Risorse di Application Insights basate sull’area di lavoro

Le risorse basate sull'area di lavoro supportano l'integrazione completa tra Application Insights e Log Analytics. È ora possibile inviare i dati di telemetria di Application Insights a un'area di lavoro di Log Analytics comune. Si avrà accesso completo a tutte le funzionalità di Log Analytics, mentre i log dell'applicazione, dell'infrastruttura e della piattaforma rimangono in una singola posizione consolidata.

Questa integrazione consente il controllo degli accessi in base al ruolo di Azure comune tra le risorse. Elimina anche la necessità di query tra app/aree di lavoro.

Nota

L'inserimento e la conservazione di dati per le risorse di Application Insights basate sull'area di lavoro vengono fatturate tramite l'area di lavoro Log Analytics in cui si trovano i dati. Per altre informazioni sulla fatturazione per le risorse di Application Insights basate sull'area di lavoro, vedere Dettagli sui prezzi dei log di Monitoraggio di Azure.

Nota

Il 31 marzo 2025, il supporto per l'inserimento delle chiavi di strumentazione terminerà. L'inserimento delle chiavi di strumentazione continuerà a funzionare, ma non verranno più forniti aggiornamenti o supporto per la funzionalità. Passare alle stringhe di connessione per sfruttare le nuove funzionalità.

Nuove funzionalità

Con Application Insights basato sull'area di lavoro, è possibile sfruttare le funzionalità più recenti di Monitoraggio di Azure e Log Analytics. Ad esempio:

  • La chiave gestita dal cliente fornisce la crittografia inattivi per i dati con chiavi di crittografia a cui si ha accesso solo.
  • collegamento privato di Azure consente di collegare in modo sicuro i servizi della piattaforma Azure come servizio (PaaS) alla rete virtuale usando endpoint privati.
  • Bring your own storage (BYOS) for Profiler and Snapshot Debugger offre il controllo completo sui criteri di crittografia inattivi, sui criteri di gestione della durata e sull'accesso di rete per tutti i dati associati a Application Insights Profiler e Snapshot Debugger.
  • I livelli di impegno consentono di risparmiare fino al 30% rispetto al prezzo con pagamento in base al consumo.
  • Lo streaming di Log Analytics inserisce i dati più velocemente.

Creare una risorsa basata sull'area di lavoro

Accedere alla portale di Azure e creare una risorsa di Application Insights.

Screenshot che mostra una risorsa di Application Insights basata sull'area di lavoro.

Se non si dispone di un'area di lavoro Log Analytics esistente, vedere la documentazione relativa alla creazione dell'area di lavoro Log Analytics.

Le risorse basate sull'area di lavoro sono attualmente disponibili in tutte le aree commerciali e Azure per enti pubblici.

Dopo aver creato la risorsa, verranno visualizzate le informazioni relative all'area di lavoro nel riquadro Panoramica .

Screenshot che mostra un nome dell'area di lavoro.

Selezionare il testo del collegamento blu per passare all'area di lavoro Log Analytics associata in cui è possibile sfruttare il nuovo ambiente di query dell'area di lavoro unificata.

Nota

Per le query classiche sulle risorse, le cartelle di lavoro e gli avvisi basati su log di Application Insights sono ancora disponibili per la compatibilità completa con le versioni precedenti. Per eseguire query o visualizzare la nuova struttura o schema della tabella basata sull'area di lavoro, è prima necessario passare all'area di lavoro Log Analytics. Selezionare Log (Analisi) nei riquadri di Application Insights per accedere all'esperienza di query classica di Application Insights.

Copia della stringa di connessione

La stringa di connessione identifica la risorsa a cui si vuole associare i dati di telemetria. È anche possibile usarlo per modificare gli endpoint che la risorsa userà come destinazione per i dati di telemetria. È necessario copiare la stringa di connessione e aggiungerla al codice dell'applicazione o a una variabile di ambiente.

Configurare il monitoraggio

Dopo aver creato una risorsa Application Insights basata sull'area di lavoro, configurare il monitoraggio.

Monitoraggio basato su codice delle applicazioni

Per il monitoraggio delle applicazioni basate sul codice, installare Application Insights SDK appropriato e puntare la chiave di strumentazione o la stringa di connessione alla risorsa appena creata.

Per informazioni su come configurare Application Insights SDK per il monitoraggio basato sul codice, vedere la documentazione seguente specifica per il linguaggio o il framework:

Monitoraggio senza codice e creazione di risorse di Visual Studio

Per il monitoraggio senza codice di servizi come Funzioni di Azure e servizi di app Azure, creare prima la risorsa Application Insights basata sull'area di lavoro. Si punta quindi a tale risorsa quando si configura il monitoraggio.

Questi servizi offrono l'opzione per creare una nuova risorsa di Application Insights all'interno del proprio processo di creazione delle risorse. Tuttavia, le risorse create tramite queste opzioni dell'interfaccia utente sono attualmente limitate all'esperienza classica di Application Insights.

La stessa restrizione si applica all'esperienza di creazione delle risorse di Application Insights in Visual Studio per ASP.NET e ASP.NET Core. È necessario selezionare una risorsa basata sull'area di lavoro esistente nell'interfaccia utente di Visual Studio in cui è possibile abilitare il monitoraggio. Selezionando Crea nuova risorsa in Visual Studio è possibile creare una risorsa di Application Insights classica.

Creare automaticamente una risorsa

Interfaccia della riga di comando di Azure

Per accedere all'anteprima dell'interfaccia della riga di comando di Azure di Application Insights, è prima necessario eseguire:

 az extension add -n application-insights

Se non si esegue il az extension add comando, verrà visualizzato un messaggio di errore che indica az : ERROR: az monitor: 'app-insights' is not in the 'az monitor' command group. See 'az monitor --help'.

