Windows 10, versione 21H2

Trovare informazioni sui problemi noti e sullo stato dell'implementazione di Windows 10 versione 21H2. Per assistenza immediata sui problemi di aggiornamento di Windows, usa l'app Ottieni guida in Windows o vai a support.microsoft.com. Seguire @WindowsUpdate gli aggiornamenti dell'integrità delle versioni di Twitter per Windows.

Stato corrente al 15 aprile 2022 (PT)

Windows 10, la versione 21H2 è designata per una distribuzione generale.  Come sempre, è consigliabile aggiornare i dispositivi alla versione più recente di Windows 10 il prima possibile per assicurarsi di poter sfruttare le funzionalità più recenti e le protezioni avanzate dalle minacce alla sicurezza più recenti. Per altri dettagli, vedere Come ottenere l'aggiornamento Windows 10 novembre 2021.

Se si usa Windows 10 e si vuole passare a Windows 11, è possibile verificare se il dispositivo è idoneo perl'aggiornamento usando l'app   Controllo integrità PC o verificando Windows 11 specifiche, funzionalità e requisiti del computer.  Si noti che è anche necessario eseguire Windows 10 versione 2004 o successiva, non avere blocchi di protezione applicati al dispositivo e avere un account Microsoft (MSA) se si usa Home Edition.

Per altre informazioni sull'esperienza di aggiornamento Windows 11, guardare il video Windows 11 Esperienza di aggiornamento.

    Problemi noti

    Vedere problemi aperti, problemi risolti negli ultimi 30 giorni e informazioni sui blocchi di protezione. Per trovare un problema specifico, usare la funzione di ricerca nel browser (CTRL +F per Microsoft Edge).

    RiepilogoAggiornamento di origineStatoUltimo aggiornamento
    Il menu Start, Windows Search e le app UWP potrebbero avere problemi di apertura
    Nei dispositivi interessati sono installate app che si integrano con Windows, Microsoft Office o Microsoft Outlook.
    N/D

    In analisi
    2023-01-24
    09:58 PT
    I tasti di scelta rapida dell'applicazione potrebbero non funzionare dal menu Start o da altre posizioni
    È possibile che si verifichino errori durante il tentativo di eseguire file exe. Le modifiche apportate a Microsoft Defender possono essere utili.
    N/D

    Risolto
    2023-01-18
    19:28 PT
    Le connessioni di database che usano il driver microsoft ODBC SQL Server potrebbero non riuscire.
    Le app che usano connessioni ODBC potrebbero non riuscire a connettersi ai database.
    Build del sistema operativo 19044.2251
    KB5019959
    2022-11-08
    Risolto
    KB5022282
    2023-01-10
    10:00 PT
    È possibile che venga visualizzato un errore (0xc000021a) con una schermata blu
    Alcuni dispositivi Windows potrebbero avviarsi con un errore.
    Build del sistema operativo 19044.2364
    KB5021233
    2022-12-13
    Risolto
    KB5022282
    2023-01-10
    10:00 PT
    Gli elementi della barra delle applicazioni potrebbero sfarfallio e causare instabilità del dispositivo
    Questo problema viene risolto usando il rollback del problema noto (KIR)
    Build del sistema operativo 19044.2075
    KB5017380
    2022-09-20
    In analisi
    2022-12-16
    10:38 PT
    L'installazione di KB5012170 potrebbe non riuscire e si potrebbe ricevere un errore di 0x800f0922
    L'installazione dell'aggiornamento della sicurezza per DBX di avvio protetto potrebbe non riuscire.
    Build del sistema operativo 19044.1880
    KB5012170
    09-08-2022
    Confermato
    2022-12-14
    16:12 PT
    Il desktop o la barra delle applicazioni potrebbe scomparire momentaneamente o non rispondere
    Potrebbe verificarsi un errore in cui il desktop o la barra delle applicazioni scompare e quindi riapparirà.
    Build del sistema operativo 19044.1949
    KB5016688
    2022-08-26
    Risolto
    KB5021233
    2022-12-13
    10:00 PT
    I processi di aggiunta al dominio potrebbero non riuscire con l'errore "0xaac (2732)"
    Questo problema può verificarsi quando un account è stato creato da un'identità diversa da quella usata per l'aggiunta al dominio
    Build del sistema operativo 19044.2130
    KB5018410
    2022-10-11
    Confermato
    2022-10-27
    16:57 PT

