Set-AIPScanner

Imposta l'account del servizio e il database per lo scanner di Information Protection di Azure.

Sintassi

Set-AIPScanner
   [[-SqlServerInstance] <String>]
   [-ServiceUserCredentials] <PSCredential>
   [-StandardDomainsUserAccount <PSCredential>]
   [-ShareAdminUserAccount <PSCredential>]
   [-Cluster |
   -Profile <String>]
   [-Force] 
   [<CommonParameters>]

Descrizione

Il cmdlet Set-AIPScanner aggiorna l'account del servizio e SQL Server'istanza del database per lo scanner di Information Protection di Azure.

Usare questo comando quando si desidera modificare i dettagli dell'account o del database specificati in precedenza, ad esempio quando è stato installato lo scanner eseguendo il cmdlet Install-AIPScanner .

La nuova configurazione ha effetti quando viene avviato il servizio Scanner di Azure Information Protection. Questo cmdlet non riavvia automaticamente questo servizio.

Esempio

Esempio 1: Modificare il database e il cluster per lo scanner di Information Protection di Azure

PS C:\> Set-AIPScanner -SqlServerInstance SERVER1\AIPSCANNER -Cluster EU

Azure Information Protection Scanner service configuration change completed successfully.

Questo comando configura lo scanner di Information Protection di Azure per usare l'istanza del database SQL Server denominata AIPSCANNER nel server denominato SERVER1, usando il database di configurazione dello scanner denominato AIPScanner_EU.

Parametri

-Cluster

Pertinente per: Solo client di etichettatura unificata.

Specifica il nome configurato del database dello scanner, usato per identificare lo scanner per cui si desidera impostare i dettagli.

Usare la sintassi seguente: AIPScannerUL_<cluster_name>.

L'uso di questo parametro o del parametro Profile è obbligatorio. A partire dalla versione 2.7.0.0 del client di etichettatura unificata, è consigliabile usare questo parametro anziché il parametro Profile .

Type:String
Aliases:Profile
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False

-Force

Forza l'esecuzione del comando senza chiedere conferma all'utente.

Type:SwitchParameter
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False

-ServiceUserCredentials

Specifica le credenziali dell'account usate per eseguire il servizio azure Information Protection.

  • Le credenziali usate devono essere un account Active Directory.

  • Impostare il valore di questo parametro usando la sintassi seguente: Domain\Username.

    Ad esempio: contoso\scanneraccount

  • Se non si specifica questo parametro, viene richiesto il nome utente e la password.

Per altre informazioni, vedere Prerequisiti per lo scanner di Information Protection di Azure.

Suggerimento

Usare un oggetto PSCredential usando il cmdlet Get-Credential . In questo caso, viene richiesto solo la password.

Per ulteriori informazioni, digitare Get-Help Get-Cmdlet.

Type:PSCredential
Position:0
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False

-ShareAdminUserAccount

Specifica le credenziali per un account sicuro in una rete locale, usato per ottenere un elenco completo di autorizzazioni di condivisione file e NTFS.

  • Le credenziali usate devono essere un account Active Directory con diritti administrator/FC nelle condivisioni di rete. In genere si tratta di un Amministrazione server o di un Amministrazione di dominio.

  • Impostare il valore di questo parametro usando la sintassi seguente: Domain\Username

    Ad esempio: contoso\admin

  • Se non si specifica questo parametro, viene richiesto sia il nome utente che la password.

Suggerimento

Usare un oggetto PSCredential usando il cmdlet Get-Credential . In questo caso, viene richiesto solo la password.

Per ulteriori informazioni, digitare Get-Help Get-Cmdlet.

Type:PSCredential
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False

-SqlServerInstance

Specifica la nuova istanza di SQL Server in cui creare un database per lo scanner di Information Protection di Azure.

Per informazioni sui requisiti di SQL Server, vedere Prerequisiti per lo scanner di Information Protection di Azure.

Per l'istanza predefinita, specificare il nome del server. Ad esempio: SQLSERVER1.

Per un'istanza denominata, specificare il nome del server e il nome dell'istanza. Ad esempio: SQLSERVER1\AIPSCANNER.

Per SQL Server Express, specificare il nome del server e SQLEXPRESS. Ad esempio: SQLSERVER1\SQLEXPRESS.

Type:String
Position:2
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False

-StandardDomainsUserAccount

Specifica le credenziali per un account debole in una rete locale, usato per controllare l'accesso per utenti deboli nella rete ed esporre condivisioni di rete individuate.

  • Le credenziali usate devono essere un account Active Directory e un utente del gruppo Solo utenti di dominio .

  • Impostare il valore di questo parametro usando la sintassi seguente: Domain\Username

    Ad esempio: contoso\stduser

  • Se non si specifica questo parametro, viene richiesto sia il nome utente che la password.

Suggerimento

Usare un oggetto PSCredential usando il cmdlet Get-Credential . In questo caso, viene richiesto solo la password.

Per ulteriori informazioni, digitare Get-Help Get-Cmdlet.

Type:PSCredential
Position:Named
Default value:None
Accept pipeline input:False
Accept wildcard characters:False

Input

None

Output

System.Object