Prerequisiti del sito e del sistema del sito per Configuration Manager

Si applica a: Configuration Manager (Current Branch)

I computer basati su Windows richiedono configurazioni specifiche per supportarne l'uso come Configuration Manager server del sistema del sito.

Per alcuni prodotti, ad esempio Windows Server Update Services (WSUS) per il punto di aggiornamento software, è necessario fare riferimento alla documentazione del prodotto per identificare i prerequisiti e le limitazioni aggiuntive per l'uso. Qui sono incluse solo le configurazioni che si applicano direttamente per l'uso con Configuration Manager.

Requisiti e limitazioni generali

I requisiti seguenti si applicano a tutti i server del sistema del sito:

  • Ogni server del sistema del sito deve usare un sistema operativo a 64 bit. L'unica eccezione è il ruolo del sistema del sito del punto di distribuzione, che è possibile installare in alcuni sistemi operativi a 32 bit.

  • I sistemi del sito non sono supportati nelle installazioni server core di alcun sistema operativo. Un'eccezione è che le installazioni server core sono supportate per il punto di distribuzione. Per altre informazioni, vedere Sistemi operativi supportati per Configuration Manager server del sistema del sito.

  • Dopo l'installazione di un server del sistema del sito, non è supportata la modifica:

    • Nome di dominio del dominio in cui si trova il computer del sistema del sito (denominato anche ridenominazione del dominio).

    • Appartenenza al dominio del computer.

    • Nome del computer.

      Se è necessario modificare uno di questi elementi, rimuovere prima di tutto il ruolo del sistema del sito dal computer. Reinstallare quindi il ruolo al termine della modifica. Per le modifiche che interessano il server del sito, disinstallare prima di tutto il sito. Reinstallare quindi il sito al termine della modifica.

  • I ruoli del sistema del sito non sono supportati in un'istanza di un cluster Windows Server. L'unica eccezione è il server di database del sito. Per altre informazioni, vedere Usare un'istanza del cluster di failover SQL Server Always On per il database del sito.

    Il processo di installazione Configuration Manager non blocca l'installazione del ruolo del server del sito in un computer con il ruolo Windows per il clustering di failover. SQL Server Always On gruppi di disponibilità richiedono questo ruolo, quindi in precedenza non era possibile raggruppare il database del sito nel server del sito. Con questa modifica, è possibile creare un sito a disponibilità elevata con meno server usando un gruppo di disponibilità e un server del sito in modalità passiva. Per altre informazioni, vedere Opzioni a disponibilità elevata.

  • Non è supportato modificare il tipo di avvio o le impostazioni di accesso come per qualsiasi servizio Configuration Manager. In tal caso, è possibile impedire l'esecuzione corretta dei servizi chiave.

Requisiti di versione di .NET

A partire dalla versione 2107, i server del sito e sistemi del sito specifici richiedono Microsoft .NET Framework versione 4.6.2. Prima di eseguire il programma di installazione per installare o aggiornare il sito, aggiornare prima .NET e riavviare il sistema. Se possibile nell'ambiente, installare la versione più recente di .NET versione 4.8.

Nota

.NET Framework versione 4.6.2 è preinstallato con Windows Server 2016. Le versioni successive di Windows sono preinstallate con una versione successiva di .NET Framework.

.NET Framework versione 4.8 non è supportato in alcune versioni del sistema operativo.

Per altre informazioni, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.

Server del sito

Se il server del sito non dispone di ruoli collocati che richiedono .NET, è comunque necessario .NET, ma il programma di installazione non lo installa automaticamente. Assicurarsi che il server del sito abbia almeno .NET versione 4.6.2. Se possibile, installare .NET 4.8.

Sistemi del sito

Importante

Se si esegue l'aggiornamento da System Center 2012 Configuration Manager R2 Service Pack 1, è necessario verificare manualmente che i sistemi del sito remoto abbiano almeno .NET versione 4.6.2. Configuration Manager configurazione di Current Branch ignora l'archiviazione in questo scenario.