È ora possibile eseguire il codice seguente per creare la risorsa di Application Insights:

az monitor app-insights component create --app
                                         --location
                                         --resource-group
                                         [--application-type]
                                         [--ingestion-access {Disabled, Enabled}]
                                         [--kind]
                                         [--only-show-errors]
                                         [--query-access {Disabled, Enabled}]
                                         [--tags]
                                         [--workspace]

Esempio

az monitor app-insights component create --app demoApp --location eastus --kind web -g my_resource_group --workspace "/subscriptions/00000000-0000-0000-0000-000000000000/resourcegroups/test1234/providers/microsoft.operationalinsights/workspaces/test1234555"

Per la documentazione completa dell'interfaccia della riga di comando di Azure per questo comando, vedere la documentazione dell'interfaccia della riga di comando di Azure.

Azure PowerShell

Creare una nuova risorsa Application Insights basata sull'area di lavoro.

New-AzApplicationInsights -Name <String> -ResourceGroupName <String> -Location <String> -WorkspaceResourceId <String>
   [-SubscriptionId <String>]
   [-ApplicationType <ApplicationType>]
   [-DisableIPMasking]
   [-DisableLocalAuth]
   [-Etag <String>]
   [-FlowType <FlowType>]
   [-ForceCustomerStorageForProfiler]
   [-HockeyAppId <String>]
   [-ImmediatePurgeDataOn30Day]
   [-IngestionMode <IngestionMode>]
   [-Kind <String>]
   [-PublicNetworkAccessForIngestion <PublicNetworkAccessType>]
   [-PublicNetworkAccessForQuery <PublicNetworkAccessType>]
   [-RequestSource <RequestSource>]
   [-RetentionInDays <Int32>]
   [-SamplingPercentage <Double>]
   [-Tag <Hashtable>]
   [-DefaultProfile <PSObject>]
   [-Confirm]
   [-WhatIf]
   [<CommonParameters>]

Esempio

New-AzApplicationInsights -Kind java -ResourceGroupName testgroup -Name test1027 -location eastus -WorkspaceResourceId "/subscriptions/00000000-0000-0000-0000-000000000000/resourcegroups/test1234/providers/microsoft.operationalinsights/workspaces/test1234555"

Per la documentazione completa di PowerShell per questo cmdlet e per informazioni su come recuperare la chiave di strumentazione, vedere la documentazione di Azure PowerShell.

Modelli di Gestione risorse di Azure

Per creare una risorsa basata sull'area di lavoro, usare i modelli di Azure Resource Manager seguenti e distribuirli con PowerShell.

File modello

{
    "$schema": "http://schema.management.azure.com/schemas/2014-04-01-preview/deploymentTemplate.json#",
    "contentVersion": "1.0.0.0",
    "parameters": {
        "name": {
            "type": "string"
        },
        "type": {
            "type": "string"
        },
        "regionId": {
            "type": "string"
        },
        "tagsArray": {
            "type": "object"
        },
        "requestSource": {
            "type": "string"
        },
        "workspaceResourceId": {
            "type": "string"
        }
    },
    "resources": [
        {
            "name": "[parameters('name')]",
            "type": "microsoft.insights/components",
            "location": "[parameters('regionId')]",
            "tags": "[parameters('tagsArray')]",
            "apiVersion": "2020-02-02-preview",
            "properties": {
                "ApplicationId": "[parameters('name')]",
                "Application_Type": "[parameters('type')]",
                "Flow_Type": "Bluefield",
                "Request_Source": "[parameters('requestSource')]",
                "WorkspaceResourceId": "[parameters('workspaceResourceId')]"
            }
        }
    ]
}

Nota

Per altre informazioni sulle proprietà delle risorse, vedere Valori delle proprietà. Flow_Type e non vengono usati, Request_Source ma sono inclusi in questo esempio per la completezza.

File dei parametri

{
    "$schema": "https://schema.management.azure.com/schemas/2015-01-01/deploymentParameters.json#",
    "contentVersion": "1.0.0.0",
    "parameters": {
        "type": {
            "value": "web"
        },
        "name": {
            "value": "customresourcename"
        },
        "regionId": {
            "value": "eastus"
        },
        "tagsArray": {
            "value": {}
        },
        "requestSource": {
            "value": "Custom"
        },
        "workspaceResourceId": {
            "value": "/subscriptions/00000000-0000-0000-0000-000000000000/resourcegroups/my_resource_group/providers/microsoft.operationalinsights/workspaces/myworkspacename"
        }
    }
}

Modificare l'area di lavoro associata

Dopo aver creato una risorsa Application Insights basata sull'area di lavoro, è possibile modificare l'area di lavoro Log Analytics associata.

Nel riquadro delle risorse di Application Insights selezionare Proprietà>Modifica aree di lavoro>Log Analytics.

Esportare i dati di telemetria

La funzionalità di esportazione continua legacy non è supportata per le risorse basate sull'area di lavoro. Selezionare invece Impostazioni di diagnostica Aggiungi impostazione>di diagnostica nella risorsa di Application Insights. È possibile selezionare tutte le tabelle o un subset di tabelle per archiviare in un account di archiviazione. È anche possibile trasmettere a un hub eventi di Azure.

Nota

L'esportazione delle impostazioni di diagnostica potrebbe aumentare i costi. Per altre informazioni, vedere Esportare i dati di telemetria da Application Insights. Per informazioni sui prezzi per questa funzionalità, vedere la pagina dei prezzi di Monitoraggio di Azure. Prima dell'inizio della fatturazione, le notifiche verranno inviate. Se si continua a usare l'esportazione dei dati di telemetria dopo il periodo di avviso, verrà fatturata al tasso applicabile.

Passaggi successivi