Limiti delle risorse per Azure NetApp Files

Conoscere i limiti delle risorse per Azure NetApp Files è utile per gestire i volumi.

Limiti delle risorse

La tabella seguente descrive i limiti delle risorse per Azure NetApp Files:

Risorsa Limite predefinito Regolabile tramite richiesta di supporto
Quota di capacità dell'area per sottoscrizione 25 TiB
Numero di account NetApp per ogni area di Azure per sottoscrizione 10
Numero di pool di capacità per ogni account NetApp 25
Numero di volumi per sottoscrizione 500
Numero di volumi per pool di capacità 500
Numero di snapshot per volume 255 No
Numero di indirizzi IP in una rete virtuale (incluse le reti virtuali con peering immediato) che accedono ai volumi in un Azure NetApp Files che ospita una rete virtuale No
Dimensioni minime di un singolo pool di capacità 4 TiB No
Dimensioni massime di un singolo pool di capacità 500 TiB No
Dimensioni minime di un singolo volume 100 GiB No
Dimensioni massime di un singolo volume 100 TiB No
Dimensioni massime di un singolo file 16 TiB No
Dimensioni massime dei metadati della directory in una singola directory 320 MB No
Numero massimo di file in una singola directory Circa 4 milioni.
Vedere Determinare se una directory si avvicina alla dimensione limite.
No
Numero massimo di file (maxfiles) per volume 100 milioni
Numero massimo di regole dei criteri di esportazione per volume 5 No
Velocità effettiva assegnata minima per un volume QoS manuale 1 MiB/s No
Velocità effettiva assegnata massima per un volume QoS manuale 4.500 MiB/s No
Numero di volumi di protezione dei dati di replica tra aree (volumi di destinazione) 10
Numero massimo di backup basati su criteri (pianificati) per volume
  • Numero di conservazione giornaliero: da 1 (minimo) a 1019 (massimo)
  • Numero di conservazione settimanale: da 1 (minimo) a 1019 (massimo)
  • Numero di conservazione mensile: da 1 (minimo) a 1019 (massimo)

  • Il numero massimo giornaliero, settimanale e mensile di conservazione dei backup combinato è 1019.
N
Dimensioni massime del volume protetto 100 TiB N
Numero massimo di volumi di cui è possibile eseguire il backup per ogni sottoscrizione 5 S
Numero massimo di backup manuali per volume al giorno 5 S

Per altre informazioni, vedere Domande frequenti sulla gestione della capacità.

Per limiti e vincoli correlati alle funzionalità di rete Azure NetApp Files, vedere Linee guida per Azure NetApp Files pianificazione della rete.

Determinare se una directory si avvicina alla dimensione limite

È possibile usare il comando da un client per verificare se una directory sta raggiungendo il stat limite massimo di dimensioni per i metadati della directory (320 MB).

Per una directory da 320 MB, il numero di blocchi è 655360, con ogni dimensione del blocco pari a 512 byte. Ovvero 320x1024x1024/512. Questo numero si traduce in circa 4 milioni di file massimo per una directory da 320 MB. Tuttavia, il numero effettivo di file massimi potrebbe essere inferiore, a seconda di fattori quali il numero di file con caratteri non ASCII nella directory. Di conseguenza, è consigliabile usare il comando come indicato di seguito per determinare se la directory sta raggiungendo il stat limite.

Esempi:

[makam@cycrh6rtp07 ~]$ stat bin
File: 'bin'
Size: 4096            Blocks: 8          IO Block: 65536  directory

[makam@cycrh6rtp07 ~]$ stat tmp
File: 'tmp'
Size: 12288           Blocks: 24         IO Block: 65536  directory
 
[makam@cycrh6rtp07 ~]$ stat tmp1
File: 'tmp1'
Size: 4096            Blocks: 8          IO Block: 65536  directory

Maxfiles Limiti

Azure NetApp Files volumi hanno un limite denominato maxfiles. Il maxfiles limite è il numero di file che un volume può contenere. I file system Linux fanno riferimento al limite come inodes. Il maxfiles limite per un volume Azure NetApp Files viene indicizzato in base alle dimensioni (quota) del volume. Il maxfiles limite per un volume aumenta o diminuisce al tasso di 20 milioni di file per TiB di dimensioni del volume di cui è stato effettuato il provisioning.

Il servizio regola dinamicamente il limite per un volume in base alle dimensioni di cui è stato effettuato il maxfiles provisioning. Ad esempio, un volume configurato inizialmente con una dimensione di 1 TiB avrebbe un maxfiles limite di 20 milioni. Le modifiche successive alle dimensioni del volume comportano una lettura automatica del maxfiles limite in base alle regole seguenti:

Dimensioni del volume (quota) Correzione automatica del maxfiles limite
<= 1 TiB 20 milioni
> 1 TiB ma <= 2 TiB 40 milioni
> 2 TiB ma <= 3 TiB 60 milioni
> 3 TiB ma <= 4 TiB 80 milioni
> 4 TiB 100 milioni

Importante

Se il volume ha una quota di almeno 4 TiB e si vuole aumentare la quota, è necessario avviare una richiesta di supporto.

Per i volumi con almeno 4 TiB di quota, è possibile aumentare il maxfiles limite (inodes) oltre 100 milioni. Per ogni 100 milioni di file si aumenta (o una frazione), è necessario aumentare la quota del volume corrispondente per 4 TiB. Ad esempio, se si aumenta il limite da 100 milioni di file a 200 milioni di file (o qualsiasi numero compreso tra), è necessario aumentare la maxfiles quota di volume da 4 TiB a 8 TiB.

È possibile aumentare il limite a 500 milioni se la maxfiles quota del volume è almeno 20 TiB.

Aumento del limite di richiesta

È possibile creare una richiesta di supporto tecnico di Azure per aumentare i limiti regolabili dalla tabella Limiti risorse.

  1. Passare a Nuova richiesta di supporto in Supporto e risoluzione dei problemi.

  2. Nella scheda Descrizione del problema specificare le informazioni necessarie:

    1. Per Tipo di problema selezionare Limiti di servizio e sottoscrizione (quote).
    2. In Sottoscrizione selezionare la propria sottoscrizione.
    3. Per Tipo di quota selezionare Archiviazione: limiti Azure NetApp Files.

    Screenshot che mostra la scheda Descrizione del problema.

  3. Nella scheda Dettagli aggiuntivi fare clic su Immettere i dettagli nel campo Dettagli richiesta.

    Screenshot che mostra la scheda Dettagli e il campo Invio dettagli.

  4. Per richiedere un aumento del limite, specificare le informazioni seguenti nella finestra Dettagli quota visualizzata:

    1. In Tipo di quota selezionare il tipo di risorsa da aumentare.
      Ad esempio:

      • Quota di capacità regionale per sottoscrizione (TiB)
      • Numero di account NetApp per ogni area di Azure per sottoscrizione
      • Numero di volumi per sottoscrizione
    2. In Area richiesta selezionare l'area.
      Le dimensioni correnti e predefinite vengono visualizzate in Stato quota.

    3. Immettere un valore per richiedere un aumento per il tipo di quota specificato.

    Screenshot che mostra come visualizzare e richiedere l'aumento della quota regionale.

  5. Fare clic su Salva e continua. Fare clic su Rivedi e crea per creare la richiesta.

Passaggi successivi