    Dettagli del problema

    Gennaio 2023

    Il menu Start, Windows Search e le app UWP potrebbero avere problemi di apertura

    StatoAggiornamento di origineCronologia
    In analisiN/D

    Ultimo aggiornamento: 2023-01-24, 09:58 PT
    Aperto: 2023-01-24, 09:47 PT

    Il menu Start, La ricerca di Windows e le app piattaforma UWP (Universal Windows Platform) (UWP) potrebbero non funzionare come previsto o potrebbero avere problemi di apertura. I dispositivi Windows interessati potrebbero avere chiavi o dati del Registro di sistema danneggiati che potrebbero influire sulle app che usano le API di Microsoft Office per l'integrazione con Windows, Microsoft Office o Microsoft Outlook o Calendario di Outlook. Un esempio di app interessata da questo problema è ClickShare. Il problema sottostante non è causato dall'installazione di un aggiornamento a Windows e potrebbe essere esposto da un aggiornamento a un'app interessata.

    Soluzione: Per attenuare questo problema, è possibile disinstallare le app che si integrano con Windows, Microsoft Office, Microsoft Outlook o Calendario di Outlook. Aggiornamenti alle app interessate o potrebbero essere disponibili indicazioni da parte dello sviluppatore dell'app. Se si usa ClickShare by Barco, vedere Sintomo: Il menu Start e altri componenti della shell hanno esito negativo quando le app, tra cui Le API di accesso a ClickShare di Barco e le autorizzazioni della barra delle applicazioni di Windows o della cartella della shell utente non rispondono, con l'integrazione di ClickShare App Calendar.

    Passaggi successivi: Attualmente stiamo esaminando e forniremo un aggiornamento in una versione futura.

    Piattaforme interessate:

    • Client: Windows 11, versione 22H2; Windows 10 versione 22H2; Windows 11 versione 21H2; Windows 10 versione 21H2; Windows 10 versione 20H2
    • Server: nessuno

    I tasti di scelta rapida dell'applicazione potrebbero non funzionare dal menu Start o da altre posizioni

    StatoAggiornamento di origineCronologia
    RisoltoN/D

    Risolto: 2023-01-18, 19:28 PT
    Aperto: 2023-01-13, 13:40 PT

    Dopo aver installato security intelligence update build 1.381.2140.0 per Microsoft Defender, i collegamenti all'applicazione nel menu Start, aggiunti alla barra delle applicazioni e sul desktop potrebbero essere mancanti o eliminati. È inoltre possibile che si verifichino errori durante il tentativo di eseguire file eseguibili (.exe) con dipendenze dai file di collegamento. Per i dispositivi interessati è abilitata la regola Atack Surface Reduction (ASR) "Blocca chiamate API Win32 dalla macro di Office". Dopo aver installato security intelligence build 1.381.2140.0, i rilevamenti hanno comportato l'eliminazione di alcuni file di collegamento di Windows (con estensione lnk) corrispondenti al modello di rilevamento non corretto.

    È probabile che questo problema non influirà sui dispositivi Windows usati dai consumer nella loro abitazione o nei piccoli uffici.

    Soluzione: Le modifiche apportate a Microsoft Defender possono attenuare questo problema. Le regole atack Surface Reduction (ASR) in Microsoft Defender vengono usate per regolare il comportamento del software come parte delle misure di sicurezza. La modifica delle regole asr in modalità di controllo consente di evitare questo problema. Questa operazione può essere eseguita tramite le opzioni seguenti:

    Le applicazioni di Microsoft Office possono essere avviate tramite l'icona di avvio delle app di Microsoft 365. Per altre informazioni sull'icona di avvio delle app di Microsoft 365, vedere l'icona di avvio delle app di Microsoft 365

    Passaggi successivi: Questo problema viene risolto nella build 1.381.2164.0 dell'aggiornamento di Security Intelligence. L'installazione dell'aggiornamento dell'intelligence per la sicurezza 1.381.2164.0 o versione successiva dovrebbe impedire il problema, ma non verrà ripristinato il collegamento eliminato in precedenza. Sarà necessario ricreare o ripristinare questi collegamenti tramite altri metodi. Per altre informazioni e assistenza per il ripristino dei collegamenti mancanti, vedere Ripristino dalle eliminazioni di tasti di scelta rapida delle regole di riduzione della superficie di attacco (aggiornato il 17 gennaio 2023 per includere indicazioni aggiuntive e script utili per il ripristino).