Durante Configuration Manager configurazione, se i sistemi del sito hanno una versione precedente alla 4.6.2, verrà visualizzato un avviso di controllo dei prerequisiti. Questo controllo è un avviso anziché un errore, perché il programma di installazione installerà la versione 4.6.2. Quando .NET viene aggiornato, in genere è necessario riavviare Windows. I sistemi del sito invieranno il messaggio di stato 4979 quando è necessario un riavvio. Configuration Manager elimina il riavvio. Il sistema non viene riavviato automaticamente.

Il comportamento sarà diverso per i diversi tipi di ruoli del sito che richiedono .NET:

  • I ruoli del sistema del sito seguenti supportano l'aggiornamento sul posto di .NET. Dopo l'aggiornamento di .NET, se è necessario un riavvio, invia il messaggio di stato 4979. Il ruolo continua a essere eseguito con la versione .NET precedente. Dopo il riavvio di Windows, il ruolo inizia a usare la nuova versione di .NET.

    • Punto di sincronizzazione di Asset Intelligence
    • Punto di gestione
    • Punto di connessione del servizio
    • Punto di servizio del data warehouse
  • I ruoli dei sistemi del sito seguenti disinstallano e reinstallano quando .NET viene aggiornato. Durante l'aggiornamento del sito, Gestione componenti del sito rimuove il ruolo e quindi aggiorna .NET. Se è necessario un riavvio, invia il messaggio di stato 4979. Dopo il riavvio, Gestione componenti del sito reinstalla il ruolo con la nuova versione di .NET. Il ruolo potrebbe non essere disponibile mentre attende il riavvio del server.

    • Provider SMS per il servizio di amministrazione
    • Punto di registrazione certificati
    • Punto di registrazione
    • Punto proxy di registrazione
    • Punto di Reporting Services
    • Punto di aggiornamento software

Nota

Attualmente, è comunque necessario abilitare la funzionalità Windows per .NET Framework 3.5 nei sistemi del sito che lo richiedono.

Se i sistemi del sito hanno almeno la versione 4.6.2 ma precedente alla versione 4.8, verrà visualizzato anche un avviso di controllo dei prerequisiti. È consigliabile installare la versione più recente di .NET versione 4.8 per ottenere i miglioramenti più recenti a livello di prestazioni e sicurezza. Configuration Manager installazione non installa automaticamente .NET versione 4.8. Una versione successiva di Configuration Manager richiederà .NET versione 4.8.

Sono inoltre disponibili nuove informazioni dettagliate sulla gestione per consigliare i sistemi del sito che non hanno ancora .NET versione 4.8 o successiva.

Gestione dei riavvii del sistema per gli aggiornamenti .NET

Se si aggiorna .NET prima di aggiornare il sito o lo si configura, .NET potrebbe richiedere un riavvio per completare l'installazione. Dopo l'installazione di .NET Framework, potrebbero essere necessari altri aggiornamenti. Questi aggiornamenti possono anche richiedere il riavvio del server.

Se è necessario gestire il riavvio del dispositivo prima di aggiornare il sito, usare il processo consigliato seguente:

  1. Installare la versione .NET di base più recente. Ad esempio, installare .NET versione 4.8.
  2. Riavviare il server.
  3. Analizzare gli aggiornamenti software e installare l'aggiornamento cumulativo .NET più recente.
  4. Riavviare il server.
  5. Aggiornare il sito alla versione più recente di Current Branch.

Server del sito di amministrazione centrale e del sito primario

Per altre informazioni su tutti i prerequisiti, incluse le autorizzazioni, vedere Prerequisiti per l'installazione di un sito primario o di un sito cas. Le sezioni seguenti illustrano in dettaglio i componenti prerequisiti che è necessario installare o abilitare.

Ruoli e funzionalità di Windows Server per il server del sito

  • .NET Framework 3.5

  • Compressione differenziale remota

  • Quando si usa un punto di aggiornamento software in un server diverso dal server del sito, installare la console di amministrazione di WSUS nel server del sito.

