Che cos'è Gestione costi e fatturazione Microsoft?

Microsoft Cost Management è una suite di strumenti che consentono alle organizzazioni di monitorare, allocare e ottimizzare i costi dei carichi di lavoro di Microsoft Cloud. Gestione costi è disponibile per chiunque abbia accesso a un ambito di fatturazione o di gestione delle risorse. La disponibilità include tutti gli utenti del team finanziario del cloud con accesso all'account di fatturazione. Inoltre, ai team DevOps che gestiscono le risorse nelle sottoscrizioni e nei gruppi di risorse.

La fatturazione consente di gestire gli account, le fatture e i pagamenti. La fatturazione è disponibile per chiunque abbia accesso a un account di fatturazione o a un altro ambito di fatturazione, ad esempio profili di fatturazione e sezioni della fattura. Il team finanziario del cloud e i responsabili dell'organizzazione sono in genere inclusi.

Insieme, Gestione costi e fatturazione sono il gateway per il sistema commerciale Microsoft disponibile per tutti gli utenti durante il percorso. Dalla gestione iniziale degli account di iscrizione e fatturazione, all'acquisto e alla gestione delle offerte microsoft e del Marketplace di terze parti, agli strumenti finanziari (FinOps).

Alcuni esempi di operazioni che è possibile eseguire in Gestione costi e fatturazione includono:

  • Creare report e analizzare i costi nel portale di Azure, interfaccia di amministrazione di Microsoft 365 o esternamente esportando i dati.
  • Monitorare i costi in modo proattivo con avvisi preventivi, anomalie e pianificati.
  • Suddividere i costi condivisi con le regole di allocazione dei costi.
  • Creare e organizzare le sottoscrizioni per personalizzare le fatture.
  • Configurare le opzioni di pagamento e le fatture con pagamento.
  • Gestire le informazioni di fatturazione, ad esempio persona giuridica, informazioni fiscali e contratti.

Modalità di elaborazione degli addebiti

Per comprendere il funzionamento di Gestione costi e fatturazione, è prima necessario comprendere il sistema commerciale. Al suo centro, Microsoft Commerce è una pipeline di dati che supporta tutte le transazioni commerciali Microsoft, sia consumer che commerciale. Sono disponibili molti input e connessioni alla pipeline. Include le esperienze di iscrizione e acquisto del Marketplace. Tuttavia, ci concentreremo sulle parti che costituiscono l'account di fatturazione cloud e sul modo in cui gli addebiti vengono elaborati all'interno del sistema.

Diagramma che mostra la pipeline di dati commerce.

Sul lato sinistro del diagramma, i servizi Azure, Microsoft 365, Dynamics 365 e Power Platform eseguono il push dei dati nella pipeline di dati commerce. Ogni servizio pubblica i dati in base a una cadenza diversa. In generale, se i dati per un servizio sono più lenti rispetto a un altro, è dovuto alla frequenza con cui tali servizi pubblicano l'utilizzo e gli addebiti.

Man mano che i dati passano attraverso la pipeline, il sistema di classificazione applica sconti in base all'elenco prezzi specifico e genera un utilizzo valutato, che include prezzo e quantità per ogni record di costo. È la base per ciò che viene visualizzato in Gestione costi, ma questo verrà illustrato più avanti. Alla fine del mese vengono applicati crediti e la fattura viene pubblicata. Il processo inizia 72 ore dopo il termine del periodo di fatturazione, che è in genere l'ultimo giorno del mese di calendario per la maggior parte degli account. Ad esempio, se il periodo di fatturazione termina il 31 marzo, gli addebiti verranno finalizzati il 4 aprile a mezzanotte.

Importante

I crediti vengono applicati come una carta regalo o un altro strumento di pagamento prima che venga generata la fattura. Mentre lo stato del credito viene monitorato man mano che i nuovi addebiti vengono trasmessi alla pipeline di dati, i crediti non vengono applicati in modo esplicito a questi addebiti fino alla fine del mese.

Tutto fino a questo punto costituisce il processo di fatturazione. È dove vengono finalizzati gli addebiti, vengono applicati sconti e le fatture vengono pubblicate. I proprietari dell'account di fatturazione e del profilo di fatturazione possono avere familiarità con questo processo nell'ambito dell'esperienza di fatturazione all'interno del portale di Azure o del interfaccia di amministrazione di Microsoft 365. L'esperienza di fatturazione consente di esaminare i crediti, gestire l'indirizzo di fatturazione e i metodi di pagamento, pagare le fatture e altro ancora, tutto ciò che riguarda la gestione della relazione di fatturazione con Microsoft.

