Configurare la finestre di manutenzione

Si applica a: Database SQL di Azure Istanza gestita di SQL di Azure

Configurare la finestra di manutenzione per un database Azure SQL, un pool elastico o un database Istanza gestita di SQL di Azure durante la creazione di risorse o in qualsiasi momento dopo la creazione di una risorsa.

La finestra di manutenzione predefinita del sistema è di 5PM a 8AM (ora locale dell'area di Azure che si trova) per evitare interruzioni dell'orario di lavoro di picco. Se la finestra Di manutenzione predefinita del sistema non è il momento migliore, selezionare una delle altre finestre di manutenzione disponibili.

La possibilità di passare a una finestra di manutenzione diversa non è disponibile per ogni livello di servizio o in ogni area. Per informazioni dettagliate sulla disponibilità delle funzionalità, vedere Disponibilità della finestra di manutenzione.

Importante

La configurazione della finestra di manutenzione è un'operazione asincrona a esecuzione prolungata, simile alla modifica del livello di servizio della risorsa Azure SQL. La risorsa è disponibile durante l'operazione, ad eccezione di una riconfigurazione breve che si verifica alla fine dell'operazione e in genere dura fino a 8 secondi anche in caso di transazioni a esecuzione prolungata interrotte. Per ridurre al minimo l'impatto della riconfigurazione, è consigliabile eseguire l'operazione al di fuori delle ore di punta.

Configurare la finestra di manutenzione durante la creazione del database

Per configurare la finestra di manutenzione quando si crea un database, un pool elastico o un'istanza gestita, impostare la finestra Manutenzione desiderata nella pagina Impostazioni aggiuntive .

Impostare la finestra di manutenzione durante la creazione di un singolo database o pool elastico

Per informazioni dettagliate sulla creazione di un nuovo database o di un pool, vedere Creare un database singolo Azure SQL database singolo.

Scheda Crea impostazioni aggiuntive del database

Impostare la finestra di manutenzione durante la creazione di un'istanza gestita

Per informazioni dettagliate sulla creazione di una nuova istanza gestita, vedere Creare un Istanza gestita di SQL di Azure.

Creare la scheda Impostazioni aggiuntive dell'istanza gestita

Configurare la finestra di manutenzione per i database esistenti

Quando si applica una selezione di una finestra di manutenzione a un database, una breve riconfigurazione (diversi secondi) può essere vissuto in alcuni casi quando Azure applica le modifiche necessarie.

La procedura seguente imposta la finestra di manutenzione su un database esistente, un pool elastico o un'istanza gestita usando il portale di Azure:

Impostare la finestra di manutenzione per un database o un pool elastico esistente

  1. Passare al database SQL o al pool elastico per cui si vuole impostare la finestra di manutenzione.

  2. Nel menu Impostazioni selezionare Manutenzione e quindi selezionare la finestra di manutenzione desiderata.

    Pagina Manutenzione del database SQL

Impostare la finestra di manutenzione per un'istanza gestita esistente

  1. Passare all'istanza gestita per cui si vuole impostare la finestra di manutenzione.

  2. Nel menu Impostazioni selezionare Manutenzione e quindi selezionare la finestra di manutenzione desiderata.

    Pagina Manutenzione istanza gestita di SQL

Risorse di pulizia

Assicurarsi di eliminare le risorse non necessarie dopo averle completate per evitare addebiti non necessari.

  1. Passare al database SQL o al pool elastico non è più necessario.
  2. Nel menu Panoramica selezionare l'opzione per eliminare la risorsa.

Passaggi successivi