.NET Framework per il server del sito

Windows ADK per il server del sito

Visual C++ Redistributable per il server del sito

  • A partire dalla versione 2107, Configuration Manager installa il pacchetto ridistribuibile Microsoft Visual C++ 2015-2019 (14.28.29914.0) in ogni computer che installa un server del sito. Nella versione 2103 e versioni precedenti installa la versione di Visual C++ 2013 (12.0.40660.0).

  • Il sito CAS e i siti primari richiedono sia le versioni x86 che x64 del file ridistribuibile applicabile.

Driver ODBC SQL per il server del sito

A partire dalla versione 2309, Configuration Manager richiede l'installazione del driver ODBC per SQL Server come prerequisito. Questo prerequisito è necessario quando si crea un nuovo sito o ne si aggiorna uno esistente. Configuration Manager non gestisce gli aggiornamenti per il driver ODBC. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato.

Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - Driver ODBC SQL per SQL Server.

SQL Server Native Client per il server del sito

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Importante

Non disinstallare il client nativo di SQL Server, ma sono necessari alcuni ruoli.

Server del sito secondario

Ruoli e funzionalità di Windows Server per il server del sito secondario

  • .NET Framework 3.5

  • Compressione differenziale remota

.NET Framework per il server del sito secondario

Visual C++ Redistributable per il server del sito secondario

  • A partire dalla versione 2107, Configuration Manager installa il pacchetto ridistribuibile Microsoft Visual C++ 2015-2019 (14.28.29914.0) in ogni computer che installa un server del sito secondario. Nella versione 2103 e versioni precedenti installa la versione di Visual C++ 2013 (12.0.40660.0).

  • I siti secondari richiedono solo la versione x64.

Ruoli predefiniti del sistema del sito per il server del sito secondario

Per impostazione predefinita, un sito secondario installa un punto di gestione e un punto di distribuzione. Assicurarsi che il server del sito secondario soddisfi i prerequisiti per questi ruoli del sistema del sito.

Driver ODBC SQL per il server del sito secondario

A partire dalla versione 2309, Configuration Manager richiede l'installazione del driver ODBC per SQL Server come prerequisito. Questo prerequisito è necessario quando si crea un nuovo sito o ne si aggiorna uno esistente. Configuration Manager non gestisce gli aggiornamenti per il driver ODBC. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato.

Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - Driver ODBC SQL per SQL Server.

SQL Server Native Client per il server del sito secondario

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Server di database

Servizio Registro di sistema remoto per il server di database del sito

Durante l'installazione del sito Configuration Manager, abilitare il servizio Registro di sistema remoto nel computer che ospita il database del sito.

SQL Server per il server di database del sito

  • Prima di installare un sito cas o primario, installare una versione supportata di SQL Server per ospitare il database del sito. Per altre informazioni, vedere Versioni SQL Server supportate.

  • Prima di installare un sito secondario:

    • È possibile installare una versione supportata di SQL Server.

    • È possibile scegliere di installare Configuration Manager SQL Server Express. Assicurarsi che il server soddisfi i requisiti per eseguire SQL Server Express.

SQL Server Native Client per il server di database del sito

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Server del provider SMS

Windows ADK per il provider SMS

Ruoli e funzionalità di Windows Server per il provider SMS

Server Web (IIS): ogni provider tenta di installare il servizio di amministrazione. Questo servizio ha una dipendenza da IIS per associare un certificato alla porta HTTPS 443. Configuration Manager usa le API IIS per controllare la configurazione del certificato. Se si configura il sito per HTTP avanzato, Configuration Manager usa le API IIS per associare il certificato generato dal sito. A meno che il server non disponga già di un certificato basato su PKI, il sito usa automaticamente il certificato autofirma del sito.

.NET Framework per il provider SMS

Se si usa il servizio di amministrazione, il server che ospita il ruolo provider SMS richiede .NET 4.5 o versione successiva. A partire dalla versione 2107, questo ruolo richiede .NET versione 4.6.2 e la versione 4.8 è consigliata. Per altre informazioni, vedere Requisiti di versione di .NET.

