Backup automatizzati per i database Hyperscale

Si applica a: Database SQL di Azure

Questo articolo illustra la funzionalità di backup automatizzata con i database Hyperscale in Azure SQL Database.

I database Hyperscale usano un'architettura univoca con livelli di archiviazione altamente scalabili e prestazioni di calcolo. I backup Hyperscale sono basati su snapshot e sono quasi istantanei. I backup del log vengono archiviati in archiviazione di Azure a lungo termine per il periodo di conservazione dei backup.

Un'architettura Hyperscale non richiede backup completi, differenziali o log. Ad esempio, la frequenza di backup, i costi di archiviazione, la pianificazione, la ridondanza dell'archiviazione e le funzionalità di ripristino differiscono da altri database in Azure SQL Database.

Prestazioni di backup e ripristino

La separazione di archiviazione e calcolo consente a Hyperscale di eseguire il push delle operazioni di backup e ripristino nel livello di archiviazione per eliminare l'utilizzo delle risorse nelle repliche di calcolo. I backup del database non influiscono sulle prestazioni delle repliche di calcolo primarie o secondarie.

Le operazioni di backup e ripristino per i database Hyperscale sono veloci indipendentemente dalle dimensioni dei dati, perché usano snapshot di archiviazione. Il backup è virtualmente istantaneo.

È possibile ripristinare un database in qualsiasi momento entro il periodo di conservazione del backup in base a:

  1. Ripristino degli snapshot dei file applicabili.
  2. Applicazione dei log delle transazioni per rendere coerente il database ripristinato.

Di conseguenza, il ripristino non è un'operazione di dimensioni dei dati. Il ripristino di un database Hyperscale all'interno della stessa area di Azure termina in pochi minuti anziché ore o giorni, anche per i database multi-terabyte.

La creazione di nuovi database ripristinando un backup esistente o copiando il database sfrutta anche la separazione di calcolo e archiviazione in Hyperscale. La creazione di copie per scopi di sviluppo o test, anche di database multi-terabyte, può essere eseguita in pochi minuti all'interno della stessa area quando si usa lo stesso tipo di archiviazione.

Conservazione dei backup

La conservazione a breve termine predefinita dei backup per i database Hyperscale è di 7 giorni.

Nota

  • La conservazione a breve termine dei backup nell'intervallo di 1-35 giorni per i database Hyperscale è ora in anteprima.
  • La funzionalità di conservazione dei backup a lungo termine (LTR) per i database Hyperscale è ora disponibile in anteprima.

Pianificazione del backup

Per i database Hyperscale non sono previsti i tradizionali backup dei log completi, differenziali e delle transazioni. Sono invece disponibili i normali snapshot di archiviazione dei file di dati.

I log delle transazioni generati vengono mantenuti come per il periodo di conservazione configurato. Al momento del ripristino, i record di log delle transazioni pertinenti vengono applicati allo snapshot di archiviazione ripristinato. Il risultato è un database coerente con la transazione senza alcuna perdita di dati a partire dal momento specificato entro il periodo di conservazione.

Monitorare l'utilizzo dell'archiviazione di backup

In Hyperscale le metriche di Monitoraggio di Azure segnalano le informazioni sull'utilizzo seguenti:

  • Dimensioni dell'archiviazione di backup dei dati (dimensioni del backup snapshot)
  • Dimensioni di archiviazione dei dati (dimensioni del database allocate)
  • Dimensioni di archiviazione del backup del log (dimensioni del backup del log delle transazioni)

Per visualizzare le metriche di backup e archiviazione dati nel portale di Azure, seguire questa procedura:

  1. Passare al database Hyperscale per il quale si desidera monitorare le metriche di backup e archiviazione dati.
  2. Nella sezione Monitoraggio selezionare la pagina Metriche .
  3. Nell'elenco a discesa Metrica selezionare l'archiviazione di backup dei dati, le dimensioni dell'archiviazione dati e le metriche di archiviazione di backup del log con una regola di aggregazione appropriata.

