sp_xp_cmdshell_proxy_account (Transact-SQL)

Si applica a: sìSQL Server (tutte le versioni supportate) Sìdatabase SQL di Azure

Crea una credenziale proxy per xp_cmdshell.

Nota

xp_cmdshell è disabilitato per impostazione predefinita. Per abilitare xp_cmdshell, vedere l'xp_cmdshell di configurazione del server.

Icona di collegamento a un argomento Convenzioni della sintassi Transact-SQL

Sintassi

  
sp_xp_cmdshell_proxy_account [ NULL | { 'account_name' , 'password' } ]  

Argomenti

NULL
Specifica che la credenziale proxy deve essere eliminata.

account_name
Specifica un account di accesso di Windows da utilizzare come proxy.

password
Specifica la password dell'account di Windows.

Valori del codice restituito

0 (operazione completata) o 1 (operazione non riuscita)

Commenti

La credenziale proxy sarà denominata ##xp_cmdshell_proxy_account###.

Quando viene eseguito usando l'opzione NULL, sp_xp_cmdshell_proxy_account elimina la credenziale proxy.

Autorizzazioni

È richiesta l'autorizzazione CONTROL SERVER.

Esempi

R. Creazione delle credenziali proxy

Nell'esempio seguente viene illustrata la creazione di una credenziale proxy per un account di Windows denominato ADVWKS\Max04 con la password ds35efg##65.

EXEC sp_xp_cmdshell_proxy_account 'ADVWKS\Max04', 'ds35efg##65';  
GO  

B. Rimozione delle credenziali proxy

Nell'esempio seguente la credenziale proxy viene rimossa dall'archivio delle credenziali.

EXEC sp_xp_cmdshell_proxy_account NULL;  
GO  

Vedere anche

xp_cmdshell (Transact-SQL)
CREATE CREDENTIAL (Transact-SQL)
sys.credentials (Transact-SQL)
Stored procedure di sistema (Transact-SQL)
Stored procedure di sicurezza (Transact-SQL)