Che cos'è SQL Server Management Studio (SSMS)?

Si applica a: SQL Server (tutte le versioni supportate) Database SQL di Azure Istanza gestita di SQL di Azure Azure Synapse Analytics

SQL Server Management Studio (SSMS) è un ambiente integrato per la gestione di qualsiasi infrastruttura SQL. Usare SSMS per l'accesso, la configurazione, la gestione, l'amministrazione e lo sviluppo di tutti i componenti di SQL Server, database SQL di Azure, Istanza gestita di SQL di Azure, SQL Server in Macchine virtuali di Azure e Azure Synapse Analytics. SSMS è una singola utilità completa che integra un'ampia gamma di strumenti grafici con numerosi editor di script avanzati per offrire accesso a SQL Server per gli sviluppatori e gli amministratori di database con qualsiasi livello di competenza.

Screenshot di SQL Server Management Studio.

Componenti di SQL Server Management Studio

Descrizione Componente
Usare Esplora oggetti per visualizzare e gestire tutti gli oggetti in una o più istanze di SQL Server. Esplora oggetti
Usare Esplora modelli per compilare e gestire file di testo boilerplate er velocizzare lo sviluppo di query e script. Esplora modelli
Usare la funzionalità Esplora soluzioni deprecata per compilare i progetti usati per gestire elementi di amministrazione quali script e query. Esplora soluzioni
Usare gli strumenti di progettazione visiva inclusi in Management Studio per compilare query, tabelle e database del diagramma. Visual Database Tools
Usare gli editor di linguaggio di Management Studio per compilare ed eseguire il debug di query e script in modo interattivo. Editor di query e di testo

SQL Server Management Studio per Business Intelligence

Per accedere, configurare, gestire e amministrare Analysis Services, Integration Services e Reporting Services, usare SQL Server Management Studio. Sebbene le tre tecnologie di Business Intelligence si basino tutte su SQL Server Management Studio, le attività amministrative associate a ciascuna di esse sono leggermente diverse.

Nota

Per creare e modificare le soluzioni Analysis Services, Reporting Services e Integration Services, usare SQL Server Data Tools (SSDT) e non SQL Server Management Studio. SQL Server Data Tools (SSDT) è un ambiente di sviluppo basato su MicrosoftVisual Studio.

Gestire le soluzioni Analysis Services tramite SQL Server Management Studio

SQL Server Management Studio consente di gestire gli oggetti di Analysis Services, ad esempio l'esecuzione di backup ed elaborazione di oggetti.

Management Studio include un progetto script di Analysis Services in cui è possibile sviluppare e salvare script scritti in MDX (Multidimensional Expressions), DMX (Data Mining Extensions) e XMLA (XML for Analysis). Usare i progetti script di Analysis Services per eseguire attività di gestione o ricreare oggetti, ad esempio database e cubi, in istanze di Analysis Services. È possibile, ad esempio, sviluppare uno script XMLA in un progetto script di Analysis Services per la creazione diretta di nuovi oggetti in un'istanza di Analysis Services esistente. È possibile salvare i progetti script di Analysis Services come parte di una soluzione e integrarli con il controllo del codice sorgente.

Per altre informazioni su come usare SQL Server Management Studio, vedere Sviluppo e implementazione utilizzando SQL Server Management Studio.

Gestire soluzioni Integration Services tramite SQL Server Management Studio

SQL Server Management Studio consente di usare il servizio Integration Services per gestire i pacchetti e monitorare i pacchetti in esecuzione. È anche possibile usare Management Studio per organizzare pacchetti in cartelle, eseguire pacchetti, importare ed esportare pacchetti, eseguire la migrazione di pacchetti DTS (Data Transformation Services) e aggiornare pacchetti di Integration Services.

Gestire progetti Reporting Services tramite SQL Server Management Studio

Utilizzare SQL Server Management Studio per abilitare le funzionalità di Reporting Services, amministrare il server e i database e gestire ruoli e processi.

Lo strumento consente di gestire pianificazioni condivise tramite la cartella Pianificazioni condivise e di gestire i database del server di report (ReportServer e ReportServerTempdb). È anche possibile creare un ruolo RSExecRole nel database di sistema master quando si sposta un database del server di report in un'istanza nuova o diversa del motore di database di SQL Server. Per altre informazioni su queste attività, vedere gli articoli seguenti:

Per gestire il server è inoltre possibile abilitare e configurare numerose funzionalità, configurare le impostazioni predefinite del server e gestire ruoli e processi. Per altre informazioni su queste attività, vedere gli articoli seguenti:

Versioni in lingua non inglese di SQL Server Management Studio (SSMS)

Il blocco per l'installazione in lingue miste è stato rimosso. È possibile installare SSMS in tedesco in una versione di Windows in francese. Se la lingua del sistema operativo non corrisponde a quella di SSMS, l'utente deve cambiare la lingua in Strumenti > Opzioni > Impostazioni internazionali, altrimenti SSMS visualizzerà l'interfaccia utente in inglese.

Per altre informazioni sulle diverse impostazioni locali con le versioni precedenti, fare riferimento a Installare versioni in lingua non inglese di SQL Server Management Studio (SSMS).

Criteri di supporto per SSMS

Strumento multipiattaforma

SSMS viene eseguito solo in Windows (AMD o Intel). Se è necessario uno strumento da eseguire su piattaforme diverse da Windows, considerare Azure Data Studio. Azure Data Studio è uno strumento multipiattaforma che può essere eseguito su macOS, Linux e Windows. Per informazioni dettagliate, vedere Azure Data Studio.

Ottenere aiuto

Passaggi successivi

Per altre informazioni su SSMS, attività comuni e strumenti correlati, vedere gli articoli seguenti:

Contribuire alla documentazione di SQL

Il contenuto SQL può essere modificato. L'autore delle modifiche contribuirà a migliorare la documentazione e verrà accreditato come collaboratore alla realizzazione della pagina.

Per altre informazioni, vedere Come contribuire alla documentazione di SQL Server