Aggiungere un nuovo dispositivo Windows ad Azure AD durante l'esperienza predefinita

A partire da Windows 10 gli utenti possono aggiungere nuovi dispositivi Windows ad Azure AD durante la prima esperienza guidata. Questa funzionalità consente di distribuire dispositivi con wrapping ridotto ai dipendenti o agli studenti.

Questa funzionalità è adatta alle piattaforme di gestione dei dispositivi mobili, ad esempio Microsoft Intune e strumenti come Windows Autopilot, per garantire che i dispositivi siano configurati in base agli standard.

Prerequisiti

Per aggiungere un dispositivo Windows ad Azure AD, è necessario configurare il servizio registrazione dispositivi per consentire la registrazione dei dispositivi. Per altre informazioni sui prerequisiti, vedere l'articolo Procedura: Pianificare l'implementazione dell'aggiunta ad Azure AD.

Suggerimento

Le edizioni Di Windows Home non supportano l'aggiunta ad Azure AD. Queste edizioni possono comunque accedere a molti dei vantaggi usando la registrazione di Azure AD.

Per informazioni su come completare la registrazione di Azure AD in un dispositivo Windows, vedere l'articolo del supporto Registrare il dispositivo personale nella rete aziendale o dell'istituto di istruzione.

Aggiungere un nuovo dispositivo Windows 11 ad Azure AD

Il dispositivo può essere riavviato più volte durante il processo di configurazione. Per completare l'aggiunta ad Azure AD, il dispositivo deve essere connesso a Internet.

  1. Attivare il nuovo dispositivo e avviare il processo di configurazione. Seguire le istruzioni per configurare il dispositivo.
  2. Quando viene richiesto Come si vuole configurare il dispositivo? selezionare Configura per l'azienda o l'istituto di istruzione. Screenshot di Windows 11 esperienza predefinita che mostra l'opzione per la configurazione per l'azienda o l'istituto di istruzione.
  3. Nella pagina Let's set up for your work or school (Configurare gli elementi per l'azienda o l'istituto di istruzione ) specificare le credenziali fornite dall'organizzazione.
    1. Facoltativamente, è possibile scegliere di accedere con una chiave di sicurezza se ne è stata fornita una.
    2. Se l'organizzazione lo richiede, potrebbe essere richiesto di eseguire l'autenticazione a più fattori. Screenshot della Windows 11 esperienza predefinita che mostra l'esperienza di accesso.
  4. Continuare a seguire le istruzioni per configurare il dispositivo.
  5. Azure AD controlla se è necessaria una registrazione nella gestione dei dispositivi mobili e avvia il processo.
    1. Windows registra il dispositivo nella directory dell'organizzazione in Azure AD e per la gestione di dispositivi mobili, se appropriato.
  6. Se si accede con un account utente gestito, Windows consente di accedere al desktop tramite il processo di accesso automatico. Gli utenti federati vengono indirizzati alla schermata di accesso di Windows per immettere le credenziali. Screenshot di Windows 11 sul desktop dopo l'esperienza di aggiunta ad Azure AD per la prima esecuzione.

Per altre informazioni sull'esperienza predefinita, vedere l'articolo del supporto Aggiungere il dispositivo aziendale alla rete aziendale o dell'istituto di istruzione.

Verifica

Per verificare se un dispositivo è stato aggiunto ad Azure AD, esaminare la finestra di dialogo Accesso aziendale o dell'istituto di istruzione nel dispositivo Windows disponibile in Account delle impostazioni>. La finestra di dialogo deve indicare che si è connessi ad Azure AD e fornisce informazioni sulle aree gestite dal personale IT.

Screenshot dell'app Impostazioni di Windows 11 che mostra la connessione corrente ad Azure AD.

Passaggi successivi