Driver ODBC SQL per il provider SMS

A partire dalla versione 2309, Configuration Manager richiede l'installazione del driver ODBC per SQL Server come prerequisito. Questo prerequisito è necessario quando si crea un nuovo sito o ne si aggiorna uno esistente. Configuration Manager non gestisce gli aggiornamenti per il driver ODBC. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato.

Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - Driver ODBC SQL per SQL Server.

SQL Server Native Client per il provider SMS

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Punto di sincronizzazione di Asset Intelligence

Importante

A partire da novembre 2021, questa funzionalità di Configuration Manager è deprecata. Per altre informazioni, vedere Deprecazione di Asset Intelligence.

.NET Framework per AISP

Installare una versione supportata di .NET Framework. Per altre informazioni, vedere Requisiti di versione di .NET.

Driver ODBC SQL per AISP

A partire dalla versione 2309, Configuration Manager richiede l'installazione del driver ODBC per SQL Server come prerequisito. Questo prerequisito è necessario quando si crea un nuovo sito o ne si aggiorna uno esistente. Configuration Manager non gestisce gli aggiornamenti per il driver ODBC. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato.

Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - Driver ODBC SQL per SQL Server.

SQL Server Native Client per AISP

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Punto di registrazione certificati

Avviso

A partire dalla versione 2203, il punto di registrazione del certificato non è più supportato. Per altre informazioni, vedere Domande frequenti sulla deprecazione dell'accesso alle risorse.

Ruoli e funzionalità di Windows Server per il CRP

  • .NET Framework

    • Attivazione HTTP

Configurazione di IIS per il CRP

  • Sviluppo di applicazioni:

    • ASP.NET 3.5 (e opzioni selezionate automaticamente)

    • ASP.NET 4.5 (e opzioni selezionate automaticamente)

  • Compatibilità di gestione di IIS 6:

    • Compatibilità metabase IIS 6

    • Compatibilità WMI con IIS 6

.NET Framework per il CRP

Installare una versione supportata di .NET Framework. Per altre informazioni, vedere Requisiti di versione di .NET.

Driver ODBC SQL per il CRP

A partire dalla versione 2309, Configuration Manager richiede l'installazione del driver ODBC per SQL Server come prerequisito. Questo prerequisito è necessario quando si crea un nuovo sito o ne si aggiorna uno esistente. Configuration Manager non gestisce gli aggiornamenti per il driver ODBC. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato.

Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - Driver ODBC SQL per SQL Server.

SQL Server Native Client per il CRP

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Punto di servizio del data warehouse

Per altre informazioni sui prerequisiti per questo ruolo, vedere Il punto di servizio del data warehouse.

.NET Framework per DWSP

Installare una versione supportata di .NET Framework. Per altre informazioni, vedere Requisiti di versione di .NET.

SQL Server per DWSP

Il database del data warehouse richiede SQL Server 2012 o versioni successive. L'edizione può essere Standard, Enterprise o Datacenter. La versione SQL Server per il data warehouse non deve corrispondere al server di database del sito o al punto di Reporting Services.

Punto di distribuzione

Ruoli e funzionalità di Windows Server per DP

  • Compressione differenziale remota

Nota

Quando il punto di distribuzione trasferisce il contenuto, viene trasferito usando il servizio BITS ( Background Intelligent Transfer Service ) integrato in Windows. Il ruolo del punto di distribuzione non richiede l'installazione della funzionalità facoltativa dell'estensione del server IIS BITS, perché il client non carica informazioni su di esso.

Configurazione di IIS per DP

  • Sviluppo di applicazioni:

    • Estensioni ISAPI
  • Sicurezza:

    • Autenticazione di Windows
  • Compatibilità di gestione di IIS 6:

    • Compatibilità metabase IIS 6

    • Compatibilità WMI con IIS 6

Per impostazione predefinita, IIS usa il filtro delle richieste per bloccare l'accesso tramite comunicazione HTTP o HTTPS a diverse estensioni di file e percorsi di cartelle. In un punto di distribuzione questa configurazione impedisce ai client di scaricare pacchetti con estensioni o percorsi di cartelle bloccati. Per altre informazioni, vedere Filtro delle richieste IIS per i punti di distribuzione.

