Condividi tramite


Novità del database SQL di Azure

Si applica a:Database SQL di Azure

Questo articolo presenta una sintesi delle modifiche alla documentazione associate alle nuove funzionalità e ai miglioramenti introdotti nelle recenti versioni del database SQL di Azure. Per maggiori informazioni sul database SQL di Azure, vedere Novità del database SQL di Azure.

Suggerimento

Per altri annunci, discussioni e contenuti della community, vedere il blog relativo al database SQL di Azure.

Nota

Microsoft Entra ID era noto in precedenza come Azure Active Directory (Azure AD).

Anteprima

Nella tabella seguente sono elencate le funzionalità del database SQL di Azure attualmente disponibili in anteprima.

Nota

Le funzionalità attualmente in anteprima sono disponibili alla voce condizioni d'uso supplementari, verifica dei termini legali che si applicano alle funzionalità di Azure in versione beta, anteprima o altrimenti non sono ancora state rilasciate nella disponibilità generale.​ Il database SQL di Azure offre anteprime per dare la possibilità di valutare e ‬condividere feedback con il gruppo di prodotti‬ sulle funzionalità prima che diventino di disponibilità generale (GA).

Funzionalità Dettagli
Metrica di disponibilità La disponibilità è ora una metrica nelle metriche di Monitoraggio di Azure. In base a un'ampia gamma di errori di connessione utente, è possibile monitorare e configurare avvisi sulla disponibilità del database SQL di Azure.
Database watcher per SQL di Azure Database Watcher è una soluzione di monitoraggio gestita per i servizi di database nella serie Azure SQL. Database Watcher raccoglie dati di monitoraggio approfonditi del carico di lavoro per offrire una visualizzazione dettagliata delle prestazioni, della configurazione e del funzionamento del database. Altre informazioni su Database Watcher.
Capacità di Copilot nel database SQL di Azure Le capacità di Microsoft Copilot in database SQL di Azure includono due esperienze di portale di Azure: linguaggio naturale a SQL nell'editor di query portale di Azure e integrazione di Azure Copilot.
Feedback sul grado di parallelismo (DOP) Il feedback DOP è attualmente disponibile come anteprima limitata. Per altre informazioni e su come richiedere l'anteprima, vedere Annuncio dell'anteprima limitata del feedback sul grado di parallelismo.
Query elastiche La funzionalità query elastiche consente di eseguire query tra database nel database SQL di Azure.
Transazioni elastiche Le transazioni elastiche consentono di eseguire transazioni distribuite tra database cloud nel database SQL di Azure.
Database con mirroring dell'infrastruttura Con il mirroring dell'infrastruttura, è possibile eseguire il mirroring dei database in database SQL di Azure in Microsoft Fabric. È possibile replicare continuamente il patrimonio di dati esistente direttamente in OneLake di Fabric, inclusi i dati di database SQL di Azure.
Database SQL di Azure gratuito Provare il database SQL di Azure gratuitamente per la durata della sottoscrizione. Questa offerta gratuita fornisce un database per utilizzo generico con 100.000 secondi di calcolo vCore al mese.
Anteprima dei pool elastici Hyperscale Gestire e dimensionare più database Hyperscale nel database SQL di Azure usando i pool elastici Hyperscale.
Supporto della finestra di manutenzione del pool elastico Hyperscale È ora possibile configurare una finestra di manutenzione non predefinita per un pool elastico Hyperscale. Per altre informazioni, vedere Blog: Supporto della finestra di manutenzione per database SQL di Azure pool elastici Hyperscale.
Hardware della serie Premium per i pool elastici Hyperscale L'hardware della serie Premium e ottimizzato per la memoria della serie Premium è disponibile in anteprima per i pool elastici Hyperscale.
Pool elastici Hyperscale con ridondanza della zona È ora possibile creare pool elastici con ridondanza della zona nel livello di servizio Hyperscale. È possibile eseguire la migrazione nei pool elastici di database Hyperscale con ridondanza della zona esistenti. Per maggiori informazioni, vedere Post di blog: Pool elastici Hyperscale con ridondanza della zona.
Supporto con ridondanza della zona di replica denominata Hyperscale Il supporto della ridondanza della zona per le repliche denominate Hyperscale è in anteprima.
Importare ed esportare tramite collegamento privato Lasciare disattivato Consenti l'accesso ai servizi di Azure quando si importa o si esporta un database usando un endpoint gestito dal servizio.
Tipo di dati nativi JSON Il nuovo tipo di dati nativi json e le nuove funzioni di aggregazione JSON sono attualmente in anteprima. Per altre informazioni, vedere Anteprima del tipo JSON e delle aggregazioni.
Funzioni di aggregazione JSON Due nuove funzioni di aggregazione jsonJSON_OBJECTAGG e JSON_ARRAYAGG consentono la costruzione di oggetti o matrici JSON in base a un'aggregazione di dati SQL. Per altre informazioni, vedere Anteprima del tipo JSON e delle aggregazioni.
Replica standby senza licenza Risparmiare sui costi di licenza configurando la replica di database secondario per lo standby del ripristino di emergenza.
Supporto dei nomi non univoci di Microsoft Entra La sintassi Transact-SQL (T-SQL) CREATE USER è stata estesa per includere WITH OBJECT_ID per supportare la creazione di account di accesso e utenti di Microsoft Entra nel database SQL di Azure con nomi non univoci.
Editor di query nel portale di Azure L'editor di query nel portale consente di eseguire query sul database SQL di Azure direttamente dal portale di Azure.
SQL Analytics Analisi SQL di Azure è una soluzione avanzata di monitoraggio cloud per monitorare le prestazioni dei database SQL di Azure su larga scala e tra più abbonamenti in un'unica visualizzazione. Analisi SQL di Azure raccoglie e visualizza le metriche chiave delle prestazioni con intelligenza integrata per la risoluzione dei problemi di prestazioni.
Emulator di database SQL L'emulator di database SQL di Azure offre la possibilità di convalidare in locale il database e la struttura query insieme al codice dell'applicazione client in un modello semplice e senza intoppi come parte del processo di sviluppo dell'applicazione.​