Dopo l'applicazione degli sconti, i dettagli sui costi vengono quindi trasmessi in Gestione costi, dove:

  • Il modello di rilevamento anomalie identifica le anomalie ogni giorno in base all'utilizzo normalizzato (utilizzo non valutato).
  • Il motore di allocazione dei costi applica l'ereditarietà dei tag e suddivide i costi condivisi.
  • I report sui costi e sull'utilizzo di AWS vengono estratti in base a tutti i connettori per AWS che potrebbero essere stati configurati.
  • Le raccomandazioni sui costi di Azure Advisor vengono estratte per abilitare informazioni dettagliate sui risparmi sui costi per le sottoscrizioni e i gruppi di risorse.
  • Gli avvisi sui costi vengono inviati per budget, anomalie, avvisi pianificati e altro ancora in base alle impostazioni configurate.

Infine, i dettagli sui costi vengono resi disponibili dall'analisi dei costi nel portale di Azure e pubblicati nell'account di archiviazione tramite esportazioni pianificate.

Correlazione tra gestione dei costi e fatturazione

Gestione costi è un set di strumenti FinOps che consentono di analizzare, gestire e ottimizzare i costi.

La fatturazione offre tutti gli strumenti necessari per gestire l'account di fatturazione e pagare le fatture.

Gestione costi è disponibile nell'esperienza di fatturazione. È disponibile anche da ogni sottoscrizione, gruppo di risorse e gruppo di gestione nel portale di Azure. La disponibilità consiste nel garantire che tutti abbiano visibilità completa sui costi a cui sono responsabili. In questo modo è possibile ottimizzare i carichi di lavoro per ottimizzare l'efficienza. Gestione costi è disponibile anche in modo indipendente per semplificare il processo di gestione dei costi tra più account di fatturazione, sottoscrizioni, gruppi di risorse e gruppi di gestione.

Diagramma che mostra la correlazione tra l'organizzazione di fatturazione e Gestione costi.

Quali dati sono inclusi in Gestione costi e fatturazione?

Nell'esperienza di fatturazione è possibile gestire tutti i prodotti, le sottoscrizioni e gli acquisti ricorrenti usati; rivedere i crediti e gli impegni; visualizzare e pagare le fatture. Le fatture sono disponibili online o come PDF e includono tutti gli addebiti fatturati e le eventuali imposte applicabili. I crediti vengono applicati all'importo totale della fattura quando vengono generate le fatture. Questo processo di fatturazione avviene in parallelo all'elaborazione dei dati di Gestione costi, il che significa che Gestione costi non include crediti, imposte e alcuni acquisti, ad esempio gli addebiti per il supporto in account non Contratto del cliente Microsoft (MCA).

Le sottoscrizioni cloud solution provider (CSP) e sponsorship classiche non sono supportate in Gestione costi. Queste sottoscrizioni saranno supportate dopo la transizione a McA.

Per altre informazioni sulle offerte supportate, sui dati inclusi o sul modo in cui i dati vengono aggiornati e conservati in Gestione costi, vedere Informazioni sui dati di Gestione costi.

Gestire l'account di fatturazione e le fatture

Microsoft ha diversi tipi di account di fatturazione. Ogni tipo ha un'esperienza leggermente diversa per supportare gli aspetti univoci dell'account di fatturazione. Per altre informazioni, vedere Account e ambiti di fatturazione.

È possibile usare le attività di gestione degli account di fatturazione per:

  • Visualizzare le fatture e effettuare pagamenti.
  • Configurare l'indirizzo di fatturazione e i numeri di ordine di acquisto.
  • Creare e organizzare le sottoscrizioni in reparti o profili di fatturazione.
  • Rinnovare o annullare i prodotti acquistati.
  • Abilitare l'accesso alle offerte di Gestione costi, Prenotazioni e Marketplace.
  • Visualizzare contratti, crediti e impegni.

La gestione per le sottoscrizioni classiche di Cloud Solution Provider (CSP) e sponsorizzazione classica non è disponibile nelle esperienze di fatturazione o gestione costi perché vengono fatturate in modo diverso.

Creare report e analizzare i costi

Gestione dei costi e fatturazione includono diversi strumenti che consentono di comprendere, creare report e analizzare i costi di Microsoft Cloud e AWS fatturati.

  • L'analisi dei costi è uno strumento per l'esplorazione dei costi ad hoc. Ottenere risposte rapide con informazioni dettagliate e analisi leggere. Power BI è una soluzione avanzata per creare dashboard più estesi e report complessi o combinare i costi con altri dati. Power BI è disponibile per gli account di fatturazione e i profili di fatturazione.
  • Le esportazioni e l'API Dettagli costi consentono di integrare i dettagli dei costi in sistemi esterni o processi aziendali.
  • La pagina Crediti mostra il saldo del credito o dell'impegno prepagato disponibile. Non sono incluse nell'analisi dei costi.
  • La pagina Fatture contiene un elenco di tutti gli addebiti fatturati in precedenza e il relativo stato di pagamento per l'account di fatturazione.
  • I connettori per AWS consentono di inserire i dettagli dei costi AWS in Azure per facilitare la gestione dei costi di Azure e AWS insieme. Dopo la configurazione, il connettore abilita anche altre funzionalità, ad esempio gli avvisi di budget e pianificati.