I punti di distribuzione richiedono che IIS consenta i verbi HTTP seguenti:

  • GET
  • TESTA
  • PROPFIND

Visual C++ Redistributable per il DP

  • A partire dalla versione 2107, Configuration Manager installa il pacchetto ridistribuibile Microsoft Visual C++ 2015-2019 (14.28.29914.0) in ogni computer che ospita un punto di distribuzione. Nella versione 2103 e versioni precedenti installa la versione di Visual C++ 2013 (12.0.40660.0).

  • La versione installata dipende dalla piattaforma del computer (x86 o x64).

Aggiungere il supporto PXE per DP

Sono disponibili due opzioni per supportare PXE in un punto di distribuzione:

  • Abilitare il risponditore PXE Configuration Manager senza il servizio di distribuzione Windows.

  • Installare e configurare il ruolo Windows Server di Servizi di distribuzione Windows .

    Nota

    WdS installa e configura automaticamente quando si abilita un punto di distribuzione per supportare PXE.

Per altre informazioni, vedere Installare e configurare i punti di distribuzione.

Aggiungere il supporto multicast per DP

  • Installare e configurare il ruolo Windows Server di Servizi di distribuzione Windows .

    Nota

    WdS installa e configura automaticamente quando si abilita un punto di distribuzione per supportare il multicast.

  • Assicurarsi che il SQL Server Native Client sia installato e aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Punto di Endpoint Protection

Ruoli e funzionalità di Windows Server per il punto di endpoint protection

  • .NET Framework 3.5

  • Funzionalità Windows Defender (Windows Server 2016 o versioni successive)

Driver ODBC SQL per il punto di protezione degli endpoint

A partire dalla versione 2309, Configuration Manager richiede l'installazione del driver ODBC per SQL Server come prerequisito. Questo prerequisito è necessario quando si crea un nuovo sito o ne si aggiorna uno esistente. Configuration Manager non gestisce gli aggiornamenti per il driver ODBC. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato.

Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - Driver ODBC SQL per SQL Server.

SQL Server Native Client per il punto di endpoint protection

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Punto di registrazione

Importante

Con la deprecazione di MDM locale e del client Configuration Manager per macOS, anche questo ruolo del sistema del sito è deprecato. Per altre informazioni, vedere Funzionalità rimosse e deprecate per Configuration Manager.

Ruoli e funzionalità di Windows Server per il punto di registrazione

  • .NET Framework 3.5

    • Attivazione HTTP (e opzioni selezionate automaticamente)

    • ASP.NET 4.5

    • Servizi Windows Communication Foundation (WCF)

Configurazione iis per il punto di registrazione

  • Funzionalità HTTP comuni:

    • Documento predefinito
  • Sviluppo di applicazioni:

    • ASP.NET 3.5 (e opzioni selezionate automaticamente)

    • Estendibilità .NET 3.5

    • ASP.NET 4.5 (e opzioni selezionate automaticamente)

    • Estendibilità .NET 4.5

  • Compatibilità di gestione di IIS 6:

    • Compatibilità metabase IIS 6

.NET Framework per il punto di registrazione

Memoria del computer per il punto di registrazione

  • Il computer che ospita questo ruolo del sistema del sito deve avere almeno il 5% della memoria disponibile del computer per consentire al ruolo del sistema del sito di elaborare le richieste.

  • Quando questo ruolo del sistema del sito viene collocato con un altro ruolo del sistema del sito che ha questo stesso requisito, questo requisito di memoria per il computer non aumenta, ma rimane almeno al 5%.