    Piattaforme interessate:

    • Client: Windows 11, versione 22H2; Windows 10 versione 22H2; Windows 11 versione 21H2; Windows 10 versione 21H2; Windows 10 versione 20H2; Windows 10 Enterprise LTSC 2019; Windows 10 Enterprise LTSC 2016; Windows 10 Enterprise 2015 LTSB
    • Server: nessuno

    Dicembre 2022

    Le connessioni di database che usano il driver microsoft ODBC SQL Server potrebbero non riuscire.

    StatoAggiornamento di origineCronologia
    Risolto KB5022282Build del sistema operativo 19044.2251
    KB5019959
    2022-11-08
    Risolto: 2023-01-10, 10:00 PT
    Aperto: 2022-12-05, 15:45 PT

    Dopo aver installato KB5019959, le app che usano connessioni ODBC che usano microsoft ODBC SQL Server Driver (sqlsrv32.dll) per accedere ai database potrebbero non riuscire a connettersi. È possibile che venga visualizzato un errore all'interno dell'app o che venga visualizzato un errore da SQL Server, ad esempio "Il sistema EMS ha riscontrato un problema" con "Messaggio: [Microsoft][ODBC SQL Server Driver] Errore del protocollo nel flusso TDS" o "Messaggio: [Microsoft][Driver SQL Server ODBC]Token sconosciuto ricevuto da SQL Server". Nota per gli sviluppatori: Le app interessate da questo problema potrebbero non riuscire a recuperare i dati, ad esempio quando si usa la funzione SQLFetch. Questo problema può verificarsi quando si chiama la funzione SQLBindCol prima di SQLFetch o si chiama la funzione SQLGetData dopo SQLFetch e quando viene specificato un valore pari a 0 (zero) per l'argomento 'BufferLength' per tipi di dati fissi maggiori di 4 byte (ad esempio SQL_C_FLOAT).

    Se non si è certi di usare app interessate, aprire le app che usano un database e quindi aprire il prompt dei comandi (selezionare Start , digitare prompt dei comandi e selezionarlo) e digitare il comando seguente:

    tasklist /m sqlsrv32.dll
    

    Soluzione: Per attenuare questo problema, è possibile eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Se l'app usa già o è in grado di usare il nome dell'origine dati (DSN) per selezionare connessioni ODBC, installare Microsoft ODBC Driver 17 per SQL Server e selezionarlo per l'uso con l'app usando DSN. Nota: È consigliabile usare la versione più recente di Microsoft ODBC Driver 17 per SQL Server, perché è più compatibile con le app che attualmente usano microsoft ODBC SQL Server Driver (sqlsrv32.dll) legacy rispetto a Microsoft ODBC Driver 18 per SQL Server.
    • Se l'app non è in grado di usare DSN, l'app dovrà essere modificata per consentire il DSN o per usare un driver ODBC più recente rispetto a Microsoft ODBC SQL Server Driver (sqlsrv32.dll).

    Risoluzione: Questo problema è stato risolto in KB5022282. Se è stata implementata la soluzione alternativa precedente, è consigliabile continuare a usare la configurazione nella soluzione alternativa.

    Piattaforme interessate:

    • Client: Windows 11, versione 22H2; Windows 10 versione 22H2; Windows 11 versione 21H2; Windows 10 versione 21H2; Windows 10 versione 21H1; Windows 10 versione 20H2; Windows 10 Enterprise LTSC 2019; Windows 10 Enterprise LTSC 2016; Windows 10 Enterprise 2015 LTSB; Windows 8.1; Windows 7 SP1
    • Server: Windows Server 2022; Windows Server 2019; Windows Server 2016; Windows Server 2012 R2; Windows Server 2012; Windows Server 2008 R2 SP1; Windows Server 2008 SP2

