalCalendars sono definiti.

Se l'identificatore delle impostazioni cultura associato a non corrisponde all'identificatore delle impostazioni cultura delle impostazioni cultura Windows corrente, questo costruttore crea un oggetto che usa i valori predefiniti per name CultureInfo le impostazioni cultura specificate.

La UseUserOverride proprietà è sempre impostata su true .

Si supponga, ad esempio, che arabo (Arabia Saudita) sia la cultura corrente di Windows e che l'utente abbia modificato il calendario da Hijri a gregoriano.

La LCID proprietà del nuovo oggetto viene CultureInfo impostata sull'identificatore delle impostazioni cultura associato al nome specificato.

Per le impostazioni cultura che usano l'euro, i .NET Framework e Windows XP impostano la valuta predefinita come euro. Tuttavia, le versioni precedenti Windows non lo fanno. Pertanto, se l'utente di una versione precedente di Windows non ha modificato l'impostazione della valuta tramite la parte relativa alle opzioni internazionali e linguistiche di Pannello di controllo, la valuta potrebbe non essere corretta. Per usare l.NET Framework predefinita per la valuta, l'applicazione deve usare un overload del costruttore che accetta un parametro e CultureInfo useUserOverride impostarlo su false .

Note per i chiamanti

.NET Framework 3.5 e versioni precedenti generano ArgumentException un'eccezione se name non è un nome di impostazioni cultura valido. A partire da .NET Framework 4, questo costruttore genera un'eccezione CultureNotFoundException . A partire dalle app eseguite in .NET Framework 4 o versioni successive nel Windows 7 o versione successiva, il metodo tenta di recuperare un oggetto il cui identificatore è dal sistema operativo; se il sistema operativo non supporta le impostazioni cultura e se non è il nome di impostazioni cultura supplementari o di sostituzione, il metodo genera CultureInfo name name CultureNotFoundException un'eccezione.

In .NET 6 e versioni successive viene generata un'eccezione se l'app è in esecuzione in un ambiente in cui è abilitata la modalità invariante per la globalizzazione, ad esempio alcuni contenitori Docker e vengono specificate impostazioni cultura diverse dalle impostazioni cultura CultureNotFoundException invarianti.

Vedi anche

Si applica a

CultureInfo(Int32, Boolean)

Inizializza una nuova istanza della classe in base alle impostazioni cultura specificate dall'identificatore delle impostazioni cultura e a un valore che specifica se usare le impostazioni cultura selezionate dall'utente CultureInfo Windows.

public:
 CultureInfo(int culture, bool useUserOverride);
public CultureInfo (int culture, bool useUserOverride);
new System.Globalization.CultureInfo : int * bool -> System.Globalization.CultureInfo
Public Sub New (culture As Integer, useUserOverride As Boolean)

Parametri

culture
Int32

Identificatore CultureInfo predefinito, proprietà LCID di un oggetto CultureInfo esistente o identificatore di impostazioni cultura solo Windows.

useUserOverride
Boolean

trueper usare le impostazioni cultura selezionate dall'utente (solo Windows impostazioni cultura false predefinite).

Eccezioni

culture è minore di zero.

culture non è un identificatore di impostazioni cultura valido. Per altre informazioni, vedere la sezione Note per i chiamanti.

Commenti

Gli identificatori delle impostazioni cultura predefiniti disponibili nei sistemi Windows sono elencati nella colonna Tag lingua nell'elenco dei nomi di lingua/areageografica supportati da Windows . I nomi delle impostazioni cultura seguono lo standard definito da BCP 47.

Nella maggior parte dei casi, il parametro viene mappato all'identificatore delle impostazioni locali culture NLS (National Language Support) corrispondente. Il valore del culture parametro diventa il valore della proprietà del nuovo oggetto LCID CultureInfo .

È consigliabile chiamare il costruttore del nome delle impostazioni locali , perché i nomi delle impostazioni locali sono CultureInfo.CultureInfo preferibili agli RMI. Per le impostazioni locali personalizzate, è necessario un nome di impostazioni locali.

