Ripristino di file e filegroup sovrascrivendo file esistenti (SQL Server)

Si applica a: sìSQL Server (tutte le versioni supportate)

In questo argomento viene descritto come ripristinare file e filegroup su file esistenti in SQL Server utilizzando SQL Server Management Studio o Transact-SQL.

Contenuto dell'articolo

Prima di iniziare

Limitazioni e restrizioni

  • L'amministratore di sistema che esegue il ripristino dei file e dei filegroup deve essere l'unico utente corrente del database da ripristinare.

  • Non è possibile utilizzare RESTORE in una transazione esplicita o implicita.

  • In base al modello di recupero con registrazione completa o con registrazione minima delle operazioni bulk, prima di poter ripristinare file è necessario eseguire il backup del log delle transazioni attivo, noto come parte finale del log. Per altre informazioni, vedere Backup di un log delle transazioni (SQL Server).

  • Per ripristinare un database crittografato, è necessario poter accedere alla chiave asimmetrica o al certificato utilizzato per crittografare il database. Non è possibile effettuare l'operazione di ripristino del database senza almeno uno di questi due elementi. Di conseguenza, il certificato utilizzato per crittografare la chiave di crittografia del database deve essere conservato fino a quando il backup è necessario. Per altre informazioni, vedere SQL Server Certificates and Asymmetric Keys.

Sicurezza

Autorizzazioni

Se il database da ripristinare non esiste, per eseguire un'operazione RESTORE l'utente deve disporre delle autorizzazioni CREATE DATABASE. Se il database esiste, le autorizzazioni per l'istruzione RESTORE vengono assegnate per impostazione predefinita ai membri dei ruoli predefiniti del server sysadmin e dbcreator e al proprietario (dbo) del database. Per l'opzione FROM DATABASE_SNAPSHOT, il database esiste sempre.

Le autorizzazioni per l'istruzione RESTORE vengono assegnate ai ruoli in cui le informazioni sull'appartenenza sono sempre disponibili per il server. Poiché è possibile controllare l'appartenenza ai ruoli predefiniti del database solo quando il database è accessibile e non è danneggiato, condizioni che non risultano sempre vere quando si esegue un'operazione RESTORE, i membri del ruolo predefinito del database db_owner non dispongono delle autorizzazioni per l'istruzione RESTORE.

Utilizzo di SQL Server Management Studio

Per ripristinare file e filegroup sovrascrivendo file esistenti

  1. In Esplora oggetti connettersi a un'istanza di Motore di database di SQL Server, espandere tale istanza, quindi espandere Database.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul database specifico, scegliere Attività e scegliere Ripristina e fare clic su File e filegroup.

  3. Nella pagina Generale nella casella di riepilogo Database di destinazione , immettere il database da ripristinare. È possibile immettere un nuovo database oppure sceglierne uno esistente dall'elenco a discesa. Nell'elenco sono inclusi tutti i database presenti nel server, ad eccezione dei database di sistema master e tempdb.

  4. Per specificare l'origine e il percorso dei set di backup da ripristinare, fare clic su una delle opzioni seguenti:

    • Database di origine

      Immettere il nome di un database nella casella di riepilogo. Nell'elenco sono inclusi solo i database di cui è stato eseguito il backup in base alla cronologia di backup di msdb .

    • Dispositivo di origine

      Fare clic sul pulsante Sfoglia Nella finestra di dialogo Seleziona dispositivi di backup selezionare uno dei tipi di dispositivo elencati nella casella di riepilogo Tipo di supporti di backup . Per selezionare uno o più dispositivi per la casella di riepilogo Supporti di backup , fare clic su Aggiungi.

      Dopo avere aggiunto i dispositivi desiderati nella casella di riepilogo Dispositivi di backup , fare clic su OK per tornare alla pagina Generale .

  5. Nella griglia Selezionare i set di backup da ripristinare selezionare i set di backup che si desidera ripristinare. In questa griglia vengono visualizzati i backup disponibili per il percorso specificato. Per impostazione predefinita, viene suggerito un piano di recupero. Per ignorare il piano di recupero suggerito, è possibile modificare le impostazioni selezionate nella griglia. I backup che dipendono da un backup deselezionato vengono automaticamente deselezionati.

