Come registrare eventi nell'Hub eventi di Azure in Gestione API di Azure

Hub di eventi di Azure è un servizio di ingresso dati altamente scalabile che può inserire milioni di eventi al secondo in modo che è possibile elaborare e analizzare enormi quantità di dati generati per i dispositivi connessi e le applicazioni. Gli hub di eventi fungono da "porta principale" per una pipeline di eventi e una volta che i dati vengono raccolti in un hub di eventi, possono essere trasformati e archiviati con qualsiasi provider di analisi in tempo reale o adattatori di invio in batch/archiviazione. Gli hub di eventi separano la produzione di un flusso di eventi dal consumo di questi eventi, in modo che i consumer di eventi può accedere agli eventi in base a una pianificazione.

Questo articolo descrive come registrare Gestione API eventi usando Hub eventi di Azure.

Creare un Hub di eventi di Azure

Per informazioni dettagliate su come creare un hub eventi e ottenere le stringhe di connessione necessarie per inviare e ricevere eventi da e verso l'hub eventi, vedere Creare uno spazio dei nomi di Hub eventi e un hub eventi usando il portale di Azure.

Nota

La risorsa hub eventi può essere in una sottoscrizione diversa o anche in un tenant diverso rispetto alla risorsa Gestione API

Creare un logger di Gestione API

Dopo aver creato un hub eventi, è necessario configurare un Logger nel servizio Gestione API, in modo che possa registrare eventi nell'hub eventi.

I logger di Gestione API vengono configurati mediante l' API REST Gestione API. Per esempi dettagliati di richiesta, vedere come creare Loggers.

Configurare i criteri log-to-eventhub

Dopo aver configurato il logger in Gestione API, è possibile configurare i criteri log-to-eventhub per registrare gli eventi desiderati. I criteri log-to-eventhub possono essere usati nella sezione criteri in ingresso o nella sezione criteri in uscita.

  1. Passare all'istanza di Gestione API.
  2. Selezionare la scheda API.
  3. Selezionare l'API a cui si vuole aggiungere il criterio. In questo esempio si aggiungono dei criteri all'API Echo nel prodotto Unlimited.
  4. Selezionare Tutte le operazioni.
  5. Nella parte superiore della schermata selezionare la scheda Progettazione.
  6. Nella finestra Elaborazione in ingresso o Elaborazione in uscita fare clic sul triangolo (accanto alla matita).
  7. Selezionare l'editor di codice. Per altre informazioni, vedere Come configurare o modificare i criteri.
  8. Posizionare il cursore nella sezione relativa ai criteri inbound o outbound.
  9. Nella finestra a destra selezionare Log criteri> avanzatiin EventHub. In questo modo viene inserito il modello di istruzione del criterio log-to-eventhub.
<log-to-eventhub logger-id="logger-id">
    @{
        return new JObject(
            new JProperty("EventTime", DateTime.UtcNow.ToString()),
            new JProperty("ServiceName", context.Deployment.ServiceName),
            new JProperty("RequestId", context.RequestId),
            new JProperty("RequestIp", context.Request.IpAddress),
            new JProperty("OperationName", context.Operation.Name)
        ).ToString();
    }
</log-to-eventhub>

Sostituire logger-id con il valore usato per {loggerId} nell'URL della richiesta per creare il logger nel passaggio precedente.

È possibile usare qualsiasi espressione che restituisce una stringa come valore dell'elemento log-to-eventhub . In questo esempio viene registrata una stringa in formato JSON contenente la data e l'ora, il nome del servizio, l'ID richiesta, l'indirizzo IP della richiesta e il nome dell'operazione.

Fare clic su Salva per salvare la configurazione aggiornata dei criteri. Il criterio risulta attivo immediatamente dopo il salvataggio e gli eventi vengono registrati nell'hub eventi designato.

Nota

La dimensione massima dei messaggi supportata che può essere inviata a un hub eventi da questo criterio di Gestione API è di 200 kilobyte (KB). Se un messaggio inviato a un hub eventi è maggiore di 200 KB, verrà troncato automaticamente e il messaggio troncato verrà trasferito a hub eventi.

Visualizzare l'anteprima del log in Hub eventi usando Analisi di flusso di Azure

È possibile visualizzare in anteprima il log in Hub eventi usando query di Analisi di flusso di Azure.

  1. Nella portale di Azure passare all'hub eventi a cui il logger invia eventi.
  2. In Funzionalità selezionare la scheda Elabora dati .
  3. Nella scheda Abilita informazioni dettagliate in tempo reale dalla scheda eventi selezionare Esplora.
  4. È consigliabile visualizzare in anteprima il log nella scheda Anteprima input . Se i dati visualizzati non sono correnti, selezionare Aggiorna per visualizzare gli eventi più recenti.

Passaggi successivi