    È possibile che venga visualizzato un errore (0xc000021a) con una schermata blu

    StatoAggiornamento di origineCronologia
    Risolto KB5022282Build del sistema operativo 19044.2364
    KB5021233
    2022-12-13
    Risolto: 2023-01-10, 10:00 PT
    Aperto: 12-17-2022, 15:18 PT

    Dopo aver installato KB5021233, alcuni dispositivi Windows potrebbero avviare un errore (0xc000021a) con una schermata blu. Nota tecnica: Dopo l'installazione di KB5021233, potrebbe verificarsi una mancata corrispondenza tra le versioni di file di hidparse.sys in c:/windows/system32 e c:/windows/system32/drivers (presupponendo che Windows sia installato nell'unità C:), che potrebbe causare errori di convalida della firma quando si verifica la pulizia.

    Soluzione: Per attenuare questo problema nei dispositivi che già lo riscontrano, dovrai usare Windows Recovery Environment (WinRE) con la procedura seguente:

    1. Sarà necessario immettere Ambiente ripristino Windows. Se il dispositivo non è stato avviato automaticamente in WinRE, vedi Punti di ingresso in WinRE.
    2. Selezionare il pulsante Risoluzione dei problemi.
    3. Selezionare il pulsante "Avvia ripristino, risoluzione dei problemi e strumenti di diagnostica".
    4. Selezionare il pulsante "Opzioni avanzate".
    5. Selezionare il pulsante "Prompt dei comandi" e attendere il riavvio del dispositivo, se necessario.
    6. Il dispositivo deve essere riavviato in una finestra del prompt dei comandi . Potrebbe essere necessario accedere al dispositivo con la password prima di accedere alla finestra del prompt dei comandi .
    7. Eseguire il comando seguente (Importante: se Windows non è installato in C:\windows sarà necessario modificare il comando nell'ambiente): xcopy C:\windows\system32\drivers\hidparse.sys C:\windows\system32\hidparse.sys
    8. Al termine del comando precedente, digitare: exit
    9. Selezionare il pulsante "Continua".
    10. Windows dovrebbe ora essere avviato come previsto.

    Importante: Non è consigliabile seguire altre soluzioni alternative rispetto a quelle consigliate in precedenza. Non è consigliabile eliminare il hidparse.sys dalla cartella Windows\System32 .

    Risoluzione: Questo problema è stato risolto in KB5022282. Questo aggiornamento dovrebbe impedire che si verifichi il problema. I dispositivi Windows in cui si è già verificato questo problema dovranno comunque seguire la soluzione alternativa precedente.

    Piattaforme interessate:

    • Client: Windows 10, versione 22H2; Windows 10 versione 21H2; Windows 10 versione 21H1; Windows 10 versione 20H2
    • Server: nessuno

    Gli elementi della barra delle applicazioni potrebbero sfarfallio e causare instabilità del dispositivo

    StatoAggiornamento di origineCronologia
    In analisiBuild del sistema operativo 19044.2075
    KB5017380
    2022-09-20
    Ultimo aggiornamento: 2022-12-16, 10:38 PT
    Aperto: 2022-12-16, 09:00 PT

    Dopo l'installazione degli aggiornamenti rilasciati il 20 settembre 2022 o versioni successive, gli elementi della barra delle applicazioni potrebbero sfarfallio e causare instabilità del sistema. I sintomi possono includere: 

    • Il widget meteo o notizie e interessi o icone sfarfallio sulla barra delle applicazioni di Windows
    • La barra delle applicazioni di Windows smette di rispondere
    • Esplora risorse smette di rispondere
    • Le applicazioni che includono Microsoft Word o Excel potrebbero smettere di rispondere se sono aperte quando si verifica il problema

    Il riavvio dei dispositivi può risolvere il problema in alcuni casi, ma probabilmente non tutti.

    Soluzione: questo problema viene risolto usando il ripristino del problema noto (KIR). Le KIR vengono applicate alla maggior parte dei dispositivi consumer (home) e non gestiti senza la necessità di alcuna azione manuale. Si noti che la propagazione automatica della risoluzione a questi dispositivi potrebbe richiedere fino a 24 ore. Il riavvio del dispositivo Windows potrebbe accelerare l'applicazione della risoluzione. 

