Conversione di tipi di dati da automazione OS/390 COBOL]

Usare le tabelle di questo argomento come guida per specificare come si desidera che TI gestirà le conversioni dai tipi di dati di Automazione ai tipi di dati COBOL. Per altre informazioni sui tipi di dati specifici, vedere Tipi di dati TI supportati.

Usare la chiave di codice seguente per interpretare i codici nelle colonne Possibili errori di conversionee Proprietà Impostazioni in ogni tabella.

Codice Descrizione
r Possibili errori di intervallo.
b Possibile perdita di precisione a causa della conversione dalla base 2 alla conversione in base 16.
p Possibile perdita di precisione a causa della specifica della scala del formato immagine.
m Possibili errori di mapping.
f yyyyddd e hhmmss.
A È necessario specificare Truncate, Round o Error in Error handling (Gestione degli errori) nella scheda COBOL Definition (Definizione COBOL ) della pagina delle proprietà.
C È necessario specificare la precisione e la scala compilando le caselle a sinistra Cifre e Cifre a destra nella scheda Definizione COBOL della pagina delle proprietà.
D È necessario specificare la larghezza della stringa compilando la casella Dimensioni nella scheda Definizione COBOL della pagina delle proprietà.
E Sono necessarie informazioni di mapping Unicode o EBCDIC, ad esempio una tabella codici.
F Per le matrici la cui lunghezza è inferiore al valore massimo specificato, è necessario specificare Size of Filler in Trailing filler (Riempimento finale) nella scheda COBOL Definition (Definizione COBOL ) della pagina delle proprietà.
G È necessario specificare come gestire le stringhe. Fare clic su Space Padded (Spazio riempito) o Null terminated (Con terminazione Null) in String Delimiting (Delimitazione stringa) nella scheda COBOL Definition (Definizione COBOL ) della pagina delle proprietà. Fare quindi clic su Truncate (Tronca) o Error (Errore) in Error handling (Gestione degli errori) nella scheda COBOL Definition (Definizione COBOL ) della pagina delle proprietà per specificare le attività da eseguire se la stringa è troppo lunga.
H Le dimensioni massime sono obbligatorie.
I La localizzazione è obbligatoria.
J Sono supportati l'inserimento e l'eliminazione facoltativi di SO e SI.

La tabella seguente illustra le impostazioni predefinite utilizzate da TI per la conversione dei tipi di dati di Automazione in tipi di dati COBOL.

Predefinito

Dal tipo di dati di Automazione Per OS/390 di dati COBOL Possibili errori di conversione Impostazioni delle proprietà obbligatorie
Intero senza segno a 1 byte PIC X Nessuna traduzione Nessuno Nessuno
Intero con segno a 2 byte PIC S9(4) COMP (integer a 16 bit) Nessuno Nessuno
Intero con segno a 4 byte PIC S9(9) COMP (Integer a 32 bit) Nessuno Nessuno
Real a 4 byte (singolo) COMP-1 br Nessuno
Real a 8 byte (Double) COMP-2 br Nessuno
Boolean PIC S9(4) COMP (integer a 16 bit) Nessuno Nessuno
Stringa a lunghezza variabile PIC X m GRADI
Valuta COMP-3 Packed Decimal pr C
Data (data e ora) COMP-3 Packed Decimal Pf CI
Data (solo data) COMP-3 Packed Decimal Pf CI
Data (solo ora) COMP-3 Packed Decimal Pf CI
Decimal COMP-3 Packed Decimal pr C
Matrice (qualsiasi tipo di dati) OCCURS fixed TIMES Nessuno FH

Nota

Quando si convertono numeri interi o frazionari dai tipi di dati Visual Basic Single o Visual Basic Double ai tipi di dati Decimale pacchetto o DPC (Distributed Program Call) Con zone decimali, TI è limitato a una precisione da 1 a 18 cifre a sinistra del separatore decimale (ad esempio, 1,2345678901234567E+17). Quando si convertono i tipi di dati Decimale con separatore frazionario o Decimale con zone DPC, è consigliabile eseguire la conversione Visual Basic tipo di dati Decimal.