Driver ODBC SQL

A partire dalla versione 2309, Configuration Manager richiede l'installazione del driver ODBC per SQL Server come prerequisito. Questo prerequisito è necessario quando si crea un nuovo sito o ne si aggiorna uno esistente. Configuration Manager non gestisce gli aggiornamenti per il driver ODBC. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato.

Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - Driver ODBC SQL per SQL Server.

SQL Server Native Client

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Punto proxy di registrazione

Importante

Con la deprecazione di MDM locale e del client Configuration Manager per macOS, anche questo ruolo del sistema del sito è deprecato. Per altre informazioni, vedere Funzionalità rimosse e deprecate per Configuration Manager.

Ruoli e funzionalità di Windows Server per il punto proxy di registrazione

  • .NET Framework 3.5

Configurazione di IIS per il punto proxy di registrazione

  • Funzionalità HTTP comuni:

    • Documento predefinito

    • Contenuto statico

  • Sviluppo di applicazioni:

    • ASP.NET 3.5 (e opzioni selezionate automaticamente)

    • ASP.NET 4.5 (e opzioni selezionate automaticamente)

    • Estendibilità .NET 3.5

    • Estendibilità .NET 4.5

  • Sicurezza:

    • Autenticazione di Windows
  • Compatibilità di gestione di IIS 6:

    • Compatibilità metabase IIS 6

.NET Framework per il punto proxy di registrazione

Memoria del computer per il punto proxy di registrazione

  • Il computer che ospita questo ruolo del sistema del sito deve avere almeno il 5% della memoria disponibile del computer per consentire al ruolo del sistema del sito di elaborare le richieste.

  • Quando questo ruolo del sistema del sito viene associato a un altro ruolo del sistema del sito che ha questo stesso requisito, questo requisito di memoria per il computer non aumenta, ma rimane almeno del 5%.

Punto di stato di fallback

Ruoli e funzionalità di Windows Server per la FSP

A seconda della versione di Windows Server, abilitare una delle funzionalità seguenti:

  • Estensioni del server BITS e opzioni selezionate automaticamente
  • Servizi di trasferimento intelligente in background (BITS) e le opzioni selezionate automaticamente

Configurazione IIS

La configurazione iis predefinita è necessaria con le aggiunte seguenti:

  • Compatibilità di gestione di IIS 6:

    • Compatibilità metabase IIS 6

Punto di gestione

Ruoli e funzionalità di Windows Server per mp

A seconda della versione di Windows Server, abilitare una delle funzionalità seguenti:

  • Estensioni del server BITS e opzioni selezionate automaticamente
  • Servizi di trasferimento intelligente in background (BITS) e le opzioni selezionate automaticamente

Configurazione di IIS per il server di gestione del database

  • Sviluppo di applicazioni:

    • Estensioni ISAPI
  • Sicurezza:

    • Autenticazione di Windows
  • Compatibilità di gestione di IIS 6:

    • Compatibilità metabase IIS 6

    • Compatibilità WMI con IIS 6

Per assicurarsi che i client possano comunicare correttamente con un punto di gestione, assicurarsi che IIS consenta i verbi HTTP seguenti:

  • GET
  • POST
  • CCM_POST
  • TESTA
  • PROPFIND

.NET Framework per mp

Installare una versione supportata di .NET Framework. Per altre informazioni, vedere Requisiti di versione di .NET.

Driver ODBC SQL per mp

A partire dalla versione 2309, Configuration Manager richiede l'installazione del driver ODBC per SQL Server come prerequisito. Questo prerequisito è necessario quando si crea un nuovo sito o ne si aggiorna uno esistente. Configuration Manager non gestisce gli aggiornamenti per il driver ODBC. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato.

Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - Driver ODBC SQL per SQL Server.

SQL Server Native Client per il mp

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Punto di Reporting Services

.NET Framework per RSP

Installare una versione supportata di .NET Framework. Per altre informazioni, vedere Requisiti di versione di .NET.

SQL Server Reporting Services per RSP

  • Installare e configurare almeno un'istanza di SQL Server per supportare SQL Server Reporting Services.

