Novità di SQL Server 2019 in Linux

Si applica a: SQL Server (tutte versioni supportate) - Linux

Questo articolo descrive le funzionalità e i servizi principali disponibili per SQL Server 2019 in esecuzione in Linux. Per il download dei pacchetti e per informazioni sui problemi noti, vedere le Note sulla versione .

Supporto per SLES 15

A partire da SQL Server 2019 CU14, SLES 15 è ora supportato. Vedere l'articolo di avvio rapido Installazione di SQL Server e creazione di un database in SUSE Linux Enterprise Server.

Supporto per Ubuntu 18.04 e 20.04

Supporto per RHEL 8

A partire da SQL Server 2019 CU1, RHEL 8 è ora supportato. Vedere l'articolo di avvio rapido Installazione di SQL Server e creazione di un database in Red Hat.

Aggiornamenti

Gli aggiornamenti sono stati eseguiti in SQL Server 2019 in Linux:

Nuova funzionalità o aggiornamento Dettagli
Supporto della replica Replica di SQL Server in Linux
Supporto di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MSDTC) Come configurare MSDTC in Linux
Supporto di OpenLDAP per i provider Active Directory di terze parti Esercitazione: Usare l'autenticazione di Azure Active Directory con SQL Server in Linux
Machine Learning in Linux Configurare Machine Learning in Linux
Miglioramenti di tempdb Per impostazione predefinita, una nuova installazione di SQL Server in Linux crea più file di dati tempdb in base al numero di core logici (con un massimo di 8 file di dati). Questo non vale per gli aggiornamenti sul posto di una versione principale o secondaria. Ogni file tempdb è di 8 MB, con un aumento automatico di 64 MB. Questo comportamento è simile all'installazione predefinita di SQL Server in Windows.
PolyBase in Linux Installare PolyBase in Linux per i connettori non Hadoop.

Mapping dei tipi di PolyBase.
Supporto di Change Data Capture (CDC) Change Data Capture (CDC) è ora supportato in Linux per SQL Server 2019.
Registro Container Microsoft Il Registro Container Microsoft sostituisce ora Docker Hub per le nuove immagini di contenitori Microsoft ufficiali, incluso SQL Server 2019 (15.x).
Contenitori non radice In SQL Server 2019 (15.x) è stata introdotta la possibilità di creare contenitori più sicuri avviando, per impostazione predefinita, il processo di SQL Server come utente non radice. Per altri dettagli, vedere Compilare ed eseguire contenitori di SQL Server come utente non radice.

Passaggi successivi

Per installare SQL Server in Linux, usare una delle esercitazioni seguenti:

Per le risposte alle domande frequenti, vedere Domande frequenti su SQL Server in Linux. Per informazioni su altri miglioramenti introdotti in SQL Server 2019, vedere Novità di SQL Server 2019.

Ottenere aiuto