Screenshot della portale di Azure che mostra le selezioni per la visualizzazione dell'utilizzo dell'archiviazione di backup hyperscale.

Ridurre l'utilizzo dell'archiviazione di backup

Il consumo di archiviazione di backup per un database Hyperscale dipende dal periodo di conservazione, dalla scelta dell'area, dalla ridondanza dell'archiviazione di backup e dal tipo di carico di lavoro. Prendere in considerazione alcune delle tecniche di ottimizzazione seguenti per ridurre l'utilizzo dell'archiviazione di backup per un database Hyperscale:

  • Ridurre il periodo di conservazione del backup al minimo per le esigenze.
  • Evitare di eseguire operazioni di scrittura di grandi dimensioni, ad esempio la manutenzione dell'indice, più frequentemente di quanto sia necessario. Per le raccomandazioni sulla manutenzione degli indici, vedere Ottimizzare la manutenzione degli indici per migliorare le prestazioni delle query e ridurre l'utilizzo delle risorse.
  • Per operazioni di caricamento di dati di grandi dimensioni, è consigliabile usare la compressione dei dati quando appropriato.
  • Usare il tempdb database anziché tabelle permanenti nella logica dell'applicazione per archiviare i risultati temporanei e/o i dati temporanei.
  • Usare l'archiviazione di backup con ridondanza locale o con ridondanza della zona quando la funzionalità di ripristino geografico non è necessaria(ad esempio, ambienti di sviluppo/test).

Costi di archiviazione di backup

I costi di archiviazione dei backup Hyperscale dipendono dalla scelta dell'area e della ridondanza dell'archiviazione di backup. Dipende anche dal tipo di carico di lavoro.

I carichi di lavoro con scrittura intensiva cambiano frequentemente con più probabilità le pagine di dati, cosa che porta a snapshot di archiviazione più grandi. Tali carichi di lavoro generano anche più log delle transazioni, contribuendo ai costi di backup complessivi. L'archiviazione di backup viene addebitata in base ai gigabyte usati al mese. Per informazioni dettagliate sui prezzi, vedere la pagina dei prezzi del database Azure SQL.

Per Hyperscale, l'archiviazione di backup fatturabile viene calcolata come segue:

Total billable backup storage size = (data backup storage size + log backup storage size)

Le dimensioni dell'archiviazione dei dati non sono incluse nel backup fatturabile perché sono già fatturate come archiviazione del database allocata.

I database Hyperscale eliminati comportano costi di backup per supportare il ripristino in un momento prima dell'eliminazione. Per un database Hyperscale eliminato, l'archiviazione di backup fatturabile viene calcolata come segue:

Total billable backup storage size for deleted Hyperscale database = (data storage size + data backup size + log backup storage size) * (remaining backup retention period after deletion / configured backup retention period)

Le dimensioni di archiviazione dei dati sono incluse nella formula perché l'archiviazione del database allocata non viene fatturata separatamente per un database eliminato. Per un database eliminato, i dati vengono archiviati dopo l'eliminazione per abilitare il ripristino durante il periodo di conservazione del backup configurato.

L'archiviazione di backup fatturabile per un database eliminato riduce gradualmente nel tempo dopo l'eliminazione. Diventa zero quando i backup non vengono più conservati e quindi il ripristino non è più possibile. Se si tratta di un'eliminazione permanente e non sono più necessari backup, è possibile ottimizzare i costi riducendo la conservazione prima di eliminare il database.

Monitorare i costi di backup

Per comprendere i costi di archiviazione di backup:

  1. Nel portale di Azure, passare a Gestione dei costi e fatturazione.

  2. Selezionare Analisi dei costi di gestione>dei costi.

  3. Per Ambito selezionare la sottoscrizione desiderata.

  4. Filtrare per il periodo di tempo e il servizio a cui si è interessati seguendo questa procedura:

    1. Aggiungere un filtro per il nome del servizio.
    2. Scegliere sql-database dall'elenco a discesa.
    3. Aggiungere un altro filtro per Contatore.
    4. Per monitorare i costi di backup per il ripristino temporizzato, selezionare Data Stored - Backup - RA nell'elenco a discesa.