Per altre informazioni, vedere Introduzione alla gestione dei costi e ai report di fatturazione.

Organizzare e allocare i costi

L'organizzazione e l'allocazione dei costi sono fondamentali per garantire che le fatture vengano instradate alle business unit corrette e possano essere suddivise ulteriormente per la fatturazione interna, nota anche come chargeback. Gestione costi e fatturazione offrono le opzioni seguenti per organizzare risorse e sottoscrizioni:

  • I profili di fatturazione mca e le sezioni della fattura vengono usati per raggruppare le sottoscrizioni nelle fatture. Ogni profilo di fatturazione rappresenta una fattura separata che può essere fatturata a una business unit diversa e ogni sezione della fattura viene segmentata separatamente all'interno di tali fatture. È anche possibile visualizzare i costi in base al profilo di fatturazione o alla sezione della fattura nell'analisi dei costi.
  • I reparti EA e gli account di registrazione sono concettualmente simili alle sezioni della fattura, come gruppi di sottoscrizioni, ma non sono rappresentati all'interno del PDF della fattura. Sono inclusi nei dettagli sui costi, tuttavia, per il backup di ogni fattura. È anche possibile visualizzare i costi in base al reparto o all'account di registrazione nell'analisi dei costi.
  • I gruppi di gestione consentono anche di raggruppare le sottoscrizioni, ma offrono alcune differenze principali:
    • L'accesso al gruppo di gestione viene ereditato dalle sottoscrizioni e dalle risorse.
    • I gruppi di gestione possono essere suddivisi in più livelli e sottoscrizioni possono essere inseriti a qualsiasi livello.
    • I gruppi di gestione non sono inclusi nei dettagli dei costi.
    • Tutti i costi cronologici vengono restituiti per i gruppi di gestione in base alle sottoscrizioni attualmente all'interno di tale gerarchia. Quando una sottoscrizione viene spostata, tutti i costi cronologici vengono spostati.
    • I gruppi di gestione sono supportati da Criteri di Azure e possono avere regole assegnate per automatizzare la creazione di report di conformità per la strategia di governance dei costi.
  • Le sottoscrizioni e igruppi di risorse sono il livello più basso in cui è possibile organizzare le soluzioni cloud. Microsoft, ogni prodotto, talvolta anche limitato a una singola area, viene gestito all'interno della propria sottoscrizione. Semplifica la governance dei costi, ma richiede un sovraccarico maggiore per la gestione delle sottoscrizioni. La maggior parte delle organizzazioni usa sottoscrizioni per le business unit e separa lo sviluppo/test dalla produzione o da altri ambienti, quindi usa gruppi di risorse per i prodotti. Complica la gestione dei costi perché i proprietari del gruppo di risorse non hanno un modo per gestire i costi tra gruppi di risorse. D'altra parte, è un modo semplice per comprendere chi è responsabile della maggior parte degli addebiti basati sulle risorse. Tenere presente che non tutti gli addebiti provengono da risorse e alcuni non hanno gruppi di risorse o sottoscrizioni associati. Cambia anche quando si passa agli account di fatturazione mca.
  • I tag delle risorse sono l'unico modo per aggiungere il proprio contesto aziendale ai dettagli dei costi e sono forse il modo più flessibile per eseguire il mapping delle risorse ad applicazioni, business unit, ambienti, proprietari e così via. Per altre informazioni, vedere Come vengono usati i tag nei dati sui costi e sull'utilizzo per limitazioni e considerazioni importanti.

Oltre a organizzare risorse e sottoscrizioni usando la gerarchia di sottoscrizione e i metadati (tag), Gestione costi offre anche la possibilità di spostare o suddividere i costi condivisi tramite regole di allocazione dei costi. L'allocazione dei costi non modifica la fattura. L'allocazione dei costi sposta semplicemente gli addebiti da una sottoscrizione, un gruppo di risorse o un tag a un'altra sottoscrizione, gruppo di risorse o tag. L'obiettivo dell'allocazione dei costi è suddividere e spostare i costi condivisi per ridurre il sovraccarico. E, per segnalare in modo più accurato la provenienza degli addebiti (anche indirettamente), che dovrebbe portare a una maggiore responsabilità. Per altre informazioni, vedere Allocare i costi di Azure.

Come organizzare e allocare i costi svolge un ruolo enorme nel modo in cui le persone all'interno dell'organizzazione possono gestire e ottimizzare i costi. Assicurarsi di pianificare in anticipo e rivedere la strategia di allocazione annuale.