Disponibilità generale (GA)

La tabella seguente elenca le funzionalità di database SQL di Azure rese disponibili a livello generale (GA) negli ultimi 12 mesi:

Funzionalità Mese GA Dettagli
Replica standby senza licenza Maggio 2024 Risparmiare sui costi di licenza configurando la replica di database secondario per lo standby del ripristino di emergenza.
Processi elastici Aprile 2024 I processi elastici, ora disponibili a livello generale, sono la sostituzione di SQL Server Agent per database SQL di Azure. I processi elastici supportano l'autenticazione di Microsoft Entra ID, gli endpoint privati, la gestione tramite API REST, avvisi di Azure e altre nuove funzionalità dall'inizio dell'anteprima pubblica.
Notifiche anticipate della finestra di manutenzione Marzo 2024 Sono disponibili a livello generale notifiche anticipate per i database configurati per l'uso di una finestra di manutenzione non predefinita.
Trigger di Azure SQL per Funzioni di Azure Marzo 2024 Funzioni di Azure supporta i trigger di funzione per database SQL di Azure.
Hyperscale serverless Febbraio 2024 Aumentare o ridurre automaticamente i database Hyperscale in base all'utilizzo quando si usa il livello di calcolo serverless, ora disponibile a livello generale.
Prezzi più bassi e semplificati per Hyperscale del database SQL di Azure Dicembre 2023 Sono arrivati i prezzi semplificati per Hyperscale del database SQL di Azure! Per informazioni dettagliate sulle modifiche ai prezzi, vedere Hyperscale del database SQL di Azure - prezzi più bassi e semplificati!.
Always Encrypted con enclavi VBS Novembre 2023 Sfruttare le query riservate avanzate e le operazioni di crittografia sul posto per il database SQL di Azure con Always Encrypted con enclavi di sicurezza basata su virtualizzazione (VBS).
Hardware della serie DC fino a 40 vCore Novembre 2023 Hardware della serie DC da 10 a 40 vCore per il calcolo con provisioning per utilizzo generico, Business Critical e Hyperscale.

