Pianificare gli eventi di manutenzione di Azure nel database SQL di Azure e nell'istanza gestita di SQL di Azure

Si applica a: Database SQL di Azure Istanza gestita di SQL di Azure

Informazioni su come preparare gli eventi di manutenzione pianificata nel database in Azure SQL Database e Istanza gestita di SQL di Azure.

Che cos'è un evento di manutenzione pianificata?

Per mantenere Azure SQL Database e i servizi di Istanza gestita di SQL di Azure sicuri, conformi, stabili ed efficienti, gli aggiornamenti vengono eseguiti tramite i componenti del servizio quasi continuamente. Grazie all'architettura moderna e affidabile dei servizi e alle tecnologie innovative come l'applicazione di patch ad accesso frequente, la maggior parte degli aggiornamenti è completamente trasparente e non interessata in termini di disponibilità del servizio. Tuttavia, alcuni tipi di aggiornamenti causano interruzioni di servizio brevi e richiedono un trattamento speciale.

Durante la manutenzione pianificata, i membri del quorum del database verranno offline uno alla volta, con la finalità di una replica primaria che risponde. Per i database business critical e Premium, almeno una replica secondaria sarà online per garantire un tempo di inattività del client. Quando la replica primaria deve essere portata offline, si verificherà un processo di riconfigurazione. Per i database business critical e Premium, una delle repliche secondarie diventerà la nuova replica primaria. Per i database per utilizzo generico, Standard e Basic, la replica primaria passerà a un altro nodo di calcolo senza stato con capacità disponibile sufficiente.

Esecuzione di un evento di manutenzione pianificata

L'evento di manutenzione può produrre una o più riconfigurazioni, a seconda della costellazione delle repliche primarie e secondarie all'inizio dell'evento di manutenzione. In media, vengono eseguite 1,7 riconfigurazioni per ogni evento di manutenzione pianificata. Le riconfigurazioni terminano in genere entro 30 secondi. La media è di otto secondi. Se è già connesso, l'applicazione deve riconnettersi alla nuova replica primaria del database. Se si tenta una nuova connessione durante la riconfigurazione del database prima che la nuova replica primaria sia online, viene visualizzato l'errore 40613 (Database non disponibile): "Database '{databasename}' nel server '{servername}' non è attualmente disponibile. Riprovare la connessione in un secondo momento." Se nel database è presente una query a esecuzione prolungata, questa query verrà interrotta durante una riconfigurazione e dovrà essere riavviata.

Come simulare un evento di manutenzione pianificata

Garantire che l'applicazione client sia resiliente agli eventi di manutenzione prima della distribuzione nell'ambiente di produzione contribuirà a ridurre il rischio di errori dell'applicazione e contribuirà alla disponibilità dell'applicazione per gli utenti finali. È possibile testare il comportamento dell'applicazione client durante gli eventi di manutenzione pianificata testando la resilienza degli errori dell'applicazione tramite PowerShell, l'interfaccia della riga di comando o l'API REST. Vedere anche l'avvio del failover manuale per Istanza gestita. Produrrà un comportamento identico a quello dell'evento di manutenzione che porta offline la replica primaria.

Logica di retry

Qualsiasi applicazione di produzione client che si connette a un servizio di database cloud dovrebbe implementare un'efficace logica di ripetizione dei tentativi di connessione. Ciò consentirà di rendere trasparenti le riconfigurazioni per gli utenti finali o almeno ridurre al minimo gli effetti negativi.

Avviso di integrità dei servizi

Se si desidera ricevere avvisi per problemi del servizio o attività di manutenzione pianificata, è possibile usare gli avvisi di integrità dei servizi nel portale di Azure con il tipo di evento e i gruppi di azioni appropriati. Per altre informazioni, vedere Ricevere avvisi nelle notifiche del servizio di Azure.

Resource Health

Se si verificano errori di accesso al database, controllare la finestra Integrità risorse nel portale di Azure per verificare lo stato corrente. La sezione Cronologia integrità indica il motivo dei tempi di inattività per ogni evento (se disponibile).

Funzionalità finestra di manutenzione

La funzionalità finestra di manutenzione consente la configurazione di pianificazioni prevedibili della finestra di manutenzione per i database Azure SQL idonei e le istanze gestite di SQL. Le notifiche avanzate della finestra di manutenzione sono disponibili per i database configurati per l'uso di una finestra di manutenzione non predefinita. Le finestre di manutenzione e le notifiche avanzate per le finestre di manutenzione sono disponibili a livello generale per Azure SQL Database. Per Istanza gestita di SQL di Azure, le finestre di manutenzione sono disponibili a livello generale, ma le notifiche avanzate sono in anteprima pubblica.

Passaggi successivi

  • Altre informazioni sulle Integrità risorse per Azure SQL Database e Istanza gestita di SQL di Azure.
  • Per altre informazioni sulla logica di ripetizione dei tentativi, vedere Logica di ripetizione dei tentativi per gli errori temporanei.
  • Configurare le pianificazioni della finestra di manutenzione con la funzionalità Finestra di manutenzione .