    I dispositivi gestiti dall'organizzazione che hanno installato un aggiornamento interessato e rilevato questo problema possono essere risolti installando e configurando un Criteri di gruppo speciale. Il Criteri di gruppo speciale è disponibile in Modelli -<> amministrativi di configurazione -> del computer Criteri di gruppo nome elencato di seguito>.

    Criteri di gruppo scaricare con Criteri di gruppo nome:

    Scarica per Windows 10 versione 22H2, 21H2, 21H1 e 20H2 - Windows 10 20H2, 21H1, 21H2 e 22H2 KB5017380 221207_23451 Feature Preview.msi

    Stiamo anche lavorando per rendere disponibile una risoluzione in una prossima versione.

    Piattaforme interessate:

    • Client: Windows 10, versione 22H2; Windows 10 versione 21H2; Windows 10 versione 21H1; Windows 10 versione 20H2
    • Server: nessuno

    Novembre 2022

    Il desktop o la barra delle applicazioni potrebbe scomparire momentaneamente o non rispondere

    StatoAggiornamento di origineCronologia
    Risolto KB5021233Build del sistema operativo 19044.1949
    KB5016688
    2022-08-26
    Risolto: 12-13-2022, 10:00 PT
    Aperto: 2022-11-16, 19:36 PT

    Dopo aver installato gli aggiornamenti KB5016688 o versioni successive, potrebbe verificarsi un errore in cui il desktop o la barra delle applicazioni potrebbe scomparire momentaneamente o il dispositivo potrebbe non rispondere.

    Soluzione: Se non è possibile usare la risoluzione seguente, è possibile attenuare questo problema riavviando il dispositivo Windows.

    Risoluzione: Questo problema è stato risolto negli aggiornamenti rilasciati il 13 dicembre 2022 ( KB5021233) e versioni successive. Ti consigliamo di installare l'aggiornamento della sicurezza più recente per il dispositivo. Contiene importanti miglioramenti e risoluzioni di problemi, tra cui questa. Se si installa un aggiornamento rilasciato il 13 dicembre 2022 ( KB5021233) o versione successiva, non è necessario usare un ripristino del problema noto (KIR) o un Criteri di gruppo speciale per risolvere il problema. Se si usa un aggiornamento rilasciato prima del 13 dicembre 2022 e si verifica questo problema, è possibile risolverlo installando e configurando un Criteri di gruppo speciale. Il Criteri di gruppo speciale è disponibile in Modelli > -<amministrativi di configurazione computer Criteri di gruppo nome elencato di seguito>. ->

    Per informazioni sulla distribuzione e la configurazione di questi Criteri di gruppo speciali, vedere Come usare Criteri di gruppo per distribuire un rollback dei problemi noti.

    Download dei Criteri di gruppo con nome Criteri di gruppo:

    Piattaforme interessate:

    • Client: Windows 10, versione 22H2; Windows 10 versione 21H2; Windows 10 versione 21H1; Windows 10 versione 20H2
    • Server: nessuno

    Ottobre 2022

    I processi di aggiunta al dominio potrebbero non riuscire con l'errore "0xaac (2732)"

    StatoAggiornamento di origineCronologia
    ConfermatoBuild del sistema operativo 19044.2130
    KB5018410
    2022-10-11
    Ultimo aggiornamento: 2022-10-27, 16:57 PT
    Aperto: 2022-10-27, 15:53 PT

    Le operazioni di aggiunta al dominio potrebbero non riuscire intenzionalmente con l'errore "0xaac (2732): NERR_AccountReuseBlockedByPolicy" e il testo "In Active Directory esiste un account con lo stesso nome. Il riutilizzo dell'account è stato bloccato dai criteri di sicurezza."

    Questo problema ha origine dagli aggiornamenti della sicurezza di ottobre 2022 ( KB5018410) che hanno introdotto alcune modifiche di protezione avanzata abilitate per impostazione predefinita per l'aggiunta al dominio. Vedere KB5020276 - Netjoin: Modifiche alla protezione avanzata dell'aggiunta al dominio per comprendere il nuovo comportamento progettato.

    Gli scenari interessati includono alcune operazioni di aggiunta o ricreazione dell'immagine del dominio in cui un account computer è stato creato o pre-creato da un'identità diversa rispetto all'identità usata per aggiungere o aggiungere nuovamente il computer al dominio.

