Requisiti hardware per Windows Server

Questo articolo descrive i requisiti hardware minimi per l'esecuzione Windows Server. Se il computer non soddisfa i requisiti minimi, il prodotto non sarà possibile installare il prodotto in modo corretto. I requisiti effettivi possono variare in base alla configurazione del sistema, nonché in base alle applicazioni e alle funzionalità selezionate per l'installazione.

Se non diversamente specificato, questi requisiti hardware minimi si applicano a tutte le opzioni di installazione (Server Core e Server con Esperienza desktop) e alle edizioni Standard e Datacenter.

Importante

L'ambito estremamente diversificato delle potenziali distribuzioni rende poco realistico lo stato dei requisiti hardware consigliati che sarebbero applicabili a livello generale. Consultare la documentazione relativa a ogni ruolo del server che si prevede di distribuire per ulteriori dettagli sulle esigenze a livello di risorse per gli specifici ruoli del server. Per ottenere risultati ottimali, eseguire distribuzioni di test per determinare i requisiti hardware appropriati per scenari di distribuzione specifici.

Processore

Oltre che dalla frequenza di clock del processore, le prestazioni del processore dipendono dal numero di core del processore e dalle dimensioni della cache del processore. Di seguito sono indicati i requisiti del processore per questo prodotto:

Minimo:

  • Processore a 64 bit da 1,4 GHz
  • Compatibile con il set di istruzioni x64
  • Supporto per NX e Protezione esecuzione programmi
  • Supporto per CMPXCHG16b, LAHF/SAHF e PrefetchW
  • Supporto per SLAT (Second-Level Address Translation) (EPT o NPT)

Coreinfo, parte di Windows Sysinternals, è uno strumento che è possibile usare per verificare quali di queste funzionalità sono disponibili nella CPU.

RAM

Di seguito sono indicati i requisiti di RAM stimati per questo prodotto:

Minimo:

  • 512 MB (2 GB per l'opzione di installazione Server con Esperienza desktop)
  • Tipo ECC (codice di correzione errore) o tecnologia simile, per le distribuzioni di host fisici

Importante

Il programma di installazione avrà esito negativo se si crea una macchina virtuale con i parametri hardware minimi supportati (1 core processore e 512 MB di RAM) e quindi si tenta di installare questa versione nella macchina virtuale.

Per evitare il problema, eseguire una delle operazioni seguenti:

  • Allocare più di 800 MB di RAM alla macchina virtuale in cui si intende installare questa versione. Al termine dell'installazione, è possibile modificare l'allocazione fino a un minimo di 512 MB di RAM, a seconda della configurazione effettiva del server. Se hai modificato l'immagine d'avvio per l'installazione con altre lingue e aggiornamenti, potrebbe essere necessario allocare più di 800 MB di RAM per completare l'installazione
  • Interrompere il processo di avvio di questa versione nella macchina virtuale con la combinazione di tasti SHIFT+F10. Nel prompt dei comandi visualizzato usare per creare diskpart.exe e formattare una partizione di installazione. Eseguire wpeutil createpagefile /path=C:\pf.sys (presupponendo che la partizione di installazione creata sia C:\). Chiudere quindi il prompt dei comandi e procedere con il programma di installazione.

Requisiti di spazio su disco e del controller di archiviazione

I computer che eseguono Windows Server devono includere una scheda di archiviazione conforme alla specifica dell'architettura PCI Express. I dispositivi di archiviazione permanente sul server classificati come unità disco rigido non devono essere di tipo PATA. Windows Server non consente ATA/PATA/IDE/EIDE per l'avvio, la pagina o le unità dati.

Di seguito sono indicati i requisiti minimi di spazio su disco stimati per la partizione di sistema.

Minimo: 32 GB

Nota

Tenere presente che 32 GB deve essere considerato un valore minimo assoluto affinché l'installazione venga completata. Questo requisito minimo dovrebbe consentire di installare Windows Server 2022 usando l'opzione di installazione Server Core con il ruolo del server Servizi Web (IIS). Un server in modalità Server Core è di circa 4 GB inferiore rispetto allo stesso server usando l'opzione di installazione Server con Esperienza desktop.

La partizione di sistema richiederà spazio aggiuntivo in presenza di una o più delle circostanze seguenti:

  • Se si installa il sistema in una rete.
  • Nei computer con più di 16 GB di RAM è necessario ulteriore spazio su disco per i file di paging, di ibernazione e di dettagli.

Requisiti della scheda di rete

Le schede di rete usate con questa versione devono includere queste funzionalità:

Minimo:

  • Una scheda ethernet in grado di avere una velocità effettiva di almeno 1 gigabit al secondo
  • Conforme alla specifica di architettura PCI Express.

Una scheda di rete che supporta il debugging di rete (KDNet) è utile, ma non costituisce un requisito minimo.

Una scheda di rete che supporta l'ambiente di esecuzione pre-avvio (PXE) è utile, ma non costituisce un requisito minimo.

Altri requisiti

I computer che eseguono questa versione devono disporre anche di quanto segue:

  • Unità DVD (se si intende installare il sistema operativo da supporti DVD)

Gli elementi seguenti sono necessari solo per determinate funzionalità:

  • Sistema UEFI 2.3.1c-based e firmware che supporta l'avvio protetto
  • Trusted Platform Module
  • Dispositivo di grafica e monitor compatibile con la risoluzione Super VGA (1024 x 768) o superiore
  • Tastiera e mouse Microsoft (o dispositivo di puntamento compatibile)
  • Accesso a Internet (la connessione potrebbe essere a pagamento)

Nota

È Trusted Platform Module chip TPM (Trusted Platform Module) per usare determinate funzionalità, ad esempio Crittografia unità BitLocker. Se il computer usa TPM, è necessario soddisfare questi requisiti:

  • I TPM basati su hardware devono implementare la versione 2.0 delle specifiche TPM.
  • I TPM che implementano la versione 2.0 devono disporre di un certificato EK su cui sia stato effettuato preventivamente il provisioning al TPM dal fornitore dell'hardware, o che possa essere recuperato dal dispositivo durante il primo avvio.
  • I TPM che implementano la versione 2.0 devono includere banche PCR SHA-256 e implementare i PCR tra 0 e 23 per SHA-256. Sono accettabili TPM con una singola banca PCR intercambiabile che possa essere usata sia per le misurazioni SHA-1 che per le misurazioni SHA-256.

La presenza di un'opzione UEFI per disattivare il TPM non costituisce un requisito.