WCF Data Service

WCF Data Services consente di creare e utilizzare Open Data Protocol (OData) nell'applicazione. OData espone i dati come risorse indirizzabili dagli URI, consentendo di accedere e modificare i dati usando la semantica del trasferimento di stato rappresentativo (REST), in particolare i verbi HTTP standard di GET, PUT, POST e DELETE. Per altre informazioni, vedere ASP.NET Dynamic Datahttps://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=199029 di contenuto (), WCF Data Services ()https://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=199030 e Guida per gli sviluppatori per lo starter kit WCF REST (https://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=199031).

In questo argomento sono incluse le sezioni seguenti:

Aggiunta di WCF Data Service

Questa procedura dettagliata si basa sulla procedura Dynamic Data web in Dynamic Data Web. Seguire questa procedura per creare WCF Data Service usando un Visual Studio modello.

  1. Nell'elenco Esplora soluzioni fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del progetto DynamicData. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Aggiungi nuovo elemento.

  2. In Modelli installati, nel riquadro sinistro, selezionare Visual C#.

  3. Nel riquadro centrale selezionare WCF Data Service.

  4. Nella casella Nome immettere un nome per il servizio dati. Ad esempio, immettere il nome WcfDataServiceDB2.svc e fare clic su Aggiungi.

Importante

È necessario abilitare in modo esplicito l'accesso alle risorse prima di poter accedere alle risorse o alle associazioni. Per abilitare l'accesso in lettura e scrittura a tutte le risorse nel Entity Data Model associato al servizio, individuare il metodo InitializeService e verificare che corrisponda a quanto illustrato nell'esempio.

Configurazione di WCF Data Service

  1. Nel file WcfDataServiceDB2.cs sostituire i commenti del codice /* TODO: put your data source class name here */ con SAMPLEModel.SAMPLEEntities.

    public class WcfDataServiceDB2 : DataService<SAMPLEModel.SAMPLEEntities>
    

    Il passaggio successivo consiste nel consentire l'accesso alle entità esposte dal servizio dati. Per impostazione predefinita, l'accesso non è consentito a tutti i set di entità. L'accesso deve essere consentito per ogni set di entità.

  2. Nel file WcfDataServiceDB2.cs rimuovere il commento dal codice contenente la configurazione. SetEntitySetAccessRule. Sostituire MyEntitySet con un asterisco (*), sostituire AllRead con All.

    using System;
    using System.Data.Services;
    using System.Data.Services.Common;
    using System.Collections.Generic;
    using System.Linq;
    using System.ServiceModel.Web;
    
    public class WcfDataServiceDB2 : DataService<SAMPLEModel.SAMPLEEntities>
    {
        // This method is called only once to initialize service-wide policies.
        public static void InitializeService(DataServiceConfiguration config)
        {
            // TODO: set rules to indicate which entity sets and service operations are visible, updatable, etc.
            // Examples:
            config.SetEntitySetAccessRule("*", EntitySetRights.All);
            // config.SetServiceOperationAccessRule("MyServiceOperation", ServiceOperationRights.All);
            config.DataServiceBehavior.MaxProtocolVersion = DataServiceProtocolVersion.V2;
        }
    }
    
    
  3. Scegliere Salva WcfDataServiceDB2.cs dal menu File.

  4. In Esplora soluzioni fare clic con il pulsante destro del mouse su WcfDataServiceDB2.svc e scegliere Imposta come pagina iniziale.

Configurare Internet Explorer per l'uso con WCF Data Service

Seguire questa procedura per configurare Internet Explorer per visualizzare WCF Data Service come feed RSS.

  1. Scegliere OpzioniInternet dal menu Strumentie quindi fare clic su Contenuto.

  2. Verrà visualizzato il riquadro Contenuto della finestra di dialogo Opzioni Internet .

  3. Fare clic Impostazioniper Feed e Web Slice. Selezionare la casella di controllo Attiva visualizzazione lettura feed e quindi fare clic su OK.

Test del servizio dati WCF

Seguire questa procedura per testare il servizio dati WCF creato.

  1. Scegliere Avvia debug dal menu Debug. Se viene richiesto di abilitare il debug, fare clic su OK. Internet Explorer visualizza WCF Data Service.

    In OData i dati vengono esposti come risorse indirizzabili tramite URI. I percorsi delle risorse vengono creati in base alle convenzioni entità-relazione di Entity Data Model. In questo modello, le entità rappresentano unità operative di dati in un dominio dell'applicazione, ad esempio e employEEs.

  2. In Internet Explorer immettere un URI per restituire tutti i record da una tabella DB2 tramite il servizio dati.

    In OData le risorse dell'entità vengono indirizzate come set di entità che contiene istanze di tipi di entità. Ad esempio, l'URIhttp://services.odata.org/Northwind/Northwind.svc/Customers( 'ALFKI')/Orders restituisce tutti gli ordini del servizio dati Northwind correlati al cliente con un valore CustomerID di ALFKI.

    http://localhost:36651/DynamicData/WcfDataServiceDB2.svc/DEPARTMENTs
    
  3. Al termine della visualizzazione dei record del database, chiudere il browser.

Vedere anche

Dynamic Data WebEntity Framework