Condividi tramite


Aggiornamento in blocco al nuovo client Microsoft Teams

Gli aggiornamenti diretti o "in blocco" sono utili perché gli utenti non devono scaricare e installare manualmente il client di Teams. Microsoft fornisce un file eseguibile (.exe) per il nuovo client di Teams in modo da poter aggiornare l'applicazione direttamente ai computer dell'organizzazione usando strumenti di gestione del software disponibili, ad esempio Intune o Configuration Manager.

Il programma di installazione di Teams installa il pacchetto Teams MSIX in un computer di destinazione, assicurando che Teams possa interagire correttamente con Office e altri software Microsoft.

Nota

Nuovo. È ora disponibile un'opzione di programma di installazione offline. Altre informazioni: Scaricare e installare nuovi Team con un programma di installazione offline

Come funziona

TeamsBootstrapper è un programma di installazione online leggero con un'interfaccia da riga di comando headless. Consente agli amministratori di effettuare il provisioning (installare) l'app per tutti gli utenti in un determinato computer di destinazione.

Quando teamsbootstrapper.exe viene eseguito in un computer:

  • Il programma di installazione scarica il pacchetto MSIX più recente di Teams da Microsoft
  • Il programma di installazione installa l'applicazione Teams per tutti gli utenti nel computer e per tutti gli utenti che potrebbero essere aggiunti successivamente.

Importante

Gli utenti che hanno installato una versione diversa di Teams avranno la loro versione sostituita con la versione di cui è stato eseguito il provisioning.

  • Modifica il Registro di sistema per consentire a Teams di lavorare con Office e altre applicazioni per computer.
  • Visualizza un messaggio di successo o di errore nella riga di comando

Importante

È necessario usare l'ultima versione del bootstrapper.exe. Se il .exe è stato scaricato in precedenza, verificare di avere la versione più recente visualizzando > la versione del prodotto Dettagli > proprietà nella versione in uso e confrontarla con le proprietà del download più recente.

Prerequisiti per i computer di destinazione

Per installare correttamente i nuovi team, i computer devono soddisfare i requisiti minimi elencati qui.

Requisiti di sistema e app obbligatori

Requisiti Versione/Descrizione
Windows Windows 10 versione 10.0.19041 o successiva (escluso Windows 10 LTSC per l'app desktop Teams)
App Teams classica Versione 1.6.00.4472 o successiva per vedere l'interruttore Prova il nuovo Teams .
Importante: Teams classico è un requisito solo se si vuole che gli utenti possano passare da Teams classico a nuovo Teams. Questo prerequisito è facoltativo se si vuole che gli utenti vedano solo il nuovo client di Teams.
Office Microsoft 365 Apps o Office LTSC 2021 Altre informazioni: Versioni di Office e connettività ai servizi di Microsoft 365
Impostazioni Attivare l'impostazione "Mostra banner di notifica" in Notifiche > di sistema > in Microsoft Teams per ricevere le notifiche di Teams.
Visualizzazione Web2 Eseguire l'aggiornamento alla versione più recente. Altre informazioni: Gestione aziendale dei runtime WebView2
Ottimizzazione recapito (DO) DO abilita gli aggiornamenti automatici di Teams, che sono necessari nell'ambito del Contratto di Manutenzione.

Panoramica: Che cos'è Ottimizzazione recapito?

Impostazioni consigliate: Configurare Ottimizzazione recapito

Nota: La modalità di download 100 (bypass) non è supportata.

Passaggio 1: Aggiornare la nuova applicazione Teams

Per eseguire correttamente l'aggiornamento al nuovo Teams, è necessario completare tutti i passaggi.

Importante

È necessario eseguire l'ultima versione del bootstrapper.exe per evitare eventuali problemi che potrebbero essere già stati risolti. Se il file è stato scaricato in precedenza, verificare di avere l'ultima versione controllando la versione del prodotto Dettagli > proprietà > nella versione in uso e confrontarla con l'ultima versione di download.

Opzione 1A: Scaricare e installare nuovi Team per un singolo computer

Per installare nuovi team in un singolo computer con molti utenti, seguire questa procedura:

  1. Scarica il programma di installazione di .exe. Se il file è stato scaricato in precedenza, verificare di avere la versione più recente confrontando le proprietà di ogni file.
  2. Aprire il prompt dei comandi come Amministrazione.
  3. Al prompt dei comandi immettere: .\teamsbootstrapper.exe -p
  4. Viene visualizzato uno stato di operazione riuscita o non riuscita. Se si riceve un errore, vedere Valori HRESULT comuni.
    feedback prompt della riga di comando

Opzione 1B: Scaricare e installare nuovi Team usando un programma di installazione offline

Gli amministratori possono anche usare un team locale MSIX per eseguire il provisioning di nuovi team. Questa opzione riduce al minimo la quantità di larghezza di banda utilizzata per l'installazione iniziale. Il file MSIX può essere presente in un percorso locale o un unc.