    È improbabile che gli utenti privati di Windows riscontrino questo problema.

     

    Passaggi successivi: Vedere KB5020276 per comprendere il comportamento progettato. Sono state aggiunte informazioni dettagliate a questa knowledge base e si sta valutando se è possibile eseguire ottimizzazioni in un Windows Update futuro. Queste linee guida verranno aggiornate dopo il rilascio di tali modifiche.

    Piattaforme interessate:

    • Client: Windows 11, versione 22H2; Windows 10 versione 22H2; Windows 11 versione 21H2; Windows 10 versione 21H2; Windows 10 versione 21H1; Windows 10 versione 20H2; Windows 10, versione 1809; Windows 10 Enterprise LTSC 2019; Windows 10 Enterprise LTSC 2016; Windows 10 versione 1607; Windows 10 Enterprise 2015 LTSB; Windows 8.1; Windows 7 SP1
    • Server: Windows Server 2022; Windows Server, versione 20H2; Windows Server, versione 1809; Windows Server 2019; Windows Server 2016; Windows Server 2012 R2; Windows Server 2012; Windows Server 2008 R2 SP1; Windows Server 2008 SP2

    Agosto 2022

    L'installazione di KB5012170 potrebbe non riuscire e si potrebbe ricevere un errore di 0x800f0922

    StatoAggiornamento di origineCronologia
    ConfermatoBuild del sistema operativo 19044.1880
    KB5012170
    09-08-2022
    Ultimo aggiornamento: 2022-12-14, 16:12 PT
    Aperto: 2022-08-12, 17:08 PT

    Quando si tenta di installare KB5012170, l'installazione potrebbe non riuscire e si potrebbe ricevere un errore 0x800f0922.

    Nota: Questo problema interessa solo l'aggiornamento della sicurezza per DBX di avvio protetto ( KB5012170) e non influisce sugli aggiornamenti cumulativi della sicurezza più recenti, sugli aggiornamenti cumulativi mensili o solo sulla sicurezza.

    Soluzione: Questo problema può essere attenuato in alcuni dispositivi aggiornando il BIOS UEFI alla versione più recente prima di tentare di installare KB5012170.

    Passaggi successivi: Attualmente stiamo esaminando e forniremo un aggiornamento in una versione futura.

    Piattaforme interessate:

    • Client: Windows 11, versione 22H2; Windows 11 versione 21H2; Windows 10 versione 22H2; Windows 10 versione 21H2; Windows 10 versione 21H1; Windows 10 versione 20H2; Windows 10 Enterprise LTSC 2019; Windows 10 Enterprise LTSC 2016; Windows 10 Enterprise 2015 LTSB; Windows 8.1
    • Server: Windows Server 2022; Windows Server, versione 20H2; Windows Server 2019; Windows Server 2016; Windows Server 2012 R2; Windows Server 2012

    Segnalare un problema con gli aggiornamenti di Windows

    Per segnalare un problema a Microsoft in qualsiasi momento, usare l'app Hub di feedback . Per altre informazioni, vedere Inviare commenti e suggerimenti a Microsoft con l'app Hub di feedback

    Hai bisogno di assistenza per gli aggiornamenti di Windows?

    Cercare, esplorare o porre una domanda nella community supporto tecnico Microsoft. Se sei un professionista IT che supporta un'organizzazione, visita Integrità delle versioni di Windows sul interfaccia di amministrazione di Microsoft 365 per altri dettagli.

    Per assistenza diretta con il PC principale, usa l'app Ottieni guida in Windows o contatta supporto tecnico Microsoft. Le organizzazioni possono richiedere supporto immediato tramite il supporto per le aziende.

    Visualizzare il sito nella propria lingua

    Questo sito è disponibile in 11 lingue: inglese, cinese tradizionale, cinese semplificato, francese (Francia), tedesco, italiano, giapponese, coreano, portoghese (Brasile), russo e spagnolo (Spagna). Tutto il testo verrà visualizzato in inglese se la lingua predefinita del browser non è una delle 11 lingue supportate. Per modificare manualmente la lingua di visualizzazione, scorrere verso il basso fino alla fine di questa pagina, fare clic sulla lingua corrente visualizzata nella parte inferiore sinistra della pagina e selezionare una delle 11 lingue supportate dall'elenco.