Nozioni fondamentali di Bicep

Principiante
Sviluppatore
Amministratore
Progettista di soluzioni
Azure
Azure Resource Manager

Bicep consente di distribuire le risorse di Azure. Bicep usa una sintassi del codice dichiarativa gestita come codice dell'applicazione. La possibilità di gestire l'infrastruttura come codice consente di tenere traccia delle modifiche ai requisiti dell'infrastruttura e rende le distribuzioni più coerenti e ripetibili.

Se si ha familiarità con la sintassi JSON per la scrittura di modelli di Azure Resource Manager (modelli di ARM), si scoprirà che Bicep offre una sintassi più concisa e una maggiore sicurezza dei tipi. Infatti, i file Bicep vengono compilati in modelli di ARM standard.

Seguire questo percorso di apprendimento per iniziare a usare Bicep. Al termine si sarà in grado di:

  • Decidere se Bicep è la scelta giusta per le distribuzioni in Azure.
  • Comprendere la sintassi dichiarativa di Bicep e la struttura di un modello Bicep.
  • Applicare le funzionalità di Bicep, ad esempio parametri, condizioni e cicli, per controllare la modalità di distribuzione dell'infrastruttura.
  • Definire moduli che suddividono le distribuzioni complesse in componenti più piccoli e più riutilizzabili.

Ogni modulo di questo percorso di apprendimento prevede opzioni per l'uso con l'interfaccia della riga di comando di Azure e con Azure PowerShell. Si userà Visual Studio Code scrivere e convalidare il codice Bicep.

Suggerimento

Vuoi imparare Bicep live da esperti di materia? Seguire sessioni live di Learn su richiesta con i nostri esperti.

Per informazioni su Bicep, è consigliabile seguire questi tre percorsi di apprendimento:

Successivamente, potrebbe essere necessario aggiungere il codice Bicep a una pipeline di distribuzione. Seguire uno dei due percorsi di apprendimento seguenti in base allo strumento che si vuole usare:

Prerequisiti

È consigliata, ma non obbligatoria, una certa familiarità con Azure Resource Manager e i gruppi di risorse di Azure.

Moduli in questo percorso di apprendimento

Descrivere i vantaggi dell'uso dell'infrastruttura come codice, di Azure Resource Manager e di Bicep per dimensionare in modo rapido e sicuro le distribuzioni cloud. Determinare i tipi di distribuzioni per cui Bicep è un buon strumento di distribuzione dichiarativa.

Definire le risorse di Azure all'interno di un modello Bicep. Migliorare la coerenza e l'affidabilità delle distribuzioni, ridurre le attività manuali necessarie e ridimensionare le distribuzioni in ambienti diversi. Il modello risulterà flessibile e potrà essere riusato mediante l'impiego di parametri, variabili, espressioni e moduli.

Usare i parametri Bicep per fornire informazioni per il modello durante ogni distribuzione. Aggiungere elementi Decorator per semplificare la comprensione e l'utilizzo dei parametri e proteggere i dati segreti. Specificare i valori dei parametri nella riga di comando e usando file di parametri.

Distribuire le risorse solo quando sono presenti vincoli specifici. Usare i cicli per distribuire più risorse con proprietà simili.

Progettare e creare moduli riutilizzabili per semplificare i modelli Bicep. Comporre più moduli in modelli usando parametri e output.