L'utente può scegliere di eseguire l'override di alcuni dei valori associati alle impostazioni cultura correnti di Windows tramite la parte relativa alle opzioni internazionali e linguistiche di Pannello di controllo. Ad esempio, l'utente potrebbe scegliere di visualizzare la data in un formato diverso o di usare una valuta diversa da quella predefinita per le impostazioni cultura.

Le applicazioni in genere non devono consentire le sostituzioni utente. Non consentire le sostituzioni non garantisce la stabilità dei dati. Per altre informazioni, vedere l'articolo del blog I dati delle impostazioni cultura non devono essere considerati stabili (ad eccezione di Invariant).

Se la proprietà è impostata su e l'identificatore delle impostazioni cultura specificato corrisponde all'identificatore delle impostazioni cultura correnti Windows, questo costruttore crea un oggetto che usa tali override, incluse le impostazioni utente per le proprietà dell'istanza restituita dalla proprietà e le proprietà dell'istanza UseUserOverride true CultureInfo DateTimeFormatInfo DateTimeFormat NumberFormatInfo restituita dalla NumberFormat proprietà . Se le impostazioni utente non sono compatibili con le impostazioni cultura associate a , ad esempio se il calendario selezionato non è uno dei , i risultati dei metodi e i valori delle proprietà non CultureInfo OptionalCalendars sono definiti.

In caso contrario, questo costruttore crea CultureInfo un oggetto che utilizza i valori predefiniti per le impostazioni cultura specificate.

Il valore del useUserOverride parametro diventa il valore della proprietà UseUserOverride .

Si supponga, ad esempio, che arabo (Arabia Saudita) sia la cultura corrente di Windows e che l'utente abbia modificato il calendario da Hijri a gregoriano.

Per le impostazioni cultura che usano l'euro, i .NET Framework e Windows XP impostano la valuta predefinita come euro. Tuttavia, le versioni precedenti Windows non lo fanno. Pertanto, se l'utente di una versione precedente di Windows non ha modificato l'impostazione della valuta tramite la parte relativa alle opzioni internazionali e linguistiche di Pannello di controllo, la valuta potrebbe non essere corretta. Per usare l.NET Framework predefinita per la valuta, l'applicazione deve impostare il useUserOverride parametro su false .

Nota

Per la compatibilità con le versioni precedenti, le impostazioni cultura costruite usando un parametro 0x0004 o 0x7c04 avranno rispettivamente una proprietà culture Name zh-CHS o zh-CHT. È preferibile invece costruire le impostazioni cultura usando i nomi delle impostazioni cultura standard correnti di o zh-Hant, a meno che non si abbia un motivo per usare zh-Hans i nomi meno recenti.

Note per i chiamanti

.NET Framework 3.5 e versioni precedenti generano un'eccezione ArgumentException se non è un identificatore delle impostazioni cultura culture valido. A partire da .NET Framework 4, questo costruttore genera un'eccezione CultureNotFoundException . A partire dalle app eseguite in .NET Framework 4 o versioni successive Windows 7 o versioni successive, il metodo tenta di recuperare un oggetto il cui identificatore è dal sistema operativo. Se il sistema operativo non supporta le impostazioni cultura, il metodo genera CultureInfo culture CultureNotFoundException un'eccezione.

In .NET 6 e versioni successive viene generata un'eccezione se l'app è in esecuzione in un ambiente in cui è abilitata la modalità invariante per la globalizzazione, ad esempio alcuni contenitori Docker e vengono specificate impostazioni cultura diverse dalle impostazioni cultura CultureNotFoundException invarianti.

Vedi anche

Si applica a

CultureInfo(String, Boolean)

Inizializza una nuova istanza della classe in base alle impostazioni cultura specificate in base al nome e a un valore che specifica se usare le impostazioni cultura selezionate dall'utente CultureInfo Windows.

public:
 CultureInfo(System::String ^ name, bool useUserOverride);
public CultureInfo (string name, bool useUserOverride);
new System.Globalization.CultureInfo : string * bool -> System.Globalization.CultureInfo
Public Sub New (name As String, useUserOverride As Boolean)

Parametri

name
String

Nome CultureInfo predefinito, proprietà Name di un oggetto CultureInfo esistente o nome di impostazioni cultura solo Windows. Per name non viene effettuata la distinzione tra maiuscole e minuscole.

useUserOverride
Boolean

trueper usare le impostazioni cultura selezionate dall'utente (solo Windows impostazioni cultura false predefinite).