Modifiche alla documentazione

Informazioni sulle modifiche significative apportate alla documentazione relativa al database SQL di Azure. Per gli anni precedenti, vedere l'Archivio novità.

Maggio 2024

Modifiche Dettagli
Anteprima metrica di disponibilità La disponibilità è ora una metrica nelle metriche di Monitoraggio di Azure. In base a un'ampia gamma di errori di connessione utente, è possibile monitorare e configurare avvisi sulla disponibilità del database SQL di Azure. Questa funzionalità è attualmente disponibile solo in anteprima.
Tipo di dati nativi JSON Il nuovo tipo di dati nativi json e le nuove funzioni di aggregazione JSON sono attualmente in anteprima. Per altre informazioni, vedere Anteprima del tipo JSON e delle aggregazioni.
Funzioni di aggregazione JSON Due nuove funzioni di aggregazione jsonJSON_OBJECTAGG e JSON_ARRAYAGG consentono la costruzione di oggetti o matrici JSON in base a un'aggregazione di dati SQL. Per altre informazioni, vedere Anteprima del tipo JSON e delle aggregazioni.
Disponibilità generale della replica standby senza licenza Risparmiare sui costi di licenza configurando la replica di database secondario per lo standby del ripristino di emergenza. Questa funzionalità è ora disponibile a livello generale. Per altre informazioni, vedere Replica standby senza licenza.

Aprile 2024

Modifiche Dettagli
Disponibilità generale processi elastici I processi elastici, ora disponibili a livello generale, sono la sostituzione di SQL Server Agent per database SQL di Azure. I processi elastici supportano l'autenticazione di Microsoft Entra ID, gli endpoint privati, la gestione tramite API REST, avvisi di Azure e altre nuove funzionalità dall'inizio dell'anteprima pubblica.
Convertire la replica esistente in standby È ora possibile convertire una replica geografica esistente in standby o una replica di standby esistente in una replica geografica normale usando il portale di Azure e API REST. Per altre informazioni, vedere Replica standby.

Marzo 2024

Modifiche Dettagli
Notifiche anticipate per le finestre di manutenzione nel database SQL di Azure (disponibilità generale) Le finestre di manutenzione e le notifiche di preavviso sono generalmente disponibili per il database SQL di Azure.
Finestra di manutenzione per i pool elastici Hyperscale (anteprima) È ora possibile configurare una finestra di manutenzione non predefinita per un pool elastico Hyperscale. Per altre informazioni, vedere Blog: Supporto della finestra di manutenzione per database SQL di Azure pool elastici Hyperscale.
Capacità di Copilot in Database SQL di Azure (anteprima) Le capacità di Microsoft Copilot in database SQL di Azure includono due esperienze di portale di Azure: linguaggio naturale a SQL nell'editor di query portale di Azure e integrazione di Azure Copilot.
Database con mirroring dell'infrastruttura (anteprima) È ora possibile eseguire il mirroring dei database in database SQL di Azure in Microsoft Fabric. È possibile replicare continuamente il patrimonio di dati esistente direttamente in OneLake di Fabric, inclusi i dati di database SQL di Azure.
Anteprima del supporto con ridondanza della zona di replica denominata Hyperscale Il supporto della ridondanza della zona per le repliche denominate Hyperscale è ora disponibile in anteprima. Per altre informazioni, vedere Blog: ridondanza della zona per repliche denominate Hyperscale.
Disponibilità generale dei trigger di Azure SQL per Funzioni di Azure Funzioni di Azure supporta i trigger di funzione per database SQL di Azure. Questa funzionalità è ora disponibile a livello generale. Per altre informazioni, vedere Trigger SQL di Azure per Funzioni di Azure.
Database watcher per SQL di Azure (anteprima) Database Watcher è una soluzione di monitoraggio gestita per i servizi di database nella serie Azure SQL. Database Watcher raccoglie dati di monitoraggio approfonditi del carico di lavoro per offrire una visualizzazione dettagliata delle prestazioni, della configurazione e del funzionamento del database. Questa funzionalità è ora in anteprima. Altre informazioni sui database watcher.