  1. Scarica il programma di installazione di .exe. Se il file è stato scaricato in precedenza, verificare di avere la versione più recente confrontando le proprietà di ogni file.
  2. Scaricare MSIX:
    - MSIX x86
    - MSIX x64
    - ARM64
  3. Aprire il prompt dei comandi come Amministrazione.
  4. A seconda della posizione del file MSIX, eseguire le operazioni seguenti:

Per il percorso locale, immettere:.\teamsbootstrapper.exe -p -o "c:\path\to\teams.msix"

Esempio:

percorso locale per il programma di installazione offline

Per UNC, immettere:.\teamsbootstrapper.exe -p -o "\unc\path\to\teams.msix"

Esempio:

posizione offline con unc

Opzione B: Eseguire l'aggiornamento ai nuovi Teams nell'organizzazione

Per distribuire questo programma di installazione in un gruppo di computer o nell'intera organizzazione, seguire questa procedura:

  1. Scarica il programma di installazione di .exe. Se il file è stato scaricato in precedenza, verificare di avere la versione più recente confrontando le proprietà di ogni file.
  2. Usare Intune, Microsoft Endpoint Configuration Manager, Criteri di gruppo o software di distribuzione di terze parti per distribuire il programma di installazione ai computer di destinazione.
  3. Eseguire il programma di installazione in ogni computer.
Aggiornamenti cloud gov per PC e Mac
Aggiornamento del PC

Se il tenant del cliente si trova in GCCH, DoD o Gallatin, potrebbe essere necessario impostare l'endpoint cloud iniziale tramite la chiave del Registro di sistema elencata di seguito. L'impostazione dell'endpoint con la chiave del Registro di sistema limita i team alla connessione all'endpoint cloud corretto per la connettività pre-accesso con Teams, come illustrato di seguito:

HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Office\16.0\Teams
Value = CloudType
value type = DWORD
  1 = Commercial, 2 = GCC, 3 = GCCH, 4 = DOD, 7 = Gallatin
Aggiornamento per Mac

Se il tenant del cliente si trova in GCCH, DoD o Gallatin, potrebbe essere necessario impostare l'endpoint cloud iniziale tramite la chiave di configurazione .plist elencata di seguito. L'impostazione dell'endpoint con la configurazione .plist limita i team alla connessione all'endpoint cloud corretto per la connettività pre-accesso con Teams, come illustrato di seguito:

Domain: com.microsoft.teams2
Key: CloudType
Data Type: Int
Value: {Enter number associated with the cloud}
  1 = Commercial, 2 = GCC, 3 = GCCH, 4 = DOD, 7 = Gallatin

La configurazione .plist può essere propagata ai dispositivi gestiti usando Intune come descritto in Aggiungere le impostazioni del file delle preferenze ai dispositivi macOS in Microsoft Intune.

Passaggio 2: Impostare i nuovi team come predefiniti

Nota

Amministrazione criteri possono essere impostati anche con PowerShell. Altre informazioni: Impostare i criteri per l'aggiornamento al nuovo client di Teams - Metodo Powershell

  1. Accedere all'interfaccia di amministrazione di Microsoft Teams.
  2. Selezionare Teams > Update Policies dal riquadro di spostamento sinistro.
  3. Selezionare Aggiungi per creare un nuovo criterio o selezionare un criterio esistente per aprire Aggiorna criterio.
  4. Assegnare un nome ai criteri di aggiornamento, aggiungere una descrizione e selezionare l'impostazione per "Usa nuovo client Teams", come illustrato di seguito.
Impostazione Descrizione
Nuovo Team come predefinito Imposta il nuovo Teams come predefinito. Nota: Questa opzione è in fase di distribuzione
Teams classico come predefinito Usare questo valore per avere la versione predefinita di Teams classica. Il nuovo interruttore di Teams consente agli utenti di accedere al nuovo Teams e tornare indietro, se necessario.

Nota

Questa opzione in precedenza era denominata Gli utenti possono scegliere.

  1. Una volta definito il criterio, è possibile assegnarlo a un utente o a un gruppo di utenti con l'assegnazione di Criteri di gruppo. Per assegnarla a un gruppo, selezionare Assegnazione Criteri di gruppo e quindi Aggiungi oppure selezionare uno dei gruppi elencati. Selezionare un criterio da assegnare al gruppo.
  2. Dopo aver definito il criterio, è possibile assegnarlo a un utente specifico in Gestione utenti>.

Nota

Se si aggiorna l'impostazione dei criteri in Teams Amministrazione Center, l'applicazione della nuova impostazione può richiedere fino a 24 ore. L'utente non deve riavviare l'app.

Rimuovere i nuovi Team per tutti gli utenti

Per disinstallare e deprovisioning del nuovo Teams per tutti gli utenti, usare il comando seguente:

./teamsbootstrapper -x

Esperienza utente finale: avvio del nuovo Teams

Dopo la distribuzione di nuovi Teams nei computer di destinazione, gli utenti accederanno come al solito. Per il primo utilizzo, l'utente può avviare nuovi Team in due modi:

Opzione 1: Gli utenti possono avviare teams classici e quindi cambiare l'interruttore per passare al nuovo Teams.

Opzione 2: Gli utenti possono avviare direttamente nuovi team:

  1. In Windows, selezionare Avvia> nuovo Microsoft Teams.
  2. Seleziona "Sì" nella schermata del prompt di conferma.
  3. Una volta confermata, la nuova versione di Teams viene avviata ed è la versione predefinita.