Monitorare i costi con gli avvisi

Gestione costi e fatturazione offrono molti tipi diversi di messaggi di posta elettronica e avvisi per mantenere informati e aiutare a gestire in modo proattivo l'account e i costi sostenuti.

  • Gli avvisi di budget notificano ai destinatari quando il costo supera un costo predefinito o un importo di previsione. I budget possono essere visualizzati nell'analisi dei costi e sono disponibili in ogni ambito supportato da Gestione costi. I budget della sottoscrizione e del gruppo di risorse possono anche essere configurati per notificare a un gruppo di azioni di intraprendere azioni automatizzate per ridurre o persino arrestare ulteriori addebiti.
  • Gli avvisi di anomalianotificano ai destinatari quando è stata rilevata una modifica imprevista nell'utilizzo giornaliero. Può trattarsi di un picco o di un'immersione. Il rilevamento anomalie è disponibile solo per le sottoscrizioni e può essere visualizzato nell'anteprima dell'analisi dei costi. Gli avvisi anomalie possono essere configurati dalla pagina degli avvisi relativi ai costi.
  • Gli avvisi pianificati notificano ai destinatari i costi più recenti in base a una pianificazione giornaliera, settimanale o mensile in base a una visualizzazione dei costi salvata. I messaggi di posta elettronica di avviso includono una rappresentazione grafica della visualizzazione e possono facoltativamente includere un file CSV. Le visualizzazioni sono configurate nell'analisi dei costi, ma i destinatari non richiedono l'accesso ai costi per visualizzare la posta elettronica, il grafico o il csv collegato.
  • Gli avvisi di saldo dell'impegno EA vengono inviati automaticamente a tutti i contatti di notifica configurati nell'account di fatturazione EA quando il saldo viene usato al 90% o al 100%.
  • Gli avvisi delle fatture possono essere configurati per i profili di fatturazione mca e le sottoscrizioni del Programma Microsoft Online Services (MOSP). Per informazioni dettagliate, vedere Visualizzare e scaricare la fattura di Azure.

Per informazioni, vedere Monitorare l'utilizzo e la spesa con gli avvisi sui costi.

Ottimizzazione dei costi

Microsoft offre un'ampia gamma di strumenti per ottimizzare i costi. Alcuni di questi strumenti sono disponibili all'esterno dell'esperienza Gestione costi e fatturazione, ma sono inclusi per completezza.

  • In Azure sono disponibili molti servizi gratuiti . Assicurarsi di prestare particolare attenzione ai vincoli. Diversi servizi sono gratuiti per un periodo illimitato, per 12 mesi o 30 giorni. Alcuni sono gratuiti fino a una quantità specifica di utilizzo e alcuni possono avere dipendenze da altri servizi che non sono gratuiti.
  • Il calcolatore prezzi di Azure è il punto migliore per iniziare quando si pianifica una nuova distribuzione. È possibile modificare molti aspetti della distribuzione per comprendere come verranno addebitati i costi per tale servizio e identificare quali SKU/opzioni manterranno entro l'intervallo di prezzo desiderato. Per altre informazioni sui prezzi per ognuno dei servizi usati, vedere i dettagli sui prezzi.
  • Le raccomandazioni sui costi di Azure Advisor devono essere la prima fermata quando si è interessati all'ottimizzazione delle risorse esistenti. Le raccomandazioni di Advisor vengono aggiornate ogni giorno e sono basate sui modelli di utilizzo. Advisor è disponibile per sottoscrizioni e gruppi di risorse. Gli utenti del gruppo di gestione possono anche visualizzare le raccomandazioni, ma dovranno selezionare le sottoscrizioni desiderate. Gli utenti di fatturazione possono visualizzare solo le raccomandazioni per le sottoscrizioni a cui hanno accesso alle risorse.
  • I piani di risparmio di Azure consentono di risparmiare denaro quando si dispone di un utilizzo coerente delle risorse di calcolo di Azure. Un piano di risparmio può ridurre significativamente i costi delle risorse fino al 65% rispetto ai prezzi con pagamento in base al consumo.
  • Le prenotazioni di Azure consentono di risparmiare fino al 72% rispetto alle tariffe con pagamento in base al consumo pre-commit in importi di utilizzo specifici per un periodo di tempo impostato.
  • Vantaggio Azure Hybrid consente di ridurre significativamente i costi usando licenze locali di Windows Server e SQL Server o sottoscrizioni RedHat e SUSE Linux in Azure.

Per altre opzioni, vedere Vantaggi e incentivi di Azure.

Passaggi successivi

Ora che si è acquisito familiarità con Gestione dei costi e fatturazione, il passaggio successivo consiste nell'iniziare a usare il servizio.