Febbraio 2024

Modifiche Dettagli
Ridondanza della zona ora disponibile per i pool elastici Hyperscale (anteprima) È ora possibile creare pool elastici con ridondanza della zona nel livello di servizio Hyperscale. È possibile eseguire la migrazione nei pool elastici di database Hyperscale con ridondanza della zona esistenti. Per maggiori informazioni, vedere Post di blog: Pool elastici Hyperscale con ridondanza della zona.
Disponibilità generale di Hyperscale serverless Aumentare o ridurre automaticamente i database Hyperscale in base all'utilizzo quando si usa il livello Hyperscale serverless, ora disponibile a livello generale.
anteprima della sintassi T-SQL OBJECT_ID La sintassi Transact-SQL (T-SQL) CREATE USER è stata estesa per includere WITH OBJECT_ID per supportare la creazione di account di accesso e utenti di Microsoft Entra nel database SQL di Azure con nomi non univoci. L'uso di WITH OBJECT_ID per creare utenti e account di accesso nel database SQL di Azure è attualmente in anteprima. Per maggiori informazioni, vedere Supporto dei nomi non univoci di Microsoft Entra.

Gennaio 2024

Modifiche Dettagli
Nuovo tutorial: Sviluppare un'applicazione Kubernetes per il database SQL di Azure È disponibile un nuovo tutorial per illustrare come sviluppare un'applicazione moderna usando Python, Contenitori Docker, Kubernetes e il database SQL di Azure.

Dicembre 2023

Modifiche Dettagli
Prezzi di Hyperscale ridotti e semplificati Sono arrivati i prezzi semplificati per Hyperscale del database SQL di Azure! Leggere l'annuncio del nuovo piano tariffario per Hyperscale del database SQL di Azure, mentre per informazioni dettagliate sulle modifiche ai prezzi, vedere Hyperscale del database SQL di Azure - prezzi più bassi e semplificati!.

Novembre 2023

Modifiche Dettagli
Usare le metriche di Monitoraggio di Azure per monitorare i database e i pool elastici È disponibile un nuovo riferimento per il monitoraggio del database SQL di Azure con Monitoraggio di Azure, incluso un set di regole di avviso consigliate per monitorare il database SQL di Azure con metriche e avvisi di Monitoraggio di Azure.
Always Encrypted con enclavi VBS GA Sfruttare le query riservate avanzate e le operazioni di crittografia sul posto per il database SQL di Azure con Always Encrypted con enclavi di sicurezza basata su virtualizzazione (VBS). Questa funzionalità è ora disponibile a livello generale. Per iniziare, vedere Always Encrypted con enclave VBS.
Hardware della serie DC fino a 40 vCore GA L'hardware della serie DC da 10 a 40 vCore è ora disponibile a livello generale per il calcolo con provisioning per utilizzo generico, Business Critical e Hyperscale. Per maggiori informazioni, vedere Limiti delle risorse.
Aggiornare l'anteprima dei processi elastici Aggiornati con un aggiornamento in anteprima e nuove funzionalità, i processi elastici sono la sostituzione di SQL Server Agent per il database SQL di Azure. I processi elastici supportano ora l'autenticazione di Microsoft Entra ID (in precedenza Azure Active Directory), gli endpoint privati, la gestione tramite API REST, gli avvisi di Azure e le nuove funzionalità e l'interfaccia utente nel portale di Azure. Gli agenti di processo forniscono ora quattro livelli di capacità per superare la concorrenza per l'esecuzione del processo.
Anteprima della replica standby senza licenza Risparmiare sui costi di licenza configurando la replica di database secondario per lo standby del ripristino di emergenza. Questa funzionalità è attualmente disponibile solo in anteprima. Per maggiori informazioni, vedere Replica standby senza licenza.  
Hardware della serie Premium per l'anteprima dei pool elastici Hyperscale L'hardware della serie Premium e ottimizzato per la memoria della serie Premium è ora disponibile in anteprima per i pool elastici Hyperscale.

Archivio

Per gli aggiornamenti precedenti, vedere l'Archivio novità.

Contribuire al contenuto

Per contribuire alla documentazione del database SQL di Azure, vedere la Guida per i collaboratori di Docs.