Eccezioni

name è null.

name non è un nome di impostazioni cultura valido. Per altre informazioni, vedere la sezione Note per i chiamanti.

Commenti

Per un elenco dei nomi predefiniti delle impostazioni cultura, vedere la colonna Tag lingua nell'elenco dei nomi di lingua/areageografica supportati da Windows . I nomi delle impostazioni cultura seguono lo standard definito da BCP 47. Inoltre, a partire da Windows 10, può essere qualsiasi tag di lingua name BCP-47 valido.

Se è , il costruttore crea un'istanza delle impostazioni cultura name String.Empty invarianti. Equivale a recuperare il valore della InvariantCulture proprietà .

L'utente può scegliere di eseguire l'override di alcuni dei valori associati alle impostazioni cultura Windows corrente tramite la parte relativa alle opzioni internazionali e linguistiche Pannello di controllo. Ad esempio, l'utente potrebbe scegliere di visualizzare la data in un formato diverso o di usare una valuta diversa da quella predefinita per le impostazioni cultura.

Le applicazioni in genere non devono consentire le sostituzioni utente. Non consentire le sostituzioni non garantisce la stabilità dei dati. Per altre informazioni, vedere l'articolo del blog I dati delle impostazioni cultura non devono essere considerati stabili (ad eccezione di Invariant).

Se la proprietà è impostata su e l'identificatore delle impostazioni cultura associato al nome delle impostazioni cultura specificato corrisponde all'identificatore delle impostazioni cultura delle impostazioni cultura Windows correnti, questo costruttore crea un oggetto che usa tali override, incluse le impostazioni utente per le proprietà dell'istanza restituita dalla proprietà e le proprietà dell'istanza UseUserOverride true CultureInfo DateTimeFormatInfo DateTimeFormat NumberFormatInfo restituita dalla NumberFormat proprietà . Se le impostazioni utente non sono compatibili con le impostazioni cultura associate a , ad esempio se il calendario selezionato non è uno dei , i risultati dei metodi e i valori delle proprietà non CultureInfo OptionalCalendars sono definiti.

In caso contrario, questo costruttore crea CultureInfo un oggetto che utilizza i valori predefiniti per le impostazioni cultura specificate.

Il valore del useUserOverride parametro diventa il valore della proprietà UseUserOverride .

Si supponga, ad esempio, che arabo (Arabia Saudita) sia la cultura corrente di Windows e che l'utente abbia modificato il calendario da Hijri a gregoriano.

La LCID proprietà del nuovo oggetto viene CultureInfo impostata sull'identificatore delle impostazioni cultura associato al nome specificato.

Per le impostazioni cultura che usano l'euro, i .NET Framework e Windows XP impostano la valuta predefinita come euro. Tuttavia, le versioni precedenti Windows non lo fanno. Pertanto, se l'utente di una versione precedente di Windows non ha modificato l'impostazione della valuta tramite la parte relativa alle opzioni internazionali e della lingua di Pannello di controllo, la valuta potrebbe non essere corretta. Per usare l.NET Framework predefinita per la valuta, l'applicazione deve impostare il useUserOverride parametro su false .

Note per i chiamanti

.NET Framework 3.5 e versioni precedenti generano ArgumentException un'eccezione se name non è un nome di impostazioni cultura valido. A partire .NET Framework 4, questo costruttore genera un'eccezione CultureNotFoundException . A partire dalle app eseguite in .NET Framework 4 o versioni successive Windows 7 o versioni successive, il metodo tenta di recuperare un oggetto il cui identificatore è dal sistema operativo; se il sistema operativo non supporta le impostazioni cultura e se non è il nome di impostazioni cultura supplementari o di sostituzione, il metodo genera CultureInfo name name CultureNotFoundException un'eccezione.

In .NET 6 e versioni successive viene generata un'eccezione se l'app è in esecuzione in un ambiente in cui è abilitata la modalità invariante della globalizzazione, ad esempio, alcuni contenitori Docker e vengono specificate impostazioni cultura diverse dalle impostazioni cultura CultureNotFoundException invarianti.

Vedi anche

Si applica a