Lo screenshot seguente mostra un'analisi dei costi di esempio.

Screenshot della portale di Azure che mostra i costi di archiviazione di Backup hyperscale.

Ridondanza dei dati e dell'archiviazione di backup

Hyperscale supporta la ridondanza dell'archiviazione configurabile. Quando si crea un database Hyperscale, è possibile scegliere il tipo di archiviazione preferito: archiviazione con ridondanza geografica (RA-GZRS), archiviazione con ridondanza geografica (RA-GRS), archiviazione con ridondanza della zona (ZRS) o archiviazione con ridondanza locale.

  • Archiviazione con ridondanza della zona geografica: copia in modo sincrono i backup in tre zone di disponibilità di Azure nell'area primaria. simile all'archiviazione con ridondanza della zona(ZRS). Inoltre, copia i dati in modo asincrono tre volte in una singola posizione fisica nell'area secondaria associata . È attualmente disponibile solo in determinate aree.

Per informazioni su come vengono replicati i backup per altri tipi di archiviazione, vedere Ridondanza dell'archiviazione di backup

Poiché Hyperscale usa snapshot di archiviazione per i backup, i dati e i backup condividono lo stesso account di archiviazione. Di conseguenza, la ridondanza dell'archiviazione di backup selezionata è applicabile sia per i dati che per i backup.

Prendere in considerazione la ridondanza dell'archiviazione di backup attentamente quando si crea un database Hyperscale, perché è possibile impostarlo solo durante la creazione del database. Non è possibile modificare questa impostazione dopo il provisioning della risorsa.

Usare la replica geografica attiva per aggiornare le impostazioni di ridondanza dell'archiviazione di backup per un database Hyperscale esistente con tempi di inattività minimi. In alternativa, è possibile usare la copia del database.

Avviso

  • Il ripristino geografico viene disabilitato non appena un database viene aggiornato per l'uso dell'archiviazione con ridondanza locale o con ridondanza della zona.
  • L'archiviazione con ridondanza della zona è attualmente disponibile solo in determinate aree.
  • L'archiviazione con ridondanza geografica della zona è attualmente disponibile solo in determinate aree.

Ripristinare un database Hyperscale in un'area diversa

Potrebbe essere necessario ripristinare il database Hyperscale in un'area diversa dall'area corrente. I motivi comuni includono un'operazione di ripristino di emergenza o un'esercitazione o una rilocazione. Il metodo primario consiste nell'eseguire un ripristino geografico del database. Usare gli stessi passaggi da usare per ripristinare qualsiasi altro database in Azure SQL Database in un'area diversa:

  1. Creare un server nell'area di destinazione se non è già presente un server appropriato. Questo server deve essere di proprietà della stessa sottoscrizione del server originale (di origine).
  2. Seguire le istruzioni nella sezione ripristino geografico della pagina sul ripristino di un database in Azure SQL Database dai backup automatici.

Nota

Poiché l'origine e la destinazione si trovano in aree separate, il database non può condividere l'archiviazione snapshot con il database di origine, come avvieni nei ripristini non geografici. I ripristini non geografici vengono completati rapidamente indipendentemente dalle dimensioni del database.

Un ripristino geografico di un database Hyperscale è un'operazione di dimensioni dei dati, anche se la destinazione si trova nell'area abbinata dell'archiviazione con replica geografica. Pertanto, un ripristino geografico richiederà molto più tempo rispetto a un ripristino temporizzato nella stessa area.

Se la destinazione si trova nell'area abbinata, il trasferimento dei dati si troverà all'interno di un'area. Tale trasferimento sarà notevolmente più veloce di un trasferimento dei dati tra aree. Ma sarà comunque un'operazione di dimensioni dei dati.

Se si preferisce, è possibile copiare il database in un'area diversa. Usare questo metodo se il ripristino geografico non è disponibile perché non è supportato con il tipo di ridondanza di archiviazione selezionato. Per informazioni dettagliate, vedere Copia del database per Hyperscale.

Passaggi successivi