  • L'istanza usata per SQL Server Reporting Services può essere la stessa istanza usata per il database del sito.

  • L'istanza usata può essere condivisa con i prodotti System Center. I prodotti System Center non possono avere restrizioni per la condivisione dell'istanza di SQL Server.

Driver ODBC SQL per RSP

A partire dalla versione 2309, Configuration Manager richiede l'installazione del driver ODBC per SQL Server come prerequisito. Questo prerequisito è necessario quando si crea un nuovo sito o ne si aggiorna uno esistente. Configuration Manager non gestisce gli aggiornamenti per il driver ODBC. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato.

Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - Driver ODBC SQL per SQL Server.

SQL Server Native Client per RSP

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Punto di connessione del servizio

.NET Framework per SCP

Visual C++ Redistributable per SCP

  • A partire dalla versione 2107, Configuration Manager installa il pacchetto ridistribuibile Microsoft Visual C++ 2015-2019 (14.28.29914.0) nel punto di connessione del servizio. Nella versione 2103 e versioni precedenti installa la versione di Visual C++ 2013 (12.0.40660.0).

Driver ODBC SQL per SCP

A partire dalla versione 2309, Configuration Manager richiede l'installazione del driver ODBC per SQL Server come prerequisito. Questo prerequisito è necessario quando si crea un nuovo sito o ne si aggiorna uno esistente. Configuration Manager non gestisce gli aggiornamenti per il driver ODBC. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato.

Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - Driver ODBC SQL per SQL Server.

SQL Server Native Client per SCP

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Punto di aggiornamento software

Ruoli e funzionalità di Windows Server per il sup

  • .NET Framework 3.5

  • È necessaria la configurazione iis predefinita.

.NET Framework per il SUP

Windows Server Update Services (WSUS) per il SUP

Installare il ruolo del server WSUS. Per altre informazioni, vedere Pianificare gli aggiornamenti software.

Nota

Quando si usa un punto di aggiornamento software in un sistema del sito remoto, installare la console di amministrazione di WSUS nel server del sito.

Driver ODBC SQL per il SUP

A partire dalla versione 2309, Configuration Manager richiede l'installazione del driver ODBC per SQL Server come prerequisito. Questo prerequisito è necessario quando si crea un nuovo sito o ne si aggiorna uno esistente. Configuration Manager non gestisce gli aggiornamenti per il driver ODBC. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato.

Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - Driver ODBC SQL per SQL Server.

SQL Server Native Client per il SUP

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.

Punto di migrazione stato

Ruoli e funzionalità di Windows Server per SMP

  • .NET Framework 3.5

    • Attivazione HTTP (e opzioni selezionate automaticamente)

    • ASP.NET 4.5

Configurazione di IIS per SMP

  • Funzionalità HTTP comuni:

    • Documento predefinito
  • Sviluppo di applicazioni:

    • ASP.NET 3.5 (e opzioni selezionate automaticamente)

    • Estendibilità .NET 3.5

    • ASP.NET 4.5 (e opzioni selezionate automaticamente)

    • Estendibilità .NET 4.5

  • Compatibilità di gestione di IIS 6:

    • Compatibilità metabase IIS 6

.NET Framework per SMP

Driver ODBC SQL per SMP

A partire dalla versione 2309, Configuration Manager richiede l'installazione del driver ODBC per SQL Server come prerequisito. Questo prerequisito è necessario quando si crea un nuovo sito o ne si aggiorna uno esistente. Configuration Manager non gestisce gli aggiornamenti per il driver ODBC. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato.

Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - Driver ODBC SQL per SQL Server.

SQL Server Native Client per SMP

Quando si installa un nuovo sito, Configuration Manager installa automaticamente SQL Server Native Client come componente ridistribuibile. Dopo l'installazione del sito, Configuration Manager non esegue l'aggiornamento SQL Server Native Client. Assicurarsi che questo componente sia aggiornato. Per altre informazioni, vedere Controlli dei prerequisiti - SQL Server Native Client.