    Intestazione della colonna Valori
    Restore Le caselle di controllo selezionate indicano i set di backup da ripristinare.
    Nome Nome del set di backup.
    Tipo di file Specifica il tipo di dati nel backup: dati, registro o dati FILESTREAM. I dati contenuti nelle tabelle sono nei file Dati . I dati del log delle transazioni sono nei file Log . I dati BLOB (Binary Large Object, oggetto binario di grandi dimensioni) archiviati nel file system si trovano nei file Dati FILESTREAM .
    Tipo Tipo di operazione di backup eseguita: Completo, Differenziale o Log delle transazioni.
    Server Nome dell'istanza del Motore di database che ha eseguito l'operazione di backup.
    Nome file logico Nome logico del file.
    Database Nome del database interessato dall'operazione di backup.
    Data inizio Data e ora di inizio dell'operazione di backup, visualizzate in base alle impostazioni internazionali del client.
    Data fine Data e ora di fine dell'operazione di backup, visualizzate in base alle impostazioni internazionali del client.
    Dimensione Dimensioni in byte del set di backup.
    Nome utente Nome dell'utente che ha eseguito l'operazione di backup.
  6. Nel riquadro Selezione pagina fare clic sulla pagina Opzioni .

  7. Nel pannello Opzioni di ripristino , selezionare Sovrascrivi il database esistente (WITH REPLACE) . L'operazione di ripristino sovrascrive eventuali database esistenti e i file correlati, anche se esiste già un database o un file con lo stesso nome.

  8. Fare clic su OK.

Uso di Transact-SQL

Per ripristinare file e filegroup sovrascrivendo file esistenti

  1. Eseguire l'istruzione RESTORE DATABASE per ripristinare il backup di file e filegroup, specificando:

    • Nome del database da ripristinare.

    • Dispositivo di backup da cui verrà ripristinato il backup completo del database.

    • Clausola FILE per ogni file da ripristinare.

    • Clausola FILEGROUP per ogni filegroup da ripristinare.

    • Opzione REPLACE per specificare che ogni file può essere ripristinato sovrascrivendo eventuali file esistenti con lo stesso nome e la stessa posizione.

      Attenzione

      Utilizzare l'opzione REPLACE con prudenza. Per ulteriori informazioni, vedere .

    • Opzione NORECOVERY. Se i file non sono stati modificati dopo la creazione del backup, specificare la clausola RECOVERY.

  2. Se i file sono stati modificati dopo la creazione del backup, eseguire l'istruzione RESTORE LOG per applicare il backup del log delle transazioni, specificando:

    • Nome del database a cui verrà applicato il log delle transazioni.

    • Dispositivo di backup da cui verrà ripristinato il backup del log delle transazioni.

    • Clausola NORECOVERY se è disponibile un altro backup del log delle transazioni successivo a quello corrente. In caso contrario, specificare la clausola RECOVERY.

      I backup dei log delle transazioni, se utilizzati, devono coprire il periodo intercorso dall'ultimo backup dei file e dei filegroup.

Esempio (Transact-SQL)

Nell'esempio seguente vengono ripristinati i file e i filegroup per il database MyNwind sostituendo eventuali file esistenti con lo stesso nome. Verranno inoltre applicati due log delle transazioni per ripristinare il database all'ora corrente.

USE master;  
GO  
-- Restore the files and filesgroups for MyNwind.  
RESTORE DATABASE MyNwind  
   FILE = 'MyNwind_data_1',  
   FILEGROUP = 'new_customers',  
   FILE = 'MyNwind_data_2',  
   FILEGROUP = 'first_qtr_sales'  
   FROM MyNwind_1  
   WITH NORECOVERY,  
   REPLACE;  
GO  
-- Apply the first transaction log backup.  
RESTORE LOG MyNwind  
   FROM MyNwind_log1  
   WITH NORECOVERY;  
GO  
-- Apply the last transaction log backup.  
RESTORE LOG MyNwind  
   FROM MyNwind_log2  
   WITH RECOVERY;  
GO  

Vedere anche

Ripristinare un backup del database con SSMS
RESTORE (Transact-SQL)
Ripristinare file e filegroup (SQL Server)
Copiare database tramite backup e ripristino