Informazioni sulla distribuzione di Azure Stack HCI, versione 23H2

Si applica a: Azure Stack HCI, versione 23H2

Questo articolo è il primo della serie di articoli sulla distribuzione che descrivono come distribuire Azure Stack HCI, versione 23H2. Questo articolo si applica sia alle distribuzioni a nodo singolo che a più nodi. Il gruppo di destinatari di questo articolo è costituito dagli amministratori IT responsabili della distribuzione di Azure Stack HCI nell'organizzazione.

Importante

Azure Stack HCI versione 23H2 è la versione disponibile a livello generale più recente, che non supporta l'aggiornamento dalla versione 22H2. Iniziare con una nuova distribuzione 2311, eseguire l'aggiornamento alla versione 2311.2 e seguire rigorosamente le istruzioni di distribuzione 23H2. Non combinare i passaggi dalla versione 22H2 e dalla versione 23H2.

Informazioni sui metodi di distribuzione

In questa versione è possibile distribuire Azure Stack HCI usando uno dei metodi seguenti:

  • Distribuire da portale di Azure: selezionare questa opzione per distribuire un cluster Azure Stack HCI usando portale di Azure. È possibile scegliere tra tre metodi di distribuzione: nuova configurazione, specifica di modello e modello di avvio rapido. Il flusso di distribuzione illustra i passaggi per distribuire il cluster Azure Stack HCI.

    Per altre informazioni, vedere Distribuire tramite portale di Azure.

  • Distribuire da un modello di Azure Resource Manager(ARM): selezionare questa opzione per distribuire un cluster Azure Stack HCI usando un modello di distribuzione ARM e il file Di parametri corrispondente. Un modello di Resource Manager è un file JSON contenente espressioni modello personalizzate in cui è possibile definire valori dinamici e logica che determinano le risorse di Azure da distribuire.

    Per altre informazioni, vedere Distribuire tramite il modello di Resource Manager.

Sequenza di distribuzione

Seguire questa sequenza per distribuire Azure Stack HCI nell'ambiente:

N.ro passaggio Descrizione
Selezionare la topologia di rete convalidata Identificare il modello di riferimento di rete che corrisponde al modo in cui i server vengono cablati. Verranno definite le impostazioni di rete in base a questa topologia.
Leggere i requisiti e completare i prerequisiti Esaminare i requisiti e completare tutti i prerequisiti e un elenco di controllo per la distribuzione prima di iniziare la distribuzione.
Passaggio 1: Preparare Active Directory Preparare l'ambiente Active Directory (AD) per la distribuzione di Azure Stack HCI.
Passaggio 2: Scaricare Azure Stack HCI, versione 23H2 del sistema operativo Scaricare Azure Stack HCI, versione 23H2 OS ISO da portale di Azure
Passaggio 3: Installare il sistema operativo Installare il sistema operativo Azure Stack HCI in locale in ogni server del cluster.
(Facoltativo) Configurare il proxy Facoltativamente, configurare le impostazioni proxy per Azure Stack HCI se la rete usa un server proxy per l'accesso a Internet.
Passaggio 4: Registrare i server con Arc e assegnare le autorizzazioni Installare ed eseguire lo script di registrazione di Azure Arc in ognuno dei server che si intende raggruppare.
Assegnare le autorizzazioni necessarie per la distribuzione.
Passaggio 5A: Distribuire il cluster tramite portale di Azure Usare il portale di Azure per selezionare Server Arc per creare un cluster Azure Stack HCI. Usare uno dei tre metodi di distribuzione descritti in precedenza.
Passaggio 5B: Distribuire il cluster tramite un modello di Resource Manager Usare il modello di distribuzione ARM e il file di parametri per distribuire il cluster Azure Stack HCI.

Topologie di rete convalidate

Quando si distribuisce Azure Stack HCI da portale di Azure, le opzioni di configurazione di rete variano a seconda del numero di server e del tipo di connettività di archiviazione. portale di Azure illustra le opzioni supportate per ogni configurazione.

Prima di avviare la distribuzione, è consigliabile controllare la tabella seguente che mostra le opzioni supportate e disponibili.

Topologie di rete supportate

Topologia di rete Portale di Azure Modello ARM
Un nodo: nessun commutatore per l'archiviazione Per impostazione predefinita Supportato
Un nodo con commutatore di rete per l'archiviazione Non applicabile Supportato
Due nodi: nessun commutatore per l'archiviazione Supportato Supportato
Due nodi: con commutatore di rete per l'archiviazione Supportato Supportato
Tre nodi: senza commutatore per l'archiviazione Non supportato Solo test
Nessun supporto per aggiornamenti o riparazioni
Tre nodi: con commutatore di rete per l'archiviazione Supportato Supportato
Da quattro a 16 nodi, senza commutatore di rete per l'archiviazione Non supportato Non supportato
Da quattro a 16 nodi, con commutatore di rete per l'archiviazione Supportato Supportato

Le due opzioni di topologia di rete sono:

  • Nessun commutatore per l'archiviazione. Quando si seleziona questa opzione, il sistema Azure Stack HCI usa cavi di rete crossover direttamente connessi alle interfacce di rete per la comunicazione di archiviazione. Le distribuzioni senza commutatore supportate correnti dal portale sono uno o due nodi.

  • Commutatore di rete per l'archiviazione. Quando si seleziona questa opzione, il sistema Azure Stack HCI usa commutatori di rete connessi alle interfacce di rete per la comunicazione di archiviazione. È possibile distribuire fino a 16 nodi usando questa configurazione.

È quindi possibile selezionare il modello di riferimento di rete corrispondente a una topologia di rete convalidata che si intende distribuire.

Passaggi successivi