Aggiornare e ridimensionare un'istanza di Gestione API di Azure

I clienti possono ridimensionare un'istanza di Azure Gestione API in un livello di servizio dedicato aggiungendo e rimuovendo unità. Un'unità è costituita da risorse di Azure dedicate e ha una certa capacità di carico espressa come numero di chiamate API al secondo. Questo numero non rappresenta un limite di chiamate, ma piuttosto un valore di velocità effettiva massima stimato per consentire la pianificazione approssimativa della capacità. La velocità e la latenza effettive variano in modo significativo a seconda di fattori quali il numero e la percentuale di connessioni simultanee, la tipologia e il numero di criteri configurati, le dimensioni delle richieste e delle risposte e la latenza del back-end.

Disponibilità

Importante

Questa funzionalità è disponibile nei livelli Premium, Standard, Basic e Developer di Gestione API.

Nota

Gestione API istanze nel livello a consumo vengono ridimensionate automaticamente in base al traffico. Attualmente non è possibile eseguire l'aggiornamento da o effettuare il downgrade al livello a consumo.

La velocità effettiva e il prezzo di ogni unità dipendono dal livello di servizio in cui è presente l'unità. Se è necessario aumentare la capacità di un servizio all'interno di un livello, è consigliabile aggiungere un'unità. Se il livello attualmente selezionato nell'istanza di Gestione API non consente l'aggiunta di più unità, è necessario eseguire l'aggiornamento a un livello di livello superiore.

Nota

Vedere Gestione API prezzi per funzionalità, limiti di scalabilità e velocità effettiva stimata in ogni livello. Per ottenere numeri di velocità effettiva più accurati, è necessario esaminare uno scenario realistico per le API. Vedere Capacità di un'istanza di Azure Gestione API.

Prerequisiti

Per eseguire i passaggi in questo articolo è necessario:

Aggiornare e ridimensionare

È possibile scegliere tra quattro livelli dedicati: Developer, Basic, Standard e Premium.

  • Il livello Developer deve essere usato per valutare il servizio; non deve essere usato per la produzione. Il livello Developer non ha contratto di servizio e non è possibile ridimensionare questo livello (aggiungere/rimuovere unità).

  • Basic, Standard e Premium sono livelli di produzione con contratto di servizio e possono essere ridimensionati. Per informazioni dettagliate sui prezzi e sui limiti di scalabilità, vedere prezzi di Gestione API.

  • Il livello Premium consente di distribuire un'unica istanza di Gestione API di Azure in un numero qualsiasi di aree di Azure. Quando si crea inizialmente un servizio azure Gestione API, l'istanza contiene una sola unità e risiede in una singola area di Azure (l'area primaria).

    È possibile aggiungere facilmente altre aree. Quando si aggiunge un'area, si specifica il numero di unità da allocare. È ad esempio possibile allocare una sola unità nell'area primaria e cinque unità in altre aree. È possibile personalizzare il numero di unità in base al traffico di ogni area. Per altre informazioni, vedere Come distribuire un'istanza del servizio Gestione API di Azure in più aree di Azure.

  • È possibile eseguire l'aggiornamento e il downgrade da e verso qualsiasi livello di servizio dedicato. Il downgrade può rimuovere alcune funzionalità. Ad esempio, il downgrade a Standard o Basic dal livello Premium può rimuovere le reti virtuali o la distribuzione in più aree.

Nota

Il processo di aggiornamento o ridimensionamento può richiedere da 15 a 45 minuti. Si riceve una notifica al termine dell'operazione.

Ridimensionare l'istanza di Gestione API

Ridimensionare il servizio Gestione API in portale di Azure

  1. Passare all'istanza di Gestione API nel portale di Azure.
  2. Selezionare Percorsi dal menu.
  3. Selezionare la riga con la posizione da ridimensionare.
  4. Specificare il nuovo numero di unità : usare il dispositivo di scorrimento, se disponibile, oppure digitare il numero.
  5. Selezionare Applica.

Nota

Nel livello di servizio Premium è possibile configurare facoltativamente le zone di disponibilità e una rete virtuale in una posizione selezionata. Per altre informazioni, vedere Distribuire Gestione API servizio in un percorso aggiuntivo.

Modificare il livello di servizio Gestione API

  1. Passare all'istanza di Gestione API nel portale di Azure.
  2. Selezionare Piano tariffario nel menu.
  3. Selezionare il livello di servizio desiderato nell'elenco a discesa. Usare il dispositivo di scorrimento per specificare il numero di unità per il servizio Gestione API dopo la modifica.
  4. Selezionare Salva.

Tempi di inattività durante l'aumento e la riduzione delle prestazioni

Se si esegue il ridimensionamento da o al livello Developer, si verifica un tempo di inattività. In caso contrario, non è previsto alcun tempo di inattività.

Isolamento del calcolo

Se i requisiti di sicurezza includono l'isolamento del calcolo, è possibile usare il piano tariffario Isolato . Questo livello garantisce che le risorse di calcolo di un'istanza del servizio Gestione API utilizzano l'intero host fisico e forniscano il livello di isolamento necessario per supportare, ad esempio, i carichi di lavoro DEL5 (US Department of Defense Impact Level 5). Per ottenere l'accesso al livello Isolato, creare una richiesta di supporto.

Passaggi successivi