La tabella seguente illustra gli altri mapping dei tipi di dati supportati che è possibile impostare in TI Project per eseguire l'override delle impostazioni predefinite presentate nella tabella precedente.

Supportato in Transaction Integrator

Dal tipo di dati di Automazione Per OS/390 di dati COBOL Possibili errori di conversione Impostazioni delle proprietà obbligatorie
Intero senza segno a 1 byte PIC S9(4) COMP (integer a 16 bit) Nessuno Nessuno
Intero senza segno a 1 byte Comp-3 Decimale imballato Nessuno C
Intero con segno a 2 byte Comp-3 Decimale imballato Nessuno C
Intero con segno a 2 byte DISPLAY Decimale con zone Nessuno C
Intero con segno a 4 byte Comp-3 Decimale imballato Nessuno C
Intero con segno a 4 byte DISPLAY Decimale con zone Nessuno C
Reale a 4 byte (singolo) PIC S9(4) COMP (integer a 16 bit) p,r Nessuno
Reale a 4 byte (singolo) PIC S9(9) COMP (integer a 32 bit) p,r Nessuno
Reale a 4 byte (singolo) Comp-3 Decimale imballato p,r C
Reale a 4 byte (singolo) DISPLAY Decimale con zone p,r C
Reale a 8 byte (double) PIC S9(4) COMP (integer a 16 bit) p,r Nessuno
Reale a 8 byte (double) PIC S9(9) COMP (integer a 32 bit) p,r
Reale a 8 byte (double) Comp-3 Decimale imballato p,r C
Reale a 8 byte (double) DISPLAY Decimale con zone p,r C
Boolean PIC S9(9) COMP (integer a 32 bit) Nessuno Nessuno
Boolean Comp-3 Decimale imballato Nessuno C
Stringa a lunghezza variabile PIC G m DEGJ
Valuta PIC S9(?) V9(?) COMP (16 bit) pr Nessuno
Valuta PIC S9(?) V9(?) COMP (32 bit) pr Nessuno
Valuta DISPLAY Decimale con zone pr C
Decimal PIC S9(?) V9(?) COMP (16 bit) pr Nessuno
Decimal PIC S9(?) V9(?) COMP (32 bit) pr Nessuno
Decimal DISPLAY Decimale con zone pr C
Matrice (qualsiasi tipo di dati) SI VERIFICA A SECONDA Nessuno FH

Nota

Quando si convertono numeri interi o frazionari da tipi di dati Visual Basic Single o Visual Basic Double a tipi di dati Decimale o Decimale con zone DPC, TI è limitato a una precisione da 1 a 18 cifre a sinistra del separatore decimale (ad esempio, 1,2345678901234567E+17).

Nella tabella seguente vengono illustrati altri mapping dei tipi di dati supportati dall'ambiente di run-time ti.

Supportato solo dall'ambiente di run-time ti

Dal tipo di dati di Automazione Per OS/390 di dati COBOL Possibili errori di conversione Impostazioni delle proprietà obbligatorie
Intero senza segno a 1 byte PIC S9(9) COMP (Integer a 32 bit) Nessuno Nessuno
Intero senza segno a 1 byte DISPLAY Zoned Decimal Nessuno C
Boolean DISPLAY Zoned Decimal Nessuno C

Non sono attualmente supportate altre conversioni dei tipi di dati da Automazione a COBOL da TI.

Nota

Quando l'utilizzo di COBOL è DISPLAY senza segno e si modifica il tipo di automazione in String, l'immagine COBOL viene modificata in PIC X, che ha la stessa rappresentazione interna dei dati. La lunghezza rimane invariata e pertanto non influisce sul programma mainframe.

Vedere anche

Tipi di dati TI supportati
Conversione dei tipi di dati da OS/390 COBOL ad Automazione
Conversione del tipo di dati